Dragan Stojković

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dragan Stojković
Dragan Stojković - Verona FC 1991-92.jpg
Stojković al Verona nella stagione 1991-1992
Nazionalità Jugoslavia Jugoslavia
Jugoslavia Jugoslavia (1992-2003)
Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro (2003-2006)
Serbia Serbia (dal 2006)
Altezza 173 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista, attaccante)
Squadra Guangzhou R&F
Ritirato 2001 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1981-1986Radnički Niš70 (8)
1986-1990Stella Rossa120 (48)
1990-1991Olympique Marsiglia11 (0)
1991-1992Verona19 (1)
1992-1994Olympique Marsiglia18 (5)
1994-2001Nagoya Grampus186 (57)
Nazionale
1983-1992Jugoslavia Jugoslavia41 (9)
1994-2001Jugoslavia Jugoslavia43 (6)
Carriera da allenatore
2008-2013Nagoya Grampus
2015-Guangzhou R&F
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Bronzo Los Angeles 1984
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 settembre 2015

Dragan Stojković (in serbo: Драган Стојковић?; Niš, 3 marzo 1965) è un dirigente sportivo, allenatore di calcio ed ex calciatore serbo, di ruolo centrocampista o attaccante, tecnico del Guangzhou R&F.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Centrocampista, ha giocato occasionalmente anche da centravanti. Era dotato di ottima visione di gioco e bravo nel dribbling.[1][2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Stojković iniziò la sua carriera da professionista nel campionato jugoslavo 1981-1982 con il Radnički Niš. Le quattro stagioni successive a Niš fece 69 presenze segnando 8 gol, poi venne trasferito alla Stella Rossa di Belgrado dove, in cinque anni, andò a segno 48 volte su 120 presenze, facendosi notare dai club europei per le ottime prestazioni fornite.[2]

Stojković (a sinistra) in azione alla Stella Rossa nel 1988, sotto lo sguardo del milanista Ancelotti.

Giocò anche una stagione in Italia, al Verona (acquistato per 8,5 miliardi di lire),[3] e due stagioni e mezzo in Francia con l'Olympique Marsiglia, club con cui nel 1993 vinse una Champions League battendo in finale il Milan.[2]

Nella primavera del 1994 firmò per il Nagoya Grampus, squadra della J-League allenata da Arsène Wenger. Rimase in Giappone per sette stagioni, per poi ritirarsi dal calcio giocato nel 2001. A Nagoya mise a segno 57 gol in 183 partite, venendo nominato nel 1995 miglior giocatore della massima serie nipponica.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Stojković totalizzò 84 presenze e 16 gol con le maglie della Jugoslavia e della RF Jugoslavia (di cui fu capitano in tutti e 7 gli anni di militanza con quest'ultima). Con la prima giocò a Euro 1984 e alla Coppa del Mondo 1990, con l'ultima giocò alla Coppa del Mondo 1998 e ad Euro 2000.

Ben 4 dei suoi 16 goal sono stazi segnati nelle manifestazioni sportive a cui ha partecipato: agli Europei dell'84 aveva segnato il secondo (inutile) goal della Jugoslavia nella sconfitta per 3-2 contro la Francia con la squadra sotto nel punteggio e già eliminata,[4] mentre ai Mondiali di Italia '90 la storia fu assai differente in quanto si rivelò decisivo agli ottavi segnando una doppietta nell'ottavo di finale vinto per 2-1 ai supplementari contro la Spagna.[1][2] In quello stesso Mondiale tra l'altro ha sbagliato nei quarti di finale il suo rigore nel quarto di finale contro l'Argentina, e il suo errore si dimostrò poi decisivo in quanto il suo errore e quelli di Dragoljub Brnović e Faruk Hadžibegić condannarono gli slavi all'eliminazione.[2] Il suo quarto goal nelle competizioni arrivò nel '98 ai gironi nel 2-2 contro la Germania.[5] Non segnò invece nessuna rete a Euro 2000.

La sua ultima partita in Nazionale fu un'amichevole giocata contro il Giappone il 4 luglio 2001, che fu anche la sua ultima gara tra i professionisti.[6]

Dopo il ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Stojković alla guida del Guangzhou R&F

Dirigente[modifica | modifica wikitesto]

Appena ritiratosi divenne presidente della Federazione calcistica della Serbia e successivamente della Stella Rossa Belgrado.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 gennaio 2008 viene nominato allenatore del Nagoya Grampus, con cui il 20 novembre 2010 conquista la sua prima J. League.

