Aleksandar Mitrović (calciatore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aleksandar Mitrović
Aleksandar Mitrović CRC-SRB crop.jpg
Mitrović con la maglia della nazionale serba nel 2018
Nazionalità Serbia Serbia
Altezza 189 cm
Peso 90 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Fulham
Carriera
Giovanili
2005-2011Partizan
Squadre di club1
2011-2012Teleoptik26 (7)
2012-2013Partizan42 (18)
2013-2015Anderlecht90 (44)
2015-2018Newcastle Utd72 (17)
2018-Fulham177 (96)
Nazionale
2011-2013Serbia Serbia U-198 (4)
2013-2014Serbia Serbia U-218 (6)
2013-Serbia Serbia74 (46)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-19
Oro Lituania 2013
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 giugno 2022

Aleksandar Mitrović (Smederevo, 16 settembre 1994) è un calciatore serbo, attaccante del Fulham e della nazionale serba.

Cresciuto nel settore giovanile del Partizan, nel 2011-2012 gioca il suo primo anno da professionista in prestito al Teleoptik. Tornato ai nerobianchi, contribuisce da titolare alla vittoria della Superliga (2012-2013). Viene così acquistato dall'Anderlecht dove, in due anni, vince una Pro League (2013-2014) e una Supercoppa del Belgio (2014). Nel 2015 passa al Newcastle Utd, con cui conquista una Football League Championship (2016-2017). Nel 2018 si trasferisce al Fulham, con il quale vince una Football League Championship (2021-2022).

Con la nazionale serba, della quale è il miglior marcatore di sempre con 44 reti, ha partecipato a un campionato del mondo (2018) e due UEFA Nations League (2018-19, 2020-21). Prima di entrare nel giro della nazionale maggiore, si è laureato campione europeo (2013) con la nazionale Under-19.

A livello individuale, ha vinto una volta la classifica marcatori della Pro League (2014-2015) e della UEFA Nations League (2018-2019) e due volte quella della Football League Championship (2019-2020, 2021-2022).

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Centravanti mobile dal fisico imponente, nonostante l'altezza possiede anche una buona velocità.[1] Dotato di una personalità forte, risulta utile sia in fase di costruzione del gioco sia in fase di finalizzazione.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la sua carriera calcistica nel 2005 quando, all'età di 11 anni, entra nel settore giovanile del Partizan. Per la stagione 2011-2012 passa in prestito al Teleoptik, in seconda divisione serba, con cui realizza 7 reti in 26 partite complessive.[2]

Il 27 giugno 2012 Mitrović firma il suo primo contratto professionistico con il Partizan, valido fino al 2016.[3] Il 24 luglio seguente fa il suo debutto per il club, subentrando a Stefan Šćepović durante l'incontro di qualificazione alla UEFA Champions League 2012-2013 giocato e vinto contro il Valletta per 3-1.[4] In tale occasione il serbo realizza, al 73º minuto, la sua prima rete nella massima competizione europea.[4] Il 26 agosto, invece, sigla il suo primo gol in UEFA Europa League contro il Tromsø, sempre durante un incontro di qualificazione.[5] Tre giorni dopo debutta da titolare in Superliga contro il Jagodina, realizzando la rete della vittoria (1-0).[6] Alla fine della stagione Mitrović contribuisce con 15 marcature totali alla vittoria del campionato, risultando inoltre essere il capocannoniere della squadra.[7]

Il 30 agosto 2013 viene acquistato per 5 milioni di euro dall'Anderlecht, con cui firma un contratto quinquennale.[8] Il 1º settembre, all'esordio con la nuova maglia, realizza due assist nella partita di campionato persa per 3-4 contro lo Zulte Waregem[9] mentre, il 14 settembre, segna due gol contro il Malines (5-0).[10] Il 10 dicembre, durante l'incontro di UEFA Champions League giocato contro l'Olympiakos, Mitrović sostituisce Silvio Proto come portiere, espulso su azione della squadra greca; nonostante ciò, non riuscirà a parare il rigore calciato da Alejandro Domínguez.[11] Conclude l'annata vincendo la Pro League e segnando 16 reti complessive.[12]

Inizia la stagione 2014-2015 aprendo le marcature dell'incontro di Supercoppa vinto 2-1 contro il Lokeren.[13] Il 20 novembre 2014 realizza, al 90º minuto, la rete che consente all'Anderlecht di pareggiare 3-3 contro l'Arsenal in UEFA Champions League.[14] Il 28 maggio 2015, invece, sigla l'unico gol nella finale di Coppa del Belgio persa 2-1 contro il Club Bruges.[15] Perno centrale dell'ex allenatore Besnik Hasi, conclude l'annata con 20 in campionato (28 totali), che gli consentono di ottenere il titolo di capocannoniere della competizione.[16]

