Rebellion (WWE)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Rebellion è stato un evento trasmesso in pay-per-view dalla World Wrestling Federation/ Entertainment dal 1999 al 2002, anno in cui diventò un'esclusiva del brand di SmackDown!. Lo show era prodotto solo nel Regno Unito dalla versione britannica di Sky Box Office, e fu cancellato poiché i PPV WWF/E destinati allo UK cessarono di esistere nel 2003 (vedi anche Insurrextion).
Questo pay-per-view ebbe anche una colonna sonora dedicata, intitolata appunto Rebellion.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

1999[modifica | modifica wikitesto]

Rebellion (1999)
Prodotto daWorld Wrestling Federation
BrandSmackDown!
RAW is WAR
Data2 ottobre 1999
SedeNational Indoor Arena
CittàBirmingham, Inghilterra
Spettatori11.939
Cronologia pay-per-view
Unforgiven 1999Rebellion (1999)No Mercy 1999
Progetto Wrestling

La prima edizione di WWF Rebellion si svolse alla National Indoor Arena di Birmingham il 2 ottobre 1999.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Risultati Stipulazioni Durata
Dark Christian ha sconfitto Crash Holly Single match 04:39
1 Jeff Jarrett (c) (con Miss Kitty) ha sconfitto D'Lo Brown Single match per il WWF Intercontinental Championship 06:00
2 The Godfather ha sconfitto Gangrel Single match 04:04
3 Val Venis ha sconfitto Mark Henry Single match 03:01
4 Ivory (c) ha sconfitto Luna Vachon, Tori e Jacqueline Four Corners match per il WWF Women's Championship 03:16
5 Chris Jericho (con Mr. Hughes) ha sconfitto Road Dogg Single match 10:29
6 Chyna ha sconfitto Jeff Jarrett (con Miss Kitty) per squalifica Single match 02:22
7 Kane ha sconfitto Big Show No Disqualification match 07:54
8 The British Bulldog ha sconfitto X-Pac Single match 05:10
9 Edge e Christian hanno sconfitto The Acolytes (Faarooq e Bradshaw) e Hardcore Holly e Crash Holly Triangle match 09:03
10 Triple H (c) ha sconfitto The Rock Steel Cage match per il WWF Championship 22:56

2000[modifica | modifica wikitesto]

Rebellion (2000)
Prodotto daWorld Wrestling Federation
BrandSmackDown!
Monday Night Raw
Data2 dicembre 2000
SedeSheffield Arena
CittàSheffield, Inghilterra
Spettatori11.077
Cronologia pay-per-view
Survivor Series 2000Rebellion (2000)Armageddon 2000
Progetto Wrestling

La seconda edizione di WWF Rebellion ebbe luogo a Sheffield, nella Sheffield Arena il 2 dicembre 2000; il numero di spettatori fu inferiore a quello dell'anno precedente.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Risultati Stipulazioni Durata
1 The Dudley Boyz (Bubba Ray Dudley e D-Von Dudley) hanno sconfitto Edge e Christian e T & A (Test e Albert) (con Trish Stratus) Elimination Tables match 09:55
2 Ivory (c) (con Steven Richards) ha sconfitto Lita Single match per il WWF Women's Championship 02:55
3 Steve Blackman (c) ha sconfitto Perry Saturn Single match per il WWF Hardcore Championship 06:03
4 Crash Holly (con Molly Holly) ha sconfitto William Regal (c) Single match per il WWF European Championship 05:10
5 Chyna e Billy Gunn hanno sconfitto Dean Malenko e Eddie Guerrero Tag team match 12:15
6 Kane ha sconfitto Chris Jericho Single match 08:04
7 Right to Censor (Bull Buchanan e The Goodfather) (c) hanno sconfitto The Hardy Boyz (Matt Hardy e Jeff Hardy) Tag team match per i WWF Tag Team Championship 08:05
8 The Undertaker ha sconfitto Chris Benoit Single match 12:15
9 Kurt Angle (c) ha sconfitto Rikishi, Stone Cold Steve Austin e The Rock Fatal Four-Way match per il WWF Championship 08:50

2001[modifica | modifica wikitesto]

« Manchester Divided »

(Tagline dell'evento.)
Rebellion (2001)
Prodotto daWorld Wrestling Federation
Data3 novembre 2001
SedeM.E.N. Arena
CittàManchester, Inghilterra
Spettatori15.612
Cronologia pay-per-view
No Mercy (2001)Rebellion (2001)Survivor Series (2001)
Progetto Wrestling

La terza edizione di WWF Rebellion ebbe luogo alla M.E.N. Arena di Manchester, il 3 novembre 2001; questo fu l'episodio di Rebellion che raggiunse il numero massimo di spettatori. Il poster promozionale raffigura The Rock.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Risultati Stipulazioni Durata
Dark Billy e Chuck (WWF) hanno sconfitto Lance Storm e Justin Credible (The Alliance) Tag Team match 05:00
1 Edge (c) (WWF) ha sconfitto Christian (The Alliance) Steel Cage match per il WWF Intercontinental Championship 20:49
2 Scotty 2 Hotty (WWF) ha sconfitto The Hurricane (The Alliance) Single match 08:55
3 Big Show (WWF) ha sconfitto Diamond Dallas Page (The Alliance) Single match 03:15
4 The Dudley Boyz (Bubba Ray Dudley e D-Von Dudley) (c) (The Alliance) hanno sconfitto The APA (Bradshaw e Faarooq) (WWF) e The Hardy Boyz (Jeff Hardy e Matt Hardy) (WWF) Triple Threat match per il WCW Tag Team Championship 12:01
5 William Regal (The Alliance) ha sconfitto Tajiri (WWF) Single match 05:55
6 Chris Jericho (WWF) (c) ha sconfitto Kurt Angle (The Alliance) Single match per il WCW Championship 14:55
7 Lita e Torrie Wilson (WWF) hanno sconfitto Mighty Molly e Stacy Keibler (The Alliance) Tag Team match con Trish Stratus come arbitro speciale 04:16
8 Stone Cold Steve Austin (c) (The Alliance) ha sconfitto The Rock (WWF) Single match per il WWF Championship 22:09

2002[modifica | modifica wikitesto]

Rebellion (2002)
Prodotto daWorld Wrestling Entertainment
BrandSmackDown!
Data26 ottobre 2002
SedeM.E.N. Arena
CittàManchester, Inghilterra
Spettatori13.416
Cronologia pay-per-view
No Mercy (2002)Rebellion (2002)Survivor Series (2002)
Progetto Wrestling

La quarta ed ultima edizione di WWF Rebellion si svolse nuovamente alla M.E.N. Arena di Manchester il 26 ottobre 2002; quest'edizione fu riservata solo al brand azzurro e fu la prima - e l'unica, giacché, come già detto, fu l'episodio conclusivo della serie - ad avere il nuovo logo, WWE, anziché il vecchio, WWF. Il poster promozionale raffigurava Brock Lesnar.

Match e risultati[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling