Gwendoline Riley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gwendoline Torday (Londra, 1979) è una scrittrice britannica.

Nata a Londra, ha studiato letteratura inglese presso la Manchester Metropolitan University e, prima di guadagnarsi la vita grazie ai suoi libri, ha lavorato come cameriera in un bar di Manchester e come redattrice della rivista City Life.

Il suo primo libro, Cold Water, è stato segnalato dal quotidiano britannico The Guardian tra i cinque migliori romanzi d’esordio del 2002 e ha vinto il Betty Trask Award. Successivamente, la Riley ha pubblicato i romanzi Carmel (2003), Sick Notes' (2004) e Joshua Spassky (2007, grazie al quale ha vinto il Somerset Maugham Award), Posizioni opposte (2012) e la raccolta di racconti Tuesday Nights and Wednesday Mornings: A Novella and Stories (2004). Mentre i romanzi Cold water e Sick Notes si svolgono a Manchester, Joshua Spassky e Posizioni opposte sono ambientati negli Stati Uniti, dove l'autrice ha trascorso lunghi periodi.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • 2002 - Cold Water, inedito in Italia
  • 2003 - Carmel, (Fazi Editore, 2003)
  • 2004 - Sick Notes, (Fazi Editore, 2005)
  • 2004 - Tuesday Nights and Wednesday Mornings: A Novella and Stories, inedito in Italia
  • 2007 - Joshua Spassky, inedito in Italia
  • 2012 - Posizioni opposte, (Elliot Edizioni, 2003)

Controllo di autorità VIAF: 85372369 LCCN: nb2002014206