Nel 2015 diventa allenatore del Guangzhou R&F con cui firma un contratto biennale.[7] L'8 settembre 2016 rinnova il suo contratto fino al 2020.[8]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

RSF Jugoslavia[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Jugoslavia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
12-11-1983 Zagabria Jugoslavia Jugoslavia 0 – 0 Francia Francia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
2-6-1984 Oeiras Portogallo Portogallo 2 – 3 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole 1 Ingresso al 46’ 46’
7-6-1984 La Línea de la Concepción Spagna Spagna 0 – 1 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole - Uscita al 46’ 46’
13-6-1984 Lens Belgio Belgio 2 – 0 Jugoslavia Jugoslavia Euro 1984 - 1º turno - Ingresso al 59’ 59’
16-6-1984 Lione Jugoslavia Jugoslavia 0 – 5 Danimarca Danimarca Euro 1984 - 1º turno - Ingresso al 25’ 25’
19-6-1984 Saint-Étienne Francia Francia 3 – 2 Jugoslavia Jugoslavia Euro 1984 - 1º turno 1
16-10-1985 Linz Austria Austria 0 – 3 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole - Uscita al 75’ 75’
16-11-1985 Parigi Francia Francia 2 – 0 Jugoslavia Jugoslavia Qual. Mondiali 1986 - Uscita al 46’ 46’
25-3-1987 Banja Luka Jugoslavia Jugoslavia 4 – 0 Austria Austria Amichevole 1 Uscita al 79’ 79’
29-4-1987 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 1 – 2 Jugoslavia Jugoslavia Qual. Euro 1988 1 Ammonizione al 82’ 82’
29-8-1987 Belgrado Jugoslavia Jugoslavia 0 – 1 URSS URSS Amichevole - Uscita al 81’ 81’
23-9-1987 Pisa Italia Italia 1 – 0 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole -
11-11-1987 Belgrado Jugoslavia Jugoslavia 1 – 4 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 1988 - Ammonizione
23-3-1988 Swansea Galles Galles 1 – 2 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole 1 Uscita al 85’ 85’
31-3-1988 Spalato Jugoslavia Jugoslavia 1 – 1 Italia Italia Amichevole - Uscita al 87’ 87’
24-8-1988 Lucerna Svizzera Svizzera 0 – 2 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole -
19-10-1988 Glasgow Scozia Scozia 1 – 1 Jugoslavia Jugoslavia Qual. Mondiali 1990 -
19-11-1988 Belgrado Jugoslavia Jugoslavia 3 – 2 Francia Francia Qual. Mondiali 1990 1
11-12-1988 Belgrado Jugoslavia Jugoslavia 4 – 0 Cipro Cipro Qual. Mondiali 1990 -
5-4-1989 Amarousio Grecia Grecia 1 – 4 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole -
29-4-1989 Parigi Francia Francia 0 – 0 Jugoslavia Jugoslavia Qual. Mondiali 1990 -
27-5-1989 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 0 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole - Ammonizione Uscita al 46’ 46’
14-6-1989 Oslo Norvegia Norvegia 1 – 2 Jugoslavia Jugoslavia Qual. Mondiali 1990 1
23-8-1989 Kuopio Finlandia Finlandia 2 – 2 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole - cap.
6-9-1989 Belgrado Jugoslavia Jugoslavia 3 – 1 Scozia Scozia Qual. Mondiali 1990 -
20-9-1989 Novi Sad Jugoslavia Jugoslavia 3 – 0 Grecia Grecia Amichevole - cap. Uscita al 46’ 46’
11-10-1989 Belgrado Jugoslavia Jugoslavia 1 – 0 Norvegia Norvegia Qual. Mondiali 1990 -
28-10-1989 Amarousio Cipro Cipro 1 – 2 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole - cap.
14-11-1989 João Pessoa Brasile Brasile 0 – 0 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole -
13-12-1989 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole -
28-3-1990 Łódź Polonia Polonia 0 – 0 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole -
26-5-1990 Lubiana Jugoslavia Jugoslavia 0 – 1 Spagna Spagna Amichevole -
3-6-1990 Zagabria Jugoslavia Jugoslavia 0 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole -
10-6-1990 Milano Germania Ovest Germania Ovest 4 – 1 Jugoslavia Jugoslavia Mondiali 1990 - 1º turno -
14-6-1990 Bologna Colombia Colombia 0 – 1 Jugoslavia Jugoslavia Mondiali 1990 - 1º turno - Ammonizione al 86’ 86’
19-6-1990 Bologna Jugoslavia Jugoslavia 4 – 1 Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Mondiali 1990 - 1º turno -
26-6-1990 Verona Spagna Spagna 1 – 2 dts Jugoslavia Jugoslavia Mondiali 1990 - Ottavi di finale 2
30-6-1990 Firenze Argentina Argentina 0 – 0 dts
(3 – 2 dcr)
Jugoslavia Jugoslavia Mondiali 1990 - Quarti di finale -
12-9-1990 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 2 Jugoslavia Jugoslavia Qual. Euro 1992 - Uscita al 89’ 89’
8-8-1991 Aosta Cecoslovacchia Cecoslovacchia 0 – 0 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole - Uscita al 46’ 46’
25-3-1992 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 0 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole - Uscita al 46’ 46’
Totale Presenze 41 Reti 9

RF Jugoslavia[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Jugoslavia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
23-12-1994 Porto Alegre Brasile Brasile 2 – 0 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole - cap.
27-12-1994 Buenos Aires Argentina Argentina 1 – 0 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole - cap. Ammonizione
31-1-1995 Hong Kong Hong Kong Hong Kong 1 – 3 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole - cap. Uscita al 89’ 89’
4-2-1995 Hong Kong Corea del Sud Corea del Sud 0 – 1 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole - cap.
31-5-1995 Belgrado Jugoslavia Jugoslavia 1 – 2 Russia Russia Amichevole - cap.
27-3-1996 Belgrado Jugoslavia Jugoslavia 1 – 0 Romania Romania Amichevole 1 cap. Uscita al 87’ 87’
24-4-1996 Belgrado Jugoslavia Jugoslavia 3 – 1 Fær Øer Fær Øer Qual. Mondiali 1998 - cap.
23-5-1996 Shizuoka Messico Messico 0 – 0 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole - cap.
26-5-1996 Tokyo Giappone Giappone 1 – 0 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole - cap.
2-6-1996 Belgrado Jugoslavia Jugoslavia 6 – 0 Malta Malta Qual. Mondiali 1998 1 cap.
6-10-1996 Toftir Fær Øer Fær Øer 1 – 8 Jugoslavia Jugoslavia Qual. Mondiali 1998 1 cap.
10-11-1996 Belgrado Jugoslavia Jugoslavia 1 – 0 Rep. Ceca Rep. Ceca Qual. Mondiali 1998 - cap.
14-12-1996 Valencia Spagna Spagna 2 – 0 Jugoslavia Jugoslavia Qual. Mondiali 1998 - cap. Ammonizione al 79’ 79’
2-4-1997 Praga Rep. Ceca Rep. Ceca 1 – 2 Jugoslavia Jugoslavia Qual. Mondiali 1998 - cap. Uscita al 85’ 85’
30-4-1997 Belgrado Jugoslavia Jugoslavia 1 – 1 Spagna Spagna Qual. Mondiali 1998 - cap.
8-6-1997 Belgrado Jugoslavia Jugoslavia 2 – 0 Slovacchia Slovacchia Qual. Mondiali 1998 - cap.
10-9-1997 Bratislava Slovacchia Slovacchia 1 – 1 Jugoslavia Jugoslavia Qual. Mondiali 1998 - cap.
11-10-1997 Ta' Qali Malta Malta 0 – 5 Jugoslavia Jugoslavia Qual. Mondiali 1998 - cap. Uscita al 67’ 67’
29-10-1997 Budapest Ungheria Ungheria 1 – 7 Jugoslavia Jugoslavia Qual. Mondiali 1998 - cap.
15-11-1997 Belgrado Jugoslavia Jugoslavia 5 – 0 Ungheria Ungheria Qual. Mondiali 1998 - cap.
22-4-1998 Belgrado Jugoslavia Jugoslavia 3 – 1 Corea del Sud Corea del Sud Amichevole - cap.
29-5-1998 Belgrado Jugoslavia Jugoslavia 3 – 0 Nigeria Nigeria Amichevole - cap. Uscita al 79’ 79’
3-6-1998 Losanna Giappone Giappone 0 – 1 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole - cap. Uscita al 46’ 46’
6-6-1998 Basilea Svizzera Svizzera 1 – 1 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole - cap.
14-6-1998 Saint-Étienne Jugoslavia Jugoslavia 1 – 0 Iran Iran Mondiali 1998 - 1º Turno - cap.Ammonizione al 60’ 60’ Uscita al 68’ 68’
21-6-1998 Lens Germania Germania 2 – 2 Jugoslavia Jugoslavia Mondiali 1998 - 1º Turno 1 cap.
25-6-1998 Nantes Stati Uniti Stati Uniti 0 – 1 Jugoslavia Jugoslavia Mondiali 1998 - 1º Turno - cap. Uscita al 62’ 62’
29-6-1998 Tolosa Jugoslavia Jugoslavia 1 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi Mondiali 1998 - Ottavi di finale - cap. Ammonizione al 38’ 38’ Uscita al 57’ 57’
2-9-1998 Niš Jugoslavia Jugoslavia 1 – 1 Svizzera Svizzera Amichevole - cap. Uscita al 46’ 46’
18-11-1998 Belgrado Jugoslavia Jugoslavia 1 – 0 Irlanda Irlanda Qual. Euro 2000 - cap. Uscita al 46’ 46’
8-6-1999 Salonicco Jugoslavia Jugoslavia 4 – 1 Malta Malta Qual. Euro 2000 - cap. Uscita al 77’ 77’
5-9-1999 Belgrado Jugoslavia Jugoslavia 3 – 1 Macedonia Macedonia Qual. Euro 2000 2 cap. Uscita al 66’ 66’
8-9-1999 Skopje Macedonia Macedonia 2 – 4 Jugoslavia Jugoslavia Qual. Euro 2000 - cap. Uscita al 46’ 46’
9-10-1999 Zagabria Croazia Croazia 2 – 2 Jugoslavia Jugoslavia Qual. Euro 2000 - cap. Uscita al 54’ 54’
25-5-2000 Pechino Cina Cina 0 – 2 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole - cap. Uscita al 46’ 46’
28-5-2000 Seul Corea del Sud Corea del Sud 0 – 0 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole - cap. Uscita al 61’ 61’
30-5-2000 Seongnam Corea del Sud Corea del Sud 0 – 0 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole - Ingresso al 59’ 59’
13-6-2000 Charleroi Jugoslavia Jugoslavia 3 – 3 Slovenia Slovenia Euro 2000 - 1º Turno - Ingresso al 36’ 36’
18-6-2000 Liegi Jugoslavia Jugoslavia 1 – 0 Norvegia Norvegia Euro 2000 - 1º turno - cap. Uscita al 84’ 84’
21-6-2000 Bruges Spagna Spagna 4 – 3 Jugoslavia Jugoslavia Euro 2000 - 1º Turno - cap. Ammonizione al 56’ 56’ Uscita al 69’ 69’
25-6-2000 Rotterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 6 – 1 Jugoslavia Jugoslavia Euro 2000 - Quarti di finale - cap. Uscita al 52’ 52’
28-6-2001 Tokyo Paraguay Paraguay 2 – 0 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole - cap. Uscita al 28’ 28’
4-7-2001 Ōita Giappone Giappone 1 – 0 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole - cap. Uscita al 28’ 28’
Totale Presenze 43 Reti 6

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]
Stella Rossa: 1987-1988, 1989-1990
Stella Rossa: 1989-1990
Olympique Marsiglia: 1990-1991
Olympique Marsiglia: 1992-1993
Nagoya Grampus Eight: 1995, 1999
Nagoya Grampus Eight: 1996
Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]
Olympique Marsiglia: 1992-1993

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Los Angeles 1984

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1988, 1989

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]
Nagoya Grampus: 2010

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Guardian sport staff, 100 top World Cup footballers: No100 to No61, in The Guardian, 27 maggio 2014. URL consultato il 21 febbraio 2019.
  2. ^ a b c d e Estetica balcanica, su Rivista Undici, 24 maggio 2016. URL consultato il 21 febbraio 2019.
  3. ^ Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 8 (1991-1992), Modena, Panini, 2012, p. 10.
  4. ^ (EN) Benjamin Strack-Zimmermann, France vs. Yugoslavia (3:2), su www.national-football-teams.com. URL consultato il 21 febbraio 2019.
  5. ^ (EN) FIFA.com, 1998 FIFA World Cup France ™ - Matches - Germany-Yugoslavia, su FIFA.com. URL consultato il 21 febbraio 2019.
  6. ^ (EN) Japan v Yugoslavia national team, 4 July 2001, su eu-football.info. URL consultato il 21 febbraio 2019.
  7. ^ (EN) Stojkovic hired to lead Chinese team, in The Japan Times Online, 25 agosto 2015. URL consultato il 21 febbraio 2019.
  8. ^ 官宣|续约斯托伊科维奇到2020年!_广州富力足球俱乐部官方通讯_新浪博客, su blog.sina.com.cn. URL consultato il 21 febbraio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN251795534