Portale:Dakota del Sud

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search


Portale Dakota del Sud
SouthDakota-StateSeal.svg
SouthDakota-StateSeal.svg




WIKIPEDIA
PORTALE DAKOTA DEL SUD
Dakota del Sud
Flag of South Dakota.svg

Il Dakota del Sud (in inglese South Dakota[?·info], [ˌsaʊθ dəˈkoʊtə]) è uno stato federato degli Stati Uniti d'America, situato nelle alte pianure del Midwest. Prende il nome dalla tribù di Nativi Americani Lakota (Sioux). Il Dakota del Sud venne ammesso nell'Unione il 2 novembre 1889. Nello stesso giorno venne ammesso anche il Dakota del Nord. In precedenza, dal 2 marzo 1861 era costituito nel Territorio del Dakota.

Pierre (Dakota del Sud) è la capitale, Il Dakota del Sud confina a nord con il Dakota del Nord, a sud con il Nebraska, ad est con Iowa e Minnesota, ad ovest con Wyoming e Montana.

Lo stato risulta essere il 17º stato più esteso, ma solo il 46° per popolazione, e il 46° più densamente popolato, tra tutti i 50 stati USA.

Leggi la voce...
Geografia
Grand River Little Eagle.jpg

Il Grand River è un affluente del fiume Missouri, sito nel Nord e Sud Dakota, negli Stati Uniti. La lunghezza del ramo combinato è di 110 miglia (177 km). Con la sua lunga biforcazione, la sua lunghezza è di circa 200 miglia (320 km).

È formato dalla confluenza del North Fork (che sorge nel Nord Dakota) e dalla più lunga South Fork (che sorge nel Sud Dakota), nel nord-ovest del Sud Dakota vicino a Shadehill, Perkins County, a sua volta vicino ai diversi pacchetti del Grand River National Grassland. Scorre ad est, attraverso la Standing Rock Indian Reservation e si unisce al Missouri nel Lago Oahe, a circa 10 miglia (16 km) a nord-ovest di Mobridge. Sotto 15 miglia (25 km), il fiume forma un braccio del bacino del Lago Oahe.

Leggi la voce...
Biografie
January Jones (1).jpg

January Jones è nata a Sioux Falls, nel Dakota del Sud, da Karen e Marvin Jones, un allenatore ed insegnante di educazione fisica. Il suo nome viene da January Wayne, un personaggio del romanzo di Jacqueline Susann Una volta non basta. Ha due sorelle, Jacey e Jina.

Prima di intraprendere la carriera di attrice, la Jones è stata una modella per la Abercrombie & Fitch.

Al cinema inizia a farsi notare intorno al biennio 2003-2004, con piccole apparizioni in film come Terapia d'urto, Love Actually - L'amore davvero, American Pie - Il matrimonio e Dirty Dancing 2. Nel 2005 è in Le tre sepolture, diretto e interpretato da Tommy Lee Jones, e l'anno successivo prende parte a We Are Marshall.

Intanto nel 2004 si fa conoscere in televisione, col film TV Un amore per sempre e con un ruolo ricorrente nella serie televisiva Huff. Dal 2007 interpreta il ruolo di Betty Draper nella serie TV Mad Men.

Nel 2009 recita in I Love Radio Rock, e prende parte ad una puntata del Saturday Night Live (partecipazione che però viene accolta negativamente dalla critica). Nel 2011 ottiene ruoli di primo piano sul grande schermo, recitando in Unknown - Senza identità con Liam Neeson e Diane Kruger, in Solo per vendetta accanto a Nicolas Cage, e soprattutto in X-Men - L'inizio, dove veste i panni di Emma Frost.

Leggi la voce...
Città
RapidCitycityscape.jpg

Rapid City è una città degli Stati Uniti d'America, capoluogo della contea di Pennington nello stato del Dakota del Sud.

Si estende su una superficie di 115,7 km² e nel 2006 contava 62.715 abitanti (542 per km²).

