Paradise (Nevada)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Paradise
comune non incorporato
(EN) Paradise, Nevada
Paradise – Veduta
La Las Vegas Strip, in gran parte situata all'interno di Paradise
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of Nevada.svg Nevada
ConteaClark
Territorio
Coordinate36°04′55″N 115°07′29″W / 36.081944°N 115.124722°W36.081944; -115.124722 (Paradise)Coordinate: 36°04′55″N 115°07′29″W / 36.081944°N 115.124722°W36.081944; -115.124722 (Paradise)
Altitudine627 m s.l.m.
Superficie120,95 km²
Abitanti223 167 (2010)
Densità1 845,12 ab./km²
Altre informazioni
Prefisso702
Fuso orarioUTC-8
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Paradise
Paradise
Paradise – Mappa

Paradise è un comune non incorporato[1] e census-designated place (CDP) della contea di Clark, Nevada, Stati Uniti, adiacente alla città di Las Vegas. La popolazione era di 223.167 abitanti al censimento del 2010,[2] rendendola la più popolosa comunità non incorporata del Nevada. Essendo un comune non incorporato, è governata dalla commissione della contea di Clark con il contributo del Paradise Town Advisory Board. Paradise fu fondata l'8 dicembre 1950.

Paradise contiene l'Aeroporto Internazionale di Las Vegas-McCarran, l'Università del Nevada, la maggior parte della Las Vegas Strip e la maggior parte delle attrazioni turistiche nell'area di Las Vegas, esclusa la downtown. Nonostante questo, il nome Paradise rimane relativamente sconosciuto perché a tutti i ZIP codes che servono Paradise viene assegnato il nome di luogo predefinito "Las Vegas".

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo lo United States Census Bureau, ha un'area totale di 46,7 mi² (120,95 km²).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La parte meridionale della Las Vegas Valley fu indicata come Paradise Valley già nel 1910, a causa di una falda acquifera che rese la terra particolarmente fertile per l'agricoltura.[3][4] I commissari della contea istruirono il distretto scolastico di Paradise nel 1914.[5]

Nel 1950, il sindaco Ernie Cragin di Las Vegas, cercando di finanziare un ambizioso programma edilizio e di pagare l'aumento del debito della città, cercò di espandere la base imponibile della città annettendo la Las Vegas Strip, che era un territorio non incorporato.[6] Un gruppo di dirigenti di casinò, guidati da Gus Greenbaum del Flamingo, ha esercitato pressioni sui commissari della contea per lo status di città, che impedirebbero alla città di annettere la terra senza l'approvazione della commissione.[6] La commissione votò per creare la città non incorporata di Paradise l'8 dicembre 1950.[7][8] La città comprendeva una striscia larga un miglio e lunga quattro miglia, dai confini meridionali della città di Las Vegas a poco più a sud del Flamingo.[8] Il consiglio comunale consisteva inizialmente in cinque gestori di casinò, presieduti da Greenbaum.[8][9]

Un mese dopo la sua fondazione, la città è stata ampliata per includere le aree residenziali della Paradise Valley, dandole una superficie totale di 54 miglia quadrate (140 km²).[9]

Paradise in seguito fu divisa in due parti: Paradise Town A e Paradise Town B. Nel 1953, la Town A fu rinominata Winchester, e la Town B divenne nota semplicemente come Paradise.[10]

Nel 1975, il Nevada promulgò una legge che avrebbe incorporato Paradise (insieme a Sunrise Manor e Winchester) nella città di Las Vegas.[11] Prima che potesse entrare in vigore, tuttavia, il disegno di legge fu cancellato come incostituzionale dalla Corte Suprema del Nevada.[12]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento[13] del 2010, la popolazione era di 223.167 abitanti.

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento del 2010, la composizione etnica del CDP era formata dal 59,8% di bianchi, l'8,9% di afroamericani, lo 0,8% di nativi americani, il 9,5% di asiatici, l'1,0% di oceanici, il 14,6% di altre razze, e il 5,5% di due o più etnie. Ispanici o latinos di qualunque razza erano il 31,2% della popolazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Paradise Town Board, su clarkcountynv.gov.
  2. ^ Profile of General Population and Housing Characteristics: 2010 Demographic Profile Data (DP-1): Paradise CDP, Nevada, U.S. Census Bureau, American Factfinder. URL consultato il 28 giugno 2018.
  3. ^ F. Andrew Taylor, Origin of many Clark County township names is a mystery, in Anthem View (Las Vegas), 3 agosto 2010. Ospitato su NewsBank.
  4. ^ Paradise Valley well named, in Las Vegas Age, 28 maggio 1910.
  5. ^ County board met Monday, in Las Vegas Age, 7 novembre 1914.
  6. ^ a b Eugene P. Moehring, Resort City in the Sunbelt: Las Vegas, 1930-2000, University of Nevada Press, 2000, pp. 87, ISBN 0-87417-356-6.
  7. ^ Steve Kanigher, Las Vegas: Bright lights, but not a big city, in Las Vegas Sun, 18 luglio 2003. URL consultato il 28 giugno 2018.
  8. ^ a b c Luxury hotel 'Strip' in Clark becomes town, in Reno Gazette-Journal, 11 dicembre 1950. Ospitato su Newspapers.com.
  9. ^ a b New boundary for Paradise, in Reno Gazette-Journal, 16 gennaio 1951. Ospitato su Newspapers.com.
  10. ^ Rich new Nevada town of Winchester founded, in Reno Gazette-Journal, 8 ottobre 1953. Ospitato su Newspapers.com.
  11. ^ Clark consolidation bill signed, in Nevada State Journal (Reno, NV), AP, 22 maggio 1975.
  12. ^ Michael Mishak, Why consolidating city and county governments isn't a silver bullet for waste, in Las Vegas Sun, 24 maggio 2009. URL consultato il 28 giugno 2018.
  13. ^ American FactFinder, United States Census Bureau. URL consultato il 28 giugno 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America