Saudi Professional League

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Saudi Professional League
Zain Professional League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Paese Arabia Saudita Arabia Saudita
Titolo Campione dell'Arabia Saudita
Cadenza Annuale
Apertura agosto
Partecipanti 14 squadre
Formula Girone all'Italiana
Retrocessione in Saudi First Division
Sito Internet saff.com.sa
Storia
Fondazione 1976
Detentore Al-Hilal (14)
Record vittorie Al-Hilal (14)
Edizione in corso Saudi Professional League 2017-2018

La Saudi Professional League (دوري المحترفين السعودي) è il massimo livello professionistico del campionato saudita di calcio. La prima edizione si tenne nella stagione 1976-77. La squadra con più titoli nazionali nel palmarès è l'Al-Hilal, con 14 edizioni vinte.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fino agli ultimi anni '70, il calcio in Arabia Saudita era organizzato su base regionale, e l'unico torneo di rilevanza nazionale era la Coppa del Re Saudita. Nel 1976 si decise che il calcio saudita era pronto per l'organizzazione di un campionato nazionale: da qui il campionato iniziò, con 8 squadre iscritte.

Nel 1981 fu deciso di aumentare il numero di club partecipanti e di aggiungere una seconda divisione. Alla stagione 1981-82 parteciparono 18 squadre: le prime 8 si qualificarono per la serie maggiore, mentre le rimanenti per la seconda divisione. Le squadre partecipanti alla prima divisione vennero successivamente aumentate a 12 nella stagione 1984-85.

Nel 1990 la federazione volle introdurre il calcio professionistico nel paese: fu creata un nuovo campionato di lega, chiamato "Coppa della Lega del Custode delle Due Sante Moschee", che era una competizione a due fasi. La prima consisteva in una lega a doppio girone all'italiana, dove le prime 4 squadre si qualificavano per la fase finale. Ai club fu concesso di reclutare giocatori professionistici.

Nel 2007 le due fasi vennero separate, con il campionato rimodellato su un formato di doppio girone all'italiana. La federazione creò anche una nuova coppa nazionale, chiamata "Coppa dei Campioni delle Due Sante Moschee". Alla coppa parteciperanno le migliori sei del campionato, il vincitore della Coppa della Corona del Principe e il vincitore della Coppa del Principe Faisal.

Qualificazioni e premi in denaro[modifica | modifica wikitesto]

La squadra vincitrice del campionato accede alla AFC Champions League. Le prime tre classificate vincono rispettivamente: due milioni e mezzo, un milione e mezzo e un milione di rial.

Squadre 2017-2018[modifica | modifica wikitesto]

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

N. Stagione Campione
1 1976/77 Al-Hilal
2 1977/78 Al-Ahli
3 1978/79 Al-Hilal
4 1979/80 Al-Nassr
5 1980/81 Al-Nassr
6 1981/82 Al-Ittihad
7 1982/83 Al-Ettifaq
8 1983/84 Al-Ahli
9 1984/85 Al-Hilal
10 1985/86 Al-Hilal
11 1986/87 Al-Ettifaq
12 1987/88 Al-Hilal
13 1988/89 Al-Nassr
14 1989/90 Al-Hilal
15 1990/91 Al-Shabab
16 1991/92 Al-Shabab
17 1992/93 Al-Shabab
18 1993/94 Al-Nassr
19 1994/95 Al-Nassr
20 1995/96 Al-Hilal
21 1996/97 Al-Ittihad
22 1997/98 Al-Hilal
23 1998/99 Al-Ittihad
24 1999/00 Al-Ittihad
25 2000/01 Al-Ittihad
26 2001/02 Al-Hilal
27 2002/03 Al-Ittihad
28 2003/04 Al-Shabab
29 2004/05 Al-Hilal
30 2005/06 Al-Shabab
31 2006/07 Al-Ittihad
32 2007/08 Al-Hilal
33 2008/09 Al-Ittihad
34 2009/10 Al-Hilal
35 2010/11 Al-Hilal
36 2011/12 Al-Shabab
37 2012/13 Al-Fateh
38 2013/14 Al-Nassr
39 2014/15 Al-Nassr
40 2015/16 Al-Ahli
41 2016/17 Al-Hilal

Vittorie per squadra[modifica | modifica wikitesto]

Club Vittorie Anni
1 Al-Hilal
14
1977, 1979, 1985, 1986, 1988, 1990, 1996, 1998, 2002, 2005, 2008, 2010, 2011, 2017
2 Al-Ittihad
8
1982, 1997, 1999, 2000, 2001, 2003, 2007, 2009
3 Al-Nassr
7
1980, 1981, 1989, 1994, 1995, 2014, 2015
4 Al-Shabab
6
1991, 1992, 1993, 2004, 2006, 2012
5 Al-Ahli
3
1978 , 1984, 2016
6 Al-Ettifaq
2
1983, 1987
7 Al-Fateh
1
2013

Capicannonieri[modifica | modifica wikitesto]

Anno Capocannoniere Squadra Goals
1976-77 Arabia Saudita Nasser Eid Al-Qadisiya 12
1977-78 Arabia Saudita Mattamd Khojali Al-Ahli 14
1978-79 Arabia Saudita Majed Abdullah Al-Nassr 13
1979-80 Arabia Saudita Majed Abdullah Al-Nassr 17
1980-81 Arabia Saudita Majed Abdullah Al-Nassr 21
1981-82 Arabia Saudita Khalid Al-Ma'ajil Al-Shabab 22
1982-83 Arabia Saudita Majed Abdullah Al-Nassr 14
1983-84 Arabia Saudita Hussam Abu Dawood Al-Ahli 14
1984-85 Arabia Saudita Hathal Dosari Al-Hilal 15
1985-86 Arabia Saudita Majed Abdullah Al-Nassr 15
1986-87 Arabia Saudita Mohammad Suwaidi Al-Ittihad 17
1987-88 Arabia Saudita Khalid Al-Ma'ajil Al-Shabab 12
1988-89 Arabia Saudita Majed Abdullah Al-Nassr 19
1989-90 Arabia Saudita Sami Al-Jaber Al-Hilal 16
1990-91 Arabia Saudita Fahad Al-Mehallel Al-Shabab 20
1991-92 Arabia Saudita Saeed Al-Owairan Al-Shabab 16
1992-93 Arabia Saudita Sami Al-Jaber Al-Hilal 18
1993-94 Senegal Moussa Ndao Al-Hilal 15
1994-95 Arabia Saudita Fahd Al-Hamdan Al-Riyad 15
1995-96 Ghana Ohene Kennedy Al-Nassr 14
1996-97 Marocco Ahmed Bahja Al-Ittihad 21
1997-98 Arabia Saudita Sulaiman Al-Hadaithy 600px bisection vertical HEX-1D913D Black.svg Al-Najma 15
1998-99 Arabia Saudita Obeid Al-Dosari Al-Wahda 20
1999-00 Arabia Saudita Hamzah Idris Al-Ittihad 33
2000-01 Angola Paulo De silva Al-Ettifaq 13
2001-02 Senegal Dane Valle Al-Riyad 10
2002-03 Ecuador Carlos Tenorio Al-Nassr 15
2003-04 Ghana Godwin Attram Al-Shabab 15
2004-05 Brasile Sergio Ricardo Al-Ittihad 15
2005-06 Arabia Saudita Essa Al-Mehyani Al-Wahda 16
2006-07 Ghana Godwin Attram Al-Shabab 13
2007-08 Arabia Saudita Nasser Al-Shamrani Al-Shabab 18
2008-09 Arabia Saudita
Marocco
Nasser Al-Shamrani
Hicham Aboucherouane
Al-Shabab
Al-Ittihad
12
2009-10 Arabia Saudita Mohammad Al-Shalhoub Al-Hilal 12
2010-11 Arabia Saudita Nasser Al-Shamrani Al-Shabab 17
2011-12 Arabia Saudita
Brasile
Nasser Al-Shamrani
Victor Simões
Al-Shabab
Al-Ahli
21
2012-13 Argentina Sebastián Tagliabué Al-Shabab 19
2013-14 Arabia Saudita Nasser Al-Shamrani

Al-Hilal

21
2014-15 Siria Omar Al Soma

Al-Ahli

22
2015-16 Siria Omar Al Soma

Al-Ahli

27
2016-17 Siria Omar Al Soma

Al-Ahli

24

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]