Stomping Grounds

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'album dei Circus Devils, vedi Stomping Grounds (album).
Stomping Grounds
Colonna sonoraBOOM degli X Ambassadors
Prodotto daWWE
BrandRaw
SmackDown
205 Live
SponsorGold Bond
Data23 giugno 2019
SedeTacoma Dome
CittàTacoma, Washington
Spettatori6.000 (circa)
Cronologia pay-per-view
Super ShowDown (2019)Stomping GroundsExtreme Rules (2019)
Progetto Wrestling

Stomping Grounds è stato un evento in pay-per-view di wrestling prodotto dalla WWE. L'evento si è svolto il 23 giugno 2019 al Tacoma Dome di Tacoma (Washington).

È stato il primo pay-per-view nella storia della WWE a svolgersi nella città di Tacoma.

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

Il 19 maggio, a Money in the Bank, Charlotte Flair ha sconfitto Becky Lynch conquistando lo SmackDown Women's Championship ma, subito dopo, ha perso la cintura contro Bayley, la quale ha incassato il contratto del Money in the Bank.[1][2] Nella puntata di SmackDown del 4 giugno Alexa Bliss (appartenente al roster di Raw) ha sconfitto Carmella e Charlotte Flair, conquistando la possibilità di sfidare Bayley per lo SmackDown Women's Championship a Stomping Grounds.[3]

A Money in the Bank, Becky Lynch ha difeso con successo il Raw Women's Championship contro Lacey Evans.[4] Il rematch titolato tra le due è stato dunque annunciato per Stomping Grounds.[5]

Il 7 giugno, a Super Show-Down, Seth Rollins ha difeso con successo l'Universal Championship contro Baron Corbin.[6] Il rematch titolato fra i due è stato annunciato per Stomping Grounds, con Corbin che dovrà ancora annunciare l'arbitro speciale per tale incontro.[7]

A Super Show-Down, Kofi Kingston ha difeso con successo il WWE Championship contro Dolph Ziggler (grazie anche all'aiuto di Xavier Woods).[8] Il rematch titolato tra i due, questa volta in uno Steel Cage match, è stato dunque annunciato per Stomping Grounds.[9]

A Super Show-Down, Shane McMahon ha sconfitto Roman Reigns grazie all'intervento di Drew McIntyre (appartenente al roster di Raw).[10] A seguito di ciò, un match fra McIntyre e Reigns è stato annunciato per Stomping Grounds.[11]

Nella puntata di 205 Live dell'11 giugno il Fatal 4-Way match tra Akira Tozawa, Drew Gulak, Humberto Carrillo e Oney Lorcan è terminato con un doppio schienamento tra Gulak e Tozawa, e dunque nella successiva puntata il General Manager di 205 Live, Drake Maverick, ha stabilito che sia Tozawa che Gulak affronteranno Tony Nese per il WWE Cruiserweight Championship a Stomping Grounds in un Triple Threat match.[12]

Nella puntata di Raw del 17 giugno Ricochet ha vinto un Fatal 5-Way Elimination match che includeva anche Bobby Lashley, Braun Strowman, Cesaro e The Miz, ottenendo dunque la possibilità di sfidare Samoa Joe per lo United States Championship a Stomping Grounds.[13]

Nella puntata di SmackDown dell'11 giugno il New Day (Big E, Kofi Kingston e Xavier Wooods) hanno sconfitto Kevin Owens e Sami Zayn. Nella successiva puntata di Raw del 17 giugno il New Day ha sconfitto Owens, Zayn e Baron Corbin in un 2-out-of-3 Falls match per 2-0. Un match fra Big E e Woods del New Day e Owens e Zayn è stato annunciato per Stomping Grounds.[14]

Nella puntata di SmackDown dell'11 giugno gli Heavy Machinery (Otis e Tucker) hanno sconfitto i jobber AJ Kirsh e Dave Dutra, conquistando gli "Yolo County Tag Team Championship", in un match che originariamente era stato annunciato per gli SmackDown Tag Team Champions Daniel Bryan e Rowan. Successivamente, dopo aver sconfitto il B-Team (Bo Dallas e Curtis Axel), gli Heavy Machinery affronteranno Bryan e Rowan a Stomping Ground per lo SmackDown Tag Team Championship.[15]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Brand Incontri Stipulazioni Durata
Kick-off 205 Live Drew Gulak ha sconfitto Tony Nese (c) e Akira Tozawa Triple Threat match per il WWE Cruiserweight Championship[16] 11:20
1 Raw Becky Lynch (c) ha sconfitto Lacey Evans per sottomissione Single match per il WWE Raw Women's Championship[17] 11:30
2 SmackDown Kevin Owens e Sami Zayn (Raw) hanno sconfitto The New Day (Big E e Xavier Woods) Tag Team match[18] 11:05
3 Raw Ricochet ha sconfitto Samoa Joe (c) Single match per il WWE United States Championship[19] 12:25
4 SmackDown Daniel Bryan e Rowan (c) hanno sconfitto Heavy Machinery (Otis e Tucker) Tag Team match per il WWE SmackDown Tag Team Championship[20] 14:25
5 Interbrand Bayley (c) (SmackDown) ha sconfitto Alexa Bliss (Raw) (con Nikki Cross (Raw)) Single match per il WWE SmackDown Women's Championship[21] 10:35
6 Interbrand Roman Reigns (SmackDown) ha sconfitto Drew McIntyre (Raw) (con Shane McMahon) Single match[22] 17:20
7 SmackDown Kofi Kingston (c) ha sconfitto Dolph Ziggler uscendo dalla gabbia Steel Cage match per il WWE Championship[23] 20:00
8 Raw Seth Rollins (c) ha sconfitto Baron Corbin No Disqualification match per il WWE Universal Championship con Lacey Evans come arbitro speciale[24] 18:25

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Anthony Benigno, Charlotte Flair def. Becky Lynch to become the new SmackDown Women's Champion; Bayley cashed in her Money in the Bank contract to win the title, su WWE, 19 maggio 2019. URL consultato il 19 maggio 2019.
  2. ^ Anthony Benigno, Bayley cashed in her Money in the Bank contract to win the SmackDown Women's Title, su WWE, 19 maggio 2019. URL consultato il 19 maggio 2019.
  3. ^ Michael Burdick, SmackDown Women’s Champion Bayley vs. Alexa Bliss, su WWE, 4 giugno 2019. URL consultato il 4 giugno 2019.
  4. ^ Anthony Benigno, Raw & SmackDown Women's Champion Becky Lynch def. Lacey Evans, su WWE, 19 maggio 2019. URL consultato il 19 maggio 2019.
  5. ^ Anthony Benigno, Raw Women’s Champion Becky Lynch vs. Lacey Evans, su WWE, 7 giugno 2019. URL consultato il 7 giugno 2019.
  6. ^ Anthony Benigno, Universal Champion Seth Rollins def. Baron Corbin, su WWE, 7 giugno 2019. URL consultato il 7 giugno 2019.
  7. ^ Jon Chik, Universal Champion Seth Rollins vs. Baron Corbin, su WWE, 7 giugno 2019. URL consultato il 7 giugno 2019.
  8. ^ Bobby Melok, WWE Champion Kofi Kingston def. Dolph Ziggler, su WWE, 7 giugno 2019. URL consultato il 7 giugno 2019.
  9. ^ John Clapp, WWE Champion Kofi Kingston vs. Dolph Ziggler (Steel Cage Match), su WWE, 7 giugno 2019. URL consultato il 7 giugno 2019.
  10. ^ James Wortman, “The Best in the World” Shane McMahon def. Roman Reigns, su WWE, 7 giugno 2019. URL consultato il 7 giugno 2019.
  11. ^ Michael Burdick, Roman Reigns vs. Drew McIntyre, su WWE, 7 giugno 2019. URL consultato il 7 giugno 2019.
  12. ^ Kevin Powers, WWE Cruiserweight Champion Tony Nese vs. Akira Tozawa vs. Drew Gulak (Triple Threat Match), su WWE, 18 giugno 2019. URL consultato il 18 giugno 2019.
  13. ^ Michael Burdick, United States Champion Samoa Joe vs. Ricochet, su WWE, 17 giugno 2019. URL consultato il 17 giugno 2019.
  14. ^ Michael Burdick, Big E & Xavier Woods vs. Kevin Owens & Sami Zayn, su WWE, 17 giugno 2019. URL consultato il 17 giugno 2019.
  15. ^ Michael Burdick, SmackDown Tag Team Champions Daniel Bryan & Rowan vs. Heavy Machinery, su WWE, 18 giugno 2019. URL consultato il 18 giugno 2019.
  16. ^ Ralph Bristout, Drew Gulak def. Tony Nese and Akira Tozawa to win WWE Cruiserweight Title, su wwe.com. URL consultato il 23 giugno 2019.
  17. ^ Ryan Pappolla, Raw Women’s Champion Becky Lynch def. Lacey Evans, su WWE, 23 giugno 2019. URL consultato il 23 giugno 2019.
  18. ^ Ralph Bristout, Kevin Owens & Sami Zayn def. Big E & Xavier Woods, su WWE, 23 giugno 2019. URL consultato il 23 giugno 2019.
  19. ^ Ryan Pappolla, Ricochet def. Samoa Joe to win the United States Championship, su wwe.com. URL consultato il 23 giugno 2019.
  20. ^ Ralph Bristout, SmackDown Tag Team Champions Daniel Bryan & Rowan def. Heavy Machinery, su WWE, 23 giugno 2019. URL consultato il 23 giugno 2019.
  21. ^ Ryan Pappolla, SmackDown Women’s Champion Bayley def. Alexa Bliss, su WWE, 23 giugno 2019. URL consultato il 3 giugno 2019.
  22. ^ Michael Burdick, Roman Reigns def. Drew McIntyre, su WWE, 23 giugno 2019. URL consultato il 23 giugno 2019.
  23. ^ Ryan Pappolla, WWE Champion Kofi Kingston def. Dolph Ziggler (Steel Cage Match), su WWE, 23 giugno 2019. URL consultato il 23 giugno 2019.
  24. ^ Ralph Bristout, Universal Champion Seth Rollins def. Baron Corbin, su WWE, 23 giugno 2019. URL consultato il 23 giugno 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling