Discussioni progetto:Aviazione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
2eBEP en Indo.jpg

Benvenuti all'AvioBar, il punto d'incontro e discussione per i wikipediani interessati al tema dell'aeronautica, degli aerei e dell'aviazione in generale.

Questo luogo vuole essere il punto d'appoggio del Progetto:Aviazione, in cui si possano porre domande, inserire comunicazioni e coordinare il lavoro intorno alle voci di aviazione (& co.) presenti nell'enciclopedia.
Per argomenti di carattere più generale è meglio rivolgersi al Wikipedia:Bar.

ATTENZIONE - Prima di inserire un nuovo argomento...
Riguarda un aeroporto, un incidente aereo, una compagnia aerea, un aereo civile?
Per questioni riguardanti i singoli argomenti scrivere nella pagina di discussione della voce, per questioni più generali rivolgersi al
sottoprogetto aviazione civile
(discussione)
Riguarda gli elicotteri?
Per questioni riguardanti i singoli elicotteri scrivere nella relativa pagina di discussione, per questioni più generali sulla armonizzazione del tema, allora rivolgersi al
sottoprogetto elicotteri
(discussione)
In tutti gli altri casi: Clicca qui per inserire una nuova domanda o osservazione

Quando la dimensione della pagina supera i 225 kb, si possono spostare in archivio le discussioni meno recenti, lasciando all' "AvioBar" 150 kbyte degli interventi più recenti.

Nota disambigua.png
Il titolo di questa pagina non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è AvioBar.
Wikiwings2.png
Progetto Aviazione
Informazioni generali
Go-home.svg Pagina principale Aviobar
Crystal Clear app kfind.png Criteri di enciclopedicità
Image-x-psd.svg Convenzioni di stile
Preferences-system.svg Manutenzione
 → Voci nuove
 → Wiki graduation hat testo.PNG Festival NPOV talk
 → Wiki graduation hat testo.PNG Festival Biografie
 → Stub talk
 → Voci richieste
 → Immagini richieste
AE candidate.svg Monitoraggio talk
Nuvola mimetypes krita kra.png Collaborazioni archivio
Nuvola apps kedit.svg Voci in vaglio
Wikimedaglia oro.png Voci migliori
 → Fairytale bookmark gold.svg Voci in vetrina (10)
 → Symbol star silver.svg Voci di qualità (15)
 → Symbol a class.svg Voci classe A (8)
Emoji u1f6e9.svg Portale Aviazione
System-users.svg Utenti interessati
Inviti e benvenuti
Userbox e riconoscimenti
Newsletter Militaria redazione
Gnome-preferences-other.svg Strumenti
Template-info.svg Template talk
 • {{Infobox aeromobile}} man
  →aereo civile
  →aereo militare
  →aerodina sperimentale
  →aliante
  →dirigibile
  →elicottero
  →APR
 • {{Infobox aeroporto}} talk
 • {{Azienda}}, che ha campi specifici per le compagnie aeree talk
 • {{Infobox incidente aereo}} talk
 • {{Motore}} talk
 • {{Monitaviazione}}
Office-book.svg Biblioteca talk
X-directory-normal.svg Sottoprogetti e task force
Sottoprogetto elicotteri BaRotore
Aviazione civile bar
X-directory-normal.svg Progetti collegati
Astronautica Bar della Stazione
Trasporti Lo scalo
Guerra Tavolo delle Trattative
Marina Quadrato ufficiali
 Questo box: vedi  disc.  mod. 
Stock post message.svg Da fare: modifica
  • La collaborazione del mese è Boeing 747
  • Attivare una sottopagina del progetto per la discussione dei singoli nomi delle voci
  • Attivare una sottopagina sullo stato delle voci missilistiche
  • Finalizzare le regole per il vaglio interno (votazione per voci "classe A" ) e iniziare vaglio delle voci "classe B"
  • Lanciare il festival delle biografie legate all'aviazione
Archivio
Archivio

