Chad Gable

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chad Gable
Chad Gable NXT Takeover Dallas 2016.jpg
Gable nell'aprile del 2016
NomeCharles Betts
Ring nameChad Gable
Chas Betts
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
NascitaMinneapolis, Minnesota
8 marzo 1986 (33 anni)
ResidenzaOrlando, Florida
Altezza dichiarata173 cm
Peso dichiarato92 kg
AllenatoreArik Cannon
Dan Chandler[1]
Gregg Greeno[2]
WWE Performance Center
Debutto5 settembre 2014
FederazioneWWE
Progetto Wrestling

Charles Betts (Minneapolis, 8 marzo 1986) è un wrestler ed ex lottatore statunitense sotto contratto con la WWE, dove lotta nel roster di SmackDown con il ringname Chad Gable.

Nel 2015 Gable ha formato il tag team American Alpha con Jason Jordan, durante la loro permanenza nel territorio di sviluppo di NXT, e i due hanno vinto una volta l'NXT Tag Team Championship, prima che i due passassero nel roster di SmackDown vincendo lo SmackDown Tag Team Championship. Alla fine del 2018, inoltre, Gable ha conquistato il Raw Tag Team Championship assieme a Bobby Roode. Gable è il secondo Triple Crown Tag Team Champion, avendo vinto i titoli di coppia in tutti e tre i roster WWE, ovvero l'NXT Tag Team Championship a NXT, il Raw Tag Team Championship a Raw e lo SmackDown Tag Team Championship a SmackDown.

Carriera nella lotta libera[modifica | modifica wikitesto]

Betts è stato campione nazionale dello Stato del Minnesota durante il periodo liceale e si è successivamente laureato presso la Northern Michigan University.[3]

Betts sconfigge Jordan Holm 2 a 0 nella finale delle qualificazioni statunitensi per i Giochi olimpici di Londra 2012 nella categoria 84 kg.[4] Alle Olimpiadi di Londra sconfigge il micronesiano Keitani Graham nel round preliminare, ma viene successivamente eliminato dal cubano Pablo Shorey, perdendo 3–0.

Carriera nel wrestling[modifica | modifica wikitesto]

WWE[modifica | modifica wikitesto]

NXT (2013–2015)[modifica | modifica wikitesto]

Nel novembre 2013 Chas Betts annuncia di aver firmato un contratto di sviluppo per la WWE. Viene inviato al Performance Center ad Orlando, Florida per allenarsi e sceglie il suo nuovo ring name: Chad Gable.[5] Debutta nel ring durante l'house show di NXT svoltosi a Cocoa Beach, Florida il 5 settembre 2014, dove sconfigge Troy McClain.[6] Il suo debutto televisivo avviene nella puntata di NXT andata in onda l'8 gennaio 2015, dove viene sconfitto da Tyler Breeze. A partire da maggio 2015 inizia una storyline con Jason Jordan nel quale cerca di convincere Jordan a formare un tag team, dopo che lo stesso Jason si era separato dal suo ex partner Tye Dillinger.

American Alpha (2015–2017)[modifica | modifica wikitesto]

Dopo circa due mesi Jordan finalmente accetta le proposte insistenti di Gable (che inizia a girare con l'ormai caratteristico asciugamano griffato). Nell'episodio di NXT del 15 luglio, Gable e Jordan debuttano con successo come team e sconfiggono la coppia formata da Elias Sampson e Steve Cutler.[7] Il 2 settembre, Gable e Jordan partecipano al primo turno del Dusty Rhodes Tag Team Classic, sconfiggendo il ben più quotato duo Neville e Solomon Crowe. Sebbene schierati dalla parte dei "cattivi", Gable e Jordan ottengono sempre più l'affetto del pubblico grazie alle doti tecniche e atletiche e, soprattutto, grazie al carisma sempre più ammaliante di Chad. Durante la semifinale del torneo, il pubblico di NXT si schiera totalmente dalla parte della giovane coppia. Vengono sconfitti dal temibile team formato da Baron Corbin e Rhyno, ma escono a testa altissima dal torneo. La folla della Full Sail University inizia un coro per Gable sull'aria della vecchia theme song di Kurt Angle, lottatore che ha ispirato Gable sul ring (assieme a Scott Steiner, Macho Man Randy Savage e Bret Hart). Nella puntata del 20 gennaio di NXT Gable e Jordan, durante una vignetta filmata durante il tour WWE in India, annunciano il nome del loro tag team: American Alpha. Gli American Alpha sono apparsi allo show indy EVOLVE54 per firmare alcuni autografi; ricordiamo come la WWE stia collaborando con la federazione diretta da Gabe Sapolsky.

Il famoso wrestler e allenatore indy Micke Quackenbush ha parlato molto bene di Gable durante l'intervista concessa a WWE.com, nella quale discuteva della sessione di allenamento svolta al Performance Center come allenatore esterno. Quackenbush si è detto estremamente impressionato dalle doti atletiche di Chad, e ha dichiarato "Gable è semplicemente uno degli atleti più incredibili con cui sia mai stato sul quadrato; scambiare mosse, insegnare e imparare da lui è stato davvero un piacere"[8]

Durante la puntata di NXT del 3 marzo 2016 gli American Alpha hanno sconfitto il team Vaudevillians composto da Aiden English e Simon Gotch ottendendo la carica di number one contender per i NXT Tag Team Championship. Gable e Jordan affrontano i campioni di coppia Dash & Dawson, ovvero The Revival, il 1º Aprile 2016 a NXT TakeOver: Dallas e vincono i titoli di coppia.

Durante NXT TakeOver: The End dell'8 giugno 2016, Chad e Jason vengono sconfitti, e si vedono costretti a cedere subito i tanto agognati titoli di coppia NXT agli odiati The Revival; questi ultimi divengono così il primo tag team di NXT ad aver vinto per due volte i titoli di coppia dello show giallo.

Roster principale e SmackDown Tag Team Champions (2016–2017)[modifica | modifica wikitesto]

Con la Draft Lottery del 19 luglio, Gable e Jordan sono stati promossi nel roster principale e sono stati trasferiti nel roster di SmackDown. Hanno fatto il loro debutto ufficiale nel main roster nella puntata di SmackDown del 2 agosto sconfiggendo i Vaudevillains (Aiden English e Simon Gotch). Nella puntata di SmackDown del 9 agosto Gable e Jordan sconfiggono facilmente Mikey O'Shea e Mike Vega, due jobber locali. Nella puntata di SmackDown del 16 agosto gli American Alpha, gli Hype Bros (Mojo Rawley e Zack Ryder) e gli Usos (Jimmy e Jey Uso) hanno sconfitto i Vaudevillains, i Breezango (Fandango e Tyler Breeze) e gli Ascension (Konnor e Viktor) in un 12-Man Tag Team match. La scena si è ripetuta nel Kick-off di SummerSlam quando gli American Alpha, gli Hype Bros e gli Usos hanno sconfitto i Breezango, gli Ascension e i Vaudevillains in un altro 12-Man Tag Team match. Nella puntata di SmackDown del 23 agosto è stato annunciato il WWE SmackDown Tag Team Championship e, per questo motivo, è stato indetto un torneo per decretare i due team che si affronteranno l'11 settembre a Backlash. Quella stessa sera gli American Alpha hanno affrontato e sconfitto i Breezango nei quarti di finale. Nella puntata di SmackDown del 6 settembre gli American Alpha hanno affrontato e sconfitto gli Usos in ventotto secondi, qualificandosi per la finale; tuttavia gli Usos hanno effettuato un turn heel attaccando brutalmente Gable, infortunandolo (kayfabe). Questo ha fatto si che gli American Alpha venissero costretti a lasciare il torneo e il posto vacante per la finale sarà assegnato al vincitore del match tra gli Usos e gli Hype Bros (altri semifinalisti). Nella puntata di SmackDown del 20 settembre gli American Alpha, nonostante l'infortunato Gable, hanno affrontato gli Usos per decretare il contendente n°1 al WWE SmackDown Tag Team Championship di Heath Slater e Rhyno ma sono stati sconfitti. Nella puntata di SmackDown del 27 settembre gli American Alpha, Heath Slater e Rhyno sono stati sconfitti dagli Usos e dagli Ascension. Il 9 ottobre nel Kick-off di No Mercy gli American Alpha e gli Hype Bros hanno sconfitto gli Ascension e i Vaudevillains. Nella puntata di SmackDown dell'11 ottobre Gable è stato sconfitto da Jimmy Uso in maniera scorretta grazie al fratello Jey. Nella puntata di Main Event del 20 ottobre gli American Alpha hanno sconfitto gli Ascension. Nella puntata di Main Event del 20 ottobre gli American Alpha hanno sconfitto i Vaudevillains. Nella puntata di SmackDown del 1º novembre gli American Alpha hanno affrontato e sconfitto la Spirit Squad (Kenny e Mikey), entrando a far parte del Team SmackDown per Survivor Series. Nella puntata di Main Event dell'11 novembre Jordan ha sconfitto Viktor degli Ascension. Il 20 novembre a Survivor Series gli American Alpha hanno partecipato al 10-on-10 Traditional Survivor Series Tag Team Elimination match come parte del Team SmackDown contro il Team Raw ma sono stati eliminati. Nella puntata di SmackDown del 22 novembre gli American Alpha hanno vinto un Tag Team Turmoil match per decretare i contendenti n°1 al WWE SmackDown Tag Team Championship di Heath Slater e Rhyno (che includeva anche gli Ascension, i Breezango, gli Hype Bros e i Vaudevillains) eliminando per ultimi gli Usos (Jimmy Uso e Jey Uso) ma, nel finale, sono stati minacciati da Bray Wyatt e Randy Orton della Wyatt Family. Nella puntata di SmackDown del 29 novembre gli American Alpha sono stati sconfitti da Wyatt e Orton, i quali sono diventati i contendenti n°1 al WWE SmackDown Tag Team Championship. Il 4 dicembre, nel Kick-off di TLC: Tables, Ladders & Chairs, gli American Alpha, gli Hype Bros e Apollo Crews hanno sconfitto gli Ascension, i Vaudevillains e Curt Hawkins. Nella puntata di SmackDown del 6 dicembre Chad Gable ha sconfitto Tyler Breeze. Nella puntata di SmackDown del 13 dicembre gli American Alpha hanno partecipato ad una Battle royal che comprendeva anche gli Ascension, i Breezango, Heath Slater e Rhyno, gli Hype Bros e i Vaudevillains ma sono stati eliminati, mentre gli Hype Bros si sono aggiudicati la contesa, diventando i contendenti n°1 al WWE SmackDown Tag Team Championship. Nella puntata di SmackDown del 27 dicembre gli American Alpha hanno vinto un Four Corners Elimination match per il WWE SmackDown Tag Team Championship che includeva anche gli Usos, Heath Slater e Rhyno e Luke Harper e Randy Orton della Wyatt Family (i campioni), diventando per la prima volta WWE SmackDown Tag Team Champions. Gli American Alpha hanno eliminato per ultimi Harper e Orton per vincere il match e il titolo, diventando i primi wrestler ad aver detenuto il titolo di coppia di NXT e successivamente un titolo del main roster. Nella puntata di SmackDown del 3 gennaio 2017 gli American Alpha hanno sconfitto in poco tempo i Breezango e, nel post match, sono stati minaccia dalla Wyatt Family. Nella puntata di SmackDown del 10 gennaio gli American Alpha hanno difeso con successo i titoli di coppia contro Bray Wyatt e Randy Orton della Wyatt Family. Nella puntata di SmackDown del 7 febbraio gli American Alpha, i Breezango e Heath Slater e Rhyno sono stati sconfitti dagli Ascension, gli Usos e i Vaudevillains. Il 12 febbraio, ad Elimination Chamber, gli American Alpha hanno difeso con successo i titoli in un Tag Team Turmoil match che includeva anche gli Ascension, i Breezango, Heath Slater e Rhyno, gli Usos e i Vaudevillains. Nella puntata di SmackDown del 14 febbraio gli American Alpha hanno sconfitto gli Ascension. Nella puntata di SmackDown del 21 febbraio gli American Alpha hanno sconfitto i Breezango. Nella puntata di SmackDown del 14 marzo gli American Alpha sono stati sconfitti dagli Usos. Nella puntata di SmackDown del 21 marzo gli American Alpha hanno perso il WWE SmackDown Tag Team Championship contro gli Usos dopo 84 giorni di regno. Nella puntata di SmackDown del 28 marzo gli American Alpha, Heath Slater, Rhyno e Mojo Rawley hanno sconfitto Dolph Ziggler, i Breezango e gli Usos. Il 2 aprile, nel Kick-off di WrestleMania 33, Gable ha partecipato all'annuale André the Giant Memorial Battle Royal ma è stato eliminato. Nella puntata di SmackDown dell'11 aprile gli American Alpha hanno affrontato gli Usos per il WWE SmackDown Tag Team Championship ma sono stati sconfitti, fallendo l'assalto ai titoli. Nella puntata di SmackDown del 18 aprile gli American Alpha sono stati sconfitti dai Colóns (Primo Colón e Epico Colón). Nella puntata di SmackDown del 25 aprile gli American Alpha hanno sconfitto i Colóns in un Beat the Clock Challenge match.

Alleanza con Shelton Benjamin (2017–2018)[modifica | modifica wikitesto]

Nella puntata di SmackDown del 20 giugno Gable ha risposto alla Open Challenge di Kevin Owens per lo United States Championship, venendo tuttavia sconfitto. Il 4 luglio, a SmackDown, Gable è stato sconfitto da AJ Styles, fallendo dunque nell'opportunità di inserirsi nella Indipendence Day Battle Royal per determinare il contendente n°1 allo United States Championship di Kevin Owens. Successivamente, Gable ha annunciato di voler continuare la sua carriera da singolo nel wrestling, mentre Jason Jordan è passato a Raw per ricongiungersi con suo padre (kayfabe) Kurt Angle (General Manager di Raw), segnando di fatto la fine degli American Alpha. Nella puntata di SmackDown del 1º agosto Gable è stato sconfitto da Rusev. Nella puntata di SmackDown del 15 agosto il match tra Gable e Rusev è terminato in doppio count-out ma, nel post match, il bulgaro ha attaccato Gable con la sua Accolade. Nella puntata di SmackDown del 29 agosto Gable e il rientrante Shelton Benjamin hanno sconfitto gli Ascension (Konnor e Viktor). Nella puntata di Sin City SmackDown Live del 12 settembre Gable e Benjamin hanno sconfitto gli Hype Bros (Mojo Rawley e Zack Ryder). L'8 ottobre, nel Kick-off di Hell in a Cell, Gable e Benjamin hanno sconfitto nuovamente gli Hype Bros. Nella puntata di SmackDown del 10 ottobre Gable e Benjamin hanno vinto un Fatal 4-Way match che comprendeva anche gli Ascension, i Breezango (Tyler Breeze e Fandango) e gli Hype Bros, diventando i contendenti n°1 al WWE SmackDown Tag Team Championship degli Usos (Jimmy Uso e Jey Uso). Nella puntata di SmackDown del 24 ottobre Gable e Benjamin hanno sconfitto Kofi Kingston e Xavier Woods del New Day, effettuando contestualmente un turn heel. Nella puntata di SmackDown del 7 novembre Gable e Benjamin hanno sconfitto gli Usos per count-out ma questi ultimi hanno comunque mantenuto il WWE SmackDown Tag Team Championship. Nella puntata di SmackDown del 14 novembre Gable è stato sconfitto da Jimmy Uso. Nella puntata di SmackDown del 28 novembre Benjamin e Gable sono stati sconfitti da Kofi Kingston e Xavier Woods del New Day. Il 17 dicembre, a Clash of Champions, Benjamin e Gable hanno partecipato ad un Fatal 4-Way Tag Team match per il WWE SmackDown Tag Team Championship che includeva anche Big E e Kofi Kingston del New Day, Aiden English e Rusev e i campioni, gli Usos, ma il match è stato vinto da questi ultimi. Nella puntata di SmackDown del 19 dicembre Benjamin e Gable hanno sconfitto gli Usos in un match non titolato. Nella puntata di SmackDown del 26 dicembre Benjamin e Gable hanno sconfitto Big E e Xavier Woods del New Day e Aiden English e Rusev in un Triple Threat Tag Team match, diventando i contendenti n°1 al WWE SmackDown Tag Team Championship degli Usos. Nella puntata di SmackDown del 2 gennaio 2018 Benjamin e Gable hanno affrontato gli Usos per il WWE SmackDown Tag Team Championship ma sono stati sconfitti (anche se inizialmente avevano vinto l'incontro ma l'arbitro lo aveva fatto ripartire poco dopo). Nella puntata di SmackDown del 23 gennaio Gable ha sconfitto Jey Uso. Il 28 gennaio, alla Royal Rumble, Benjamin e Gable hanno affrontato gli Usos in un 2-out-of-3 Falls match per il WWE SmackDown Tag Team Championship ma sono stati sconfitti per 2-0. Nella puntata di SmackDown del 30 gennaio Benjamin e Gable hanno sconfitto i Breezango. Nella puntata di SmackDown del 6 febbraio Benjamin e Gable hanno sconfitto gli Ascension. Nella puntata di SmackDown del 13 febbraio Benjamin e Gable sono stati sconfitti da Big E e Kofi Kingston del New Day. Nella puntata di SmackDown del 20 febbraio Benjamin e Gable sono stati sconfitti da Big E e Xavier Woods del New Day, fallendo nell'opportunità di affrontare gli Usos per il WWE SmackDown Tag Team Championship a Fastlane. L'11 marzo, nel Kick-off di Fastlane, Gable, Benjamin e Mojo Rawley sono stati sconfitti dai Breezango e Tye Dillinger. Nella puntata di SmackDown del 3 aprile Benjamin e Gable sono stati sconfitti dal WWE Champion AJ Styles e Shinsuke Nakamura. L'8 aprile, nel Kick-off di WrestleMania 34, Gable ha partecipato all'annuale André the Giant Memorial Battle Royal ma è stato eliminato da Kane.

Passaggio a Raw e alleanza con Bobby Roode (2018–2019)[modifica | modifica wikitesto]

Con lo Shake-up del 16 aprile 2018 Gable è passato al roster di Raw, segnando di fatto la fine del tag team con Shelton Benjamin. Nella puntata di Raw del 23 aprile Gable ha sconfitto Jinder Mahal. Il 27 aprile, a Greatest Royal Rumble, Gable ha partecipato al Royal Rumble match a 50 uomini entrando col numero 27 ma è stato eliminato da Apollo Crews. Nella puntata di Raw del 7 maggio Gable è stato sconfitto da Jinder Mahal. Nella puntata di Main Event del 16 maggio Gable è stato sconfitto da Mojo Rawley. Nella puntata di Raw del 21 maggio Gable è stato sconfitto da Dolph Ziggler. Nella puntata di Raw del 28 maggio Gable è stato sconfitto da Drew McIntyre. Nella puntata di Raw del 18 giugno Gable è stato sconfitto da Jinder Mahal. Nella puntata di Main Event del 27 giugno Gable ha sconfitto Mike Kanellis. Nella puntata di Main Event dell'11 luglio Gable ha sconfitto Curt Hawkins.

Dalla puntata di Raw del 3 settembre Gable ha iniziato a far coppia con Bobby Roode, e solo due mesi dopo i due hanno avuto un'opportunità titolata al WWE Raw Tag Team Championship degli AOP (Akam e Rezar) dopo averli sconfitti nella puntata di Raw del 19 novembre in un match non titolato, ma nella rivincita titolata del 26 novembre Gable e Roode sono stati sconfitti. Nella puntata di Raw del 3 dicembre Gable e Roode sono stati sconfitti dagli AOP e Drake Maverick in un 3-on-2 Handicap match. Nella puntata di Raw del 10 dicembre Gable e Roode hanno sconfitto gli AOP in un 3-on-2 Handicap match in cui Drake Maverick faceva coppia con gli AOP, vincendo il WWE Raw Tag Team Championship per la prima volta. Nella puntata di Raw del 24 dicembre Gable e Roode hanno difeso con successo i titoli contro i Revival (Dash Wilder e Scott Dawson). Nella puntata di Raw del 7 gennaio 2019 Gable e Roode hanno difeso nuovamente con successo i titoli contro i Revival in un Lumberjack match nonostante uno schienamento non legale. Nella puntata di Raw del 21 gennaio Gable e Roode hanno difeso con successo i titoli per la terza volta contro i Revival in un match arbitrato da Curt Hawkins. Il 27 gennaio, nel Kick-off della Royal Rumble, Gable e Roode hanno sconfitto la coppia formata da Rezar e Scott Dawson in un match non titolato. Nella puntata di Raw dell'11 febbraio Roode e Gable hanno perso i titoli contro i Revival dopo 63 giorni di regno. Il 10 marzo, a Fastlane, Gable e Roode hanno partecipato ad un Triple Threat Tag Team match per il WWE Raw Tag Team Championship che includeva anche i campioni, i Revival, e Aleister Black e Ricochet ma il match è stato vinto dai Revival. Nella puntata di Raw dell'11 marzo Gable e Roode sono stati sconfitti da Aleister Black e Ricochet. Nella puntata di Raw del 18 marzo Gable è stato sconfitto da Kurt Angle. Nella puntata di Raw del 1º aprile Gable e Roode sono stati sconfitti dagli Heavy Machinery (Otis e Tucker). Il 7 aprile, nel Kick-off di WrestleMania 35, Gable ha partecipato all'André the Giant Memorial Battle Royal ma è stato eliminato da Andrade. Nella puntata di Raw dell'8 aprile Gable e Roode sono stati sconfitti da Aleister Black e Ricochet; nel post match, Roode ha brutalmente attaccato Black, dando inizio ad un possibile turn heel del duo. Nella puntata di Raw del 15 aprile Roode e Gable sono stati sconfitti dagli Usos (Jey Uso e Jimmy Uso).

Ritorno a SmackDown (2019–presente)[modifica | modifica wikitesto]

Con lo Shake-up del 16 aprile Gable è passato al roster di SmackDown, segnando dunque la fine della sua alleanza con Bobby Roode. Tuttavia, Gable non è mai apparso in puntata se non in qualche breve segmento nel backstage. Nella puntata di 205 Live dell'11 giugno Gable ha fatto un'apparizione a sorpresa affrontando e sconfiggendo Gentleman Jack Gallagher per count-out.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Chad è apparso in un video del canale YouTube di Austin Watson (noto in WWE come Xavier Woods) UpUpDownDown: Gable ha sconfitto il suo compagno degli American Alpha Jason Jordan per 5 incontri a 0 al videogioco Mortal Kombat 3. Ha dichiarato che il suo videogioco preferito di sempre è EarthBound, gioco di ruolo per Super Nintendo uscito nel 1994.

Nel wrestling[modifica | modifica wikitesto]

Mosse finali[modifica | modifica wikitesto]

Mosse caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Mosse finali in coppia[modifica | modifica wikitesto]

Musiche d'ingresso[modifica | modifica wikitesto]

  • "Elite" di CFO$[11] (NXT/WWE; 29 luglio 2015–29 agosto 2017; 23 aprile 2018–3 settembre 2018; 16 aprile 2019–presente; usata in coppia con Jason Jordan e in competizione singola)
  • "Set It Off" di CFO$ (WWE; 29 agosto 2017–16 aprile 2018; usata in coppia con Shelton Benjamin)
  • "Glorious Domination" di CFO$ (WWE; 3 settembre 2018–15 aprile 2019; usata in coppia con Bobby Roode)

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Gable con l'NXT Tag Team Championship, titolo che ha vinto una volta assieme a Jason Jordan con 68 giorni di regno

Wrestling amatoriale

  • High School
    • Minnesota State Wrestling Champion (2004)
    • Tornei Internazionali
    • Universiade Medaglia d'Aregento (2006)
    • Pan-American Championships Medaglia d'Oro (2012)
    • Gedza International Medaglia d'Argento (2012)
    • Pan-American Olympic Qualifier Medaglia d'Argento (2012)
    • Granma Cup Medaglia di Bronzo (2012)
    • Dave Schultz Memorial International Medaglia d'Oro (2012)
  • Olimpiadi
    • U.S. Olympic Trials Champion (2012)

Wrestling professionistico

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dan Chandler named USA Wrestling Greco-Roman coach of the year
  2. ^ Minnesota's Chas Betts Ready to Live Out One Olympic-Sized Dream
  3. ^ Copia archiviata, su themat.com. URL consultato l'8 novembre 2015 (archiviato dall'url originale il 21 giugno 2013).
  4. ^ Copia archiviata, su themat.com. URL consultato l'8 novembre 2015 (archiviato dall'url originale il 7 dicembre 2013).
  5. ^ Zaccardi, Nick, Olympic wrestler Chas Betts joins WWE, su NBC Sports, NBCUniversal, 4 novembre 2013. URL consultato il 20 giugno 2014.
  6. ^ Chad Gable match results at WrestlingData.com, su wrestlingdata.com. URL consultato l'8 settembre 2014.
  7. ^ Trionfo, Richard, WWE NXT REPORT: SASHA VERSUS CHARLOTTE, ZAYN UPDATE, MAIN EVENT FOR TAKEOVER ANNOUNCED, HAS JASON JORDAN FINALLY FOUND A TAG TEAM PARTNER HE CAN TRUST, AND MORE, PWInsider, 15 luglio 2015. URL consultato il 18 luglio 2015.
  8. ^ Exclusive interview: How indie icon Mike Quackenbush ended up at the WWE Performance Center, WWE, 22 febbraio 2016. URL consultato il 22 febbraio 2016.
  9. ^ Mike Killam, 7/15 WWE NXT Results: Sasha Banks vs. Charlotte Women’s Title Match, Sami Zayn Returns to Address Injury, Samoa Joe in Action, Wrestle Zone. URL consultato il 30 luglio 2015.
  10. ^ Richard Trionfo, WWE NXT REPORT: TAG TITLE MATCH, CHARLOTTE VERSUS DANA, THE MECHANICS IN ACTION, GABLE AND JORDAN IN ACTION, OWENS IN ACTION, AND ARE YOU BULL FIT?, PWInsider. URL consultato il 30 luglio 2015.
  11. ^ WWE: Elite (Jordan & Gable) - Single, su iTunes.
  12. ^ Pro Wrestling Illustrated (PWI) 500 for 2018, su The Internet Wrestling Database. URL consultato il 2 febbraio 2019.
  13. ^ (EN) Dave Meltzer, Wrestling Observer Newsletter: 2015 awards issue w/ results & Dave’s commentary, Conor McGregor, and much more, in Wrestling Observer Newsletter, vol. 10839593, 22 gennaio 2015, p. 30.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]