UFC on Fuel TV: Barao vs. McDonald

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
UFC on Fuel TV: Barao vs. McDonald
Prodotto da {{{Prodotto da}}}
Brand UFC
Data 16 febbraio 2013
Sede Wembley Arena
Città Regno Unito Londra, Regno Unito
Spettatori 10.349
Cronologia pay-per-view
UFC 156: Aldo vs. Edgar UFC on Fuel TV: Barao vs. McDonald UFC 157: Rousey vs. Carmouche
Progetto Wrestling

UFC on Fuel TV: Barao vs. McDonald è stato un evento di arti marziali miste organizzato dalla Ultimate Fighting Championship che si è tenuto il 16 febbraio 2013 alla Wembley Arena di Londra, Regno Unito.

Retroscena[modifica | modifica wikitesto]

Tecnicamente fu il primo evento UFC a superare il precedente record di 8 incontri terminati per decisione, in quanto 9 dei 12 incontri della card andarono ai punti, ma in seguito il risultato della sfida tra Matthew Riddle e Che Mills venne cambiato in "No Contest".

Cub Swanson avrebbe dovuto affrontare Dennis Siver, ma quest'ultimo diede forfait e venne sostituito con Dustin Poirier.

Gunnar Nelson doveva vedersela con Justin Edwards, ma Edwards s'infortunò e venne rimpiazzato con il veterano di ritorno Jorge Santiago.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Card preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Harris sconfisse Gomez per decisione unanime (30-27, 30-27, 29-28).
Lee sconfisse Tezuka per decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27).
Watson sconfisse Nedkov per KO Tecnico (ginocchiate e pugni) a 4:42 del secondo round.
Ogle sconfisse Grispi per decisione unanime (29-28, 29-28, 30-27).
Castillo sconfisse Sass per decisione unanime (30-27, 30-27, 29-28).
Forte sconfisse Etim per decisione unanime (29-28, 29-28, 30-27).

Card principale[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente vittoria di Riddle per decisione divisa (29-28, 28-29, 30-27), poi cambiata in No Contest perché lo stesso Riddle venne trovato positivo all'utilizzo di marijuana.
Te-Huna sconfisse Jimmo per decisione unanime (29-27, 29-28, 29-28).
Nelson sconfisse Santiago per decisione unanime (29-28, 29-28, 30-27).
Manuwa sconfisse Diabaté per KO Tecnico (infortunio) a 5:00 del primo round.
Swanson sconfisse Poirier per decisione unanime (29-28, 30-27, 30-27).
Barão sconfisse McDonald per sottomissione (triangolo di braccio) a 3:57 del quarto round e difese il titolo dei pesi gallo ad interim.

Premi[modifica | modifica wikitesto]

I seguenti lottatori sono stati premiati con un bonus di 50.000 dollari[1]:

Note[modifica | modifica wikitesto]