Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Kayfabe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nel mondo del wrestling la parola kayfabe (pronuncia IPA: ['keɪfeɪb]) è un termine che fa riferimento agli eventi e alle azioni che vengono messi in scena nel corso degli eventi di wrestling.

La kayfabe è accostabile alla sospensione dell'incredulità ed è utilizzata per giustificare tutti gli aspetti non strettamente legati ai match, come faide, storyline e gimmick, in un modo simile a quanto accade con altre forme di intrattenimento, come in ogni fiction televisiva o nei film. Ciò che quindi accade secondo la kayfabe è qualcosa di studiato a tavolino, fondamentale per l'economia dello show. In termini relativi un wrestler che rompe la kayfabe nel corso di uno show è accostabile a un attore che esce dal suo personaggio in un film. In termini tecnici equivale a rompere la quarta parete.

Nel passato i wrestler erano costretti a portare il più possibile la kayfabe anche nella loro vita reale, in modo da preservare l'illusione che il wrestling non fosse predeterminato. Con l'avvento delle comunità di wrestling su internet e la formale trasformazione del wrestling in uno "sport-spettacolo" (dall'inglese "sport-entertainment"), il mantenimento dei segreti del retroscena è diventato praticamente impossibile. Tuttavia ancora al giorno d'oggi la kayfabe viene spesso usata per poter portare avanti le storyline, per spiegare lunghe assenze per infortunio, per dare il giusto tributo a un wrestler o per altri scopi. L'utilizzo stesso della parola kayfabe è visto come grande mancanza di professionalità all'interno delle maggiori federazioni.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling