Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Tahar Ben Jelloun

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
« Non incontrerai mai due volti assolutamente identici.
Non importa la bellezza o la bruttezza: queste sono cose relative.
Ciascun volto è simbolo della vita. E tutta la vita merita rispetto.
È trattando gli altri con dignità che si guadagna il rispetto per sé stessi. »
(Tahar Ben Jelloun)
Tahar Ben Jelloun

Tahar Ben Jelloun (in arabo: طاهر بنجلون; Fès, 1º dicembre 1944) è uno scrittore, poeta e saggista marocchino, principalmente noto per i suoi scritti sull'immigrazione e il razzismo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Fes,

OpereLes Cicatrices du soleil, 1972 (poesie)[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore vincitori Premio Goncourt Successore
Michel Host 1987 Érik Orsenna

Premio Nazionale Vincenzo Padula 2013 Sezione "Narrativa Internazionale"

Controllo di autorità VIAF: 61541657 · LCCN: n50038444 · GND: 119052482 · BNF: cb118911393 (data)