Vidiadhar Surajprasad Naipaul

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Medaglia del Premio Nobel Nobel per la letteratura 2001

Sir Vidiadhar Surajprasad Naipaul, noto anche come V. S. Naipaul (Chaguanas, 17 agosto 1932), è uno scrittore trinidadiano, naturalizzato britannico.

Tra i maggiori scrittori viventi, nasce a Chaguanas, un piccolo villaggio dell'isola caraibica di Trinidad nel 1932 da genitori indiani di casta braminica. Suo nonno, originario dell'India nord-orientale, era emigrato a Trinidad nel secolo precedente per lavorare nelle piantagioni di canna da zucchero. Suo padre Seepersad era giornalista del Trinidad Guardian e autore di novelle. V S. Naipaul si trasferisce in Inghilterra nel 1950 dove frequenta l'università di Oxford. Inizia a collaborare saltuariamente a diversi giornali e pubblica i suoi primi romanzi nel 1954.

La sua vita è segnata dai numerosi viaggi che compie: inizia a viaggiare nel 1960. Nel 1990 la Regina Elisabetta gli assegna il titolo di Knight Bachelor (cavaliere), tre anni dopo, nel 1993 è il primo beneficiario del premio David Cohen British Literature Prize, nel 1999 ha ricevuto il Premio Grinzane Cavour. Riceve il Premio Nobel per la letteratura nel 2001 con la seguente motivazione: "per aver unito una descrizione percettiva ad un esame accurato incorruttibile costringendoci a vedere la presenza di storie soppresse".

Opere[modifica | modifica sorgente]

Narrativa[modifica | modifica sorgente]

Saggistica[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Trinity Cross - nastrino per uniforme ordinaria Trinity Cross

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore vincitori Man Booker Prize Successore
Bernice Rubens 1971 John Berger

Controllo di autorità VIAF: 98079644 LCCN: n79099320