Great Balls of Fire (WWE)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Great Balls of Fire
Colonna sonoraGreat Balls of Fire di Jerry Lee Lewis
Prodotto daWWE
BrandRaw
SponsorRocket League
Data9 luglio 2017
SedeAmerican Airlines Center
CittàDallas, Texas
Spettatori16.579
Cronologia pay-per-view
Money in the Bank (2017)Great Balls of FireBattleground (2017)
Progetto Wrestling

Great Balls of Fire è stato un evento in pay-per-view di wrestling prodotto dalla WWE. L'evento, esclusivo del roster di Raw, si è svolto il 9 luglio 2017 all'American Airlines Center di Dallas (Texas).

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 aprile, a WrestleMania 33, Brock Lesnar ha sconfitto Goldberg conquistando così il WWE Universal Championship.[1] A causa dello status di part-time di Lesnar e dopo che Braun Strowman (che aveva sfidato Lesnar per il WWE Universal Championship) ha subito un infortunio al gomito che lo terrà fuori dalle scene per sei mesi, il General Manager di Raw Kurt Angle ha sancito un Extreme Rules Fatal 5-Way match per determinare il contendente nº1 al WWE Universal Championship di Lesnar tra Bray Wyatt, Finn Bálor, Roman Reigns, Samoa Joe e Seth Rollins.[2] Tale match, svoltosi ad Extreme Rules, è stato vinto da Samoa Joe, il quale affronterà dunque Brock Lesnar a Great Balls of Fire per il WWE Universal Championship.[3][4]

Nella puntata di Raw del 19 giugno Braun Strowman è tornato dal suo infortunio, causando la sconfitta di Roman Reigns nel suo match contro Samoa Joe.[5] Successivamente, dopo averlo attaccato, Strowman ha sfidato Reigns ad un Ambulance match per Great Balls of Fire.[6]

Nella puntata di Raw del 26 giugno il WWE Cruiserweight Champion Neville ha sconfitto Lince Dorado; successivamente Titus O'Neil ha lanciato una sfida a Neville: lui e il suo assistito, Akira Tozawa, si affronteranno nel Kick-off di Great Balls of Fire con in palio il WWE Cruiserweight Championship.[7]

Nella puntata di Raw del 26 giugno Sasha Banks ha vinto un Gauntlet match per determinare la contendente nº1 al WWE Raw Women's Championship di Alexa Bliss eliminando per ultima Nia Jax; di conseguenza, un match titolato tra Alexa Bliss e Sasha Banks è stato annunciato per Great Balls of Fire.[8]

Nella puntata di Raw del 26 giugno, dopo che Seth Rollins ha sconfitto Curt Hawkins, Bray Wyatt è apparso sul titantron per uno dei suoi mind-games nei confronti di Rollins. Un match tra Bray Wyatt e Seth Rollins è stato dunque sancito per Great Balls of Fire.[9]

Dopo essere stati attaccati diverse volte nel backstage nelle settimane precedenti, nella puntata di Raw del 19 giugno Big Cass ha effettuato un turn heel attaccando il suo ex compagno Enzo Amore; la settimana successiva Cass ha finto di essere tornato dalla parte di Amore per poi attaccarlo nuovamente. Nella puntata di Raw del 3 luglio Cass è stato attaccato da Amore ed un match tra i due per Great Balls of Fire è stato sancito.[10]

Il 4 giugno, a Extreme Rules, The Miz ha sconfitto Dean Ambrose conquistando così l'Intercontinental Championship per la settima volta. Nelle settimane successive Ambrose e The Miz si sono attaccati vicendevolmente e lo stesso The Miz si è alleato con Bo Dallas e Curtis Axel per poter contrastare Ambrose, formando il Miztourage. Il 3 luglio è stato dunque sancito un rematch titolato tra Ambrose e The Miz.[11]

Il 30 aprile, a Payback, gli Hardy Boyz (Jeff Hardy e Matt Hardy) hanno difeso con successo il WWE Raw Tag Team Championship contro Cesaro e Sheamus.[12] Il 4 giugno, a Extreme Rules, Cesaro e Sheamus hanno sconfitto gli Hardy Boyz in uno Steel Cage match, conquistando il WWE Raw Tag Team Championship.[13] Dopo vari scontri negli show settimanali, il 3 luglio è stato sancito un 30-minute Iron Man match tra i due team per il WWE Raw Tag Team Championship.[14]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Incontri Stipulazioni Durata
Kick-off Neville (c) ha sconfitto Akira Tozawa (con Titus O'Neil) Single match per il WWE Cruiserweight Championship[15] 11:40
1 Bray Wyatt ha sconfitto Seth Rollins Single match[16] 12:10
2 Big Cass ha sconfitto Enzo Amore Single match[17] 05:25
3 Cesaro e Sheamus (c) hanno sconfitto The Hardy Boyz (Jeff Hardy e Matt Hardy) per 4-3 30-minute Iron Man match per il WWE Raw Tag Team Championship[18] 30:00
4 Sasha Banks ha sconfitto Alexa Bliss (c) per count-out Single match per il WWE Raw Women's Championship[19] 11:40
5 The Miz (c) (con Maryse e The Miztourage) ha sconfitto Dean Ambrose Single match per il WWE Intercontinental Championship[20] 11:20
6 Braun Strowman ha sconfitto Roman Reigns Ambulance match[21] 16:35
7 Heath Slater ha sconfitto Curt Hawkins Single match[22] 02:10
8 Brock Lesnar (c) (con Paul Heyman) ha sconfitto Samoa Joe Single match per il WWE Universal Championship[23] 06:25

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Anthony Benigno, Brock Lesnar def. Goldberg to win the Universal Champion, su WWE. URL consultato il 2 aprile 2017.
  2. ^ Michael Buridkc, Roman Reigns vs. Seth Rollins vs. Finn Bálor vs. Bray Wyatt vs. Samoa Joe - Extreme Rules Fatal 5-Way Universal Title No. 1 Contender’s Match, su WWE. URL consultato il 15 maggio 2017.
  3. ^ Jeff Laboon, Samoa Joe won the Extreme Rules Fatal 5-Way Match to become No. 1 contender to the Universal Title, su WWE. URL consultato il 4 giugno 2017.
  4. ^ Jeff Laboon, Universal Champion Brock Lesnar vs. Samoa Joe, su WWE. URL consultato il 5 giugno 2017.
  5. ^ Anthony Benigno, Samoa Joe def. Roman Reigns, su WWE. URL consultato il 19 giugno 2017.
  6. ^ Michael Burdick, Roman Reigns vs. Braun Strowman (Ambulance Match), su WWE. URL consultato il 19 giugno 2017.
  7. ^ Kevin Powers, WWE Cruiserweight Champion Neville vs. Akira Tozawa (Kickoff Match), su WWE. URL consultato il 26 giugno 2017.
  8. ^ Michael Burdick, Raw Women’s Champion Alexa Bliss vs. Sasha Banks, su WWE. URL consultato il 26 giugno 2017.
  9. ^ Michael Burdick, Seth Rollins vs. Bray Wyatt, su WWE. URL consultato il 26 giugno 2017.
  10. ^ Anthony Benigno, Enzo Amore vs. Big Cass, su WWE. URL consultato il 3 luglio 2017.
  11. ^ Jeff Laboon, Intercontinental Champion The Miz vs. Dean Ambrose, su WWE. URL consultato il 3 luglio 2017.
  12. ^ Michael Burdick, Raw Tag Team Champions The Hardy Boyz def. Sheamus & Cesaro, su WWE. URL consultato il 30 aprile 2017.
  13. ^ James Wortman, Cesaro & Sheamus def. The Hardy Boyz to become the new Raw Tag Team Champions (Steel Cage Match), su WWE. URL consultato il 4 giugno 2017.
  14. ^ Michael Burdick, Raw Tag Team Champions Cesaro & Sheamus vs. The Hardy Boyz (30-Minute WWE Iron Man Match), su WWE. URL consultato il 3 luglio 2017.
  15. ^ Anthony Benigno, WWE Cruiserweight Champion Neville def. Akira Tozawa, su WWE, 9 luglio 2017. URL consultato il 10 luglio 2017.
  16. ^ Anthony Benigno, Bray Wyatt def. Seth Rollins, su WWE, 9 luglio 2017. URL consultato il 10 luglio 2017.
  17. ^ Anthony Benigno, Big Cass def. Enzo Amore, su WWE, 9 luglio 2017. URL consultato il 10 luglio 2017.
  18. ^ Anthony Benigno, Raw Tag Team Champions Cesaro & Sheamus def. The Hardy Boyz (30-Minute WWE Iron Man Match), su WWE, 9 luglio 2017. URL consultato il 10 luglio 2017.
  19. ^ Anthony Benigno, Sasha Banks def. Raw Women’s Champion Alexa Bliss via Count-out, su WWE, 9 luglio 2017. URL consultato il 10 luglio 2017.
  20. ^ Anthony Benigno, Intercontinental Champion The Miz def. Dean Ambrose, su WWE, 9 luglio 2017. URL consultato il 10 luglio 2017.
  21. ^ Anthony Benigno, Braun Strowman def. Roman Reigns (Ambulance Match), su WWE, 9 luglio 2017. URL consultato il 10 luglio 2017.
  22. ^ Anthony Benigno, Heath Slater def. Curt Hawkins, su WWE, 9 luglio 2017. URL consultato il 10 luglio 2017.
  23. ^ Anthony Benigno, Universal Champion Brock Lesnar def. Samoa Joe, su WWE, 9 luglio 2017. URL consultato il 10 luglio 2017.
Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling