Discussioni progetto:Fisica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.png
Il titolo di questa pagina non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è MilliBar.
MB Logo SC.png
Benvenuto al MilliBar, punto d'incontro e discussione per wikipediani interessati alle voci di fisica. Questo vuole essere il punto d'appoggio del Progetto Fisica, in cui si possano porre domande, inserire comunicazioni e coordinare il lavoro intorno alle voci di fisica presenti nell'enciclopedia.

Per avviare una chiacchierata, clicca qui.


Per argomenti di carattere più generale tieni presente che esiste il Bar.

Archivio, cantina, cambusa...

La dimensione di questa pagina è attualmente 43 028 byte

Nuvola mimetypes sound.png
In cancellazione
Cancellazione

Voci attualmente proposte per la cancellazione:

[modifica wikitesto]

Salve a tutti. Vorrei proporvi un nuovo logo e, se voleste, un rinnovamento grafico della pagina principale del progetto. Ho già apportato alcune di queste modifiche nel Progetto:Medicina, nel progetto:Psicologia e nel progetto:Forme di vita. In particolare la nuova impaginazione sarebbe molto simile al quest'ultimo, dato che penso che il verde sia il colore che meglio si adatta alla disciplina (ispirazione presa dalle convenzioni più comuni sui colori di laurea) ma, ovviamente, se il verde non piacesse, ditemi voi il il colore. Il template /babel sarebbe unificato insieme agli altri nel {{Template:Wikiprogetto}} con il nuovo logo (Symbol point of order.svg Nota bene: in questo esatto momento sta subendo piccole modifiche ma prestissimo sarà di nuovo funzionante). Di seguito, inserisco la mia proposta per il nuovo logo, affiancata dagli altri loghi già accettati da altri progetti.

--Bruce The Deus (msg) 17:45, 5 apr 2020 (CEST)

Ottimo!!!
Unico appunto: i loghi su sfondo colorato acceso "stonano" un po', per cui penso sia meglio dividere il banner in due: una parte superiore su fondo più chiaro con logo e nome del progetto e l'altra parte come è adesso. In alternativa, si potrebbe più semplicemente mettere uno sfondo bianco o tendente al bianco nei loghi (a forma di cerchio). --Daniele Pugliesi (msg) 22:28, 5 apr 2020 (CEST)
intendi,ad esempio, così?
WikiProject Bilology (Tree of life) Babel (Deus WikiProjects).png --Bruce The Deus (msg) 14:31, 6 apr 2020 (CEST)

Symbol dot dot dot violet.svg Commento: il modello “planetario” dell’atomo come immagine per rappresentare la Fisica è un po’ datata, a dire il vero (il modello atomico di Bohr-Sommerfeld è tramontato da circa novant’anni...). Mi piacerebbe che si sperimentasse qualche alternativa; una potrebbe essere basata sull’equazione E=mc2, oppure sull’immagine del "telo di Eddington" che rappresenta la curvatura dello spaziotempo, come questo. --5.90.4.221 (msg) 18:54, 6 apr 2020 (CEST)

Uhm..parlando da un mero punto di vista di design, il modello planetario, sebbene superato, continuo a pensare sia la soluzione migliore. Un logo deve essere semplice, diretto e comprensibile da tutti. Il modello a planetario è entrato nel senso comune, come il simbolo stesso della fisica: facendo, infatti, una veloce ricerca sul web, quasi tutte le icone e i loghi riguardanti la fisica comprendono questo disegno ([1]), comprese fonti istituzionali ([2], [3], [4]). Inoltre, può essere visto come un tributo ai pionieri della materia. Il "telo di eddington", per quanto magari sia formalmente più corretto, non è semplificabile e non è un immagine che si correla direttamente nella mente della maggior parte della gente alla fisica (nel senso che, ok, una volta spiegato, magari, si ripensa alle lezioni di Paco Lanciano su Superquark e si può ricollegare, ma è comunque un ragionamento piuttosto elaborato). Per quanto riguarda, invece, l'equazione, potrebbe andare meglio ma, anche lì, inserire del lettering in un logo, a meno che non sia la denominazione del "prodotto" stesso, non è mai una grande idea; inoltre, seppur secondario, si distaccherebbe dagli altri loghi, i quali hanno tutti delle immagini semplici ed evocative. Questo è il mio consiglio puramente estetico. Se poi la maggioranza preferisse le proposte dell'utente 5.90.4.221, proverò a trovare delle soluzioni.--Bruce The Deus (msg) 15:34, 7 apr 2020 (CEST)
Anche secondo me meglio l'immagine del modello planetario, per motivi di estetica e associazione di idee da parte dei lettori, sperando che in futuro la fisica sarà associata ad altre immagini di teorie più aggiornate. Alla fine si tratta in ogni caso di modelli teorici, che si distaccano chi più chi meno dalla realtà delle cose, per cui secondo me andrebbe bene pure la mela di Newton... (se non fosse che pochi assocerebbero una mela che cade alla fisica)
Riguardo all'icona nel cerchio, mi pare che il cerchio faccia troppo contrasto: suggerisco di togliere il contorno nero oppure di assottigliarlo oppure di farlo grigio, in modo che risulti di più l'immagine all'interno anziché il cerchio nero. --Daniele Pugliesi (msg) 22:42, 10 apr 2020 (CEST)
Ok. Quello che ho postato è l'immagine che va nel babelfish del template:progetto forme di vita ed è per quello che il bordino è così spesso 😉, però hai ragione a dire che sarebbe troppo spesso e stonerebbe. Potrei usare un bordino più sottile e verde, così da armonizzarsi al resto dell'impaginazione. Se mi date l'ok (o, comunque, lascerei qualche giorno per eventuali opposizioni), comincerei a impostare il lavoro. Ovviamente, si potrà tornare indietro in qualunque momento.--Bruce The Deus (msg) 13:33, 11 apr 2020 (CEST)
Per me ok. --Daniele Pugliesi (msg) 20:55, 11 apr 2020 (CEST)
Anche per me. --Leo0428 (msg) 22:49, 11 apr 2020 (CEST)

[ Rientro] Molto bene. Io ho cominciato a modificare la testata e l'introduzione. Spero vi piacciano😊! Altrimenti, per tornare alla vecchia impostazione, basta annullare le mie modifiche.--Bruce The Deus (msg) 14:26, 19 apr 2020 (CEST)

nuova voce[modifica wikitesto]

Cari Fisici Wikipediani, nella mia Sandbox ho preparato una voce che mi sembrerebbe opportuno inserire ... Qualcuno può darle un'occhiata ed aiutarmi a procedere ? Cordiali saluti, Vanni Taglietti

Questo commento senza la firma utente è stato inserito da Vanni Taglietti (discussioni · contributi).

Mario Gliozzi[modifica wikitesto]

Cari amici, alcuni giorni fa la voce relativa a Mario Gliozzi, storico della Fisica (nonchè mio suocero) è stata "oscurata" per un "sospetto di copyright" che non ho capito bene da dove venga. Nella mia Sandbox è pronta una nuova versione, arricchita di note e riferimenti. Qualcuno mi può dare una mano per procedere ? Ogni consiglio sarà bene accetto. Grazie, Vanni Taglietti --Vanni Taglietti (msg) 17:36, 20 apr 2020 (CEST)

Mario Gliozzi storico della fisica, Biografia[modifica wikitesto]

Salve ! Vorrei che la biografia di Mario Gliozzi, che ho completato e riscritto nella mia Sandbox, fosse nuovamente pubblicata in Wikipedia. Se non fosse compatibile con i necessari requisiti, qualcuno mi può aiutare ? Grazie Vanni Taglietti --Vanni Taglietti (msg) 19:47, 22 apr 2020 (CEST)

poverino :( Brutto vedere quando un utente segue prodigo le linee guida per una nuova voce e..aspetta. Pingo due utenti, vediamo. Senza fretta :) [@ Leo0428, Daniele_Pugliesi].--78.14.19.44 (msg) 21:35, 3 mag 2020 (CEST) (Windino sloggato)
Non saprei cosa potrebbe rendere "enciclopedico" uno storico della scienza... forse il fatto di essere citato da altri. In questo caso, ci sono alcuni riferimenti nella voce in proposito, per cui a mio parere potrebbe essere spostata nel namespace principale. --Daniele Pugliesi (msg) 21:42, 3 mag 2020 (CEST)
✔ Fatto A mio avviso la voce è pubblicabile, procedo con lo spostamento sul namespace principale. [@ Windino, Vanni Taglietti, Daniele Pugliesi] --Leo0428 22:24, 3 mag 2020 (CEST)
Grazie del ping. Onestamente sull'enciclopedità non mi sbilancio. Personalmente storici della scienza e tecnica ne occorrerebbero, anche su wikipedia. Ma vedevo tutto solo soletto Vanni che aspettava, mogio mogio... rispettando le regole. Ed ecco. Saluti a voi.--78.14.19.44 (msg) 22:42, 3 mag 2020 (CEST)
Grazie Leo !!! Saluti da Vanni --Vanni Taglietti (msg) 07:46, 4 mag 2020 (CEST)

Forza elastica[modifica wikitesto]

Ciao, vorrei chiedere un consiglio: tempo fa sono intervenuto sulla pagina della Forza elastica, che è una forza di richiamo tanto più intensa tanto è maggiore la sollecitazione (l'allungamento) a cui è sottoposta la molla, pertanto (dato che all'aumentare di una grandezza, aumenta anche l'altra) la proporzionalità tra le grandezze è di tipo diretto. Questa affermazione mi è stata corretta in data 29 Aprile dall'utente 188.153.183.72. Sono convinto di quello che ho scritto ma, chiedendovi cortesemente una conferma (e nel caso di non venire clamorosamente smentito perché affermo una cavolata grossa come una montagna) vorrei sapere come procedere: nelle guide di wikipedia sia per l'uso, che nei contributi, che nelle regole di buona educazione si chiede di non dare il via a "guerre" di cancellazioni e rettifiche, però mi spiace anche vedere che c'è qualcosa di sbagliato. Se poi ho torto io, chiedo scusa :) Grazie per qualsiasi aiuto! --Cipintina (msg) 20:25, 3 mag 2020 (CEST)

Ho ripristinato la proporzionalità diretta (corretta), ma la prima frase dell’incipit era incomprensibile e l’ho radicalmente semplificata. Avendo cambiato la frase, ho rimosso la fonte che c’era, ma francamente se davvero c’era scritta quella roba sarebbe meglio non citarla. --5.90.2.148 (msg) 21:19, 3 mag 2020 (CEST)
Non sono sicuro che tutte le forze elastiche abbiano tale proporzionalità diretta. Teoricamente, potrebbe mancare tale proporzionalità e la forza in questione sarebbe comunque definita elastica. Nella pratica, ciò forse succede per alcune tipologie di materiali, come i materiali polimerici. In altre parole, se pensiamo alle molle non necessariamente fatte in acciaio ma di qualsiasi materiale, non penso la proporzionalità diretta sia sempre valida. Però in un diagramma sforzo-deformazione, almeno a livello teorico/modellistico, la proporzionalità c'è sempre nel campo elastico, che in tale diagramma è appunto rappresentato da una retta. Non sono convinto che ciò corrisponda alla realtà dei fatti, ovvero piuttosto che essere una retta potrebbe trattarsi di una curva più o meno approssimabile ad una retta. Ci vorrebbe qualcuno che ha lavorato in un laboratorio di test sui materiali per dare una risposta, comunque sempre trovando delle fonti autorevoli che trattino tale argomento nel dettaglio anche da un punto di vista pratico/sperimentale. Altrimenti, si indica nella voce che la proporzionalità è valida almeno a livello teorico/modellistico, e per la pratica poi si vede se si trova qualche fonte. --Daniele Pugliesi (msg) 21:51, 3 mag 2020 (CEST)
Una cosa è la teoria dei continui elastici, altro è la forza elastica che si esercita fra due punti materiali. La voce dovrebbe parlare di quest’ultima, a giudicare dall’incipit. E quella, per definizione, è lineare. Al limite potrebbe essere caratterizzata da una “lunghezza a riposo” della molla, e in quel caso sarebbe proporzionale all’allungamento della molla (rispetto alla lunghezza a riposo), non alla distanza fra i punti fra i quali si esercita. A parte questo, stiamo parlando di meccanica razionale, non di scienza dei materiali. Da questo punto di vista la voce andrebbe rivista (c’è un discorso sulle corde del pianoforte che c’entra come i cavoli a merenda), ma più che altro levando delle parti, non mettendoci quello che invece deve stare nella voce Elasticità (meccanica). --5.90.2.148 (msg) 23:39, 3 mag 2020 (CEST)

fare voce 'Lente rifrazionale' e 'Parallasse negativa'[modifica wikitesto]

Salve .. vorrei fare due voci di Fisica e sono stato dirottato qui per 'competenza'.. c'e' qualcuno disponibile .. e paziente ? grazieQuesto commento senza la firma utente è stato inserito da Giusepcar (discussioni · contributi) 15:18, 10 mag 2020 (CEST).

Sto facendo da tutor all'utente, vi spiego meglio il suo messaggio. Qualcuno potrebbe dargli una mano a sistemare User:Giusepcar/Sandbox2? Grazie--ValeJappo『msg』 19:20, 10 mag 2020 (CEST)
Ciao [@ Giusepcar] credo di essere intervenuto correttamente sulla tua sandbox, prova a darci un'occhiata--Facquis (msg) 21:30, 10 mag 2020 (CEST)
L'argomento è già trattato in Rifrazione, Lente e Dispersione ottica. [@ Giusepcar] c'è qualche dettaglio che vuoi aggiungere su queste voci? --Omino di carta (msg) 13:32, 11 mag 2020 (CEST)

Corrente elettrica[modifica wikitesto]

In una sandbox sto provando ad accorpare le voci: velocità di deriva, intensità di corrente e densità di corrente elettrica alla voce principale corrente elettrica. Segnalo la discussione in corso su Discussioni progetto:Ingegneria#Corrente elettrica--Facquis (msg) 16:26, 11 mag 2020 (CEST)

Osmosi inversa[modifica wikitesto]

Segnalo Discussioni_progetto:Verificabilità_scientifica#Osmosi_inversa. --Daniele Pugliesi (msg) 20:29, 25 mag 2020 (CEST)

Bloop[modifica wikitesto]

Ho proposto questa voce per la rubrica Wikipedia:Lo sapevi che. L'ho tradotta dalla Wikipedia in inglese ma, dato che di fisica ne so poco o nulla, vi chiedo se possibile di correggere eventuali errori che potrei aver commesso modificandola.--AnticoMu90 (msg) 11:46, 12 giu 2020 (CEST)

Nomi dei quark[modifica wikitesto]

Io non sarò un esperto di fisica subatomica, ma i nomi dei quark che ho letto nelle diverse pagine che gli abbiamo dedicato mi lasciano molto perplesso... Passino quark su, quark giu e quark strano (per quanto io abbia sempre sentito esclusivamente le controparti inglesi), ma davvero qualcuno usa "salita", "discesa", "incanto", "sbilenco", "bellezza" e "verità"? No, perchè cercando su Google noi sembriamo essere gli unici!

Grazie dei pareri!--Equoreo (msg) 23:46, 16 giu 2020 (CEST)

Non voglio gridare all'untore ma mi pare sia stato Yaridarling, non nuovo a simili integrazioni. Toglierei subito tutti gli eccessi (l'esplicitato tradotto, non ce ne frega se non si sa che vuole dire charm) --☼ Windino ☼ [Rec] 23:56, 16 giu 2020 (CEST)
[@ Windino] Hai tirato a indovinare o hai letto la crono?--Equoreo (msg) 23:58, 16 giu 2020 (CEST)
Ho controllato alcune crono. Dopo 2 voci e memore di altre, ecco. Si, Treccani a dire il vero dice: Nella fisica delle particelle elementari, termine (con cui viene spesso tradotto l’ingl. charm) . Tradotto, che non vuol dire riconosciuto dalla comunità dei fisici. Ho sistemato charm alludendo ad un supposto consenso che ancora non c'è. Aspetto fiducioso per le altre anzi, lascio fare.--☼ Windino ☼ [Rec] 00:05, 17 giu 2020 (CEST)
Treccani dà solo la traduzione propria del termine, non dice che viene comunemente utilizzato. A voler essere puntigliosi, la Treccani parla effettivamente di "incanto", ma si riferisce al numero quantico, non alla particella... che poi sarei curioso di sapere quanti fisici italiani effettivamente usino tale termine.... Della cosiddetta carica di "verità", invece nemmeno l'ombra.
A latere: perchè assieme a Charm (numero quantico), Topness e Bottomness abbiamo Carica di stranezza, invece che Stranezza (redirect)? Inverto i redirect, così li abbiamo tutti uguali?--Equoreo (msg) 01:02, 17 giu 2020 (CEST)
Darti conferma mi suona da usurpatore; pingo [@ Datolo12] che in materia è più fresco.--☼ Windino ☼ [Rec] 01:53, 17 giu 2020 (CEST)
Io sono solo studente, ma direi proprio di invertire Carica di stranezza e Stranezza. Quanto ai nomi tradotti, io ho sentito solo su e giù (comunque meno frequentemente di up e down), gli altri non li ho mai sentiti tradotti. Io direi di mettere come principale il termine in inglese, al massimo mettendo la traduzione tra parentesi come alternativa per completezza. --Datolo12 (msg) 15:01, 17 giu 2020 (CEST)
Ok, se non ci sono obiezioni più tardi inverto i redirect e provo a scrivere degli incipit uniformi. Grazie!--Equoreo (msg) 15:31, 17 giu 2020 (CEST)
✔ Fatto: ho lasciato come dizioni alternative solo su, giù e strano, che mi sembrano le uniche con un qualche utilizzo (pur minoritario rispetto all'inglese). Qualsiasi correzione è bene accetta! Eventualmente, vedo se ha senso uniformare integralmente gli incipit (quindi anche masse, cariche, decadimenti...). Saluti e grazie--Equoreo (msg) 12:47, 18 giu 2020 (CEST)
Mi chiedo come sarebbe stato tradotto Charmonium. Che intendi con masse, cariche decadimenti ? dove sono ?--☼ Windino ☼ [Rec] 13:38, 18 giu 2020 (CEST)
Intendo che se confronti gli incipit di u, d, s, c, t, b, alcuni danno la carica nella prima frase; altri danno anche la massa, altri no; alcuni dicono che decade in ..., altri no... Insomma, mi piacerebbe avere un modello standard :-) --Equoreo (msg) 13:52, 18 giu 2020 (CEST)
Ah ecco. Pensavo altre questioni legate a traduzioni. Si si.--☼ Windino ☼ [Rec] 17:26, 18 giu 2020 (CEST)

Voce Quark (particella): come migliorarla?[modifica wikitesto]

Ciao a tutti. Mi piacerebbe che la voce in oggetto ottenesse un riconoscimento di qualità. La segnalai come tale a novembre. Riassumo qui i principali problemi sorti:

  • traduzione da en.wiki a tratti troppo letterale,
  • presenza di link rossi (ora tutti bluificati),
  • carenza di note in italiano.

La voce andrebbe poi valutata nella tabella di monitoraggio. Avevo anche aperto un vaglio rimasto inattivo. Vi chiedo di controllare la voce e di dirmi cosa manca, così magari da aprire un altro vaglio per gestire le cose da migliorare. --Datolo12 (msg) 18:22, 20 giu 2020 (CEST)

Ci sono alcune incertezze qua e là nella prosa, ma nel complesso mi sembra notevolmente migliorata. Temo comunque che sia molto difficile che la voce ottenga un riconoscimento di qualità (raramente voci scientifiche specifiche sono valutate positivamente). X-Dark (msg) 20:23, 22 giu 2020 (CEST)
Ti ringrazio per le modifiche che hai apportato negli ultimi giorni! Dici che sia difficile? In tal caso, pazienza. Ma il motivo è la carenza di utenti "esperti" in materia o quale (se c'è un motivo)? --Datolo12 (msg) 21:55, 22 giu 2020 (CEST)
Mancano gli "esperti" e manca soprattutto uno standard per le voci scientifiche più specialistiche, sicché la valutazione è spesso basata su elementi irrilevanti o insensati (come nell'ultimo caso, la mancanza di fonti in lingua italiana). Aspettiamo ancora una settimana per vedere se ci sono nuovi contributi poi possiamo comunque provarci di nuovo e vedere cosa succede. X-Dark (msg) 09:17, 24 giu 2020 (CEST)

Lucio Rossi[modifica wikitesto]

Edit-delete-not encyclopedic.svg
Sulla voce «Lucio Rossi» o in una sua sezione è stato espresso un dubbio di enciclopedicità; entro breve tempo, il testo in questione potrebbe essere rimosso o l'intera voce proposta per la cancellazione.
Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

Una discussione si è riavviata 2 mesi fa in discussione voce, confermando in sostanza le motivazioni del dubbio; spero riusciate a dipanarlo in maniera definitiva qui o lì. --Gce ★★★+3 18:02, 25 giu 2020 (CEST)

User-trash-full-4.svg
La pagina «Lucio Rossi», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

Gce ★★★+2 15:05, 31 lug 2020 (CEST)

Ma già il "ha partecipato a diversi esperimenti presso acceleratori basati sui magneti superconduttori, come il ciclotrone dell'INFN di Catania, l'HERA presso il DESY di Amburgo e il Large Hadron Collider del CERN." (con fonte) non è un po' il "giocare in serie A" per un ricercatore di fisica? --95.237.131.33 (msg) 14:22, 1 ago 2020 (CEST)

Modello di Lorentz-Drude[modifica wikitesto]

Gnome-help-browser-modified.svg
È stato notato che la voce «Modello di Lorentz-Drude» non risponde agli standard minimi di Wikipedia.
Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

--Marcodpat (msg) 18:48, 30 giu 2020 (CEST)

Riscrivere la voce Innalzamento e abbassamento degli indici[modifica wikitesto]

Ciao a tutti. Vi scrivo per proporvi di riscrivere la voce in oggetto, con avviso C da agosto 2010. Io ho scritto questa bozza (completa) traducendo la voce di en.wiki. Va bene per sostituirla a quella ora presente? --Datolo12 (msg) 20:01, 3 lug 2020 (CEST)

Penso che sarebbe opportuno unirla con la pagina isomorfismo musicale che parla esattamente della stessa cosa. In una pagina si presenta la formulazione in componenti, nell'altra la formulazione intrinseca. Sarebbe bene che stesse tutto in una pagina sola, anche perché l'operazione di innalzamento o abbassamento degli indici è giustificata solo dal fatto di avere un significato intrinseco (composizione con l'isomorfismo fra uno spazio vettoriale e il suo duale indotto da un prodotto scalare), non è una specie di "convenzione di scrittura", come potrebbe sembrare altrimenti.
Oltre a questo, nella definizione non mi convince del tutto l'affermazione "in presenza di una forma non-singolare": a parte che sarebbe più corretto scrivere forma bilineare non degenere, a me pare che in tutti i casi si considerino solo forme bilineari simmetriche. Quando si ha a disposizione una forma bilineare antisimmetrica (ad esempio una forma simplettica) l'operazione in questione non è comunemente descritta come "innalzamento o abbassamento di un indice".
Infine, l'esempio dallo spaziotempo di Minkowski non è molto ben scelto: non ho mai trovato in letteratura l'espressione "quadriposizione covariante", non capisco neppure che senso fisico avrebbe. Sarebbe molto meglio usare come esempio le componenti (covarianti e controvarianti) del quadrimpulso. --5.90.8.68 (msg) 11:11, 19 lug 2020 (CEST)

Modello di Lorentz-Drude[modifica wikitesto]

Alla voce ho tolto un A apposto impropriamente ma va sistemata, ha una pletora di altri template messi spesso in modo disordinato ed è segnalata come da completare. --Gce ★★★+2 10:52, 19 lug 2020 (CEST)

Vaglio della voce Particolato[modifica wikitesto]

Crystal Clear app kghostview.png
Per la voce Particolato, il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stato proposto un vaglio.

Essendo questo il progetto maggiormente incentrato sull'argomento, sarebbe molto utile una partecipazione dei suoi iscritti alla discussione.

--Daniele Pugliesi (msg) 00:27, 3 ago 2020 (CEST)

John Hagelin fisico o pseudoscienziato??[modifica wikitesto]

segnalo il dibattito.. --SurdusVII (segnami QUA) 11:41, 26 ago 2020 (CEST)

Aiutare Concentratore non focalizzante[modifica wikitesto]

Gnome-help-browser-modified.svg
È stato notato che la voce «Concentratore non focalizzante» non risponde agli standard minimi di Wikipedia.
Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

Motivo: 4 righe senza fonti da 14 anni.--Janik98 (msg) 14:03, 26 ago 2020 (CEST)

Il dubbio A è stato rimosso, ma segnalo che i problemi descritti permangono nella voce.--Janik98 (msg) 14:47, 16 set 2020 (CEST)

Richiesta pareri su corso su Wikiversità - Progettazione di dispositivi elettronici analogici di bassa frequenza[modifica wikitesto]

Su Wikiversità, grazie ad un utente che ha generosamente rilasciato i contenuti del suo sito sotto licenza libera e ha già collaborato alla creazione di un corso su Wikiversità sui sonar, stiamo pensando alla creazione di un secondo corso, che potrebbe chiamarsi "Progettazione di dispositivi elettronici analogici di bassa frequenza".
Sarebbe utile il parere di qualche altro utente, che abbia preferibilmente conoscenze più o meno avanzate di elettronica, e che possa fornire anche solo dei pareri o dei suggerimenti sul titolo del corso, sulla strutturazione dei contenuti, comprensibilità per gli studenti universitari, e altri eventuali consigli utili o meglio ancora che voglia collaborare alla stesura del corso su Wikiversità.
Siete quindi invitati a partecipare a v:Discussioni_corso:Applicazioni_tecniche_sul_sonar#Una_nuova_strada. --Daniele Pugliesi (msg) 13:03, 10 set 2020 (CEST)

Domanda su effetto Zeeman e effetti circumvicini (se mi posso esprimere così)[modifica wikitesto]

Sto scrivendo la voce "Effetto Macaluso-Corbino": ora, anche usando l'articolo ufficiale di scoperta del 1898, viene fuori che questo effetto è definito come l'inverso dell'effetto Zeeman (scoperto 3 anni prima), ma la definizione di quest'ultimo non corrisponde all'inverso dell'effetto Macaluso-Corbino. Qual è la realtà? Grazie per una cortese risposta. --84.253.136.14 (msg) 10:55, 15 set 2020 (CEST)

Disambigue da orfanizzare riguardanti la Fisica[modifica wikitesto]

In questa pagina ci sono alcune decine di disambigue da orfanizzare ed alcune riguardano la Fisica come:

Grazie a chi darà una mano per correggere i link entranti rendendo orfane queste pagine di disambigua. --151.38.44.131 (msg) 20:17, 27 set 2020 (CEST)

Belle gatte da pelare... faccio i miei complimenti a chi è riuscito / riuscirà a orfanizzare tali pagine. A me solo a vedere i link e a pensare ai tanti significati di ciascun termine mi sta venendo il mal di testa... --Daniele Pugliesi (msg) 13:04, 28 set 2020 (CEST)
Sto cercando di sistemarne un po', ma:
  • La pagina di disambiguazione Bulk non è molto standard e in alcuni casi manca il link a una voce. Questo rende più complicato orfanizzarla.
  • Per Polarizzazione ho tolto alcuni puntano qui. Ne restano 3, mi viene il dubbio che possano riferirsi a significati non attualmente elencati nella pagina di disambiguazione (e non me ne intendo abbastanza per sistemare). --87.4.47.34 (msg) 22:11, 17 nov 2020 (CET)
Sono d'accordo per "Polarizzazione". Anche io ho corretto alcuni wl ma i rimanenti non mi sembrano compatibili con alcuno dei significati presenti. Questa cosa l'ho osservata anche in altre voci di questo elenco. --Datolo12 (msg) 22:20, 17 nov 2020 (CET)
(Sono l'IP di prima) Tra l'altro molte di queste pagine di disambiguazione riguardano significati non solo di fisica. Il più delel volte di scienza più in generale e di matematica, in altri casi significati in ambiti ben più vari. Sarebbe il caso di segnalare questa discussione almeno a Discussioni progetto:Scienza e tecnica. --95.244.17.210 (msg) 18:47, 24 nov 2020 (CET)

Il Prismenderivator[modifica wikitesto]

Salve, mi serve la consulenza di un esperto di ottica per uno strano strumento di calcolo grafico che veniva utilizzato nel mio istituto negli anni 1940. Oggi, purtroppo, è andato perduto. Si chiamava Prismenderivator (derivatore a prisma) e sostanzialmente era la combinazione di un prisma e di un goniometro. Appoggiandolo sul grafico di una funzione e centrandolo su un punto della curva, questa appariva discontinua a meno che non avesse derivata nulla nel punto. A questo punto, si faceva ruotare il prisma finché i due rami della curva non si ricongiungevano. Il goniometro misurava la rotazione e di conseguenza dava il valore della derivata nel punto. Una descrizione dello strumento si trova in questo articolo che ha due difetti: è in tedesco ed è recuperabile gratuitamente solo da strutture universitarie o simili.

