UFC 186

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UFC 186: Johnson vs. Horiguchi
Johnson vs. Horiguchi.png
Prodotto da{{{Prodotto da}}}
BrandUFC
Data25 aprile 2015
SedeBell Centre
CittàCanada Montréal, Canada
Spettatori10.154
Cronologia pay-per-view
UFC on Fox: Machida vs. RockholdUFC 186: Johnson vs. HoriguchiUFC Fight Night: Miocic vs. Hunt
Progetto Wrestling

UFC 186: Johnson vs. Horiguchi è stato un evento di arti marziali miste tenuto dalla Ultimate Fighting Championship svolto il 25 aprile 2015 al Bell Centre di Montréal, Canada.[1]

Retroscena[modifica | modifica wikitesto]

Questo fu il settimo evento organizzato dalla UFC a Montréal, Canada.

Nell'incontro principale dell'evento era previsto il rematch per il titolo dei pesi gallo UFC, tra il campione TJ Dillashaw e lo sfidante Renan Barão. Tuttavia il 24 marzo, Dillashaw si ruppe una costola in allenamento costringendo la UFC a posticipare l'incontro. Come nuovo main event venne inserito l'incontro valido per il titolo dei pesi mosca UFC tra il campione in carica Demetrious Johnson e Kyoji Horiguchi, che inizialmente era previsto come il co-main event.

L'incontro dei pesi welter tra Rory MacDonald e Hector Lombard venne cancellato, a seguito del fallimento di un test anti-doping dell'evento UFC 182 da parte di Lombard. Successivamente, venne annunciato che il canadese MacDonald ricevette l'opportunità di affrontare Robbie Lawler in un match valido per il titolo dei pesi welter, all'evento UFC 189.

Claudio Silva doveva affrontare Nordine Taleb. Tuttavia, Silva venne rimosso dalla card e sostituito da Chris Clements.

Abel Trujillo doveva affrontare John Makdessi, ma il 1º di aprile, fu annunciato che Trujillo si infortunò venendo in seguito sostituito dal nuovo arrivato Shane Campbell. L'incontro verrà svolto nella categoria Catchweight con un limite di pesi di 72,6 kg.

L'ex campione dei pesi mediomassimi UFC Quinton Jackson doveva fare il suo ritorno nella promozione per affrontare Fabio Maldonado nel co-main event dell'evento. Tuttavia il 7 aprile, l'ex promozione di appartenenza del lottatore, la Bellator MMA, presentò un'ingiunzione alla corte superiore del New Jersey per impedirgli di competere nella UFC a causa di una clausola presente nel contratto firmato con la Bellator nel lontano giugno 2013. Tre giorni dopo l'accaduto, la UFC rimosse Jackson dalla card per inserire al suo posto l'ex giocatore di hockey, Steve Bossé. Quest'ultimo doveva inizialmente effettuare il suo debutto nel reality show The Ultimate Fighter il 16 aprile del 2014, ma a causa di un infortunio alla spalla non poté prendere parte allo show. Il 21 aprile, però, venne annunciata la revoca dell'ingiunzione presentata dalla Bellator alla corte di New Jersey, dando così la possibilità a Jackson di affrontare Maldonado nel co-main event della serata, in un incontro valido per la categoria catchweight con un limite di peso di 97,5 kg. Bossé venne rimosse totalmente dalla card.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Metodo Round Tempo Premio
Card Principale
Sfida valida per il titolo di campione indiscusso Pesi Mosca Stati Uniti Demetrious Johnson (c) batte Giappone Kyoji Horiguchi Sottomissione (armbar) 5 4:59 POTN
Catchweight (97,5 kg) Stati Uniti Quinton Jackson batte Brasile Fàbio Maldonado Decisione unanime (29-28, 30-27, 30-27) 3 5:00
Pesi Medi Regno Unito Michael Bisping batte Stati Uniti C.B. Dollaway Decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28) 3 5:00
Catchweight (72,6 kg) Canada John Makdessi batte Canada Shane Campbell KO Tecnico (pugni) 1 4:53
Pesi Gallo Brasile Thomas Almeida batte Haiti Yves Jabouin KO Tecnico (pugni) 1 4:18 POTN
Card Preliminare
Pesi Welter Canada Patrick Côté batte Stati Uniti Joe Riggs Decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28) 3 5:00
Pesi Gallo (F) Canada Alexis Davis batte Canada Sarah Kaufman Sottomissione (armbar) 2 1:52
Pesi Leggeri Canada Chad Laprise batte Stati Uniti Bryan Barberena Decisione unanime (29-28, 29-28, 30-27) 3 5:00 FOTN
Pesi Leggeri Canada Olivier Aubin-Mercier batte Stati Uniti David Michaud Sottomissione (rear-naked choke) 3 3:24
Pesi Welter Francia Nordine Taleb batte Canada Chris Clements Decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27) 3 5:00
Pesi Paglia (F) Canada Valérie Létourneau batte Canada Jessica Rakoczy Decisione unanime (29-28, 29-28, 30-27) 3 5:00
Pesi Paglia (F) Iraq Randa Markos batte Irlanda Aisling Daly Decisione unanime (30-27, 29-28, 29-28) 3 5:00

Premi[modifica | modifica wikitesto]

I lottatori premiati ricevettero un bonus di 50.000 dollari.

Legenda:

  • FOTN: Fight of the Night (vengono premiati entrambi gli atleti per il miglior incontro dell'evento)
  • POTN: Performance of the Night (viene premiato il vincitore per la migliore performance dell'evento)

Incontri Annullati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Motivo
Sfida valida per il titolo di campione indiscusso Pesi Gallo Stati Uniti TJ Dillashaw (c) contro Brasile Renan Barão Dillashaw subì un infortunio
Pesi Welter Canada Rory MacDonald contro Cuba Hector Lombard Lombard venne sospeso per un anno
Pesi Welter Brasile Claudio Silva contro Francia Nordine Taleb Silva venne rimosso dalla card
Pesi Leggeri Stati Uniti Abel Trujillo contro Canada John Makdessi Trujillo subì un infortunio
Pesi Mediomassimi Canada Steve Bossé contro Brasile Fábio Maldonado L'ingiunzione contro Jackson fu revocata e Bossé venne rimosso dalla card

Note[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling