Giuseppe Patota

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giuseppe Patota (Napoli, 1956) è un linguista italiano, professore ordinario di Storia della lingua italiana presso l’Università degli Studi di Siena, sede di Arezzo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Allievo di Luca Serianni, Patota ([pa'tota]) è socio corrispondente dell'Accademia dell'Arcadia, socio dell'ASLI (Associazione per la Storia della Lingua Italiana), socio della SILBA (Société Internationale Leon Battista Alberti) e membro della giuria del Premio Strega.

Dal 2004 al settembre 2010 è stato responsabile scientifico della Certificazione PLIDA (Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri). Dallo stesso 2004 è direttore scientifico del Dizionario Italiano Garzanti.

Ha al suo attivo circa settanta pubblicazioni. Si è occupato di lingua letteraria italiana sette-ottocentesca (L'Ortis e la prosa del secondo Settecento, 1987), di sintassi storica dell'italiano (Sintassi e storia della lingua italiana, 1990; Poiché fra causa, tempo e testo, 2005), di storia della grammatica italiana (I percorsi grammaticali, in Storia della lingua italiana, a c. di L. Serianni e P. Trifone, Torino 1993, vol. I; Ancora sulle Prose e la grammatica silenziosa, 2001). In quest'ultimo indirizzo di studi s'inseriscono la sua edizione critica della Grammatichetta di Leon Battista Alberti (1996), tradotta e pubblicata anche in Francia (Les Belles Lettres, Parigi 2003), il volume Lingua e linguistica in Leon Battista Alberti (1999) e il saggio dedicato ai rapporti fra latino e volgare in età umanistica (Latino e volgare, latino nel volgare, 2004).

Giuseppe Patota si è inoltre dedicato alla didattica dell'italiano antico e moderno, rivolta sia a italiani sia a stranieri (Nuovi lineamenti di grammatica storica dell'italiano, 2007, tradotti e pubblicati anche in Giappone per i tipi della Kyoto University Press; Grammatica di riferimento della lingua italiana per stranieri, 2003; Grammatica di riferimento dell'italiano contemporaneo, 2006). Ha pubblicato, insieme a Norma Romanelli, il corso multimediale di italiano per stranieri Percorso Italia (De Agostini Scuola, Milano 2008).

È autore, con Valeria Della Valle, di alcuni testi divulgativi dedicati alla lingua italiana di grande successo, fra i quali spiccano il volume L'italiano. Biografia di una lingua (2006), tradotto e pubblicato anche in Giappone (Hakusuisha, Tokio 2008) e il best-seller Viva il congiuntivo! (2009).

Pubblicazioni[modifica | modifica sorgente]

Libri[modifica | modifica sorgente]

  • L'«Ortis» e la prosa del secondo Settecento, Firenze, Accademia della Crusca, 1987.
  • Sintassi e storia della lingua italiana: tipologia delle frasi interrogative, Roma, Bulzoni, 1990.
  • Leon Battista Alberti, «Grammatichetta» e altri scritti sul volgare, Roma, Salerno Editrice, 1996.
  • Lingua e linguistica in Leon Battista Alberti, Roma, Bulzoni, 1999.
  • Lineamenti di grammatica storica dell'italiano, Bologna, il Mulino, 2002
  • Leon Battista Alberti, Grammatichetta / Grammaire de la langue toscane, Paris, Les Belles Lettres, 2003.
  • Grammatica di riferimento della lingua italiana per stranieri, Roma-Firenze, Società Dante Alighieri-Le Monnier, 2003.
  • Poiché fra causa, tempo e testo, Roma, Bulzoni, 2005.
  • Grammatica di riferimento dell'italiano contemporaneo, Milano, Garzanti Linguistica, 2006.
  • Itaria-go no kigen, Kyoto, Kyoto University Press, 2007.
  • Nuovi lineamenti di grammatica storica dell'italiano, Bologna, il Mulino, 2007.

Articoli[modifica | modifica sorgente]

  • Ricerche sull'imperativo con pronome atono, in «Studi Linguistici Italiani», X 1984, pp. 173–246.
  • Sulla formazione dei nomi dei medicinali, in «Studi Linguistici Italiani», XI 1985, pp. 273–283.
  • "Diedi" e "detti", in «Studi Linguistici Italiani», XIII 1987, pp. 102–107.
  • I percorsi grammaticali, in Storia della lingua italiana, 3 voll., a cura di Luca Serianni e Pietro Trifone, Torino, Einaudi, 1993 – 94, vol. I pp. 93– 137.
  • Il «libretto», il fascicolo B e le «Prose della volgar lingua» di Pietro Bembo, in «Studi Linguistici Italiani», XIX 1993, pp. 216–226.
  • Insegnare la grammatica, in AA. VV., L'italiano. Materiali del convegno di studi. Roma, 11 marzo 1994. Biblioteca Nazionale Centrale, Milano, Archimede Edizioni, 1994, pp. 8–16.
  • La grammatica silenziosa, in Istituto Lombardo – Accademia di Scienze e Lettere, «Norma e lingua in Italia: alcune riflessioni fra passato e presente», 16 maggio 1996, Milano, Istituto Lombardo di Scienze e Lettere, 1997, pp. 71–112.
  • Lingua, stampa e norma nel Cinquecento: le grammatiche e i vocabolari, in Storia generale della letteratura italiana, diretta da Nino Borsellino e Walter Pedullà, Milano, Motta, 1999, vol. V pp. 220–240.
  • Fonema, in «Studi Linguistici Italiani», XXVII 2001, pp. 69–75.
  • Ancora sulle Prose e la grammatica silenziosa, in Dipartimento di Filologia moderna, «Prose della volgar lingua» di Pietro Bembo, a cura di Silvia Morgana, Mario Piotti, Maurizio Prada, Milano, Cisalpino, 2001, pp. 303–314.
  • Frammenti di discorso riportato: "dire di sì, dire di no / dire che sì, dire che no", in La parola al testo. Scritti per Bice Mortara Garavelli, a cura di Gian Luigi Beccaria e Carla Marello, Alessandria, Edizioni dell'Orso, 2001, pp. 621–630.
  • (con Bianca Persiani) Grammaticografia, in La linguistica italiana alle soglie del 2000 (1987-1997 e oltre), a cura di Cristina Lavinio, Roma, Bulzoni, 2002, pp. 119–142.
  • Latino e volgare, latino nel volgare, in Il latino nell'età dell'Umanesimo. Atti del Convegno. Mantova, 26-27 ottobre 2001, a c. di Giorgio Bernardi Perini, Firenze, Olschki, 2004, pp. 109–166.
  • (con Lucilla Pizzoli) La certificazione PLIDA (Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri), Roma-Firenze, Società Dante Alighieri-Le Monnier, 2004.
  • Insegnare l'italiano a stranieri: dubbi e riflessioni di un grammatico, in "daf", 5 2005, pp. 84–92.
  • (con Lucilla Pizzoli) Il contributo del Certificato PLIDA al rilancio della lingua italiana nel mondo, in Il mondo in italiano. Annuario della Società Dante Alighieri 2005, Roma, Società Dante Alighieri, 2005, pp. 349–363.
  • Per, in Studi linguistici per Luca Serianni, a c. di Valeria Della Valle e Pietro Trifone, Roma, Salerno Editrice, 2007, pp. 3–14.
  • Aretino, l'aretino e le altre lingue di Toscana, in "In utrumque paratum". Aretino e Arezzo, Aretino a Arezzo: in margine al ritratto di Sebastiano del Piombo. Atti del Colloquio internazionale per il 450º anniversario della morte di Pietro Aretino organizzato dal Centro Pio Rajna (Arezzo, Palazzo Comunale, 21 ottobre 2006), Roma, Salerno Editrice (di prossima pubblicazione).
  • 'Come io' / 'come me', il lavoro di Bembo e la deriva normativa, in "Zeitschrift für romanische Philologie" (in corso di stampa).

Recensioni[modifica | modifica sorgente]

  • Teorie e pratiche linguistiche nell'Italia del Settecento, a cura di Lia Formigari, Bologna, il Mulino, 1984, in «La Rassegna della letteratura italiana», XC 1986, pp. 687–690.
  • Osvaldo Alvaro Mencacci, «Le Correzioni alle Osservazioni sulla Morale cattolica» di A. Manzoni, Perugia, Università Italiana per Stranieri, 1989, in «Studi Linguistici Italiani», XVI 1990, pp. 118–126.
  • Milena Montanile, Le parole e la norma, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 1996, in «Studi Linguistici Italiani», XXIV 1998, pp. 124–131.
  • Sandro Bianconi, Lingua matrigna, Bologna, Il Mulino, 1980, in «Studi Linguistici Italiani», VIII 1982, pp. 132–134.
  • Aldo Menichetti, Problemi della metrica; Guglielmo Gorni, Le forme primarie del testo poetico, in Letteratura italiana, III, Le forme del testo. I. Teoria e poesia, Torino, Einaudi, 1984, pp. 349–390 e 439-518, in «Studi Linguistici Italiani», XII 1986, pp. 131–133.
  • Grammatiche, grammatici, grammatisti, a cura di Carla Pellandra, Pisa, Libreria Goliardica, 1989, in «Studi Linguistici Italiani», XVI 1990, pp. 138–139.
  • Guido Capovilla, Fra le carte di Castelvecchio. Studi pascoliani, Modena, Mucchi, 1989, in «Filologia e Critica», XVI 1991, pp. 308–309.
  • Storia della linguistica, a cura di Giulio C. Lepschy, vol. I, Bologna, il Mulino, 1990, in «Studi Linguistici Italiani», XVII 1991, pp. 152–153.
  • Le nuove grammatiche italiane, a cura di Edgar Radtke, Tübingen, Narr, 1991, in «Studi Linguistici Italiani», XIX 1993, pp. 134–139.
  • Maurizio Vitale, La lingua della prosa di G. Leopardi: le «Operette Morali», Firenze, La Nuova Italia, 1992, in «Studi Linguistici Italiani», XIX 1993, pp. 272–274.

Direzioni scientifiche[modifica | modifica sorgente]

  • Dizionario Italiano 2005, Milano, Garzanti Editore, 2004.
  • Dizionario Italiano 2006, Milano, Garzanti Editore, 2005.
  • Dizionario Italiano 2007, Milano, Garzanti Editore, 2006
  • Dizionario Italiano 2008, Milano, Garzanti Editore, 2007.
  • Dizionario Italiano 2008, Milano, Garzanti Editore, 2008.
  • Dizionario Italiano 2008, Milano, Garzanti Editore, 2009.

Testi didattici[modifica | modifica sorgente]

  • L'italiano, Milano, Archimede, 1992 (con Luca Serianni e Valeria Della Valle).
  • Lingua italiana, Milano, Archimede, 1996 (con Luca Serianni e Valeria Della Valle).
  • Detto scritto. Conoscere la lingua, usarla bene, Milano, Archimede, 1997.
  • Prima prova. Guida allo scritto del nuovo esame di stato, Milano, Archimede, 1999 (con Luca Serianni e Valeria Della Valle).
  • L'italiano parlato e scritto, Milano, Archimede, 2003 (con Luca Serianni e Valeria Della Valle).

Testi divulgativi[modifica | modifica sorgente]

  • Il salvalingua, Milano, Sperling & Kupfer, 1996 (con Valeria Della Valle)
  • Il salvatema, Milano, Sperling & Kupfer, 1997 (con Valeria Della Valle)
  • Il salvastile, Milano, Sperling & Kupfer, 1998 (con Valeria Della Valle)
  • Il salvaitaliano, Milano, Sperling & Kupfer, 2000 (con Valeria Della Valle)
  • Le parole giuste, Milano, Sperling & Kupfer, 2004 (con Valeria Della Valle)
  • Parola per parola, Milano, Garzanti Editore, 2005
  • L'italiano. Biografia di una lingua, Milano, Sperling & Kupfer, 2006 (con Valeria Della Valle).
  • Italiano. Grammatica, Milano, Garzanti Linguistica, 2006.
  • Il nuovo salvalingua, Milano, Sperling & Kupfer, 2007 (con Valeria Della Valle)
  • Viva il congiuntivo!, Milano, Sperling & Kupfer, 2009 (con Valeria Della Valle)
  • Piuttosto che, Milano, Sperling & Kupfer, 2013 (con Valeria Della Valle)
  • Prontuario di grammatica, Editori Laterza, 2013