La mia domanda è: «di che tipo di prisma si tratta? se ne può recuperare facilmente uno simile?» --Ancelli (msg) 17:19, 31 ott 2020 (CET)

Curioso strumento di cui non conoscevo l'esistenza. Non pensavo che qualcuno potesse ingegnarsi così per calcolare la derivata di una funzione a partire dal suo grafico:
(DE)

«Der Prismenderivator, einzeln genommen, ist eine Vorrichtung, welche in jedem Punkt einer gegebenen Kurve die Festlegung der Richtung der Tangente an diese Kurve gestattet. In diesem Sinne muss er zunächst in Vergleich gesetzt werden mit den bisherigen Hilfsmitteln einer mechanischen punktweisen Differentiation. Von den grundsältzlich zu diesem Zweck geschaffenen Instrumenten wurden hierbei das Spiegellineal oder der Spiegelderivator benutzt und oben bereits erwähnt. Sie beruhen aul dem Prinzip, dass eine Kurve nur dann ohne Knick in ihr Spiegelbild ubergeht, wenn der Spiegel genan rechtwinklig zu der Kurve, also in Richtung ihrer Normalen, gehalten wird. Diese Vorrichtungen arbeiten besonders bei Kurven mit kleinem oder stark wechselndem Krümmungsradius auderordentlich ungenau, da ein unbedeutender Knick immer schwer erkennbar ist. Naturgemäß erfordert die Benutzung des Spiegellineals eine große Uebung, eine grode Sorgfalt und eine gewisse naturliche Veranlagung. Personlichkeiten mit gutem Augenmaß erzielen bei grober Uebung tatsachlich recht gute Ergebnisse. Bei fehlender Uebung oder geringer Anlage ergeben sich ganz erhebliche Abweichungen. Jedenfalls sind Fehler von mehreren Graden bei den einzelnen Messungen als durchaus normal anzusehen.»

(IT)

«Il prismaderivator, considerato da solo, è un dispositivo che permette di calcolare in ciascun punto di una data curva la direzione della sua tangente. In questo senso, deve essere prima confrontato con i precedenti strumenti di differenziazione meccanica punto per punto. Tra gli strumenti creati per questo scopo, sono stati utilizzati il ​​righello a specchio o lo specchio-derivatore e sono stati già menzionati sopra. Si basano sul principio che una curva si unisce nella sua immagine speculare senza cuspidi [kink, punto di discontinuità derivata prima, ndr] solo se lo specchio è tenuto esattamente ad angolo retto rispetto alla curva, cioè nella direzione della sua normale. Questi dispositivi funzionano in modo estremamente impreciso, specialmente su curve con un raggio di curvatura piccolo o fortemente variabile, poiché in questi casi la cuspide è sempre difficile da vedere. Naturalmente, usare il righello a specchio richiede molta pratica, grande cura e una certa disposizione naturale. Le persone con un buon senso delle proporzioni ottengono effettivamente risultati abbastanza buoni con una buona pratica. Se non c'è pratica o c'è poca dedizione, risultano deviazioni molto considerevoli. In ogni caso, errori di numerosi gradi nelle singole misurazioni sono da considerarsi del tutto normali.»

Al posto di usare uno specchio, che crea una "cuspide" nel grafico se non orientato nella direzione normale, si usa un prisma, che invece crea una discontinuità più facile da riconoscere se non è orientato correttamente:
(DE)

«Die Konstruktion geht nun von der Erwägung aus, daß besser als ein Knick in einer Kurve eine Unterbrechung der Kurve durch seitliche Verschiebung zweier zusammentreffender Kurvennäste zu erkennen ist. Dies wird erreicht dadurch, dass auf die Kurve aufgelegt werden: entweder 2 durchsichtige, rechtwinklige, jedoch nicht unbedingt gleichseitige Prismen, die mit je einer Kathetenflache aneinanderstoßen, mit den beiden andern auf der Kurve aufliegen, oder 1 Prisma, das mit der Hypothenusenfläche auf der Kurve aufliegt»

(IT)

«La costruzione si basa sul presupposto che una discontinuità della curva dovuta allo sfasamento laterale di due rami che si dovrebbero unire in un punto possa essere riconosciuta meglio di una cuspide. Questo sfasamento si ottiene posizionando sulla curva: o 2 prismi trasparenti, ad angolo retto, ma non necessariamente equilateri, da un lato accostati assieme, mentre gli altri due poggiano sulla curva [a formare un unico triangolo], oppure 1 prisma, che poggia con l'ipotenusa sulla curva.»

Il dispositivo dovrebbe quindi essere facile da riprodurre, a giudicare dalla foto, basta un prisma trangolare isoscele con un angolo retto (la seconda possibilità menzionate nel testo), un goniometro e una lente. Non sono esperto di copyright, ma visto che l'articolo è di novanta anni fa, è possibile magari caricare su commons qualche grafico presente nel testo. L'articolo descrive anche uno strumento meccanico per calcolare l'integrale di una curva. Sembra preistoria, eppure stiamo parlando di nemmeno cento anni fa. Potremmo anche crearne una voce su wikipedia. Giusto per curiosità, per cosa veniva utilizzato? Nel testo si menzionano calcoli di balistica. X-Dark (msg) 18:23, 1 nov 2020 (CET)
Grazie per la prontaed esauriente risposta. In effetti, lo strumento era formato dal derivatore e da un w:integraph. Ero convinto di aver creato la pagina italiana integrafo tempo fa. O la memoria mi fa cilecca o è stata cancellata. Sostanzialmente un integrafo è uno strumento che dato il grafico di una funzione, disegna il grafico di una sua funzione integrale. La parte essenziale del nostro integrafo è sopravvissuta nello stanzino delle pulizie. Mancano solo il derivatore e i piani di appoggio su cui deve muoversi lo strumento. Io avevo ricostruito i piani in modo rudimentale, ma funzionante. Poi ho dovuto abbandonarli a causa di un trasloco.
In origine doveva servire per realizzare, in congiunzione con dei cineteodoliti, un un dispositivo in grado di valutare da terra la velocità di un aereo in volo. In generale, un integrafo risultava utile in quasi tutti i problemi la cui risoluzione richiede integrazioni. --93.42.71.205 (msg) 16:54, 2 nov 2020 (CET)

Tiolo pagina IUPAP[modifica wikitesto]

Segnalo discussione --Marcodpat (msg) 12:27, 1 nov 2020 (CET)

Teoria quantistica dei campi[modifica wikitesto]

Ho riscritto la voce Teoria quantistica dei campi traducendo la sezione Storia da es.wiki e la sezione Principi da en.wiki. Tuttavia ieri ho caricato la sezione Principi ma noto che sono apparse le categorie Pagine che usano un formato dei tag math deprecato e Pagine con errori nell'uso delle note. Onestamente non riesco a trovare il problema. Vi chiedo se qualcuno potesse riuscire a capire il problema e correggere. --Datolo12 (msg) 12:09, 3 nov 2020 (CET)

✔ Fatto. Sono riuscito a correggere il formato dei tag math deprecato (veniva usato \bold invece di \mathbf). Ringrazio Marcodpat per aver corretto il problema delle note. --Datolo12 (msg) 17:37, 3 nov 2020 (CET)
Di niente! Ricorda solo di usare il template: tradotto da quando traduci una voce, e bravo per averlo trovato (io avevo dato un'occhiata ma non c'ero riuscito)! --Marcodpat (msg) 18:16, 3 nov 2020 (CET)

Alice e Bob[modifica wikitesto]

Salve ragazzi, ho aggiunto molte fonti alla voce Alice e Bob, la più facile per me da sistemare, essendo principalrmente un Sistemista Informatico. Posso togliere io il template? Oppure c'è un porcesso di revisione? Devo segnalarlo a qualcuno? Grazie. --SAK (msg) 09:05, 25 nov 2020 (CET)

In questo caso, puoi toglierlo anche tu, perché è chiaro che sono state aggiunte molte fonti. Non so se sono tutte fonti "buone"; in particolare, se ci sono fonti che fanno riferimento a siti a carattere promozionale (ad esempi siti aziendali), andrebbero tolti, comunque la maggior parte sono pubblicazioni con tanto di ISBN, quindi si può anzitutto togliere il template di avviso in cima e se qualcuno vuole verificare una ad una le fonti, può farlo anche successivamente.
Fintanto che non sei sicuro di sapere riconoscere quando una fonte è adatta (attendibile, autorevole, ecc.), suggerisco di chiedere al progetto tematico di riferimento di valutare se l'avviso può essere tolto, come hai fatto, e avendo avuto risposta positiva, come in questo caso, puoi togliere l'avviso tu stesso o provvede qualcun altro.
Se/quando sei sicuro invece che il template va tolto, puoi farlo tu stesso una volta aggiunte le fonti o se noti che le fonti sono state aggiunte da qualcun altro. Se rimane qualche frase che avrebbe bisogno di una fonte, puoi usare il Template:Senza fonte solo su quelle frasi, togliendo il template dalla cima della pagina. --Daniele Pugliesi (msg) 11:08, 26 nov 2020 (CET)