Andrew Miller (scrittore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andrew Miller (destra)

Andrew Miller (Bristol, 29 aprile 1960) è uno scrittore britannico.

Ha vinto l'International IMPAC Dublin Literary Award nel 1999 per il romanzo Il talento del dolore (Ingenious Pain), pubblicato nel 1997 e tradotto in trentasei lingue. Ha nel curriculum diversi altri premi, oltre l'International IMPAC Award: il James Tait Black Memorial Prize vinto nel 1997, un Premio Grinzane Cavour, un Costa Book Awards per il romanzo Pure ed è stato finalista al Man Booker Prize con Ossigeno (Oxygen).

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 84128518 LCCN: n96097887