Newcastle[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 luglio 2015 viene acquistato per 18 milioni di euro dal Newcastle Utd.[17] Debutta con la maglia dei Magpies il 9 agosto, subentrando a Papiss Cissé nel 2-2 finale contro il Southampton.[18] Il 3 ottobre, invece, realizza la sua prima rete contro il Manchester City, aprendo le marcature del match perso 6-1.[19] Si ripete due settimane dopo, contribuendo con un gol alla vittoria per 6-2 contro il Norwich City.[20] Sempre contro questi ultimi, il 2 aprile 2016, realizza la sua prima doppietta in maglia bianconera; ciononostante il Newcastle perderà l'incontro (3-2).[21] Il 15 maggio seguente, con la squadra già retrocessa, contribuisce con un gol e un assist alla vittoria per 5-1 contro il Tottenham; in tale occasione rimedia, al 67º minuto, anche un'espulsione diretta.[22] Conclude la stagione con 9 reti in 36 partite complessive.

Fulham[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º febbraio 2018 si trasferisce in prestito al Fulham, società militante in Championship,[23] facendo il suo esordio ufficiale due giorni con la maglia dei Cottagers nella partita casalinga vinta per 2-0 contro il Nottingham Forest.[24] Segna il suo primo gol in campionato arriva il 21 dello stesso mese nel pareggio esterno contro il Bristol City (1-1).

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essersi laureato campione d'Europa con nazionale Under-19 nel 2013, nello stesso anno esordisce anche con la selezione Under-21, durante l'incontro pareggiato con la nazionale israeliana,[25] e con la nazionale maggiore nel match perso contro il Belgio.[26] Il 6 settembre, alla sua terza apparizione con la nazionale maggiore, segna il suo primo gol nel pareggio interno contro la Croazia (1-1), partita valida per le qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2014.[27]

Colonna portante della qualificazione al campionato mondiale 2018 con 6 reti totali, partecipa anche al suddetto torneo nel quale realizza la rete del momentaneo vantaggio contro la Svizzera nella seconda gara del Girone E.[28] Nonostante ciò, la Serbia viene eliminata già al primo turno. Convocato anche per la UEFA Nations League 2018-2019, al termine della manifestazione risulta il miglior marcatore con 6 gol.[29]

Il 12 novembre 2020 è protagonista in negativo nella sfida dei playoff per Euro 2020 contro la Scozia, fallendo il rigore decisivo e condannando la Serbia all'eliminazione.[30]

Il 24 marzo 2021, grazie ad una doppietta che consente ai serbi di vincere 3-2 contro la nazionale irlandese, eguaglia il record di gol in nazionale detenuto da Stjepan Bobek (38).[31] Tre giorni, in occasione del pareggio in rimonta per 2-2 contro il Portogallo, diventa il miglior marcatore nella storia della nazionale con 39 reti.[32][33] Il 14 novembre seguente, nella gara di ritorno contro i lusitani, segna al 90º minuto il gol del 2-1 finale che permette alla nazionale serba di accedere al campionato del mondo 2022.[34]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 7 maggio 2022.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2011-2012 Serbia Teleoptik PL 25 7 CS 1 0 - - - - - - 26 7
2012-2013 Serbia Partizan SL 25 10 CS 2 2 UCL+UEL 2[35]+7[36] 1[35]+2[37] - - - 36 15
lug.-ago. 2013 SL 3 3 CS 0 0 UCL+UEL 1[35]+2[35] 0[35]+0[35] - - - 6 3
Totale Partizan 28 13 2 2 12 3 - - 42 18
2013-2014 Belgio Anderlecht PL 23+9[38] 13+3[38] CB 1 0 UCL 6 0 - - - 39 16
2014-2015 PL 27+10[38] 14+6[38] CB 6 4 UCL+UEL 5+2 2+1 SB 1 1 51 28
Totale Anderlecht 69 36 7 4 13 3 1 1 90 44
2015-2016 Inghilterra Newcastle Utd PL 34 9 FACup+CdL 1+1 0 - - - - - - 36 9
2016-2017 FLC 25 4 FACup+CdL 2+2 0+2 - - - - - - 29 6
2017-gen. 2018 PL 6 1 FACup+CdL 0+1 1 - - - - - - 7 2
Totale Newcastle 65 14 7 3 - - - - 72 17
gen.-giu. 2018 Inghilterra Fulham FLC 17+3[39] 12+0[39] FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 20 12
2018-2019 PL 37 11 FACup+CdL 1+1 0 - - - - - - 39 11
2019-2020 FLC 40+1[39] 26+0[39] FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 41 26
2020-2021 PL 27 3 FACup+CdL 2+2 0+1 - - - - - - 31 4
2021-2022 FLC 44 43 FACup+CdL 2+0 0 - - - - - - 46 43
Totale Fulham 169 95 8 1 - - - - 177 96
Totale carriera 356 165 25 10 25 6 1 1 407 182

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Serbia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
7-6-2013 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 1 Serbia Serbia Qual. Mondiali 2014 - Ammonizione al 33’ 33’ - Uscita al 69’ 69’
14-8-2013 Barcellona Colombia Colombia 1 – 0 Serbia Serbia Amichevole - Uscita al 46’ 46’
6-9-2013 Belgrado Serbia Serbia 1 – 1 Croazia Croazia Qual. Mondiali 2014 1 Ammonizione al 33’ 33’
26-5-2014 Harrison Serbia Serbia 2 – 1 Giamaica Giamaica Amichevole - Uscita al 69’ 69’
31-5-2014 Bridgeview Panama Panama 1 – 1 Serbia Serbia Amichevole - Ingresso al 66’ 66’
6-6-2014 San Paolo Brasile Brasile 1 – 0 Serbia Serbia Amichevole - Ingresso al 81’ 81’
7-9-2014 Belgrado Serbia Serbia 1 – 1 Francia Francia Amichevole - Ingresso al 75’ 75’
11-10-2014 Erevan Armenia Armenia 1 – 1 Serbia Serbia Qual. Euro 2016 - Ingresso al 74’ 74’
14-11-2014 Belgrado Serbia Serbia 1 – 3 Danimarca Danimarca Qual. Euro 2016 - Ingresso al 66’ 66’
18-11-2014 La Canea Grecia Grecia 0 – 2 Serbia Serbia Amichevole -
29-3-2015 Lisbona Portogallo Portogallo 2 – 1 Serbia Serbia Qual. Euro 2016 -
7-6-2015 Sankt Pölten Serbia Serbia 4 – 1 Azerbaigian Azerbaigian Amichevole - Uscita al 73’ 73’
13-6-2015 Copenaghen Danimarca Danimarca 2 – 0 Serbia Serbia Qual. Euro 2016 - Uscita al 90’ 90’
4-9-2015 Novi Sad Serbia Serbia 2 – 0 Armenia Armenia Qual. Euro 2016 - Ammonizione al 54’ 54’
7-9-2015 Bordeaux Francia Francia 2 – 1 Serbia Serbia Amichevole 1 Uscita al 76’ 76’
8-10-2015 Elbasan Albania Albania 0 – 2 Serbia Serbia Qual. Euro 2016 - Ammonizione al 90+2’ 90+2’
11-10-2015 Belgrado Serbia Serbia 1 – 2 Portogallo Portogallo Qual. Euro 2016 - Ammonizione al 49’ 49’ - Uscita al 85’ 85’
13-11-2015 Ostrava Rep. Ceca Rep. Ceca 4 – 1 Serbia Serbia Amichevole - Ammonizione al 20’ 20’ - Uscita al 69’ 69’
29-3-2016 Tallinn Estonia Estonia 0 – 1 Serbia Serbia Amichevole - Uscita al 90+1’ 90+1’
25-5-2016 Užice Serbia Serbia 2 – 1 Cipro Cipro Amichevole 1 Uscita al 46’ 46’
31-5-2016 Novi Sad Serbia Serbia 3 – 1 Israele Israele Amichevole - Ingresso al 79’ 79’
5-6-2016 Monaco Serbia Serbia 1 – 1 Russia Russia Amichevole 1 Uscita al 89’ 89’
5-9-2016 Belgrado Serbia Serbia 2 – 2 Irlanda Irlanda Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 59’ 59’
9-10-2016 Belgrado Serbia Serbia 3 – 2 Austria Austria Qual. Mondiali 2018 2 Uscita al 77’ 77’
12-11-2016 Cardiff Galles Galles 1 – 1 Serbia Serbia Qual. Mondiali 2018 1 Uscita al 88’ 88’
15-11-2016 Charkiv Ucraina Ucraina 2 – 0 Serbia Serbia Amichevole - Ingresso al 69’ 69’
24-3-2017 Tbilisi Georgia Georgia 1 – 3 Serbia Serbia Qual. Mondiali 2018 1 Uscita al 71’ 71’
11-6-2017 Belgrado Serbia Serbia 1 – 1 Galles Galles Qual. Mondiali 2018 1
2-9-2017 Belgrado Serbia Serbia 3 – 0 Moldavia Moldavia Qual. Mondiali 2018 1 Uscita al 82’ 82’
5-9-2017 Dublino Irlanda Irlanda 0 – 1 Serbia Serbia Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 80’ 80’
6-10-2017 Vienna Austria Austria 3 – 2 Serbia Serbia Qual. Mondiali 2018 -
9-10-2017 Belgrado Serbia Serbia 1 – 0 Georgia Georgia Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 77’ 77’
10-11-2017 Canton Cina Cina 0 – 2 Serbia Serbia Amichevole 1 Uscita al 85’ 85’
23-3-2018 Torino Serbia Serbia 1 – 2 Marocco Marocco Amichevole -
27-3-2018 Londra Nigeria Nigeria 0 – 2 Serbia Serbia Amichevole 2 Ammonizione al 84’ 84’
4-6-2018 Graz Serbia Serbia 0 – 1 Cile Cile Amichevole - Uscita al 84’ 84’
9-6-2018 Graz Serbia Serbia 5 – 1 Bolivia Bolivia Amichevole 3 Uscita al 70’ 70’
16-6-2018 Samara Costa Rica Costa Rica 0 – 1 Serbia Serbia Mondiali 2018 - 1º turno - Uscita al 90’ 90’
22-6-2018 Kaliningrad Serbia Serbia 1 – 2 Svizzera Svizzera Mondiali 2018 - 1º turno 1 Ammonizione al 87’ 87’
27-6-2018 Mosca Serbia Serbia 0 – 2 Brasile Brasile Mondiali 2018 - 1º turno - Ammonizione al 71’ 71’ Uscita al 86’ 86’
7-9-2018 Vilnius Lituania Lituania 0 – 1 Serbia Serbia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
10-9-2018 Belgrado Serbia Serbia 2 – 2 Romania Romania UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno 2
11-10-2018 Podgorica Montenegro Montenegro 0 – 2 Serbia Serbia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno 2 Uscita al 90+3’ 90+3’
14-10-2018 Bucarest Romania Romania 0 – 0 Serbia Serbia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno - Ammonizione al 80’ 80’
17-11-2018 Belgrado Serbia Serbia 2 – 1 Montenegro Montenegro UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno 1 Uscita al 83’ 83’
20-11-2018 Belgrado Serbia Serbia 4 – 1 Lituania Lituania UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno 1
25-3-2019 Lisbona Portogallo Portogallo 1 – 1 Serbia Serbia Qual. Euro 2020 -
7-6-2019 Leopoli Ucraina Ucraina 5 – 0 Serbia Serbia Qual. Euro 2020 - Ingresso al 53’ 53’
10-6-2019 Belgrado Serbia Serbia 4 – 1 Lituania Lituania Qual. Euro 2020 2 Ammonizione al 70’ 70’
7-9-2019 Belgrado Serbia Serbia 2 – 4 Portogallo Portogallo Qual. Euro 2020 1
10-9-2019 Lussemburgo Lussemburgo Lussemburgo 1 – 3 Serbia Serbia Qual. Euro 2020 2 Ammonizione al 29’ 29’
10-10-2019 Kruševac Serbia Serbia 1 – 0 Paraguay Paraguay Amichevole 1
14-10-2019 Vilnius Lituania Lituania 1 – 2 Serbia Serbia Qual. Euro 2020 2
14-11-2019 Belgrado Serbia Serbia 3 – 2 Lussemburgo Lussemburgo Qual. Euro 2020 2
17-11-2019 Belgrado Serbia Serbia 2 – 2 Ucraina Ucraina Qual. Euro 2020 1
3-9-2020 Mosca Russia Russia 3 – 1 Serbia Serbia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno 1
6-9-2020 Belgrado Serbia Serbia 0 – 0 Turchia Turchia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -
8-10-2020 Oslo Norvegia Norvegia 1 – 2 dts Serbia Serbia Qual. Euro 2020 -
14-10-2020 Istanbul Turchia Turchia 2 – 2 Serbia Serbia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno 1 Ammonizione al 77’ 77’
12-11-2020 Belgrado Serbia Serbia 1 – 1 dts
(4 – 5 dtr)
Scozia Scozia Qual. Euro 2020 -
18-11-2020 Belgrado Serbia Serbia 5 – 0 Russia Russia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - cap. Ammonizione al 82’ 82’
24-3-2021 Belgrado Serbia Serbia 3 – 2 Irlanda Irlanda Qual. Mondiali 2022 2 Ingresso al 63’ 63’
27-3-2021 Belgrado Serbia Serbia 2 – 2 Portogallo Portogallo Qual. Mondiali 2022 1 Ammonizione al 85’ 85’ Uscita al 87’ 87’
30-3-2021 Baku Azerbaigian Azerbaigian 1 – 2 Serbia Serbia Qual. Mondiali 2022 2 Uscita al 86’ 86’
4-9-2021 Belgrado Serbia Serbia 4 – 1 Lussemburgo Lussemburgo Qual. Mondiali 2022 2 Uscita al 83’ 83’
7-9-2021 Dublino Irlanda Irlanda 1 – 1 Serbia Serbia Qual. Mondiali 2022 -
9-10-2021 Lussemburgo Lussemburgo Lussemburgo 0 – 1 Serbia Serbia Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 87’ 87’
12-10-2021 Belgrado Serbia Serbia 3 – 1 Azerbaigian Azerbaigian Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 65’ 65’
14-11-2021 Lisbona Portogallo Portogallo 1 – 2 Serbia Serbia Qual. Mondiali 2022 1 Ingresso al 46’ 46’ Ammonizione al 90+1’ 90+1’
24-3-2022 Budapest Ungheria Ungheria 0 – 1 Serbia Serbia Amichevole -
29-3-2022 Copenaghen Danimarca Danimarca 3 – 0 Serbia Serbia Amichevole - Uscita al 62’ 62’
2-6-2022 Belgrado Serbia Serbia 0 – 1 Norvegia Norvegia UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - Ammonizione al 61’ 61’
5-6-2022 Belgrado Serbia Serbia 4 – 1 Slovenia Slovenia UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno 1 cap. Ammonizione al 23’ 23’ Uscita al 81’ 81’
12-6-2022 Lubiana Slovenia Slovenia 2 – 2 Serbia Serbia UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno 1
Totale Presenze 74 Reti (1º posto) 46

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Partizan: 2012-2013
Anderlecht: 2013-2014
Anderlecht: 2014
Newcastle: 2016-2017
Fulham: 2021-2022

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2013

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2014-2015 (20 gol)
2018-2019 (6 gol)
2019-2020 (26 gol), 2021-2022 (43 gol)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Stefano Chioffi, Mitrovic, cresta alla Balotelli e 16 gol nell'Anderlecht, in Corriere dello Sport, 1º giugno 2014. URL consultato il 20 dicembre 2016.
  2. ^ Serbia - A. Mitrović - Profile with news, career statistics and history - Soccerway, su uk.soccerway.com. URL consultato il 24 febbraio 2022.
  3. ^ Mlade snage nadolaze | FK PARTIZAN, su archive.ph, 16 aprile 2013. URL consultato il 24 febbraio 2022 (archiviato il 16 aprile 2013).
  4. ^ a b (EN) UEFA.com, Partizan-Valletta 2013 History | UEFA Champions League, su UEFA.com. URL consultato il 24 febbraio 2022.
  5. ^ Tromsø IL - FK Partizan Belgrado, 23/ago/2012 - Europa League - Cronaca della partita, su transfermarkt.it. URL consultato il 24 febbraio 2022.
  6. ^ FK Partizan Belgrado - FK Jagodina, 26/ago/2012 - Super liga Srbije - Cronaca della partita, su transfermarkt.it. URL consultato il 24 febbraio 2022.
  7. ^ Mitrović: Nadam se ostanku u Partizanu, većoj minutaži i trofeju najboljeg strelca, su web.archive.org, 9 giugno 2013. URL consultato il 24 febbraio 2022 (archiviato dall'url originale il 9 giugno 2013).
  8. ^ Aleksandar Mitrovic signs five-season contract at Purple & White [collegamento interrotto], su rsca.be.
  9. ^ Zulte Waregem v Anderlecht Live Commentary & Result, 01/09/2013, First Division A | Goal.com, su goal.com. URL consultato il 24 febbraio 2022.
  10. ^ Scheda, su msn.foxsports.com.
  11. ^ (EN) UEFA.com, Saviola the hero as Olympiacos squeeze through, su UEFA.com, 10 dicembre 2013. URL consultato il 24 febbraio 2022.
  12. ^ (EN) Aleksandar Mitrovic: We profile the striker after he joins Newcastle, su Sky Sports. URL consultato il 24 febbraio 2022.
  13. ^ (FR) Anderlecht soulève sa douzième Supercoupe face à Lokeren, su RTBF. URL consultato il 24 febbraio 2022.
  14. ^ (EN) Arsenal 3-3 Anderlecht | Champions League match report, su the Guardian, 4 novembre 2014. URL consultato il 26 febbraio 2022.
  15. ^ (FR) UEFA.com, Bruges arrache la Coupe de Belgique, su UEFA.com, 22 marzo 2015. URL consultato il 26 febbraio 2022.
  16. ^ (EN) Aleksandar Mitrovic: We profile the striker after he joins Newcastle, su Sky Sports. URL consultato il 26 febbraio 2022.
  17. ^ (EN) Mitrovic Becomes A Magpie, su Newcastle United Football Club. URL consultato il 26 febbraio 2022.
  18. ^ Newcastle United - FC Southampton, 09/ago/2015 - Premier League - Cronaca della partita, su transfermarkt.it. URL consultato l'8 maggio 2022.
  19. ^ (EN) Manchester City 6-1 Newcastle United, in BBC Sport. URL consultato l'8 maggio 2022.
  20. ^ Newcastle United - Norwich City, 18/ott/2015 - Premier League - Cronaca della partita, su transfermarkt.it. URL consultato l'8 maggio 2022.
  21. ^ (EN) Match report: Norwich City 3 Newcastle United 2, su The Independent, 2 aprile 2016. URL consultato l'8 maggio 2022.
  22. ^ https://twitter.com/optajoe/status/731868347474841605, su Twitter. URL consultato l'8 maggio 2022.
  23. ^ tuttomercatoweb.com, [1] https://www.tuttomercatoweb.com/europa/ufficiale-newcastle-ceduto-in-prestito-mitrovic-al-fulham-1072500%5D].
  24. ^ yuj
  25. ^ Israele U21 - Serbia U21, 06/feb/2013 - Nazionale - Cronaca della partita, su transfermarkt.it. URL consultato il 18 novembre 2021.
  26. ^ Belgio - Serbia, 07/giu/2013 - Qualificazioni Mondiali (Europa) - Cronaca della partita, su transfermarkt.it. URL consultato il 18 novembre 2021.
  27. ^ Serbia - Croazia, 06/set/2013 - Qualificazioni Mondiali (Europa) - Cronaca della partita, su transfermarkt.it. URL consultato il 18 novembre 2021.
  28. ^ Sky Sport, Xhaka-Shaqiri, rimonta Svizzera: Serbia ko 2-1, su sport.sky.it. URL consultato il 18 novembre 2021.
  29. ^ Classifica marcatori UEFA Nations League 2018-2019, su eurosport.it.
  30. ^ Euro 2020: Scozia si qualifica ai rigori, la Serbia resta fuori - Calcio, su Agenzia ANSA, 12 novembre 2020. URL consultato il 18 novembre 2021.
  31. ^ (SR) АЛЕКСАНДАР МИТРОВИЋ СЕ ИЗЈЕДНАЧИО СА ЛЕГЕНДАРНИМ СТЈЕПАНОМ БОБЕКОМ НА ПРВОМ МЕСТУ ВЕЧНЕ ЛИСТЕ СТРЕЛАЦА, su fss.rs. URL consultato il 25 marzo 2021.
  32. ^ (SR) РЕМИ ХРАБРЕ СРБИЈЕ ПРОТИВ ПОРТУГАЛА, НАСТАВЉАМО ПУТ КА КАТАРУ, su fss.rs. URL consultato il 28 marzo 2021.
  33. ^ Qualificazioni mondiali: pareggiano Belgio e Portogallo, rivince la Turchia, su it.uefa.com, 27 marzo 2021. URL consultato il 28 marzo 2021.
  34. ^ Portogallo - Serbia, 14/nov/2021 - Qualificazioni Mondiali (Europa) - Cronaca della partita, su transfermarkt.it. URL consultato il 18 novembre 2021.
  35. ^ a b c d e f nei turni preliminari.
  36. ^ 2 presenze nei turni preliminari.
  37. ^ 1 reti nei turni preliminari.
  38. ^ a b c d stagione regolare+Play-off scudetto.
  39. ^ a b c d stagione regolare+Play-off

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]