  1. 15 dic 2005 - 28 feb 2006
  2. 06 mar 2006 - 06 giu 2006
  3. 07 giu 2006 - 30 ago 2006
  4. 25 ago 2006 - 22 nov 2006
  5. 01 dic 2006 - 27 mar 2007
  6. 03 apr 2007 - 30 giu 2007
  7. 02 lug 2007 - 01 set 2007
  8. 05 set 2007 - 30 nov 2007
  9. 03 dic 2007 - 26 feb 2008
  10. 28 feb 2008 - 30 giu 2008
  11. 20 lug 2008 - 17 set 2008
  12. 12 set 2008 - 24 ott 2008
  13. 24 ott 2008 - 22 nov 2008
  14. 22 nov 2008 - 03 dic 2008
  15. 04 dic 2008 - 01 gen 2009
  16. 05 gen 2009 - 20 gen 2009
  17. 20 gen 2009 - 05 mar 2009
  18. 05 mar 2009 - 13 apr 2009
  19. 12 apr 2009 - 01 giu 2009
  20. 01 giu 2009 - 27 lug 2009
  21. 29 lug 2009 - 25 set 2009
  22. 25 set 2009 - 13 nov 2009
  23. 14 nov 2009 - 09 gen 2010
  24. 09 gen 2010 - 25 mar 2010
  25. 25 mar 2010 - 23 mag 2010
  26. 23 mag 2010 - 25 lug 2010
  27. 25 lug 2010 - 28 ago 2010
  28. 29 ago 2010 - 22 ott 2010
  29. 23 ott 2010 - 30 nov 2010
  30. 01 dic 2010 - 02 feb 2011
  31. 31 gen 2010 - 12 mag 2011
  32. 13 mag 2011 - 23 ago 2011
  33. 25 ago 2011 - 31 ott 2011
  34. 02 nov 2011 - 10 dic 2011
  35. 10 dic 2011 - 17 feb 2012
  36. 18 feb 2012 - 27 mag 2012
  37. 29 mag 2012 - 01 set 2012
  38. 01 set 2012 - 28 gen 2013
  39. 01 feb 2013 - 04 lug 2013
  40. 04 lug 2013 - 06 ago 2013
  41. 07 ago 2013 - 03 gen 2014
  42. 03 gen 2014 - 29 apr 2014
  43. 01 mag 2014 - 03 set 2014
  44. 04 set 2014 - 31 dic 2015
  45. 2016
  46. 2017
  47. 2018
  48. 2019
  49. Da archiviare - 2020

La dimensione di questa pagina è attualmente 157 993 byte


Volo Ukraine International Airlines 752[modifica wikitesto]

Ho ingrandito la voce, e sarebbe bene se qualcuno la seguisse per evitare speculazioni; le mie considerazioni sono in Discussione:Volo Ukraine International Airlines 752. D'altronde, sembra che ce ne sarà da scrivere. Questo sarà un altro Volo Iran Air 655. --Pigr8 La Buca della Memoria 00:11, 10 gen 2020 (CET)

Proposta nuova sezione nel Template:Infobox incidente aereo - "A terra"[modifica wikitesto]

Buon pomeriggio a tutti, durante questo periodo mi son ritrovato molto tempo libero e mi sono messo a standardizzare un po' quasi tutte (ne rimangono una decina a cui provvederò in serata) le circa 350 pagine di incidenti aerei per quanto riguarda infobox e categorie. Mi sono trovato però di fronte a un problema: i feriti e le vittime a terra. Come nella wiki inglese, non sarebbe utile creare una sezione con un nome tipo "A terra" composta dai campi "Feriti", "Vittime" e "Sopravvissuti"? Perché mettere questi valori nei campi standard già presenti "Feriti", "Vittime" e "Sopravvissuti" può creare confusione su chi era effettivamente presente a bordo dell'aereo e chi invece, sfortunato, si è trovato coinvolto pur non essendo sul velivolo. Cosa ne pensate? Io per ora non ho le competenze tecniche per modificare il template e, per evitare di creare danni, chiederei l'aiuto di qualcuno che magari l'ha già fatto.--Paolo9999 (msg) 16:43, 27 gen 2020 (CET)

