UFC Fight Night: Bader vs. Nogueira 2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UFC Fight Night: Bader vs. Nogueira 2
Bader vs. Nogueira 2.png
Prodotto daUltimate Fighting Championship
BrandUFC
Data19 novembre 2016
SedeGinásio do Ibirapuera
CittàBrasile San Paolo, Brasile
Spettatori9.028
Cronologia pay-per-view
UFC Fight Night: Mousasi vs. Hall 2UFC Fight Night: Bader vs. Nogueira 2UFC Fight Night: Whittaker vs. Brunson
Progetto Wrestling

UFC Fight Night: Bader vs. Nogueira 2 è stato un evento di arti marziali miste tenuto dalla Ultimate Fighting Championship svolto il 19 novembre 2016 al Ginásio do Ibirapuera di San Paolo, Brasile.[1]

Retroscena[modifica | modifica wikitesto]

Nel main event della card avrebbero dovuto affrontarsi, nella categoria dei pesi mediomassimi, Alexander Gustafsson e Antônio Rogério Nogueira. La UFC aveva già organizzato questo incontro come main event in due occasione diverse. La prima volta ad aprile del 2012 per l'evento UFC on Fuel TV: Gustafsson vs. Silva e successivamente a marzo del 2014 per l'evento UFC Fight Night: Gustafsson vs. Manuwa. In entrambe le occasioni, Nogueira si infortunò e non poté prendere parte all'incontro. Tuttavia, il 30 settembre, fu Gustafsson ad infortunarsi, così venne sostituito da Ryan Bader. Bader aveva già sconfitto Nogueira per decisione unanime, all'evento UFC 119.

Michael Graves doveva affrontare Sergio Pettis. Tuttavia, Graves venne rimosso dalla card il 3 ottobre dopo essere stato arrestato per comportamento violento in pubblico. Al suo posto venne inserito Zak Ottow.

Matheus Nicolau avrebbe dovuto affrontare Ulka Sasaki, ma il 3 novembre, Nicolau venne notificato dalla USADA per una potenziale violazione delle leggi anti-doping.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Metodo Round Tempo Premio
Card Principale (Fox Sports 1)
Pesi Mediomassimi Stati Uniti Ryan Bader batte Brasile Antônio Rogério Nogueira KO Tecnico (pugni) 3 3:51
Pesi Gallo Brasile Thomas Almeida batte Stati Uniti Albert Morales KO Tecnico (pugni) 2 1:37 POTN
Pesi Paglia (F) Brasile Cláudia Gadelha batte Stati Uniti Cortney Casey Decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27) 3 5:00
Pesi Medi Polonia Krzysztof Jotko batte Brasile Thales Leites Decisione unanime (29-27, 30-27, 30-27) 3 5:00
Pesi Welter Nigeria Kamaru Usman batte Brasile Warlley Alves Decisione unanime (29-27, 30-26, 29-28) 3 5:00
Pesi Welter Brasile Sergio Moraes batte Stati Uniti Zak Ottow Decisione non unanime (30-27, 28-29, 30-27) 3 5:00
Card Preliminare (Fox Sports 1)
Pesi Medi Brasile Cézar Ferreira batte Svezia Jack Hermansson Sottomissione (triangolo di braccio) 2 2:11 POTN
Pesi Mediomassimi Russia Gadzhimurad Antigulov batte Brasile Marcos Rogerio de Lima Sottomissione (ghigliottina) 1 1:07 POTN
Pesi Gallo Brasile Johnny Eduardo batte Armenia Manvel Gamburyan KO Tecnico (pugni) 2 0:46
Pesi Massimi Brasile Luis Henrique batte Danimarca Christian Colombo Sottomissione (ghigliottina) 3 2:12
Card Preliminare (UFC Fight Pass)
Pesi Gallo Brasile Pedro Munhoz batte Stati Uniti Justin Scoggins Sottomissione (ghigliottina) 2 1:55 POTN
Pesi Mediomassimi Inghilterra Darren Stewart batte Brasile Francimar Barroso KO Tecnico (pugni) 1 1:34

Premi[modifica | modifica wikitesto]

I lottatori premiati ricevettero un bonus di 50.000 dollari.

Legenda:

  • FOTN: Fight of the Night (vengono premiati entrambi gli atleti per il miglior incontro dell'evento)
  • POTN: Performance of the Night (viene premiato il vincitore per la migliore performance dell'evento)

Incontri Annullati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Motivo
Pesi Mediomassimi Svezia Alexander Gustafsson contro Brasile Antônio Rogério Nogueira Gustafsson subì un infortunio
Pesi Welter Stati Uniti Michael Graves contro Brasile Sergio Moraes Graves venne arrestato
Pesi Mosca Brasile Matheus Nicolau contro Giappone Ulka Sasaki Nicolau fallì un test anti-doping

Note[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling