TLC: Tables, Ladders & Chairs 2020

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
TLC: Tables, Ladders & Chairs (2020)
Colonna sonoraHWY 666 di Corey Taylor
Prodotto daWWE
SponsorWWE Supercard
Data20 dicembre 2020
SedeTropicana Field
CittàSt. Petersburg, Florida
Spettatori0[Nota 1]
Cronologia pay-per-view
Survivor Series (2020)TLC: Tables, Ladders & Chairs (2020)Royal Rumble (2021)
Progetto Wrestling

TLC: Tables, Ladders & Chairs (2020) è stata la dodicesima edizione dell'omonimo evento in pay-per-view prodotto annualmente dalla WWE. L'evento si è svolto il 20 dicembre 2020 al Tropicana Field di St. Petersburg (Florida).

A causa della pandemia di COVID-19, l'evento si è svolto con la sola presenza del personale autorizzato. L'evento è stato trasmesso inoltre dal Tropicana Field, dove, tramite una serie di pannelli a LED intorno all'arena, i fan da tutto il mondo hanno potuto assistere in diretta all'evento tramite collegamento remoto.

Storyline[modifica | modifica wikitesto]

Nella puntata di Raw del 23 novembre si sono svolti tre incontri di qualificazione ad un Triple Threat match supplementare il cui vincitore sarebbe divenuto il nuovo contendente n°1 al WWE Championship di Drew McIntyre: nel primo, Riddle ha sconfitto Sheamus, nel secondo Keith Lee ha sconfitto lo United States Champion Bobby Lashley per squalifica (a causa dell'intervento di MVP) e nel terzo AJ Styles ha superato Randy Orton. I tre vincitori, successivamente, si sono affrontati nella puntata di Raw del 30 novembre e a prevalere è stato Styles, il quale affronterà Drew McIntyre per il WWE Championship a TLC.[1] Successivamente, l'incontro è stato modificato in un Tables, Ladders and Chairs match.[2]

Il 25 ottobre, a Hell in a Cell, Sasha Banks ha sconfitto Bayley in un Hell in a Cell match conquistando lo SmackDown Women's Championship per la prima volta.[3] Nella puntata di SmackDown del 6 novembre Sasha ha difeso con successo il titolo contro Bayley nella rivincita titolata, ma poco dopo è stata brutalmente attaccata dalla rientrante Carmella. Le due si sono confrontate e attaccate per diverse settimane, fino alla puntata di SmackDown del 4 dicembre dove Sasha ha sfidato Carmella per difendere lo SmackDown Women's Championship a TLC.[4] Nella puntata di SmackDown dell'11 dicembre Sasha Banks e Carmella si sono affrontate per lo SmackDown Women's Championship, in anticipo rispetto a TLC, e a vincere è stata Carmella per squalifica a causa della brutalità della Banks (senza dunque il cambio di titolo).

Nelle puntate di Raw del 23 e 30 novembre la Raw Women's Champion Asuka e Lana hanno sconfitto le Women's Tag Team Champions Nia Jax e Shayna Baszler in match non titolati. Un match valevole per il Women's Tag Team Championship tra i due team è stato annunciato per TLC.[5] Nella puntata di Raw del 14 dicembre Lana ha sconfitto Nia Jax, ma poco dopo è stata brutalmente attaccata da quest'ultima e Shayna Baszler, venendo infortunata (kayfabe). Il suo posto nel match di TLC, di conseguenza, verrà preso da una wrestler misteriosa.

Nella puntata di SmackDown del 6 novembre Kevin Owens è stato sconfitto da Jey Uso a causa della distrazione di Roman Reigns, detentore dell'Universal Championship. Successivamente, nella puntata di SmackDown del 27 novembre, Owens ha sconfitto Jey per squalifica dopo essere stato brutalmente colpito con una sedia da Uso, il quale poi è stato a sua volta brutalmente attaccato da Owens, il quale ha pubblicamente sfidato Roman Reigns. Nella puntata di SmackDown del 4 dicembre Owens e Reigns hanno avuto un confronto, con il primo che ha sfidato il secondo ad un Tables, Ladders and Chairs match per l'Universal Championship a TLC, con Reigns che ha accettato.[6]

Nella puntata di Raw del 23 novembre, come già scritto in precedenza, Randy Orton è stato sconfitto da AJ Styles a causa della distrazione di "The Fiend" Bray Wyatt, che gli è costata il match. Nella puntata di Raw del 30 novembre, durante il Moment of Bliss di Alexa Bliss (nuova alleata di Wyatt), Orton ha avuto un confronto con "The Fiend", rimanendo impressionata, rimembrando i trascorsi del loro passato e della loro alleanza e faida nel 2017. Un match tra i due è stato sancito per TLC.[7] Nella puntata di Raw del 7 dicembre Orton e Wyatt si sono affrontati, ma l'incontro è terminato in no-contest a causa dell'apparizione di "The Fiend" (la parte malvagia di Wyatt). Il 17 dicembre è stato annunciato che i due si affronteranno in un Firefly Inferno match.[8]

Nella puntata di Raw del 2 novembre Cedric Alexander e Shelton Benjamin dell'Hurt Business hanno sconfitto i Raw Tag Team Champions Kofi Kingston e Xavier Woods del New Day in un match non titolato. Nella puntata di Raw del 16 novembre Alexander e Shelton Benjamin hanno affrontato nuovamente Kingston e Woods del New Day, questa volta per il Raw Tag Team Championship, ma sono stati sconfitti. Nella puntata di Raw del 23 novembre Alexander e Benjamin hanno affrontato nuovamente Kofi Kingston e Xavier Woods del New Day per il Raw Tag Team Championship ma sono stati sconfitti. Nella puntata di Raw del 30 novembre Alexander ha sconfitto Xavier Woods. Nella puntata di Raw del 7 dicembre Alexander ha sconfitto Kofi Kingston. Il 10 dicembre, un match per il Raw Tag Team Championship tra i campioni Kingston e Woods e Alexander e Benjamin è stato annunciato per TLC.[9]

Il 20 dicembre, per il Kick-off, è stato annunciato un Eight-man Tag Team match tra Big E, Chad Gable, Daniel Bryan e Otis contro Cesaro, King Corbin, l'Intercontinental Champion Sami Zayn e Shinsuke Nakamura.[10]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Incontri Stipulazioni Durata
Kick-off Big E, Chad Gable, Daniel Bryan e Otis hanno sconfitto Cesaro, King Corbin, Sami Zayn e Shinsuke Nakamura (con The Knights of the Lone Wolf) Eight-man Tag Team match[11] 08:35
1 Drew McIntyre (c) ha sconfitto AJ Styles (con Omos) e The Miz (con John Morrison)[Nota 2] Triple Threat Tables, Ladders and Chairs match per il WWE Championship[12]
The Miz ha incassato il Money in the Bank.
27:05
2 Sasha Banks (c) ha sconfitto Carmella (con Reginald Thomas) per sottomissione Single match per il WWE SmackDown Women's Championship[13] 12:10
3 The Hurt Business (Cedric Alexander e Shelton Benjamin) (con MVP) ha sconfitto The New Day (Kofi Kingston e Xavier Woods) (c) Tag Team match per il WWE Raw Tag Team Championship[14] 10:00
4 Asuka e Charlotte Flair hanno sconfitto Nia Jax e Shayna Baszler (c) Tag Team match per il WWE Women's Tag Team Championship[15] 10:05
5 Roman Reigns (c) (con Paul Heyman) ha sconfitto Kevin Owens Tables, Ladders and Chairs match per il WWE Universal Championship[16] 24:45
6 Randy Orton ha sconfitto "The Fiend" Bray Wyatt Firefly Inferno match[17] 12:00

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'evento si è svolto a porte chiuse a causa della pandemia di COVID-19. I fan di tutto il mondo hanno potuto assistere all'evento tramite dei pannelli a LED intorno all'arena, tramite collegamento virtuale, ma non è noto il loro numero.
  2. ^ Nella puntata di Raw del 28 dicembre 2020 Adam Pearce, uno dei dirigenti della WWE, ha riassegnato il Money in the Bank a The Miz dato che era stato John Morrison a richiederne l'incasso a TLC (cosa che invece avrebbe dovuto fare lo stesso The Miz).
  1. ^ Brad Zak, Drew McIntyre vs. AJ Styles – WWE Championship Match, su WWE.com. URL consultato il 30 novembre 2020.
  2. ^ Brad Zak, Drew McIntyre vs. AJ Styles – WWE Championship TLC Match, su WWE.com. URL consultato il 30 novembre 2020.
  3. ^ Jordan Garretson, Sasha Banks def. Bayley to become the new SmackDown Women's Champion (Hell in a Cell Match), su WWE. URL consultato il 25 ottobre 2020.
  4. ^ Michael Burdick, SmackDown Women's Champion Sasha Banks vs. Carmella, su WWE.com. URL consultato il 4 dicembre 2020.
  5. ^ Brad Zak, Nia Jax & Shayna Baszler vs. Asuka & Lana – WWE Women's Tag Team Championship Match, su WWE.com. URL consultato il 4 dicembre 2020.
  6. ^ Jon Chik, Universal Champion Roman Reigns vs. Kevin Owens (Tables, Ladders & Chairs Match), su WWE.com. URL consultato il 4 dicembre 2020.
  7. ^ Brad Zak, “The Fiend” Bray Wyatt vs. Randy Orton, su WWE.com. URL consultato il 2020.
  8. ^ Steve Barile, The Fiend vs. Randy Orton (Firefly Inferno Match), su WWE.com. URL consultato il 4 dicembre 2020.
  9. ^ WWE.com Staff, The New Day vs. The Hurt Business’ Shelton Benjamin & Cedric Alexander – Raw Tag Team Titles Match, su WWE.com. URL consultato il 10 dicembre 2020.
  10. ^ Jordan Garretson, Big E, Daniel Bryan, Otis & Chad Gable vs. Intercontinental Champion Sami Zayn, King Corbin, Cesaro & Shinsuke Nakamura (Kickoff Match), su WWE.com. URL consultato il 20 dicembre 2020.
  11. ^ Jordan Garretson, Big E, Daniel Bryan, Otis & Chad Gable def. Intercontinental Champion Sami Zayn, King Corbin, Cesaro & Shinsuke Nakamura (Kickoff Match), su WWE.com. URL consultato il 20 dicembre 2020.
  12. ^ Jordan Garretson, WWE Champion Drew McIntyre def. AJ Styles and The Miz (Tables, Ladders & Chairs Triple Threat Match), su WWE.com. URL consultato il 20 dicembre 2020.
  13. ^ Michael Burdick, SmackDown Women's Champion Sasha Banks def. Carmella, su WWE.com. URL consultato il 4 dicembre 2020.
  14. ^ Jordan Garretson, The Hurt Business def. The New Day to become the new Raw Tag Team Champions, su WWE.com. URL consultato il 20 dicembre 2020.
  15. ^ Jordan Garretson, Raw Women’s Champion Asuka & Charlotte Flair def. Nia Jax & Shayna Baszler to become the new WWE Women’s Tag Team Champions, su WWE.com. URL consultato il 20 dicembre 2020.
  16. ^ Jordan Garretson, Universal Champion Roman Reigns def. Kevin Owens (Tables, Ladders & Chairs Match), su WWE.com. URL consultato il 20 dicembre 2020.
  17. ^ Jordan Garretson, Randy Orton def. The Fiend in a Firefly Inferno Match, su WWE.com. URL consultato il 20 dicembre 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling