UFC 23

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
UFC 23: Ultimate Japan 2
Prodotto da {{{Prodotto da}}}
Brand UFC-J
Data 19 novembre 1999
Sede Tokyo Bay NK Hall
Città Giappone Tokyo, Giappone
Cronologia pay-per-view
UFC 22: Only One Can Be Champion UFC 23: Ultimate Japan 2 UFC 24: First Defense
Progetto Wrestling

UFC 23: Ultimate Japan 2 è stato un evento di arti marziali miste tenuto dalla Ultimate Fighting Championship il 19 novembre 1999 al Tokyo Bay NK Hall di Tokyo, Giappone.

Retroscena[modifica | modifica wikitesto]

Fu il secondo evento UFC organizzato in Giappone, in un periodo nel quale le promozioni nipponiche Pride Fighting Championships e K-1 stavano crescendo a dismisura e negli anni successivi sarebbero arrivate a dominare le arti marziali miste e la kickboxing a livello internazionale.

L'evento prevedeva un torneo a quattro per soli lottatori giapponesi, allo scopo di incoronare il campione UFC del Giappone: si trattò dell'ultimo evento UFC con la formula del torneo ad eliminazione diretta, e dell'ultimo evento organizzato tramite il brand UFC-J.

Kevin Randleman e Pete Williams si sfidarono per il titolo dei pesi massimi lasciato vacante da Bas Rutten, che decise di passare agli allora pesi medi (attuali pesi mediomassimi) per poter divenire il primo lottatore a vincere due titoli in due differenti categorie di peso.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Fujii sconfisse Yano per KO Tecnico (colpi) a 3:14 del secondo round.
Yamamoto sconfisse Takase per decisione unanime.
Jackson sconfisse Yamamiya per KO (pugno) a 3:12 del terzo round.
Slick sconfisse DeLucia per KO Tecnico (infortunio al ginocchio) a 1:28 del primo round.
Yamamoto sconfisse Fujii per sottomissione (kneebar) a 4:15 del secondo round e vinse il torneo dei pesi medi UFC Japan.
Rizzo sconfisse Kosaka per KO Tecnico (colpi) a 1:17 del terzo round.
Randleman sconfisse Williams per decisione unanime e divenne il nuovo campione dei pesi massimi.

Note[modifica | modifica wikitesto]