The Ultimate Fighter 15 Finale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Ultimate Fighter: Live Finale
Prodotto da{{{Prodotto da}}}
BrandUFC
Data1º giugno 2012
SedePalms Casino Resort
CittàStati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Spettatori1.628
Cronologia pay-per-view
UFC 146: Dos Santos vs. MirThe Ultimate Fighter: Live FinaleUFC on FX: Johnson vs. McCall
Progetto Wrestling

The Ultimate Fighter: Live Finale è stato un evento di arti marziali miste organizzato dalla Ultimate Fighting Championship tenutosi il 1º giugno 2012 al Palms Casino Resort di Las Vegas, Stati Uniti.

Retroscena[modifica | modifica wikitesto]

L'evento ospitò la fase finale della quindicesima stagione del reality show The Ultimate Fighter, con la sfida di pesi leggeri tra Michael Chiesa e Al Iaquinta, entrambi della squadra allenata da Urijah Faber.

L'evento avrebbe dovuto ospitare anche il rematch della semifinale del torneo dei pesi mosca tra Demetrious Johnson e Ian McCall, ma l'incontro venne spostato alla settimana successiva.

John Albert avrebbe dovuto affrontare Byron Bloodworth, ma quest'ultimo s'infortunò e venne sostituito dall'esordiente Erik Perez.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Card preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Perez sconfisse Albert per sottomissione (armbar) a 4:22 del primo round.
Proctor sconfisse Larsen per KO Tecnico (ginocchiata e pugni) a 1:59 del primo round.
Sicilia sconfisse Marcello per KO (ginocchiata e pugni) a 2:53 del secondo round.
Jury sconfisse Saunders per sottomissione (strangolamento a ghigliottina) a 4:03 del primo round.
Cruickshank sconfisse Tickle per decisione unanime (29-27, 29-27, 29-27).

Card principale[modifica | modifica wikitesto]

Lawrence sconfisse Cofer per KO (calcio alla testa) a 0:19 del terzo round.
Holloway sconfisse Schilling per decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27).
Oliveira sconfisse Brookins per sottomissione (strangolamento a ghigliottina) a 2:42 del secondo round.
Chiesa sconfisse Iaquinta per sottomissione (strangolamento da dietro) a 2:47 del primo round e divenne il campione del torneo dei pesi leggeri TUF 15.
Kampmann sconfisse Ellenberger per KO (ginocchiata) a 1:40 del secondo round.

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Ai vincitori sono stati assegnati 40.000$ per i seguenti premi:

Note[modifica | modifica wikitesto]