Evolution (WWE)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Evolution
TaglineFirst-Ever-All-Women's-Pay-Per-View Comes to Long Island!
Colonna sonoraSalute delle Little Mix
Prodotto daWWE
BrandRaw
SmackDown
NXT
SponsorKay Jewelers
WWE 2K19
Data28 ottobre 2018
SedeNassau Veterans Memorial Coliseum
CittàUniondale, New York
Spettatori10.900
Cronologia pay-per-view
Super Show-Down (2018)EvolutionCrown Jewel
Progetto Wrestling

Evolution è stato un evento in pay-per-view di wrestling organizzato dalla World Wrestling Entertainment (WWE). L'evento si è svolto il 28 ottobre 2018 al Nassau Veterans Memorial Coliseum di Uniondale (New York).

È stato il primo pay-per-view nella storia della WWE esclusivamente dedicato alla categoria femminile.

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 agosto, è stato annunciato che Alexa Bliss avrebbe dovuto affrontare la WWE Hall of Famer Trish Stratus a Evolution. In seguito, il 3 settembre, è stato annunciato che Mickie James avrebbe dovuto affrontare la WWE Hall of Famer Lita durante il medesimo evento; tuttavia, dopo che nella puntata di Raw dell'8 ottobre vi è stato un confronto fra le quattro donne, è stato annunciato che la Bliss e la James avrebbero affrontato la Stratus e Lita in un Tag Team match a Evolution (andando dunque a cancellare i due match precedentemente annunciati). Il 26 ottobre, tuttavia, è stato sancito che Alicia Fox sostituirà la Bliss per via di un infortunio accusato da quest'ultima.

Il 18 agosto, a NXT TakeOver: Brooklyn IV, Kairi Sane ha sconfitto Shayna Baszler conquistando così l'NXT Women's Championship per la prima volta in carriera. Nella puntata di NXT del 26 settembre è stato annunciato il rematch titolato tra le due per Evolution.

A Evolution avrà inoltre luogo la finale dell'annuale Mae Young Classic tra Io Shirai e Toni Storm.

Il 16 settembre, a Hell in a Cell, Ronda Rousey ha difeso con successo il Raw Women's Championship contro Alexa Bliss. In seguito, è stato annunciato che Ronda avrebbe difeso la cintura a Evolution. Il 6 ottobre, a Super Show-Down, Ronda e le Bella Twins (Nikki Bella e Brie Bella) hanno sconfitto la Riott Squad (Ruby Riott, Liv Morgan e Sarah Logan). Nella puntata di Raw successiva Ronda e le Bella Twins hanno nuovamente sconfitto la Riott Squad; tuttavia, al termine del match, Nikki e Brie hanno attaccato Ronda effettuando un turn heel. Di conseguenza, è stato annunciato che Ronda dovrà difendere il Raw Women's Championship contro Nikki a Evolution

Il 6 ottobre, a Super Show-Down, Charlotte Flair ha sconfitto Becky Lynch per squalifica ma quest'ultima ha comunque mantenuto lo SmackDown Women's Championship. Nella puntata di SmackDown del 9 ottobre il match fra Becky e Charlotte valevole per lo SmackDown Women's Championship della Lynch è terminato in doppio count-out. Per questo motivo la General Manager Paige ha annunciato che, ad Evolution, Becky e Charlotte si affronteranno in un Last Woman Standing match per lo SmackDown Women's Championship.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Brand Incontri Stipulazioni Durata
1 Raw Lita e Trish Stratus hanno sconfitto Alicia Fox e Mickie James Tag Team match[1] 11:05
2 Interbrand Nia Jax (Raw) ha vinto eliminando per ultima Ember Moon (Raw) 20-Women Battle Royal[2] 16:10
3 NXT Toni Storm ha sconfitto Io Shirai Single match;[3]
Finale del Mae Young Classic
10:20
4 Raw Bayley, Natalya e Sasha Banks hanno sconfitto The Riott Squad 6-Women Tag Team match[4] 13:10
5 NXT Shayna Baszler ha sconfitto Kairi Sane (c) per TKO Single match per l'NXT Women's Championship[5] 12:10
6 SmackDown Becky Lynch (c) ha sconfitto Charlotte Flair Last Woman Standing match per il WWE SmackDown Women's Championship[6] 28:40
7 Raw Ronda Rousey (c) ha sconfitto Nikki Bella (con Brie Bella) Single match per il WWE Raw Women's Championship[7] 14:15

Eliminazioni nella 20-Women Battle Royal[modifica | modifica wikitesto]

     – Wrestler di Raw
     – Wrestler di SmackDown
     – Wrestler di 205 Live
     – Vincitrice
# Wrestler Roster N. eliminazioni Eliminata da
Peyton Royce SmackDown 0 Alundra Blayze e Ivory
Billie Kay SmackDown 0 Michelle McCool, Molly Holly e Torrie Wilson
Molly Holly 1 Sonya Deville
Kelly Kelly 0 Mandy Rose e Sonya Deville
Torrie Wilson 1 Mandy Rose
Sonya Deville SmackDown 2 Mandy Rose
Alundra Blayze 1 Nia Jax
Maria Kanellis 205 Live 0 Nia Jax
Lana SmackDown 0 Tamina
10ª Mandy Rose SmackDown 3 Carmella
11ª Dana Brooke Raw 0 Ember Moon
12ª Michelle McCool 1 Ember Moon
13ª Naomi SmackDown 0 Tamina
14ª Carmella SmackDown 1 Ember Moon
15ª Ivory 1 Asuka
16ª Asuka SmackDown 1 Ember Moon
17ª Tamina Raw 2 Ember Moon
18ª Zelina Vega SmackDown 0 Nia Jax
19ª Ember Moon Raw 5 Nia Jax
Vincitrice Nia Jax Raw 4

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Anthony Benigno, Trish Stratus & Lita def. Mickie James & Alicia Fox, in WWE. URL consultato il 3 novembre 2018.
  2. ^ (EN) Anthony Benigno, Nia Jax won the Women’s Battle Royal to earn a future Women’s Title opportunity, in WWE. URL consultato il 3 novembre 2018.
  3. ^ (EN) Anthony Benigno, Toni Storm def. Io Shirai to win the 2018 Mae Young Classic, in WWE. URL consultato il 3 novembre 2018.
  4. ^ (EN) Anthony Benigno, Sasha Banks, Bayley & Natalya def. The Riott Squad, in WWE. URL consultato il 3 novembre 2018.
  5. ^ (EN) Anthony Benigno, Shayna Baszler def. Kairi Sane to become the new NXT Women’s Champion, in WWE. URL consultato il 3 novembre 2018.
  6. ^ (EN) Anthony Benigno, SmackDown Women’s Champion Becky Lynch def. Charlotte Flair (Last Woman Standing Match), in WWE. URL consultato il 3 novembre 2018.
  7. ^ (EN) Anthony Benigno, Raw Women’s Champion Ronda Rousey def. Nikki Bella, in WWE. URL consultato il 3 novembre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling