UFC on Fox: Gustafsson vs. Johnson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UFC on Fox: Gustafsson vs. Johnson
Gustafsson vs. Johnson.png
Prodotto daUltimate Fighting Championship
BrandUFC
Data24 gennaio 2015
SedeTele2 Arena
CittàSvezia Stoccolma, Svezia
Spettatori30.000
Cronologia pay-per-view
UFC Fight Night: McGregor vs. SiverUFC on Fox: Gustafsson vs. JohnsonUFC 183: Silva vs. Diaz
Progetto Wrestling

UFC on Fox: Gustafsson vs. Johnson è stato un evento di arti marziali miste tenuto dalla Ultimate Fighting Championship, svolto il 24 gennaio 2015 alla Tele2 Arena di Stoccolma, Svezia.[1]

Retroscena[modifica | modifica wikitesto]

Questo fu il quarto evento organizzato dalla UFC in Svezia ed il primo a prendere luogo in un differente impianto rispetto ai precedenti.

Inizialmente il match principale dell'evento doveva contrapporre lo svedese Alexander Gustafsson e il vincitore della seconda stagione del reality show The Ultimate Fighter. Tuttavia, Evans annunciò di non essere ancora pronto per tornare a combattere, dato il precedente infortunio al ginocchio; al suo posto venne inserito Anthony Johnson. Successivamente la federazione annunciò che il vincitore avrebbe ottenuto la possibilità di affrontare Jon Jones per il titolo.

Yan Cabral avrebbe dovuto affrontare Mairbek Taisumov, ma il 30 dicembre, Cabral venne rimosso dalla card senza motivo apparente e rimpiazzato dal nuovo arrivato Anthony Christodoulou.

Alan Omer avrebbe dovuto sfidare Mirsad Bektic, ma il 12 gennaio, Omer subì un infortunio e venne sostituito da Paul Redmond. Quest'ultimo, durante la verifica del peso, superò di molto il limite di peso della categoria e nonostante gli venne concesso ulteriore tempo per perdere peso, decise di non tentare una seconda volta; successivamente l'incontro divenne un incontro catchweight.

L'evento registrò il profitto più alto ottenuto dalla UFC in Europa con ben 3.100.000 dollari; inoltre fu l'evento con più spettatori della storia della UFC in un impianto europeo, con ben 30.000 spettatori.

La vittoria di Makwan Amirkhani su Andy Ogle fu un KO tecnico in soli 8 secondi, ovvero l'allora quinto KO più veloce nella storia dell'UFC, il secondo più veloce nella storia dei pesi piuma UFC ed in assoluto il più veloce per un atleta debuttante.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Metodo Round Tempo Premio
Card Principale
Pesi Mediomassimi Stati Uniti Anthony Johnson batte Svezia Alexander Gustafsson KO Tecnico (pugni) 1 2:15 POTN
Pesi Medi Armenia Gegard Mousasi batte Stati Uniti Dan Henderson KO Tecnico (pugni) 1 1:10 POTN
Pesi Mediomassimi Stati Uniti Ryan Bader batte Stati Uniti Phil Davis Decisione non unanime (29-28, 28-29, 29-28) 3 5:00
Pesi Piuma Stati Uniti Sam Sicilia batte Svezia Akira Corassani KO (pugno) 1 3:26
Card Preliminare
Pesi Welter Russia Albert Tumenov batte Svezia Nico Musoke Decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28) 3 5:00
Pesi Welter Stati Uniti Kenny Robertson batte Russia Sultan Aliev KO (pugni) 1 2:42 POTN
Pesi Piuma Finlandia Makwan Amirkhani batte Inghilterra Andy Ogle KO Tecnico (ginocchiata e pugni) 1 0:08 POTN
Pesi Mediomassimi Ucraina Nikita Krylov batte Bulgaria Stanislav Nedkov Sottomissione (ghigliottina) 1 1:24
Pesi Leggeri Russia Mairbek Taisumov batte Grecia Anthony Christodoulou KO (pugni) 2 0:38
Catchweight (67.6 Kg) Bosnia ed Erzegovina Mirsad Bektić batte Irlanda Paul Redmond Decisione unanime (30-27, 30-27, 30-25) 3 5:00
Pesi Massimi Rep. Ceca Viktor Pešta batte Russia Konstantin Erokhin Decisione unanime (29-28, 30-27, 30-27) 3 5:00
Pesi Mosca Irlanda Neil Seery batte Stati Uniti Chris Beal Decisione unanime (29-28, 30-27, 29-28) 3 5:00

Premi[modifica | modifica wikitesto]

I lottatori premiati ricevettero un bonus di 50.000 dollari.

Legenda:

  • POTN: Performance of the Night (viene premiato il vincitore per la migliore performance dell'evento)

Incontri Annullati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Motivo
Pesi Mediomassimi Svezia Alexander Gustafsson contro Stati Uniti Rashad Evans Evans non recuperò dall'infortunio
Pesi Leggeri Brasile Yan Cabral contro Russia Mairbek Taisumov Cabral venne rimosso dalla card
Pesi Piuma Iraq Alan Omer contro Bosnia ed Erzegovina Mirsad Bektić Omer subì un infortunio

Note[modifica | modifica wikitesto]