Extreme Rules (2017)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Extreme Rules (2017)
Colonna sonora Hellfire di Barns Courtney
Prodotto da WWE
Brand Raw
Sponsor American Grit
Mountain Dew Kickstart
Data 4 giugno 2017
Sede Royal Farms Arena
Città Baltimora, Maryland
Spettatori 11.179
Cronologia pay-per-view
Backlash (2017) Extreme Rules (2017) Money in the Bank (2017)
Progetto Wrestling

Extreme Rules (2017) è stata la nona edizione dell'omonimo evento in pay-per-view di wrestling prodotto dalla WWE. L'evento, esclusivo del roster di Raw, si è svolto il 4 giugno 2017 alla Royal Farms Arena di Baltimora (Maryland).

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 aprile, a Payback, gli Hardy Boyz (Jeff Hardy e Matt Hardy) hanno difeso con successo il WWE Raw Tag Team Championship contro Cesaro e Sheamus, con questi ultimi che hanno attaccato nel post match i campioni.[1] Nella puntata di Raw dell'8 maggio Cesaro e Sheamus hanno vinto un Tag Team Turmoil match per determinare i contendenti nº1 al WWE Raw Tag Team Championship degli Hardy Boyz eliminando Luke Gallows e Karl Anderson, Heath Slater e Rhyno, Enzo Amore e Big Cass e i Golden Truth (Goldust e R-Truth).[2] Un rematch titolato per il WWE Raw Tag Team Championship tra gli Hardy Boyz e Cesaro e Sheamus è stato dunque annunciato per Extreme Rules; dopo che Matt Hardy ha sconfitto Sheamus nella puntata di Raw del 22 maggio il match di Extreme Rules è stato trasformato in uno Steel Cage match.[3]

Nella puntata di Raw del 1º maggio The Miz ha sconfitto Finn Bálor e Seth Rollins (grazie anche all'intervento di Bray Wyatt ai danni di Bálor e di Samoa Joe ai danni di Rollins), diventando il contendente nº1 all'Intercontinental Championship di Dean Ambrose.[4] Nella puntata di Raw del 15 maggio The Miz ha sconfitto Dean Ambrose per squalifica ma quest'ultimo ha comunque mantenuto il titolo.[5] Dopo una lamentela di The Miz al General Manager Kurt Angle è stato sancito un incontro per Extreme Rules valevole per l'Intercontinental Championship, dove qualora Ambrose perdesse per squalifica perderebbe automaticamente il titolo.[6]

Il 2 aprile, a WrestleMania 33, Neville ha difeso con successo il WWE Cruiserweight Championship contro Austin Aries.[7] Il successivo rematch titolato, a Payback, è terminato con la vittoria di Aries seppur per squalifica e senza dunque il cambio di titolo.[8] Un Submission match titolato tra i due è stato dunque sancito per Extreme Rules.[9]

A Payback Alexa Bliss ha sconfitto Bayley conquistando il WWE Raw Women's Championship.[10] Nella puntata di Raw del 15 maggio Alexa ha attaccato Bayley con una Kendo Stick e il General Manager Kurt Angle ha dunque sancito un rematch titolato tra le due in un Kendo Stick-on-a-Pole match.[11]

Dopo che Braun Strowman (che aveva sfidato Brock Lesnar per il WWE Universal Championship) ha subito un infortunio al gomito che lo terrà fuori dalle scene per sei mesi, il General Manager Kurt Angle ha sancito un Extreme Rules Fatal 5-Way match per determinare il contendente nº1 al WWE Universal Championship di Lesnar tra Bray Wyatt, Finn Bálor, Roman Reigns, Samoa Joe e Seth Rollins.[12]

Nella puntata di Raw del 29 maggio è stato annunciato che Rich Swann e Sasha Banks affronteranno Noam Dar e Alicia Fox ad Extreme Rules, dopo che da entrambe le parti ci sono state delle faide incrociate.[13]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Incontri Stipulazioni Durata
Kick-off Kalisto ha sconfitto Apollo Crews (con Titus O'Neil) Single match[14] 09:40
1 The Miz (con Maryse) ha sconfitto Dean Ambrose (c) Single match per il WWE Intercontinental Championship;
Se Ambrose avesse perso per squalifica, sarebbe stato privato del titolo.[15]
20:00
2 Rich Swann e Sasha Banks hanno sconfitto Noam Dar e Alicia Fox Mixed Tag Team match[16] 06:20
3 Alexa Bliss (c) ha sconfitto Bayley Kendo Stick-on-a-Pole match per il WWE Raw Women's Championship[17] 05:10
4 Cesaro e Sheamus hanno sconfitto The Hardy Boyz (Jeff Hardy e Matt Hardy) (c) uscendo dalla gabbia Steel Cage Tag Team match per il WWE Raw Tag Team Championship[18] 15:00
5 Neville (c) ha sconfitto Austin Aries Submission match per il WWE Cruiserweight Championship[19] 17:35
6 Samoa Joe ha sconfitto Bray Wyatt, Finn Bálor, Roman Reigns e Seth Rollins Extreme Rules Fatal 5-Way match per determinare il contendente nº1 al WWE Universal Championship[20] 29:15

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Michael Burdick, Raw Tag Team Champions The Hardy Boyz def. Sheamus & Cesaro, su WWE. URL consultato il 30 aprile 2017.
  2. ^ Anthony Benigno, Cesaro & Sheamus won a Tag Team Turmoil Match to become No. 1 contenders to the Raw Tag Team Championship, su WWE. URL consultato l'8 maggio 2017.
  3. ^ Michael Burdick, Raw Tag Team Champions The Hardy Boyz vs. Cesaro & Sheamus, su WWE. URL consultato il 15 maggio 2017.
  4. ^ (EN) The Miz def. Seth Rollins and Finn Bálor to become No. 1 contender to the Intercontinental Championship, WWE, 1º maggio 2017. URL consultato il 1º maggio 2017.
  5. ^ Anthony Benigno, The Miz def. Intercontinental Champion Dean Ambrose via Disqualification, su WWE. URL consultato il 15 maggio 2017.
  6. ^ Anthony Benigno, Intercontinental Champion Dean Ambrose vs. The Miz (if Ambrose is disqualified, he will lose the Intercontinental Title), su WWE. URL consultato il 15 maggio 2017.
  7. ^ Ryan Pappolla, WWE Cruiserweight Champion Neville def. Austin Aries, su WWE. URL consultato il 2 aprile 2017.
  8. ^ Jeff Laboon, Austin Aries def. WWE Cruiserweight Champion Neville by Disqualification, su WWE. URL consultato il 30 aprile 2017.
  9. ^ Kevin Powers, WWE Cruiserweight Champion Neville vs. Austin Aries, su WWE. URL consultato il 15 maggio 2017.
  10. ^ Jeff Laboon, Alexa Bliss def. Bayley to become the new Raw Women's Champion, su WWE. URL consultato il 30 aprile 2017.
  11. ^ Scott Taylor, Raw Women’s Champion Alexa Bliss vs. Bayley (Kendo Stick on a Pole Match), su WWE. URL consultato il 15 maggio 2017.
  12. ^ Michael Buridkc, Roman Reigns vs. Seth Rollins vs. Finn Bálor vs. Bray Wyatt vs. Samoa Joe - Extreme Rules Fatal 5-Way Universal Title No. 1 Contender’s Match, su WWE. URL consultato il 15 maggio 2017.
  13. ^ Scott Taylor, Rich Swann & Sasha Banks vs. Noam Dar & Alicia Fox (Mixed Tag Team Match), su WWE. URL consultato il 29 maggio 2017.
  14. ^ Jeff Laboon, Kalisto def. Apollo Crews (Kickoff Match), su WWE. URL consultato il 4 giugno 2017.
  15. ^ Michael Burdick, The Miz def. Dean Ambrose to become the new Intercontinental Champion, su WWE. URL consultato il 4 giugno 2017.
  16. ^ Jeff Laboon, Rich Swann & Sasha Banks def. Noam Dar & Alicia Fox, su WWE. URL consultato il 4 giugno 2017.
  17. ^ Jeff Laboon, Raw Women's Champion Alexa Bliss def. Bayley, su WWE. URL consultato il 4 giugno 2017.
  18. ^ James Wortman, Cesaro & Sheamus def. The Hardy Boyz to become the new Raw Tag Team Champions (Steel Cage Match), su WWE. URL consultato il 4 giugno 2017.
  19. ^ James Wortman, WWE Cruiserweight Champion Neville def. Austin Aries (Submission Match), su WWE. URL consultato il 4 giugno 2017.
  20. ^ Jeff Laboon, Samoa Joe won the Extreme Rules Fatal 5-Way Match to become No. 1 contender to the Universal Title, su WWE. URL consultato il 4 giugno 2017.
Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling