Iris Murdoch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Iris Murdoch (Dublino, 15 luglio 1919Oxford, 8 febbraio 1999) è stata una scrittrice inglese, nata in Irlanda.

La Murdoch è conosciuta per le sue storie su temi filosofici, etici e sessuali. Il suo primo racconto pubblicato, Under the Net, fu selezionato nel 2001 dal Board editoriale degli Stati Uniti Modern Library come uno dei 100 migliori racconti in lingua Inglese del XX secolo. Nel 1987, fu nominata Dame Commander dell'Ordine dell'Impero Britannico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Jean Iris Murdoch nasce a Dublino, da padre presbiteriano e madre anglicana, ma cresce a Londra, dove la famiglia si trasferisce quando Iris ha poco più di un anno.

Dopo aver studiato letteratura greca e latina, storia antica e filosofia al Somerville College di Oxford, Iris prosegue gli studi di filosofia al Newnham College a Cambridge dove frequenta delle lezioni di Ludwig Wittgenstein. Allo scoppio della seconda guerra mondiale Murdoch inizia a lavorare per l'UNRRA, l'organizzazione dell'ONU che si occupa di profughi e rifugiati; questo lavoro porta la futura scrittrice in diversi paesi europei, fra i quali Belgio e Austria. La "sosta" in Belgio, in particolare, si rileva fondamentale per la sua carriera filosofica: qui Murdoch ha la possibilità di incontrare il filosofo Jean-Paul Sartre e di leggerne l'opera, difficilmente reperibile in Gran Bretagna.

Nel 1948 Iris diviene insegnante di filosofia presso il Saint Anne's College a Oxford, dove continuerà a lavorare fino al 1963. Qui Iris incontrerà anche il suo futuro marito: lo scrittore e professore John Bayley, suo sposo nel 1956.

La sua prima opera filosofica Sartre, Romantic Rationalist viene pubblicata nel 1953; l'anno successivo è invece quello del suo debutto come scrittrice con Sotto la rete. Comincia così una lunga carriera: Murdoch scrive pressoché ininterrottamente fino al 1995, anno in cui scopre di essere affetta dall'Alzheimer.

Iris muore nel febbraio del 1999; il marito, che l'assiste fino alla fine, la ricorda in due libri: Elegy for Iris (1998) e Iris and Her Friends: A Memoir of Memory and Desire (1999).

Nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Dalla storia della sua vita e del dramma della malattia che l'ha colpita è stato tratto il film Iris - Un amore vero, basato sulle memorie del consorte. Le attrici che interpretano Iris sono Kate Winslet e Judi Dench.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

Racconti[modifica | modifica wikitesto]

Scritti filosofici[modifica | modifica wikitesto]

Drammi teatrali[modifica | modifica wikitesto]

  • A Severed Head (1964) con J.B. Priestley
  • The Italian Girl (1969) con James Saunders
  • The Three Arrows & The Servants and the Snow (1973)
  • The Servants (1980)
  • Acastos: Two Platonic Dialogues (1986)
  • The Black Prince (1987)

Poesia[modifica | modifica wikitesto]

  • A Year of Birds (1978; nuova edizione 1984)
  • Poems by Iris Murdoch (1997)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • John Bayley, Elegy for Iris, 1998
  • John Bayley, Iris and her friends, 1999
  • Ester Monteleone, Il Bene, l'individuo, la virtù. La filosofia morale di Iris Murdoch, Armando Editore, Roma 2012
  • Ester Monteleone, La rinascita della virtù nella Oxford di metà Novecento, in F. De Macedo, M. Schiff (a cura di), Democrazia, Verità, Pluralismo, Chirico, Napoli 2012.
  • Elisabetta D’Erme, Iris Murdoch: un caso editoriale di difficile decifrazione, in «L’indice dei libri del mese», Aprile 2014.
  • Conradi Peter J., Iris Murdoch: A Life, W W Norton & Co Inc, Scranton, Pennsylvania, 2001.
  • Dooley Gillian Ed., From a Tiny Corner in the House of Fiction: Conversations with Iris Murdoch, University of South Carolina Press, Columbia, 2003.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Conferenza[modifica | modifica wikitesto]

Iris Murdoch and Virtue Ethics: Philosophy and The Novel, The First International Conference on Iris Murdoch in Italy, Roma Tre University, 21-23 February 2014

Controllo di autorità VIAF: 89499452 LCCN: n80013587