UFC 192

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UFC 192: Cormier vs. Gustafsson
Cormier vs. Gustafsson.png
Prodotto da{{{Prodotto da}}}
BrandUFC
Data3 ottobre 2015
SedeToyota Center
CittàStati Uniti Houston, Stati Uniti
Spettatori14.622
Cronologia pay-per-view
UFC Fight Night: Barnett vs. NelsonUFC 192: Cormier vs. GustafssonUFC Fight Night: Holohan vs. Smolka
Progetto Wrestling

UFC 192: Cormier vs. Gustafsson è stato un evento di arti marziali miste tenuto dalla Ultimate Fighting Championship svolto il 3 ottobre 2015 al Toyota Center di Houston, Stati Uniti.[1]

Retroscena[modifica | modifica wikitesto]

Questo è stato il quarto evento, organizzato dalla UFC, a Houston e il primo dall'evento UFC 166 del 2013.

Nel main event della card si sfidarono, in un match valido per il titolo dei pesi mediomassimi UFC, il campione in carica Daniel Cormier e il contendente numero due Alexander Gustafsson. Inizialmente, l'incontro doveva svolgersi per l'evento UFC 191; tuttavia, venne spostato a causa di un infortunio al ginocchio subito dal campione.

Leslie Smith avrebbe dovuto affrontare Raquel Pennington. Tuttavia, la Smith venne rimosso dalla card per via di un infortunio, mentre la Pennington venne spostata in un evento futuro.

Anthony Hamilton doveva vedersela con Derrick Lewis, ma venne in seguito sostituito da Viktor Pesta.

Johny Hendricks avrebbe dovuto affrontare Tyron Woodley nel co-main event della serata. Tuttavia, Hendricks venne rimosso dall'incontro il giorno della verifica del peso a causa di calcoli renali e di un blocco intestinale causato dall'eccessivo taglio del peso.

Francisco Trevino superò il limite massimo della sua categoria, andando a pesare 72,57 kg. Gli venne concesso ulteriore tempo per poter perdere peso, ma Trevino non tentò un altro tentativo; quindi venne penalizzato con la detrazione del 20% del suo stipendio.

Il 15 ottobre, venne annunciato che Trevino era stato trovato positivo alla marijuana nel test anti-doping effettuato dopo il combattimento. In tale caso il lottatore rischia la sospensione momentanea della durata di un anno ma con la possibilità di combattere se non infrangerà nessun'altra regola, oppure la sospensione completa sempre dalla durata di un anno senza possibilità di combattere. Inoltre ricevette una multa di 5.000 dollari.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Metodo Round Tempo Premio
Card Principale
Sfida valida per il titolo di campione indiscusso Pesi Mediomassimi Stati Uniti Daniel Cormier (c) batte Svezia Alexander Gustafsson Decisione non unanime (48-47, 47-48, 49-46) 5 5:00 FOTN
Pesi Mediomassimi Stati Uniti Ryan Bader batte Stati Uniti Rashad Evans Decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27) 3 5:00
Pesi Massimi Russia Ruslan Magomedov batte Stati Uniti Shawn Jordan Decisione unanime (30-27, 29-28, 30-27) 3 5:00
Pesi Mosca Stati Uniti Joseph Benavidez batte Russia Ali Bagautinov Decisione unanime (30-27, 29-28, 30-27) 3 5:00
Pesi Gallo (F) Stati Uniti Julianna Peña batte Stati Uniti Jessica Eye Decisione unanime (29-27, 29-27, 29-27) 3 5:00
Card Preliminare
Pesi Piuma Messico Yair Rodríguez batte Nuova Zelanda Dan Hooker Decisione unanime (30-27, 30-27, 30-26) 3 5:00
Pesi Welter Russia Albert Tumenov batte Stati Uniti Alan Jouban KO Tecnico (calcio in testa e pugni) 1 2:55 POTN
Pesi Leggeri Brasile Adriano Martins batte Russia Islam Makhachev KO (pugno) 1 1:46 POTN
Pesi Paglia (F) Stati Uniti Rose Namajunas batte Stati Uniti Angela Hill Sottomissione tecnica (standing rear-naked choke) 1 2:47
Catchweight (72,57 kg) Stati Uniti Sage Northcutt batte Messico Francisco Trevino KO Tecnico (gomitate e pugni) 1 0:57
Pesi Mosca Stati Uniti Sergio Pettis batte Stati Uniti Chris Cariaso Decisione unanime (29-27, 29-27, 29-28) 3 5:00
Pesi Massimi Stati Uniti Derrick Lewis batte Rep. Ceca Viktor Pesta KO Tecnico (pugni) 3 1:15
  • Jessica Eye venne penalizzata, nel secondo round, con la detrazione di 1 punto per aver colpito con una ginocchiata la testa della sua avversaria mentre si trovava al tappeto.

Premi[modifica | modifica wikitesto]

I lottatori premiati ricevevano un bonus di 50.000 dollari.

Legenda:

  • FOTN: Fight of the Night (vengono premiati entrambi gli atleti per il miglior incontro dell'evento)
  • POTN: Performance of the Night (viene premiato il vincitore per la migliore performance dell'evento)

Incontri annullati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Motivo
Pesi Gallo (F) Stati Uniti Leslie Smith contro Stati Uniti Raquel Pennington La Smith subì un infortunio
Pesi Massimi Stati Uniti Anthony Hamilton contro Stati Uniti Derrick Lewis Hamilton subì un infortunio
Pesi Welter Stati Uniti Johny Hendricks contro Stati Uniti Tyron Woodley Hendricks soffrì di calcoli renali e di un blocco intestinale

Note[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling