Nikki Cross

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nikki Cross
Nikki Cross Axxess 2018.jpg
Nikki Cross nell'aprile del 2018
NomeNicola Glencross[1]
Ring nameNicola Storm[2]
Nikki Cross[3]
Nikki Glencross[4]
Nikki Storm[5]
NazionalitàScozia Scozia
NascitaGlasgow[1][2]
21 aprile 1989
ResidenzaOrlando[6]
Altezza dichiarata155 cm
Peso dichiarato50[5] kg
AllenatoreJohnny Kidd
Paul Tracey
Robbie Brookside
Debutto2008[7]
FederazioneWWE
Progetto Wrestling

Nicola Glencross, meglio conosciuta con il ring-name di Nikki Cross (Glasgow, 21 aprile 1989), è una wrestler scozzese attualmente sotto contratto con la World Wrestling Entertainment (WWE), dove lotta nel roster di SmackDown.

In WWE ha vinto due volte il Women's Tag Team Championship con Alexa Bliss.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Circuito indipendente (2008–2013)[modifica | modifica wikitesto]

Total Nonstop Action (2013–2016)[modifica | modifica wikitesto]

World Wrestling Entertainment (2016–presente)[modifica | modifica wikitesto]

Debutto ad NXT (2016–2018)[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver svolto un provino con la WWE a Londra nell'aprile 2016,[8] viene annunciato il suo arrivo presso il Performance Center di Orlando.[9] Compie il suo debutto a WWE NXT il 22 aprile nel corso di un house show.[10] Sotto il nome di Nikki Glencross, compie la sua prima apparizione televisiva il 17 agosto in un episodio di NXT come face, facendo coppia in un six-woman tag team match con Carmella e Liv Morgan, in una vittoria contro Daria Berenato, Mandy Rose ed Alexa Bliss.[4] Nel mese di agosto viene annunciato il suo nuovo ring name, Nikki Cross.[11]

Nella puntata di NXT del 12 ottobre, debutta come membro della stable heel SAnitY, cambiando il suo nome in Nikki Cross. Nella puntata di NXT del 19 ottobre, Nikki Cross ha sconfitto Danielle Kamela, ma il risultato viene poi invertito poiché la Cross continua ad attaccarla a match concluso. Nella puntata di NXT dell'11 gennaio 2017, Nikki salva la NXT Women's Champion Asuka da un attacco subito da parte delle Iconic Duo (Billie Kay e Peyton Royce); in seguito poi attacca anche Asuka, guadagnandosi una title shot a NXT TakeOver: San Antonio, in un Fatal 4-Way match che include anche le Iconic Duo. Nella puntata di NXT del 19 gennaio, Nikki Cross ha sconfitto la jobber Kennedy Lewis. Il 28 gennaio, a NXT TakeOver: San Antonio, Nikki Cross ha preso parte ad un Fatal 4-Way match valido per l'NXT Women's Championship, che includeva anche la campionessa Asuka, Peyton Royce e Billie Kay, dove però la campionessa ha mantenuto il titolo. Nella puntata di NXT del 15 marzo, Nikki Cross ha sconfitto Macey Estrella. Il 1º aprile, a NXT TakeOver: Orlando, i SAnitY hanno sconfitto Roderick Strong, Tye Dillinger, Kassius Ohno e Ruby Riot. Nella puntata di NXT del 3 maggio, Nikki Cross prende parte a una Battle Royal per determinare la contendente n°1 all'NXT Women's Championship di Asuka, tuttavia il match termina in no-contest, quando la campionessa attacca sia lei, che Ruby Riott che Ember Moon, mettendole fuori gioco definitivamente; tuttavia, il General Manager di NXT William Regal, decide di inserire tutte e tre nel match titolato in programma a NXT TakeOver: Chicago. Il 20 maggio, a NXT TakeOver: Chicago, Nikki Cross ha partecipato ad un Triple Threat match che includeva anche Ruby Riot e Asuka per l'NXT Women's Championship, ma il match è stato vinto dalla campionessa. Nella puntata di NXT del 14 giugno, Nikki Cross ha partecipato ad un Triple Threat Elimination match che includeva anche Ruby Riot e Asuka per l'NXT Women's Championship; dopo aver eliminato Ruby, il match finisce in no-contest quando la Cross e Asuka finiscono per attaccarsi anche al di fuori del ring. Nella puntata di NXT del 28 giugno, Nikki Cross ha affrontato Asuka in un Last Woman Standing match per l'NXT Women's Championship, ma è stata sconfitta.