Ciao, concordo con te, di solito si mettono i dati delle vittime a terra tra parentesi, ma non sempre risulta molto chiaro... se qualche volenteroso volesse cimentarsi farebbe un gran favore.--Gazzosa - Posta 15:10, 29 gen 2020 (CET)
Visto che i dati consolidati provengono (o dovrebbero provenire) dai rapporti di investigazione, sarebbe meglio utilizzare la schematizzazione standard prevista dall'Annesso 13 ICAO:
Injuries: Crew Passengers Others
Fatal n n n
Serious n n n
Minor/None n n
Basarci sui rapporti ufficiali (quando disponibili) aiuta a non dover rincorrere i numeri dei feriti/deceduti che possono variare di giorno in giorno e a seconda dei media. Infatti l'Annesso 13 definisce bene cosa si intende per person fatally or seriously injured e il numero esatto (e indicato con gli stessi criteri per tutti gli incidenti) non può che essere quello ufficiale conteggiato nel rapporto finale a cura dell'Autorità nazionale deputata. In quest'ottica, il termine "sopravvissuto" è inesatto e fuorviante.--Flazaza (msg) 15:49, 29 gen 2020 (CET)
Flazaza il problema sarebbe in che modo suddividere l'infobox che, in teoria, dovrebbe essere un riassunto della voce. Risulterebbe un po' più complesso basarsi sulla tabella riportata da te qui sopra che, a parer mio, potrebbe essere inserita in una delle sezioni della voce. In che modo struttureresti i 5 campi già presenti (passeggeri, equipaggio, vittime, feriti, sopravvissuti), secondo l'Annesso 13 ICAO?--Paolo9999 (msg) 18:21, 29 gen 2020 (CET)
Hai ragione Paolo, riassumere la tabella nell'infobox sarebbe una soluzione confusionaria. A questo punto, meglio l'opzione adottata da en.wiki en:Template:Infobox aircraft occurrence che limita l'infobox alle informazioni relative agli aeromobili (uno, due, ecc.) coinvolti e riserva una sezione apposita alle vittime/feriti a terra (Ground casualties: Ground fatalities Ground injuries) anche se IMHO ground non è corretto e preferirei "Altri coinvolti" "Altri feriti" e "Altre vittime".--Flazaza (msg) 21:35, 30 gen 2020 (CET)
Bisognerebbe trovare qualcuno che sia in grado di modificare l'infobox aggiungendo questa sezione con quei 2 campi. Io personalmente eviterei, prima di creare danni. Posso comunque provare a darci un'occhiata basandomi sulla situazione in cui ci sono più aeromobili coinvolti nella quale compare un'altra sezione in automatico mettendo i relativi campi. Vi tengo informati se ci sono sviluppi, se invece voi conoscete qualcuno che è capace perché l'ha già fatto, ancora meglio. Oltretutto bisognerebbe rivedere anche la situazione in cui ci sono più aeromobili coinvolti (collisioni in volo, collisioni a terra), nella quale, come nella wiki inglese, al posto che "vittime", "feriti", ecc. (nella sezione principale dell'infobox) farei comparire "vittime totali", "feriti totali", ecc. Questo comunque dovrebbe essere più semplice, ma facciamo una cosa alla volta. --Paolo9999 (msg) 23:57, 30 gen 2020 (CET)
Aggiornamento: sono riuscito ad aggiungere una nuova sezione "Altri coinvolti" che si presenta solo se è stato inserito o il campo "Altri_feriti" o "Altre_vittime" (o entrambi, ovviamente). Ho provveduto anche ad aggiungere il campo "occupanti" per tenere conto del numero totale di persone sull'aereo; ora inizio ad aggiornare le voci. Inoltre ci sarebbe la questione dei campi "vittime totali", "feriti totali" e "sopravvissuti totali" per la sezione principale per quando è coinvolto più di un aereo.--Paolo9999 (msg) 15:04, 31 gen 2020 (CET)

Aerolinee siciliane: nuovo titolo da ridenominare o creare altra voce?[modifica wikitesto]

segnalo questa discussione.. --SurdusVII 14:38, 29 gen 2020 (CET)

Consolidated PBY Catalina[modifica wikitesto]

Salve a tutti, sono stati aggiunti dei "citazione necessaria" alla voce in oggetto, che è una VdQ; se c'è qualcuno che può provvedere sarebbe bene. --Franz van Lanzee (msg) 23:28, 1 feb 2020 (CET)

Standardizzazione nomi collisioni in volo/a terra[modifica wikitesto]

