Lega saudita professionistica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lega saudita professionistica
SportFootball pictogram.svg Calcio
PaeseArabia Saudita Arabia Saudita
OrganizzatoreSaudi Arabia Football Federation
TitoloCampione dell'Arabia Saudita
CadenzaAnnuale
Aperturaagosto
Partecipanti18 squadre
FormulaGirone all'italiana
Retrocessione inPrima Divisione
Sito Internetsaff.com.sa
Storia
Fondazione1975
DetentoreAl-Hilal
Record vittorieAl-Hilal (18)
Edizione in corsoLega saudita professionistica 2022-2023

La Lega saudita professionistica (in arabo: دوري المحترفين السعودي‎, in inglese Saudi Professional League), nota anche come Lega calcistica saudita (in arabo: الدوري السعودي لكرة القدم‎, in inglese Saudi Football League), è il massimo livello professionistico del campionato saudita di calcio. La sua prima edizione si tenne nella stagione 1976-1977.

La squadra con più titoli nazionali nel palmarès è l'Al-Hilal, con 18 edizioni vinte.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fino ai tardi anni '70 il calcio in Arabia Saudita era organizzato su base regionale e l'unico torneo di rilevanza nazionale era la Coppa del Re saudita. Nel 1976 si decise che il calcio saudita era pronto per l'organizzazione di un campionato nazionale: da qui il campionato iniziò, con 8 squadre iscritte.

Nel 1981 fu deciso di aumentare il numero di club partecipanti e di aggiungere una seconda divisione. Alla stagione 1981-1982 parteciparono 18 squadre: le prime 8 si qualificarono per la serie maggiore, mentre le rimanenti per la seconda divisione. Le squadre partecipanti alla prima divisione vennero successivamente aumentate a 12 nella stagione 1984-1985.

Nel 1990 la federazione volle introdurre il calcio professionistico nel paese: fu creato un nuovo campionato di lega, chiamato "Coppa della Lega del Custode delle Due Sante Moschee", che era una competizione a due fasi: la prima consisteva in una lega a doppio girone all'italiana, di cui le prime 4 squadre si qualificavano per la fase finale. Ai club fu concesso di reclutare giocatori professionistici.

Nel 2007 le due fasi vennero separate, con il campionato rimodellato su un formato di doppio girone all'italiana. La federazione creò anche una nuova coppa nazionale, chiamata "Coppa dei Campioni delle Due Sante Moschee". Alla coppa parteciperanno le migliori sei del campionato, il vincitore della Coppa della Corona del Principe e il vincitore della Coppa del Principe Faisal.

Nella stagione 2017-2018 fu attuata una riforma delle prime due serie, secondo la quale Lega professionistica passò a 16 squadre. Le squadre della massima serie divennero 18 dal 2022-2023.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le 16 squadre partecipanti giocano l'una contro l'altra due volte, per un totale di trenta giornate. Al termine della competizione, le ultime tre qualificate retrocedono in Prima Divisione, mentre la quartultima gioca un play-out con la quarta classificata della Prima Divisione, con in palio un ulteriore posto nel campionato.

La squadra vincitrice del campionato accede alla AFC Champions League. Le prime tre classificate vincono rispettivamente: due milioni e mezzo, un milione e mezzo e un milione di rial.

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Stagione 2022-2023.

Squadra Città Stadio
Abha Abha Stadio Principe Sultano bin Abdul Aziz
Al-Adalah Al-Hulaylah Stadio Principe Abdullah bin Jalawi
Al-Batin Hafar al-Batin Stadio Al-Batin Club
Al-Ettifaq Dammam Stadio Principe Mohamed bin Fahd
Al-Fateh Al-Hasa Stadio Principe Abdullah bin Jalawi
Al-Fayha Al Majma'ah Stadio Città dello sport Al Majma'ah
Al-Hilal Riad Stadio internazionale Re Fahd
Al-Ittihad Gedda Stadio Città dello sport Re Abd Allah
Al-Khaleej Saihat Stadio Principe Mohamed bin Fahd
Al-Nassr Riad Mrsool Park
Al-Ra'ed Burayda Stadio Città dello sport Re Abd Allah
Al-Shabab Riad Stadio Principe Khalid bin Sultan
Al-Taawoun Burayda Stadio Città dello sport Re Abd Allah
Al-Tai Ḥaʼil Stadio Principe Abdul Aziz bin Musa'ed
Al-Wahda La Mecca Stadio Re Abdul Aziz
Damac Khamis Mushait Stadio Principe Sultano bin Abdul Aziz

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

N. Stagione Campione Seconda classificata Terza classificata Capocannoniere (Squadra, Reti)
1 1975-76 Al-Nassr Al-Hilal non assegnato Mohammad Abdeli (Al-Nassr 13)
2 1976-77 Al-Hilal Al-Nassr Al-Ahli Nasser Eid (Al-Qadisiya, 12)
3 1977-78 Al-Ahli Al-Nassr Al-Ettifaq Mattamd Khojali (Al-Ahli, 14)
4 1978-79 Al-Hilal Al-Nassr Al-Ittihād Majed Abdullah (Al-Nassr, 13)
5 1979-80 Al-Nassr Al-Hilal Al-Ittihād Majed Abdullah (Al-Nassr, 17)
6 1980-81 Al-Nassr Al-Hilal Al-Qadisiya Majed Abdullah (Al-Nassr, 21)
7 1981-82 Al-Ittihād Al-Shabab Al-Hilal Khalid Al-Ma'ajil (Al-Shabab, 22)
8 1982-83 Al-Ettifaq Al-Hilal Al-Shabab Majed Abdullah (Al-Nassr, 14)
9 1983-84 Al-Ahli Al-Ittihād Al-Ettifaq Hussam Abu Dawood (Al-Ahli, 14)
10 1984-85 Al-Hilal Al-Shabab Al-Ahli Hathal Dosari (Al-Hilal, 15)
11 1985-86 Al-Hilal Al-Ittihād Al-Nassr Majed Abdullah (Al-Nassr, 15)
12 1986-87 Al-Ettifaq Al-Hilal Al-Nassr Mohammad Suwaidi (Al-Ittihād, 17)
13 1987/-88 Al-Hilal Al-Ettifaq Al-Nassr Khalid Al-Ma'ajil (Al-Shabab, 12)
14 1988-89 Al-Nassr Al-Shabab Al-Hilal Majed Abdullah (Al-Nassr, 19)
15 1989-90 Al-Hilal Al-Ahli Al-Nassr Sami Al-Jaber (Al-Hilal, 16)
16 1990-91 Al-Shabab Al-Nassr Al-Hilal Fahad Al-Mehallel (Al-Shabab, 20)
17 1991-92 Al-Shabab Al-Ettifaq non assegnato Saeed Al-Owairan (Al-Shabab, 16)
18 1992-93 Al-Shabab Al-Hilal Al-Ittihād Sami Al-Jaber (Al-Hilal, 18)
19 1993-94 Al-Nassr Al-Riyad Al-Hilal Moussa Ndao (Al-Hilal, 15)
20 1994-95 Al-Nassr Al-Hilal Al-Riyad Fahd Al-Hamdan (Al-Riyad, 15)
21 1995-96 Al-Hilal Al-Ahli Al-Ittihād Ohene Kennedy (Al-Nassr, 14)
22 1996-97 Al-Ittihād Al-Hilal Al-Nassr Ahmed Bahja (Al-Ittihād, 21)
23 1997-98 Al-Hilal Al-Shabab Al-Ahli Sulaiman Al-Hadaithy (Al-Najma, 15)
24 1998-99 Al-Ittihād Al-Ahli non assegnato Obeid Al-Dosari (Al-Wahda, 20)
25 1999-00 Al-Ittihād Al-Ahli non assegnato Hamzah Idris (Al-Ittihād, 33)
26 2000-01 Al-Ittihād Al-Nassr non assegnato Paulo De Silva (Al-Ettifaq, 13)
27 2001-02 Al-Hilal Al-Ittihād Al-Nassr Dane Valle (Al-Riyad, 10)
28 2002-03 Al-Ittihād Al-Ahli Al-Qadisiya Carlos Tenorio (Al-Nassr, 15)
29 2003-04 Al-Shabab Al-Ittihād Al-Ahli Godwin Attram (Al-Shabab, 15)
30 2004-05 Al-Hilal Al-Shabab Al-Ittihād Sergio Ricardo (Al-Ittihād, 15)
31 2005-06 Al-Shabab Al-Hilal Al-Ittihād Essa Al-Mehyani (Al-Wahda, 16)
32 2006-07 Al-Ittihād Al-Hilal Al-Wahda Godwin Attram (Al-Shabab, 13)
33 2007-08 Al-Hilal Al-Ittihād Al-Shabab Nasser Al-Shamrani (Al-Shabab, 18)
34 2008-09 Al-Ittihād Al-Hilal Al-Ahli Nasser Al-Shamrani (Al-Shabab) e Hicham Aboucherouane (Al-Ittihād, 12)
35 2009-10 Al-Hilal Al-Ittihād Al-Nassr Mohammad Al-Shalhoub (Al-Hilal, 12)
36 2010-11 Al-Hilal Al-Ittihād Al-Ettifaq Nasser Al-Shamrani (Al-Shabab, 17)
37 2011-12 Al-Shabab Al-Ahli Al-Hilal Nasser Al-Shamrani (Al-Shabab) e Victor Simões (Al-Ahli, 21)
38 2012-13 Al-Fateh Al-Hilal Al-Shabab Sebastián Tagliabúe (Al-Shabab, 19)
39 2013-14 Al-Nassr Al-Hilal Al-Ahli Nasser Al-Shamrani (Al-Hilal, 21)
40 2014-15 Al-Nassr Al-Ahli Al-Hilal Omar Al Soma (Al-Ahli, 22)
41 2015-16 Al-Ahli Al-Hilal Al-Ittihād Omar Al Soma (Al-Ahli, 27)
42 2016-17 Al-Hilal Al-Ahli Al-Nassr Omar Al Soma (Al-Ahli, 24)
43 2017-18 Al-Hilal Al-Ahli Al-Nassr Ronnie Fernández (Al-Fayha, 13)
44 2018-19 Al-Nassr Al-Hilal Al-Taawoun Abderrazak Hamdallah (Al-Nassr, 34)
45 2019-20 Al-Hilal Al-Nassr Al-Ahli Abderrazak Hamdallah (Al-Nassr, 27)
46 2020-21 Al-Hilal Al-Shabab Al-Ittihād Bafétimbi Gomis (Al-Hilal, 24)
47 2021-22 Al-Hilal Al-Ittihād Al-Nassr Odion Ighalo (Al-Hilal, 24)
48 2022-23

Vittorie per squadra[modifica | modifica wikitesto]

Club Vittorie Anni
1 Al-Hilal
18
1977, 1979, 1985, 1986, 1988, 1990, 1996, 1998, 2002, 2005, 2008, 2010, 2011, 2017, 2018, 2020, 2021, 2022
2 Al-Nassr
9
1976, 1980, 1981, 1989, 1994, 1995, 2014, 2015, 2019
3 Al-Ittihād
8
1982, 1997, 1999, 2000, 2001, 2003, 2007, 2009
4 Al-Shabab
6
1991, 1992, 1993, 2004, 2006, 2012
5 Al-Ahli
3
1978, 1984, 2016
6 Al-Ettifaq
2
1983, 1987
7 Al-Fateh
1
2013

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]