Durante il mese di agosto, i SAni†Y iniziano una faida con gli Authors of Pain, turnando face. Nella puntata di NXT del 13 settembre, Nikki Cross e Ruby Riot hanno sconfitto le Iconic Duo (Billie Kay e Peyton Royce). Nella puntata di NXT del 4 ottobre, Nikki Cross e Ruby Riot hanno sconfitto nuovamente Billie Kay e Peyton Royce. Nella puntata di NXT dell'11 ottobre, Nikki Cross ha preso parte ad un triple threat match per qualificarsi all'NXT Women's Championship match, titolo reso vacante da Asuka, contro Liv Morgan e Peyton Royce, ma è stato vinto dalla Royce. Nella puntata di NXT del 25 ottobre, Nikki Cross ha vinto una 15-woman Battle Royal guadagnando l'accesso al Fatal 4-Way match con in palio il vacante NXT Women's Championship a NXT TakeOver: WarGames. Nella puntata di NXT del 1º novembre, Nikki Cross ha sconfitto Taynara Conti. Il 18 novembre, a NXT TakeOver: WarGames, Nikki Cross ha partecipato ad un Fatal 4-Way match che includeva anche Ember Moon, Kairi Sane e Peyton Royce con in palio il vacante NXT Women's Championship, ma il match è stato vinto dalla Moon. Nella puntata di NXT dell'11 gennaio 2018, Nikki Cross si presenta sul ring per confrontarsi con la The Undisputed Era (Adam Cole, Bobby Fish, Kyle O'Reilly e Roderick Strong), per vendicarsi di quanto hanno fatto ai SAni†Y in precedenza, dove viene portata via da una coppia di arbitri. Nella puntata di NXT del 31 gennaio, Nikki Cross ha sconfitto Lacey Evans. Nella puntata di NXT del 22 febbraio, Nikki Cross ha sconfitto Vanessa Borne. Il 17 aprile è stato mandato in onda un video circa il debutto dei SAni†Y a SmackDown; tale video, tuttavia, non ha incluso anche Nikki Cross (la quale rimarrà ad NXT), sancendo di fatto la sua uscita dalla stable. Nella puntata di NXT del 16 maggio, Nikki è con Dakota Kai, chiedendole insistentemente quando avrà un match con Shayna Baszler e non ricevendo nessna risposta, le dice che deve affrontare le sue paure poiché solo così potrà ottenere una chance titolata. Nella puntata di NXT del 30 maggio, Nikki compare dopo il match titolato fra la ancora campionessa Shayna Baszler e Dakota Kai, sfidando la Baszler in un match immediato, per poi finirla con la neckbreaker, mentre la Kai conta lo schienamento. Nella puntata di NXT del 6 giugno, Nikki arriva sul ring dopo che Shayna Baszler le ha consigliato di non intromettersi fra lei e la cintura, dove incombono in una rissa, nella quale la Cross la costringe alla ritirata. Il 16 giugno, a NXT TakeOver: Chicago II, Nikki Cross ha affrontato Shayna Baszler per l'NXT Women's Championship, ma è stata sconfitta. Nella puntata di NXT del 18 luglio, Nikki Cross ha partecipato ad un Triple Threat match che includeva anche Candice LeRae e Kairi Sane per determinare la contendente n°1 all'NXT Women's Championship di Shayna Baszler, ma il match è stato vinto dalla Sane. Nella puntata di NXT del 9 agosto, Nikki Cross ha sconfitto la jobber Amber Nova. Nella puntata di NXT del 29 agosto, Nikki viene interrogata dal General Manager William Regal riguardo l'attacco dell'ex NXT Champion Aleister Black, vaneggiando frasi incomprensibili, venendo poi raggiunti da Bianca Belair che chiede di avere la sua chance, prima di lasciare la scena. Nella puntata di NXT del 12 settembre, Nikki Cross ha combattuto contro Bianca Belair, ma il match è finito in doppio count-out. Nella puntata di NXT del 10 ottobre, Nikki continua ripetutamente a dire di sapere chi è stato a colpire Aleister Black. Nella puntata di NXT del 17 ottobre, Nikki Cross ha combattuto nuovamente contro Bianca Belair, ma il match è finito in no-contest quando fa la sua comparsa Aleister Black sul ring, al quale Nikki bisbiglia qualcosa nell'orecchio, infuriandolo. Nella puntata di NXT del 24 ottobre, la Cross compare sul ring dicendo che lui sta arrivando, il quale poi sembri essere Johnny Gargano che colpisce Aleister Black. Nella puntata di NXT del 31 ottobre, Nikki Cross ha sconfitto Mercedes Martinez; a fine match, viene raggiunta dalla moglie di Gargano, Candice LeRae, che le chiede spiegazioni, prima che Nikki abbandona la scena. Nella puntata di NXT del 21 novembre, Nikki Cross ha sconfitto Candice LeRae. Nella puntata di NXT del 9 gennaio 2019, Nikki Cross è stata sconfitta da Bianca Belair nel suo ultimo match ad NXT.

Roster principale (2018–2019)[modifica | modifica wikitesto]

Nella puntata di SmackDown del 6 novembre 2018, Nikki Cross è apparsa nel roster principale insieme ai SAni†Y per affrontare la WWE SmackDown Women's Champion Becky Lynch in un match non titolato, venendo sconfitta. Nella puntata di Raw del 17 dicembre, viene annunciato che Nikki Cross, insieme ad altri cinque talenti di NXT, faranno il loro debutto nel roster principale nelle prossime settimane.

La Cross ha fatto il suo debutto ufficiale nel roster principale nella puntata di Raw del 14 gennaio 2019 dove, assieme a Bayley e Natalya, ha sconfitto la Riott Squad (Liv Morgan, Ruby Riott e Sarah Logan), stabilendosi come face. Il 27 gennaio, alla Royal Rumble, Nikki Cross entra con il numero 8; dopo 9 minuti viene eliminata da Billie Kay e Peyton Royce. Nella puntata di Raw del 4 febbraio, la Cross e Alicia Fox hanno combattuto insieme venendo sconfitte da Bayley e Sasha Banks, fallendo nella possibilità di qualificarsi per l'Elimination Chamber match per i Women's Tag Team Championship. Nella puntata di Raw dell'11 febbraio, Nikki è stata sconfitta da Ruby Riott. Il 7 aprile, nel Kick-off di WrestleMania 35, Nikki Cross ha partecipato alla seconda edizione della WrestleMania Women's Battle Royal, ma è stata eliminata da Asuka. Nella puntata di Main Event del 10 maggio, la Cross è stata sconfitta da Peyton Royce.