Ciao a tutti, ho notato che in alcune voci di collisioni in volo, nel nome "Collisione aerea di xxxxx" è presente anche l'anno, "Collisione aerea di xxxxx del yyyy", nonostante in quella città indicata con "xxxxx" non ci siano mai state altre collisioni che diano la necessità di inserire anche l'anno "yyyy". Non sarebbe meglio metterlo sempre o non metterlo mai l'anno? Cosa consigliate? Lo stesso discorso vale per le collisioni a terra (nominate "Disastro aereo di xxxxx). Inoltre ci sarebbero da "convertire" i nomi di alcune collisioni in volo che si trovano come "Incidente aereo di xxxxx".--Paolo9999 (msg) 02:11, 2 feb 2020 (CET)

Cito a memoria tre discussioni nelle quali si è tentato di mettere ordine ai vari titoli delle voci di incidenti/disastri/tragedie aeree:
Potrebbero esserci altre discussioni sull'agomento ma (qualche anziano del progetto mi corregga se sbaglio) non credo si sia mai arrivati a stilare una convenzione di stile. Forse si potrebbe provare a tirare giù un modello di voce su incidenti aerei e una linea guida di standardizzazione dei titoli e di organizzazione delle informazioni. Anche i criteri di enciclopedicità degli incidenti aerei si sono arenati. Se c'è consenso si potrebbe ripartire con i criteri e con la bozza di voce.--Flazaza (msg) 18:22, 2 feb 2020 (CET)
Parlando solo di collisioni, e non di incidenti con un solo aeromobile, secondo me la struttura potrebbe essere questa (xxxx = luogo, yyyy = anno):
1) collisione a terra: "Disastro aereo di xxxx del yyyy";
2) collisione in volo: "Collisione aerea di xxxx del yyyy".
NB: per collisione si intende tra aeromobili di qualunque tipo, che siano elicotteri, general aviation, aerei di linea, ecc.
NB 2: l'anno yyyy lo metterei perchè una voce "Disastro aereo di xxxx" rimarrebbe troppo generica. Mia opinione.
Cominciamo a standardizzare questo, poi verrà anche il resto. Attendo vostri riscontri.--Paolo9999 (msg) 20:24, 2 feb 2020 (CET)

Nome della voce di un incidente di una determinata compagnia e di un determinato modello di aereo, numero di volo assente[modifica wikitesto]

Secondo voi, come nome della voce, è meglio (esempio) "Incidente del Boeing 777 dell'Air France del 2019" o "Incidente del Boeing 777 di Air France del 2019"?--Paolo9999 (msg) 01:12, 4 feb 2020 (CET)

Personalmente preferisco di Air France, così come nelle voci tendo a correggere sempre quando trovo, ad esempio L'Air France è una compagnia aerea...

A cosa serve l'articolo? --Gazzosa - Posta 08:27, 4 feb 2020 (CET)

Volo Scandinavian Airlines 751[modifica wikitesto]

Gnome-help-browser-modified.svg
È stato notato che la voce «Volo Scandinavian Airlines 751» non risponde agli standard minimi di Wikipedia.
Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

--SurdusVII 16:33, 4 feb 2020 (CET)

Stasera, se qualcuno non l'avrà già fatto, mi occuperò io di sistemare la pagina Paolo9999 (msg) 16:34, 4 feb 2020 (CET)
Ho inserito l'infobox, corretto alcune informazioni e l'incipit, linkato il rapporto finale di investigazione che consiglio di prendere come riferimento. Buon lavoro [@ Paolo9999].--Flazaza (msg) 21:41, 4 feb 2020 (CET)
Ti ringrazio Flazaza, però probabilmente quando hai aggiornato la pagina io non me ne sono accorto perché stavo traducendo l'intera voce dalla wiki inglese; troverai un incipit e un infobox un po' diversi, ma sempre accurati.--Paolo9999 (msg) 21:54, 4 feb 2020 (CET)

Aereoporto Aleppo[modifica wikitesto]

Segnalo discussione in Aeroporto internazionale di Aleppo su notizie appena uscite che smentiscono la voce --188.152.116.223 (msg) 10:50, 19 feb 2020 (CET)

Ampliamento della voce Lista di incidenti aerei per numero di vittime[modifica wikitesto]

Ciao a tutti, mi sono imbattuto giusto stasera nella voce della wiki inglese https://en.wikipedia.org/wiki/List_of_aircraft_accidents_and_incidents_resulting_in_at_least_50_fatalities e, confrontandola con la nostra Lista di incidenti aerei per numero di vittime, ho notato che è molto più ricca di informazioni.
Lasciando il vincolo del numero di vittime > 100, sareste d'accordo, nella versione italiana, di:

  • raggruppare "Località" e "Nazione" (non ha molto senso tenerle separate) in un'unica colonna chiamata "Località";
  • aggiungere il modello/i modelli di aereo;
  • aggiungere la tipologia di incidente (commerciale(incidente)/militare(incidente)/Bomba a bordo/Dirottamento/Abbattimento da terra/Abbattimento da un altro velivolo);
  • aggiungere il codice IATA dell'aeroporto in cui è avvenuto l'incidente;
  • aggiungere la fase di volo in cui è avvenuto l'incidente (al gate/durante il taxi/durante il decollo/durante la salita/in fase di crociera/durante l'atterraggio/sconosciuta);
  • raggruppare la colonna delle note con quella della fase di volo in cui è avvenuto l'incidente

creando, come nella versione inglese, le rispettive legende a inizio voce? Augurandovi una buona serata, attendo vostri riscontri.--Paolo9999 (msg) 21:15, 3 mar 2020 (CET)

Ciao [@ Paolo9999]. Premesso che non ho grande stima delle "liste", penso sia opportuno rendere la nostra più articolata dato che raccoglie oltre 300 accessi/giorno (...!). Non sono esperto nella materia ma credo tu non abbia tralasciato elementi fondamentali. Per me puoi procedere. --Leo P. - Playball!. 22:37, 3 mar 2020 (CET)

La mia intenzione sarebbe anche di raggruppare data e anno in un'unico campo "Data". Meglio "21 gen 1973", "21 gennaio 1973" o "21/01/1973"?--Paolo9999 (msg) 17:32, 4 mar 2020 (CET)
Eh, altra bella domanda. Faccio il navigato e scarico la responsabilità sul Manuale di stile che alla sezione date recita «Le date si scrivono sempre per esteso, secondo le seguenti convenzioni. Solo qualora si rendesse necessario risparmiare spazio e non appesantire troppo il testo (ad esempio, in un fitto elenco di date o di elementi associati a una data), si usa la forma esclusivamente numerica gg-mm-aaaa cioè ad esempio 26-2-2007 (niente zeri superflui).» Però, siccome parliamo di un campo dentro una tabella ti dico anche che Aiuto:Tabelle non si fa problemi e spiega che tutti i tipi di data sono ordinabili (anche se mischiati tra loro). Concludendo... fai ben come credi. Io sarei per un formato tutto di numeri. --Leo P. - Playball!. 21:37, 4 mar 2020 (CET)
Concordo sull'usare il formato numerico, perché, essendo una tabella con molti dati, più spazio liberiamo meglio è.--Paolo9999 (msg) 21:45, 4 mar 2020 (CET)
Suggerirei di utilizzare la nomenclatura standard ICAO (...ancora la famigerata tassonomia ADREP...) per indicare la fase del volo in cui è avvenuto l'incidente, ovviamente taducendo i termini come necessario: qui l'elenco.--Flazaza (msg) 22:12, 4 mar 2020 (CET)
La nomenclatura utilizzata sulla wiki en STD-TXI-TOF-ICL-ENR-MNV-APR-LDG-UNK andrebbe bene? È necessario tradurla? Se sì, in che modo la tradurreste?--Paolo9999 (msg) 22:22, 4 mar 2020 (CET)
Sì, la nomenclatura en.wiki è quella ADREP: Standing (stazionamento) Taxi (rullaggio) Take-off (decollo) En-route (In rotta) Manoeuvring (Evoluzioni o manovre in volo) Approach (avvicinamento) Landing (atterraggio) Post-impact (post impatto) Unknown (sconosciuta) Maintenance (manutenzione, ma in caso di incidenti/accidents dovrebbe essere inapplicabile, utile solo per gli eventi/incidents). Noto ora che gli abbattimenti (bombe, missili, ecc) non sono classificati come incidenti nell'ADREP.--Flazaza (msg) 22:41, 4 mar 2020 (CET)
Secondo te sono da tradurre in qualche modo o si possono mantenere le abbreviazioni standard in inglese? Per il discorso delle bombe/missili..non so, io li lascerei, anche perchè "l'utente medio" che visita la pagina non conosce questi dettagli.. --Paolo9999 (msg) 22:52, 4 mar 2020 (CET)

