UFC Fight Night: Gonzaga vs. Cro Cop 2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UFC Fight Night: Gonzaga vs. Cro Cop 2
Gonzaga vs. Crop Cop 2.png
Prodotto da{{{Prodotto da}}}
BrandUFC
Data11 aprile 2015
SedeKraków Arena
CittàPolonia Cracovia, Polonia
Spettatori10.000
Cronologia pay-per-view
UFC Fight Night: Mendes vs. LamasUFC Fight Night: Gonzaga vs. Cro Cop 2UFC on Fox: Machida vs. Rockhold
Progetto Wrestling

UFC Fight Night: Gonzaga vs. Cro Cop 2 è stato un evento di arti marziali miste tenuto dalla Ultimate Fighting Championship svolto l'11 aprile 2015 alla Kraków Arena di Cracovia, Polonia.[1]

Retroscena[modifica | modifica wikitesto]

Questo è stato il primo evento organizzato in Polonia, evento che vide il ritorno in UFC del veterano Mirko Filipović.

Nel Main Event della serata si affrontarono, nella categoria dei pesi massimi, Gabriel Gonzaga e Mirko Filipović. Il primo incontro tra i due si tenne ad UFC 70 nel 2007, match vinto da Gonzaga per KO con uno spettacolare calcio alla tempia.

Peter Sobotta doveva affrontare Sergio Moraes, tuttavia il primo fu costretto a rinunciare all'incontro causa infortunio. Al suo posto venne inserito Gasan Umalatov. Il 28 marzo, però, venne annunciato come nuovo avversario il francese Mickael Lebout.

Krzysztof Jotko doveva vedersela con Garreth McLellan. Tuttavia, Jotko venne rimosso dalla card e rimpiazzato da Bartosz Fabinski.

Il match tra Aisling Daly e Cláudia Gadelha venne cancellato a causa di un infortunio subito da Gadelha. Successivamente, anche Daly venne rimossa dalla card.

Jason Saggo doveva affrontare Marcin Bandel. Tuttavia, Saggo si infortunio al tendine d'achille e al suo posto venne inserito lo scozzese Steven Ray.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Metodo Round Tempo Premio
Card Principale
Pesi Massimi Croazia Mirko Filipović batte Brasile Gabriel Gonzaga KO Tecnico (gomitate e pugni) 3 3:30 FOTN
Pesi Mediomassimi Nigeria Jimi Manuwa batte Polonia Jan Blachowicz Decisione unanime (30-27, 30-27, 29-28) 3 5:00
Pesi Welter Polonia Pawel Pawlak batte Canada Sheldon Westcott Decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28) 3 5:00
Pesi Paglia (F) Ucraina Maryna Moroz batte Scozia Joanne Calderwood Sottomissione (armbar) 1 1:30 POTN
Card Preliminare
Pesi Welter Giamaica Leon Edwards batte Stati Uniti Seth Baczynski KO (pugni) 1 0:08 POTN
Pesi Medi Polonia Bartosz Fabiński batte Sudafrica Garreth McLellan Decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27) 3 5:00
Pesi Welter Brasile Sergio Moraes batte Francia Mickael Lebout Decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28) 3 5:00
Pesi Piuma Stati Uniti Yaotzin Meza batte Polonia Damian Stasiak Decisione unanime (30-27, 29-28, 29-28) 3 5:00
Pesi Massimi Stati Uniti Anthony Hamilton batte Polonia Daniel Omielańczuk Decisione unanime (29-28, 29-28, 29-27) 3 5:00
Pesi Paglia (F) Russia Aleksandra Albu batte Polonia Izabela Badurek Sottomissione (ghigliottina) 2 3:34
Pesi Leggeri Scozia Steven Ray batte Polonia Marcin Bandel KO Tecnico (pugni) 2 1:35
Pesi Piuma Francia Taylor Lapilus batte Taiwan Rocky Lee Decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27) 3 5:00

Premi[modifica | modifica wikitesto]

I lottatori premiati ricevettero un bonus di 50.000 dollari.

Legenda:

  • FOTN: Fight of the Night (vengono premiati entrambi gli atleti per il miglior incontro dell'evento)
  • POTN: Performance of the Night (viene premiato il vincitore per la migliore performance dell'evento)

Incontri Annullati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Motivo
Pesi Welter Polonia Peter Sobotta contro Brasile Sergio Moraes Sobotta subì un infortunio
Pesi Welter Russia Gasan Umalatov contro Brasile Sergio Moraes Umalatov venne rimosso dalla card
Pesi Medi Polonia Krzysztof Jotko contro Sudafrica Garreth McLellan Jotko venne rimosso dalla card
Pesi Paglia (F) Irlanda Aisling Daly contro Brasile Cláudia Gadelha Gadelha subì un infortunio
Pesi Leggeri Canada Jason Saggo contro Polonia Marcin Bandel Saggo subì un infortunio

Note[modifica | modifica wikitesto]