Alleanza con Alexa Bliss (2019–2020)[modifica | modifica wikitesto]

Nella puntata di Raw del 13 maggio, Nikki (draftata ufficialmente nel roster di Raw) compare nel backstage insieme ad Alexa Bliss, la quale avrebbe dovuto prendere parte ad un Fatal 4-Way match che comprendeva anche Dana Brooke, Naomi e Natalya, dove la Bliss dichiara di aver avuto un problema con i bagagli (storyline) e quindi di non poter prendere parte al match, così la Cross si offre volontaria a sostituirla; dopo la fine della contesa, vinta da Nikki, vede Alexa, che era al tavolo di commento durante il match, raggiungere il ring e le due prendono una scala per permettere alla Bliss di prendere la valigetta, con Nikki che osserva la scena compiaciuta. Il 16 maggio, la WWE riporta sul sito che Nikki Cross sostituirà Alexa Bliss nel Money in the Bank Ladder match, poiché la Bliss non è stata dichiarata libera dai medici per poter competere. Il 19 maggio, a Money in the Bank, la Cross ha partecipato al Money in the Bank Ladder match che includeva anche Bayley, Carmella, Dana Brooke, Ember Moon, Mandy Rose, Naomi e Natalya, ma il match è stato vinto dalla prima. Nella puntata di Raw del 20 maggio, la Cross in coppia con Alexa Bliss e Becky Lynch, hanno sconfitto Lacey Evans e le IIconics (Billie Kay e Peyton Royce). Nella puntata di Raw del 27 maggio, la Cross e la Raw Women's Champion Becky Lynch hanno sconfitto le IIconics. Nella puntata di Raw del 3 giugno, la Cross (accompagnata da Alexa Bliss) ha sconfitto Peyton Royce. Nella puntata di Raw del 10 giugno, Nikki accompagna Alexa Bliss nel suo tag match in coppia con Lacey Evans contrapposte alle campionesse di Raw e SmackDown, rispettivamente Becky Lynch e Bayley; durante il match, la Cross colpisce accidentalmente Bayley, la quale viene poi schienata dalla Evans dopo il Women's Right. Nella puntata di SmackDown dell'11 giugno, la Cross viene nuovamente accompagnata da Alexa Bliss e viene sconfitta da Bayley. Nella puntata di Raw del 17 giugno, Nikki e Alexa Bliss sono state sconfitte dalle IIconics non riuscendo a conquistare i Women's Tag Team Championship, a causa di una distrazione di Bayley; in seguito nel backstage, la Cross dichiara alla Bliss che a Stomping Grounds sarà a bordo ring per vederla conquistare lo SmackDown Women's Championship ai danni di Bayley. Nella puntata di SmackDown del 18 giugno, Nikki accompagna Alexa Bliss nel suo talk show A Moment of Bliss, dove intervista la sfidante Bayley, ma le due finiscono per attaccarsi, divise poi dalla Cross. Il 23 giugno, a Stomping Grounds, la Cross accompagna Alexa Bliss nel suo match valevole per il titolo femminile di SmackDown contro la campionessa Bayley, ma è stata sconfitta. Nella puntata di Raw del 24 giugno, Nikki è nel backstage dove viene avvertita da Naomi e Natalya che la Bliss non è una persona di cui fidarsi, poco dopo interviene Alexa che ha uno scontro verbale con Naomi e successivamente la batte in un match; dopo la contesa, la Cross viene invitata dalla Bliss ad attaccare Naomi, ma viene salvata da Natalya ed è annunciato un tag match, dove Nikki e Alexa hanno la meglio. Nella puntata di SmackDown del 25 giugno, Nikki affronta Bayley in un match nel quale la vittoria della Cross avrebbe garantito ad Alexa Bliss un rematch per lo SmackDown Women's Championship ad Extreme Rules; tale contesa si conclude con la vittoria di Nikki, ufficializzando quindi un ulteriore match titolato fra Bayley e la Bliss. Nella puntata di Raw del 1º luglio, Nikki viene intervistata da Alexa Bliss nel suo talk show A Moment of Bliss, ma vengono interrotte da Carmella, la quale accusa la Bliss di usare Nikki e la sfida in un match, dove Carmella vince con un roll-up dopo pochi secondi; la Cross non ci sta e affronta Carmella in un match immediato, dove ne esce vittoriosa. Nella puntata di SmackDown del 2 luglio, Nikki presenta il talk show di Alexa Bliss, A Moment of Bliss, intervistando la SmackDown Women's Champion Bayley; dopo un battibecco, le due si sfidano in un match, dove la Cross ne esce sconfitta. Nella puntata di Raw dell'8 luglio, Nikki ha sconfitto Dana Brooke in un Beat-the-Clock match (battendo il tempo di Bayley che ha impiegato per sconfiggere Sarah Logan), scegliendo così la stipulazione per il match titolato fra Alexa Bliss e Bayley ad Extreme Rules: un Handicap match con la Cross e Alexa contro la campionessa femminile di SmackDown. Nella puntata di SmackDown del 9 luglio, Nikki Cross sostituisce Alexa Bliss e firma il contratto per il loro match titolato contro Bayley; in seguito, batte Carmella lanciando quindi un messaggio alla campionessa femminile del roster blu, presente a bordo ring. Il 14 luglio, a Extreme Rules, Nikki e Alexa Bliss sono state sconfitte da Bayley in un 2-on-1 Handicap match, non riuscendo a conquistare la cintura. Nella puntata speciale di Raw Reunion del 22 luglio, Nikki è insieme ad Alexa Bliss nel suo talk show A Moment of Bliss dove intervistano la Raw Women's Champion Becky Lynch, ma vengono interrotte da Natalya, la quale ha uno scontro fisico contro la Lynch. Nella puntata di Raw del 29 luglio, la Cross è stata sconfitta da Becky Lynch (dopo che la Lynch aveva sconfitto Alexa Bliss); a fine match, Nikki e Alexa attaccanto Becky. Nella puntata di SmackDown del 30 luglio, Nikki e Alexa Bliss hanno sconfitto Ember Moon e la SmackDown Women's Champion Bayley.

Nella puntata di Raw del 5 agosto, Nikki e Alexa Bliss hanno vinto i Women's Tag Team Championship in un Fatal 4-Way Tag Team Elimination match che includeva anche le campionesse, le IIconics (Billie Kay e Peyton Royce), le Kabuki Warriors (Asuka e Kairi Sane) e Mandy Rose e Sonya Deville (questi ultimi tre team appartengono tutti al roster di SmackDown). L'11 agosto, nel Kick-off di SummerSlam, Nikki e Alexa Bliss hanno difeso con successo i titoli contro le IIconics. Nella puntata di Raw del 12 agosto, Nikki e Alexa Bliss hanno difeso con successo i titoli contro le Kabuki Warriors. Nella puntata di Raw del 19 agosto, Nikki e Alexa Bliss hanno sconfitto Mandy Rose e Sonya Deville. Nella puntata di SmackDown del 20 agosto, Nikki e Alexa Bliss intervistano Charlotte Flair nel talk show A Moment of Bliss, segmento poi interrotto dalla SmackDown Women's Champion Bayley, la quale accetta una sfida titolata laciatale dalla Flair per poi scaraventarla dalla sedia. Nella puntata di Raw del 26 agosto, Nikki Cross è stata sconfitta da Bayley. Nella puntata di Raw del 2 settembre, Nikki e Alexa Bliss hanno sfidato la Raw Women's Champion Becky Lynch e la SmackDown Women’s Champion Bayley in un Champions Showcase, uscendone sconfitte per squalifica, quando Sasha Banks interferisce colpendo la Lynch. Nella puntata di SmackDown del 3 settembre, Nikki e Alexa Bliss sono state sconfitte da Mandy Rose e Sonya Deville. Nella puntata di SmackDown del 10 settembre, Nikki ha sconfitto Mandy Rose; viene poi ufficializzato che per Clash of Champions, Nikki e Alexa Bliss difenderanno le cinture contro il team composto da Mandy Rose e Sonya Deville. Il 15 settembre, a Clash of Champions, Nikki e Alexa Bliss hanno difeso i titoli contro Mandy Rose e Sonya Deville. Nella puntata di Raw del 16 settembre, Nikki e Alexa Bliss sono state sconfitte da Bayley e Sasha Banks. Nella puntata di Raw del 23 settembre, Nikki è stata sconfitta da Sasha Banks. Il 6 ottobre, a Hell in a Cell, Nikki e Alexa Bliss hanno perso i titoli contro le Kakbuki Warriors dopo 62 giorni di regno, quando Asuka ha sputato del green mist sul viso della Cross.

Nella puntata di Raw del 7 ottobre, Nikki e Alexa Bliss salvano la nuova SmackDown Women's Champion Charlotte Flair da un attacco delle Kabuki Warriors (Asuka e Kairi Sane), dopo che queste hanno sconfitto la stessa Flair e la Raw Women's Champion Becky Lynch con la stessa tecnica della sera precedente. Il 16 ottobre, per effetto del Draft, Nikki è passata al roster di SmackDown. Nella puntata di SmackDown del 18 ottobre, Nikki ha vinto un Six-pack Challenge match che comprendeva anche Carmella, Dana Brooke, Lacey Evans, Mandy Rose e Sonya Deville diventando la contendente n°1 allo SmackDown Women's Championship di Bayley. Nella puntata di SmackDown del 25 ottobre, Nikki ha sconfitto Mandy Rose. Nella puntata di SmackDown del 1º novembre, Nikki ha affrontato Bayley per lo SmackDown Women's Championship, ma è stata sconfitta dopo una distrazione di Sasha Banks. Nella puntata di SmackDown dell'8 novembre, Nikki è stata sconfitta da Sasha Banks; a fine match, subisce un attacco da parte di Bayley, fermata poi dalla NXT Women's Champion Shayna Baszler. Nella puntata di SmackDown del 15 novembre, Nikki affronta la SmackDown Women's Champion Bayley, con in palio la possibilità di aggiudicarsi l'ultimo posto nel Team SmackDown durante le Survivor Series per il 5-on-5-on-5 Traditional Survivor Series Women's Elimination match contro i roster di Raw ed NXT, ma la contesa termina in No Contest quando intervengono la NXT Women's Champion Shayna Baszler, Dakota Kai, Mia Yim, Rhea Ripley e Tegan Nox; il tutto porta ad un tag team match dove la Cross fa coppia con Carmella, Dana Brooke e Sasha Banks sfidando Ripley, Yim, Nox e Kai (tutte appartenenti al roster di NXT), effettuando lo schienamento vincente proprio su quest'ultima. Il 17 novembre, la Cross viene confermata nel Team SmackDown. Nella puntata di NXT del 20 novembre, Nikki fa un'apparizione durante una rissa che vede coinvolte le superstars dei tre roster, facendo piazza pulita sul ring. Il 24 novembre, alle Survivor Serier, il Team SmackDown (Sasha Banks, Carmella, Dana Brooke, Lacey Evans e Nikki Cross) è opposto al Team Raw (Charlotte Flair, Asuka, Kairi Sane, Natalya e Sarah Logan) e al Team NXT (Rhea Ripley, Candice LeRae, Io Shirai, Bianca Belair e Toni Storm) in un 5-on-5-on-5 Traditional Survivor Series Women's Elimination match, dove Nikki viene eliminata scorrettamente dalla Belair che fa utilizzo delle corde durante lo schienamento; alla fine, il Team NXT conquista la contesa. Nella puntata di SmackDown del 29 novembre, Nikki ha sconfitto Sonya Deville; a fine match, subisce un'aggressione dalla stessa Deville e Mandy Rose, ma arriva Alexa Bliss a salvare l'amica Cross. Il 1º dicembre, durante l'evento Starrcade, Nikki e Alexa Bliss hanno sfidato le campionesse Kabuki Warriors, Becky Lynch & Charlotte Flair e Bayley & Sasha Banks in un Fatal 4-Way Tag Team match valevole per i Women's Tag Team Championship, dove le giapponesi hanno mantenuto le cinture con successo. Nella puntata di SmackDown del 13 dicembre, Nikki e Alexa Bliss vengono attaccate dalle Fire & Desire (Mandy Rose e Sonya Deville) prima dell'inizio del loro tag team match, vinto poi da Nikki e Alexa. Nella puntata di SmackDown del 27 dicembre, Nikki e Alexa Bliss presentano il talk show A Moment of Bliss intervistando Lacey Evans, la quale promette vendetta per il gesto negativo di Sasha Banks nei confronti di sua figlia. Nella puntata di SmackDown del 3 gennaio 2020, Nikki e Alexa Bliss prendono parte ad un Triple threat tag team match contro i team composti da Bayley & Sasha Banks e Lacey Evans & Dana Brooke, dove ne escono sconfitte quando la Brooke effettua lo schienamento vincente sulla Banks. Nella puntata di SmackDown del 10 gennaio, Nikki e Alexa Bliss ufficializzano la loro partecipazione alla Women's Royal Rumble match; successivamente, la Cross accompagna Alexa nel suo single match contro Mandy Rose, che perde a causa di una distrazione di Otis che si presenta sulla rampa durante la contesa, permettendo alla Rose di effettuare un roll-up vincente. Nella puntata di SmackDown del 17 gennaio, Nikki accompagna Alexa Bliss nel suo match vinto contro Sonya Deville, dopo che la rivale si era distratta dal salvataggio di Otis su Mandy Rose dopo che la Cross l'ha spinta dal paletto. Nella puntata di SmackDown del 24 gennaio, Nikki e Alexa Bliss affrontano le Fire & Desire in un match che termina in no-contest, quando arrivano sul ring Bayley e Lacey Evans scatenando una rissa fra tutte le atlete sul quadrato, separate poi dagli arbitri. Il 26 gennaio, alla Royal Rumble, Nikki Cross ha preso parte alla terza edizione del Women's Royal Rumble match entrando col numero 4, ma dopo 15:08 minuti è stata eliminata da Bianca Belair. Nella puntata di SmackDown del 31 gennaio, Nikki e Alexa Bliss hanno sconfitto le Fire & Desire. Nella puntata di SmackDown del 7 febbraio, Nikki appare nel backstage con Alexa Bliss che si prepara per il suo match, dove la Cross avverte la Bliss che non sarà facile uscirne vittoriosa, ma la Goddess risponde ricordandole di essere stata la prima a conquistare entrambi i titoli femminili dei due roster principali e che ha sempre un asso nella manica; successivamente, Alexa viene sconfitta nel Fatal 4-Way match che comprendeva Dana Brooke, Naomi e la vincitrice Carmella, la quale si laurea la nuova contendente n°1 allo SmackDown Women's Championship detenuto da Bayley. Nella puntata di SmackDown del 14 febbraio, Nikki e Alexa Bliss presentano A Moment of Bliss intervistando Carmella, parlando della sua vecchia amicizia con Bayley, per poi essere interrotte proprio dalla campionessa, la quale si dichiara la campionessa di SmackDown più dominante di sempre, per poi essere sfidata in un match immediato da Carmella, la quale perde scorrettamente. Nella puntata di SmackDown del 6 marzo, Nikki e Alexa Bliss presentano A Moment of Bliss intervistando gli Hall of Famer New World Order (Kevin Nash, Scott Hall e X-Pac), ma prima mandano un messaggio alle Women's Tag Team Champions Kabuki Warriors avvertendole che sono pronte a sfidarle in qualsiasi momento per i titoli; successivamente, l'intervista viene interrotta da Cesaro, Sami Zayn e Shinsuke Nakamura che cercano di fronteggiare i New World Order, ma vengono messi a fuori gioco dall'Intercontinental Champion Braun Strowman, mentre Zayn riesce a scamparla dopo aver utilizzato la Bliss come scudo. Nella puntata di SmackDown del 13 marzo, Nikki e Alexa Bliss interrompono Bayley e Sasha Banks sfidandole in un match, dove queste ultime riescono a vincere grazie ad una distrazione provocata da Asuka (appartenente al roster di Raw), che schianta la Bliss fuori dal ring. Nella puntata di SmackDown del 20 marzo, Nikki e Alexa Bliss sono nel backstage innervosite dall'intromissione di Asuka nel match della settimana precedente e la conseguente sconfitta, quindi la Bliss sfida la giapponese in un match singolo per la prossima edizione. Nella puntata di SmackDown del 27 marzo, Nikki si posiziona al tavolo di commento durante il match vinto di Alexa Bliss contro Asuka. Nella puntata di Raw del 30 marzo, viene annunciato che a WrestleMania 36 Nikki e Alexa Bliss affronteranno le Kabuki Warriors con in palio i Women's Tag Team Championship.

Il 4 aprile, durante la prima serata di WrestleMania 36, Nikki e Alexa Bliss hanno sconfitto le Kabuki Warriors (Asuka e Kairi Sane), conquistando i Women's Tag Team Championship per la seconda volta. Nella puntata di SmackDown del 10 aprile, Nikki e Alexa Bliss hanno difeso i titoli contro le Kabuki Warriors nel rematch; in seguito, nel backstage la Cross ed Alexa vengono approcciate nel backstage da Carmella e Dana Brooke, le quali chiedono un incontro valevole per le cinture, acconsentendo alla richiesta. Nella puntata di SmackDown del 17 aprile, Nikki e Alexa Bliss presentano A Moment of Bliss intervistando il nuovo Universal Champion Braun Strowman, ma vengono interrotti da un messaggio di Bray Wyatt verso il campione. Nella puntata di SmackDown del 24 aprile, Nikki e Alexa Bliss hanno difeso i titoli contro Carmella e Dana Brooke. Nella puntata di Raw dell'11 maggio, durante "A Moment of Bliss" presentato da Nikki e Alexa Bliss, vengono interrotte dalle rientranti IIconics (Billie Kay e Peyton Royce), le quali pretendono un incontro per le cinture, ma la richiesta viene rifiutata e le affrontano in un match immediato, nel quale le IIconics riescono a vincere ed ottenere una title shot per la settimana successiva. Nella puntata di Raw del 18 maggio, Nikki e Alexa Bliss hanno difeso i titoli contro le IIconics per squalifica, quando Peyton attacca ripetutamente la Bliss. Nella puntata di Raw del 25 maggio, Nikki e Alexa Bliss raggiungono sul ring le IIconics per dire loro di smettere di parlare, hanno avuto la loro occasione e l'hanno buttata via, le australiane cercano di zittire la Cross, ma Nikki alza la voce e dice che anche lei ha fatto sacrifici, è venuta via dalla Scozia e ha trovato per sua fortuna Alexa, che l'ha aiutata a rimanere concentrata e a non dare di matto, ha imparato cos’è l'amicizia e quello è più iconico di qualunque cosa, le IIconics attaccano e mettono fuori gioco le campionesse, alzando in aria le cinture. Nella puntata di SmackDown del 29 maggio, Nikki e Alexa Bliss presentano A Moment of Bliss intervistando gli SmackDown Tag Team Champions The New Day (Big E e Kofi Kingston), la Cross ha un regalo per Kofi e Big E, cioè dei pancake scozzesi, i ragazzi non sono arrivati a mani vuote e offrono del caffè proveniente dal costume di Big E, Alexa preferisce dedicarsi all'intervista e chiede cosa intendono fare dopo aver battuto tutti i tag team di SmackDown, Kofi ricorda che ci sono i The Forgotten Sons (Jaxson Ryker, Steve Cutler e Wesley Blake) che hanno mostrato grandi cose e Big E chiede ad Alexa e Nikki chi vorrebbero affrontare, l'intervista viene interrotto da Bayley e Sasha Banks, che provocano le campionesse di coppia, Alexa chiede a Sasha dov’è il suo titolo visto che ci sono sei persone sul ring e solo cinque titoli, la Banks dice che loro hanno reso importanti quei titoli e possono riprenderseli quando vogliono, Alexa accetta la sfida e devono avvisarla solo dove e quando vogliono l'incontro, Bayley dice che le faranno sapere, la sua amica è la leader della divisione femminile e lo proverà stasera proprio contro la Bliss, Sasha non è troppo felice di questa scelta, anche perché indossa i tacchi, Bayley corre a procurarle delle scarpe adatte, intanto Alexa è impaziente e colpisce la Boss; successivamente, la Bliss viene sconfitta da Sasha, dopo una distrazione provocata da Bayley che spinge Nikki contro la sua amica, mentre per la settimana successiva viene ufficializzato un match titolato fra Alexa e Nikki contro Bayley e Sasha per i Women's Tag Team Championship. Nella puntata di Raw del 1º giugno, Nikki viene accompagnata da Alexa Bliss nel suo match perso contro Billie Kay, accompagnata a sua volta da Peyton Royce. Nella puntata di SmackDown del 5 giugno, Nikki e Alexa Bliss hanno perso i titoli contro la SmackDown Women's Champion Bayley e Sasha Banks dopo 62 giorni di regno.

Nella puntata di Raw dell'8 giugno, viene annunciato che Nikki e Alexa Bliss prenderanno parte ad un Triple threat tag team match che vedranno coinvolte le IIconics (Billie Kay e Peyton Royce) e le campionesse di coppia Bayley e Sasha Banks valevole per i Women's Tag Team Championship a Backlash. Nella puntata di SmackDown del 12 giugno, Nikki e Alexa Bliss interrompono Bayley e Sasha Banks raggiungendole sul ring, mentre Bayley sta per dedicare una poesia alla sua amica, sullo schermo appaiono anche le IIconics che hanno un messaggio per le campionesse, dicendo che il loro tempo è quasi finito, in precedenza hanno sconfitto Alexa e Nikki e sono state proprio loro a interrompere il primo regno di Bayley e Sasha, loro sono anche quelle che le hanno stese a Raw e se non vogliono fare la stessa fine a SmackDown sarà meglio che non voltino le spalle ad Alexa e Nikki, le due campionesse si voltano e si scatena così la rissa sul ring, con le australiane che si godono lo spettacolo. Il 14 giugno, a Backlash, Nikki e Alexa Bliss prendono parte al Triple threat tag team match insieme alle IIconics e le campionesse Bayley & Sasha Banks valevole per i Women's Tag Team Championship, ma sono state sconfitte quando Sasha effettua lo schienamento vincente su Alexa. Nella puntata di SmackDown del 19 giugno, Nikki attacca prepotentemente Bayley e Sasha Banks alle spalle, Alexa Bliss arriva per calmare la sua partner, ma la Cross chiede a gran voce un match con Sasha, la Banks non vuole ma Bayley decide per lei e la manda sul ring a combattere: l'incontro viene vinto da Sasha e nel post match Bayley la spalleggia per festeggiare. Nella puntata di SmackDown del 26 giugno, Nikki ha vinto un Fatal 4-Way match diventando la nº1 contender allo SmackDown Women's Championship detenuto da Bayley a Extreme Rules che includeva anche Alexa Bliss, Lacey Evans e Dana Brooke, effettuando un roll-up vincente a sorpresa sulla Evans; nel post match, la Cross festeggia con Alexa e ha uno scontro verbale con Bayley e Sasha Banks, presenti al tavolo di commento. Nella puntata di SmackDown del 3 luglio, Nikki e Alexa Bliss interrompono i festeggiamenti di Bayley e Sasha Banks dopo la visione di un tributo dedicato esclusivamente a loro, prendendole in giro e Alexa chiede se sono serie, Sasha dice che possono parlare quanto vogliono, ma nell'ultimo anno nessuno è riuscito a toccare Bayley e non ci riuscirà nemmeno Nikki Cross, la scozzese dice che il suo è stato un viaggio fatto con il cuore e sa che riuscirà a diventare la prossima campionessa di SmackDown, Bayley e Sasha se la ridono, ma Alexa schiaffeggia Bayley, Sasha si infuria e dice che Bayley non ha problemi a darle un assaggio di quello che sarà ad Extreme Rules, Bayley non è contenta ma Alexa accetta la sfida, sfidandosi in un incontro che termina in squalifica quando Nikki interviene attaccando Bayley dopo diverse provocazioni, costringendo le campionesse di coppia alla fuga. Nella puntata di Raw del 6 luglio, Nikki si presenta al tavolo di commento durante il match fra campionesse che vede coinvolte la SmackDown Women's Champion Bayley, accompagnata da Sasha Banks, e la Raw Women's Champion Asuka, accompagnata da Kairi Sane, dove viene allontanata dalla security dopo che ha cercato di colpire Bayley, quando questa l'ha provocata; la Cross ricompare verso la fine del match, rivelandosi una distrazione per Bayley, che viene sconfitta così da Asuka. Nella puntata di SmackDown del 10 luglio, Nikki e Alexa Bliss sono state sconfitte da Bayley e Sasha Banks, quando Bayley schiena la Cross con un roll-up facendo uso delle corde. Nella puntata di SmackDown del 17 luglio, Nikki e Alexa Bliss presentano il talk show A Moment of Bliss iniziando a congratularsi con tutte le donne per i cinque anni della Women's Revolution, poi Alexa dice che stasera ci sarà un ospite specile che farà cadere l'intero Performance Center e di esserci molto legata, Nikki crede che parli di lei e la ringrazia, poi parla di come Bayley la sottovaluti e le promette che ad Extreme Rules riuscirà a sorprenderla quando diventerà la nuova campionessa di SmackDown, Alexa le chiede di calmarsi e che non si tratta di lei, Nikki sembra delusa e le chede scusa, arrivano ad interromperle Bayley e Sasha Banks dove la prima dice che la Cross continuerà ad essere delusa perché sarà sconfitta, mentre Sasha aggiunge che una volta persa l'ccasione ritornerà nell'ombra della Bliss, Bayley dice che prima di battere entrambe stasera vuole dare loro ragione su qualcosa, questa è la settimana della Women's Revolution ma loro hanno perso lo step fondamentale, lei e Sasha sono i veri architetti della rivoluzione, poi si rivolge ad Alexa dicendo che sarà brava a fare le sue previsioni però adesso esporrà le proprie, ad Extreme Rules sconfiggerà Nikki Cross e Sasha farà lo stesso con Asuka diventando così le detentrici di tutti i titoli femminili, Alexa prende parola e dice che non le hanno ancora permesso di introdurre l'ospite di stasera, suona la theme song di Asuka e la Raw Women's Champion si presenta sullo stage, mentre le campionesse di coppia assaliscono le due sul ring e la giapponese corre a salvarle mettendole alla fuga, la Bliss prende il microfono e annuncia un tag team match fra Nikki e Asuka contro Bayley e Sasha, che vede la vittoria di queste ultime quando la Cross viene schienata da Bayley che fa nuovamente leva sulle corde; in seguito, Nikki è con Alexa mentre assistono all'intervista di Bayley e Sasha, dove la campioessa di SmackDown replica che Nikki subirà l'ennesima delusione, la scozzese dice che fallirà la sua occasione come ha fatto nelle ultime due settimane, ha lasciato tutti i suoi familiari e non vuole deluderli, adesso sta solo perdendo la fiducia in se stessa, Alexa la incoraggia ma Nikki sente la voce di Bayley e la rincorre attaccandola alle spalle, fino all'intervento della Bliss che la porta via. Il 19 luglio, a The Horror Show at Extreme Rules, Nikki è nel backstage con Alexa Bliss, Asuka e Kairi Sane che la incoraggiano prima del suo match titolato contro Bayley, la Cross le ringrazia e dice di essere carica; poco dopo, Nikki fa il suo ingresso accompagnata da Alexa per il suo match contro Bayley valevole per lo SmackDown Women's Championship, ma è stata sconfitta quando interviene Sasha Banks distraendo l'arbitro, permettendo a Bayley di colpire la Cross con il caratteristico anello della Banks sull'addome (che le aveva precedentemente lanciato) e di schienarla dopo un No Hugs Just Pain. Nella puntata di SmackDown del 24 luglio, Nikki e Alexa Bliss interrompono i festeggiamenti di Bayley e Sasha Banks, dove la scozzese è ancora dolorante all'addome e si rivolge a Sasha, incolpandola di averle rovinato il match titolato e di aver rubato la cintura ad Asuka, il loro momento di gloria sta per finire, Alexa le dice che forse questo non è la cosa giusta da fare e Nikki risponde di essere stata per giorni a recuperare dall'ingiustizia subita, vorrebbe prendersela con entrambe ma adesso vuole un rematch per lo SmackDown Women's Championship, Bayley afferma di aver vinto onestamente, però essendo la Role Model vuole dare il buon esempio e dare opportunità a tutte, quindi Nikki stasera affronterà non altro che la sua amica Alexa e la vincitrice otterrà una shot al titolo la settimana successiva, la Bliss non sembra voler accettare ma Nikki è impaziente e dice di doverlo fare, spintonandola e avvicinandosi al ring; in seguito, Nikki riesce a sconfiggere la sua amica Alexa con un roll-up a sorpresa, ottenendo un'ulteriore chance al titolo femminile di SmackDown per la settimana successiva, la Cross poi si trova nel backstage contenta per il risultato e la raggiunge Alexa, che dice di ricordare le parole di Nikki di settimana scorsa, stasera si è meritata questo esito e si congratula, ma adesso deve concentrarsi a sconfiggere Bayley e conquistare il titolo. Nella puntata di SmackDown del 31 luglio, Nikki è con Alexa Bliss e lancia un messaggio a Bayley, dopo The Horror Show at Extreme Rules la sua fiducia è aumentata, la settimana scorsa ha sconfitto qualcuno più forte di lei e Sasha Banks messe insieme, adesso non vede l'ora di abbatterla e diventare la nuova campionessa di SmackDown; in seguito, Nikki viene accompagnata da Alexa nel suo match contro Bayley, accompagata da Sasha, valevole per lo SmackDown Women's Championship, nel quale Sasha consegna nuovamente il suo anello a Bayley per ricolpirla all'addome, Nikki riesce a schivare l'attacco e lo raccoglie lanciandolo sulla Banks, proprio la Boss cerca di intervenire per distrarre la scozzese, Alexa la spinge giù dall'apron e Nikki si porta in vantaggio, ma dopo una serie di schienamenti Bayley effettua la sua finisher e riesce a difendere il titolo con successo, nel post match Alexa sale sul ring cercando di consolare la sua partner, Nikki dice che non ne ha bisogno e la spintona nuovamente, lasciandola al centro del quadrato. Nella puntata di SmackDown del 14 agosto, Nikki prende parte alla Triple-Brand Battle Royal match per determinare la nº1 contender allo SmackDown Women's Championship detenuto da Bayley a SummerSlam, ma è stata eliminata da Tamina; in seguito, la Cross raggiunge esaltata Alexa Bliss nel backstage, chiedendole scusa per i suoi recenti comportamenti, accorgendosi che qualcosa la turba, cercando dunque di trovare un modo per proteggerla da The Fiend (dopo che questo l'ha avvicinata a lui nelle ultime due settimane), però Alexa sembra intenzionata ad aver risposte dalle scorse dichiarazioni di Braun Strowman sul suo conto e se ne va. Nella puntata di SmackDown del 28 agosto, Nikki è nel backstage a parlare con Tamina; viene raggiunta da Alexa Bliss ed è felice di rivedere quest'ultima, notando però il suo diverso taglio di capelli e dicendole che questo le ricorda The Fiend; a quel punto, la Bliss rimane impassibile per qualche secondo, per poi dire a Nikki di non essere ridicola, che credeva lei fosse la sua migliore amica perché le migliori amiche si supportano a vicenda ma probabilmente si sbagliava; poi, presa dalla rabbia, Alexa prende dalle mani di Nikki la tazza che le aveva regalato in segno della loro amicizia e la fa cadere per terra, facendola frantumare in mille pezzi, per poi andarsene (facendo presagire un probabile turn heel o comunque una rottura della partnership con la Cross).

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2019 è stato reso noto il matrimonio a Glasgow con il collega Killian Dain.

Nel wrestling[modifica | modifica wikitesto]

Nikki Cross esegue la Purge su Aliyah

Mosse finali[modifica | modifica wikitesto]

Mosse caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Soprannomi[modifica | modifica wikitesto]

  • '"The Twisted Sister of NXT"'
  • "The Best in the Galaxy"[1]
  • "The White Chocolate Cheesecake of Sports Entertainment"

Musiche d'ingresso[modifica | modifica wikitesto]

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Docking, Neil, Why Scottish wrestling star Nikki Storm should shine in WWE NXT, su The Daily Mirror, 14 aprile 2016. URL consultato il 13 agosto 2016.
  2. ^ a b Nikki Storm, su The Internet Wrestling Database. URL consultato il 13 agosto 2016.
  3. ^ Nikki Cross, su WWE. URL consultato il 4 novembre 2016.
  4. ^ a b Trionfo Richard, WWE NXT REPORT: WHAT COULD GO WRONG WITH OPPONENTS IN THE SAME ROOM?, ITAMI IN ACTION, SIX WOMAN TAG MATCH WITH SOME DEBUTS, A LOOK AT TAKEOVER, AND MORE, su PWInsider, 17 agosto 2016. URL consultato il 18 agosto 2016.
  5. ^ a b Nikki Storm, su Insane Championship Wrestling. URL consultato il 13 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 26 aprile 2016).
  6. ^ Lamont, Colan, Fitness instructor takes wrestling world by Nikki Storm as she becomes first Scots woman to join WWE NXT, su The Daily Record, 17 maggio 2016. URL consultato il 13 agosto 2016.
  7. ^ a b c Nikki Storm, su Online World of Wrestling. URL consultato il 13 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 29 luglio 2017).
  8. ^ Is NXT recruit Nicola Glencross the 'Best in the Galaxy'? The former Nikki Storm speaks out, su WWE.com, 5 maggio 2016. URL consultato il 13 agosto 2016.
  9. ^ WWE Performance Center welcomes new class of recruits, su WWE.com, 12 aprile 2016. URL consultato il 13 agosto 2016.
  10. ^ NXT Tampa Show, su The Internet Wrestling Database.
  11. ^ Nikki Storm gets NXT name, su squaredcirclesirens.com, 13 agosto 2016. URL consultato il 13 agosto 2016.
  12. ^ Nikki Storm, su Preston City Wrestling. URL consultato il 13 agosto 2016.
  13. ^ a b c Nikki Storm, su Shine Wrestling. URL consultato il 14 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 10 agosto 2016).
  14. ^ Millennium, iTunes. URL consultato il 14 agosto 2016.
  15. ^ WWE: Controlled Chaos (SAnitY) - Single, iTunes. URL consultato il 18 ottobre 2016.
  16. ^ (EN) The PWI Top 100 Female Wrestlers 2019: Full List, WrestlingTravel. URL consultato il 9 novembre 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]