UFC on Fox: Lawler vs. Brown

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UFC on Fox: Lawler vs. Brown
Prodotto da{{{Prodotto da}}}
BrandUFC
Data26 luglio 2014
SedeSAP Center at San Jose
CittàStati Uniti San Jose, Stati Uniti
Spettatori11.482
Cronologia pay-per-view
UFC Fight Night: McGregor vs. BrandaoUFC on Fox: Lawler vs. BrownUFC 176: Aldo vs. Mendes II
Progetto Wrestling

UFC on Fox: Lawler vs. Brown è stato un evento di arti marziali miste tenuto dalla Ultimate Fighting Championship, il 26 luglio 2014 al SAP Center di San Jose, Stati Uniti.

Retroscena[modifica | modifica wikitesto]

Nel Main Event si sfidarono Matt Brown e Robbie Lawler, nella categoria dei pesi welter. Successivamente, il presidente della UFC Dana White annunciò che il vincitore del match avrebbe affrontato Johny Hendricks, in un match valido per il titolo UFC dei pesi welter.

Viscardi Andrade doveva affrontare Andreas Stahl. Tuttavia, Andrade venne rimpiazzato dal nuovo entrante Gilbert Burns.

Michael Johnson doveva vedersela contro Josh Thomson. L'11 luglio, però, Johnson venne rimosso dalla card e sostituito da Bobby Green.

Durante la verifica del pesi, i lottatori Brown e Lima non rientrarono nei limiti del peso della categoria. I due vennero multati, riducendo del 20% il loro salario (di cui il 10% andrà all'avverasario e il 10% alla commissione); successivamente però evitarono la multa a causa di un errore della commissione. A Brown non gli fu concesso un altro tentativo, mentre Lima riuscì a perdere poco più di 200 grammi, non ancora necessari ad rientrare nei limiti.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Metodo Round Tempo Premio
Card principale
Pesi Catchweight (78 kg) Stati Uniti Robbie Lawler batte Stati Uniti Matt Brown Decisione unanime (49-46, 49-46, 48-47) 5 5:00 FOTN
Pesi Mediomassimi Stati Uniti Anthony Johnson batte Brasile Antônio Rogério Nogueira KO Tecnico (pugni) 1 0:44 POTN
Pesi Piuma Stati Uniti Dennis Bermudez batte Stati Uniti Clay Guida Sottomissione (rear-naked choke) 2 2:57 POTN
Pesi Leggeri Stati Uniti Bobby Green batte Stati Uniti Josh Thomson Decisione non unanime (29-28, 28-29, 29-28) 3 5:00
Card preliminare
Pesi Leggeri Stati Uniti Jorge Masvidal batte Stati Uniti Daron Cruickshank Decisione unanime (29-28, 29-28, 29-27) 3 5:00
Pesi Mediomassimi Stati Uniti Patrick Cummins batte Stati Uniti Kyle Kingsbury Decisione unanime (30-27, 30-25, 30-24) 3 5:00
Pesi Welter Stati Uniti Tim Means batte Brasile Hernani Perpétuo Decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28) 3 5:00
Pesi Piuma Stati Uniti Brian Ortega contro Stati Uniti Michael De La Torre No contest (doping di Ortega) 1 1:39
Pesi Leggeri Brasile Tiago Trator batte Messico Akbarh Arreola Decisione unanime (29-28, 30-27, 30-27) 3 5:00
Pesi Welter Brasile Gilbert Burns batte Svezia Andreas Stahl Decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28) 3 5:00
Pesi Catchweight (52.8 kg) Polonia Joanna Jędrzejczyk batte Brasile Juliana Lima Decisione unanime (30-27, 29-28, 30-27) 3 5:00
Pesi Piuma Stati Uniti Noad Lahat batte Stati Uniti Steven Siler Decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28) 3 5:00

Premi[modifica | modifica wikitesto]

I lottatori premiati ricevettero un bonus di 50.000 dollari[1].

Legenda:

  • FOTN: Fight of the Night (vengono premiati entrambi gli atleti per il miglior incontro dell'evento)
  • POTN: Performance of the Night (viene premiato il vincitore per la migliore performance dell'evento)

Incontri annullati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Motivo
Pesi Welter Brasile Viscardi Andrade contro Svezia Andreas Stahl Andrade venne sostituito da gilbert Burns
Pesi Leggeri Stati Uniti Michael Johnson contro Stati Uniti Josh Thomson OJohnson venne rimosso dalla card

Note[modifica | modifica wikitesto]