La città, che è considerata come la Stella dell'Ovest, è famosa perché è la porta di ingresso alle Black Hills, dove si possono trovare due famosi monumenti costruiti nella roccia: il Monte Rushmore e il Crazy Horse Memorial, dedicati rispettivamente a quattro Presidenti Statunitensi e a Cavallo Pazzo.

Leggi la voce...
Storia
DeadBigfoot.jpg

Il Massacro di Wounded Knee è il nome con cui è passato alla storia un eccidio, avvenuto nell'ambito delle guerre sioux, di Miniconjou, un gruppo di Lakota Sioux, da parte dell'esercito degli Stati Uniti d'America commesso il 29 dicembre 1890 nella valle del torrente Wounded Knee.

Negli ultimi giorni del dicembre 1890, la tribù di Miniconjou guidata da Big Foot (Piede Grosso), alla notizia dell'assassinio di Toro Seduto, partì dall'accampamento sul torrente Cherry per recarsi a Pine Ridge, sperando nella protezione di Nuvola Rossa.

Il 28 dicembre furono intercettati da quattro squadroni di cavalleria Settimo Reggimento guidato dal maggiore Samuel Whitside, che aveva l'ordine di condurli in un accampamento di cavalleria sul Wounded Knee. 120 uomini e 230 tra donne e bambini furono portati sulla riva del torrente, accampati e circondati da due squadroni di cavalleria e sotto tiro di due mitragliatrici. Il comando delle operazioni fu preso dal colonnello James Forsyth e l'indomani gli uomini di Piede Grosso, ammalato gravemente a causa di una polmonite, furono disarmati. Coyote Nero, un giovane Miniconjou sordo, tardò a deporre la sua carabina Winchester, fu circondato dai soldati e, mentre deponeva l'arma, partì un colpo a cui seguì un massacro indiscriminato. Il campo venne falciato dalle mitragliatrici e i morti accertati furono 153. Secondo una stima successiva, dei 350 Miniconjou presenti, ne morirono quasi 300.

Venticinque soldati furono uccisi, alcuni probabilmente vittime accidentali dei loro compagni.

Leggi la voce...
Natura
Mountrushmore.jpg

Il Monumento nazionale del Monte Rushmore (inglese: Mount Rushmore National Memorial) è un complesso scultoreo che si trova nel Dakota del Sud, sul massiccio montuoso delle Black Hills, formato da enormi blocchi granitici.

La montagna Rushmore deve il suo nome a Charles Rushmore, un avvocato di New York che nel 1885 stava conducendo uno studio sull'estrazione mineraria nelle Black Hills. Sembra che Rushmore chiese quale fosse il nome di quella spettacolare montagna e, visto che non ne aveva uno, gli diedero il suo. Su una grande parete di roccia, lo scultore Gutzon Borglum, coadiuvato dal mastro carpentiere italiano Luigi Del Bianco scolpì i volti di quattro famosi presidenti americani: (da sinistra a destra) George Washington, Thomas Jefferson, Theodore Roosevelt e Abraham Lincoln, scelti rispettivamente come simboli della nascita, della crescita, dello sviluppo e della conservazione degli Stati Uniti.

La scultura fu iniziata nel 1927 e proseguì, con l'impiego di 400 operai, sino alla morte dello scultore, avvenuta nel 1941. La scultura fu poi finita dal figlio, Lincoln. La scultura sul Monte Rushmore ebbe inizio con Calvin Coolidge. Il progetto originario prevedeva di procedere verso sinistra e scolpire Thomas Jefferson, ma circa due anni dopo il granito iniziò a sfaldarsi per poi cedere completamente; questo fatto obbligò Borglum a rivedere i suoi piani e completare l'opera verso destra.

L'opera è alta circa 18 metri ed è un'importante meta turistica, anche per le bellezze naturalistiche delle Black Hills e costituisce il simbolo dei primi 150 anni della storia americana. Inizialmente dovevano essere scolpiti i quattro busti per intero ma poi per mancanza di fondi si limitò ai soli visi.

Leggi la voce...
Immagine in evidenza
Badlands 6.jpg
Parco nazionale delle Badlands.


Portali collegati
Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che parlano degli Stati Uniti d'America