(Riporto la discussione a sinistra) La voce è pronta per essere pubblicata, ma prima preferirei confrontarmi con voi su due piccole cose.

La prima - nella colonna "Tipo", prendendo spunto dalla wiki en, ho classificato così:

  • COM - Volo commerciale (incidente)
  • MIL - Volo militare (incidente)
  • ESB - Esplosione di una bomba all'interno del velivolo
  • DIR - Dirottamento
  • AAT - Abbattimento dovuto ad attacco con armi terrestri
  • AAV - Abbattimento dovuto ad attacco di altri velivoli

(Sebbene sulle prime sigle due sia sicuro, le altre 4 non mi convincono pienamente)


La seconda - nella colonna "Fase", prendendo spunto dalla wiki en, ho classificato così:

  • STD - Stazionamento
  • TXI - Rullaggio
  • TOF - Decollo
  • ICL - Salita iniziale
  • ENR - In rotta
  • MNV - Evoluzioni o manovre in volo
  • APR - Avvicinamento
  • LDG - Atterraggio
  • UNK - Sconosciuta


Secondo voi va bene? Aggiungereste/modifichereste/togliereste qualcosa? Io non ho problemi a cambiare la classificazione che ho fatto e a modificare la voce, prima di pubblicarla.--Paolo9999 (msg) 02:44, 5 mar 2020 (CET)

La lista fase del volo IMHO va bene così come proponi. La classificazione "Tipo" mi lascia perplesso. Non capisco perchè en.wiki mischi la tipologia del volo (MIL - COM, a proposito, i civili non commerciali dove sono? Gli aeromobili di stato non militari?) con l'evento scatenante dell'"incidente" (bomba, abbattimento). Il dirottamento, inoltre, IMHO è POV allo stato puro. Un dirottamento non è mai causa di "incidente", mentre lo è un atto terroristico legato al dirottamento ma non necessariamente. Insomma, eliminerei la classificazione per "Tipo". Per quanto riguarda la data, a scanso di edit war e intervento di bot, adotterei la grafia standard del manuale di stile (es. 13 settembre 1999) anche se più lungo di gg/mm/aaa .--Flazaza (msg) 21:21, 5 mar 2020 (CET)
Personalmente mi ha sempre irritato la gg/mm/aaa anche se ci devo convivere in altri miei settori di contribuzione (consenso rulez) ;-) --Threecharlie (msg) 21:28, 5 mar 2020 (CET)
La classificazione per "Tipo" l'ho rimossa, in effetti sembrava un po' superflua... Per le date al momento sono tutte nel formato gg-mm-aaaa per questioni di "risparmio spazio", la tabella contiene davvero tanti dati. E poi le ho convertite tutte, non sto qui a riportarle a come erano prima...ci perderei un'altra ora, valuteremo in seguito, al massimo lo faccio un altro giorno. Qualche sistemazione e pubblico la voce, fatemi sapere se è possibile ulteriormente migliorarla in qualche modo.--Paolo9999 (msg) 21:33, 5 mar 2020 (CET)
(E correggete eventuali errori) --Paolo9999 (msg) 21:46, 5 mar 2020 (CET)
Sarebbe anche necessario aggiornare la valutazione della pagina che risale all'agosto 2010, non più a un livello minimo, ma avendo sistemato io la voce preferirei lo facesse qualcun altro.--Paolo9999 (msg) 22:07, 5 mar 2020 (CET)
Ho modificato l'ordine della tabella in Località-Volo-Aereo-Data-Vittime-Fase-Aeroporto-Note --Yacine Boussoufa (Contattami!) 22:51, 5 mar 2020 (CET)
Perchè prima la località? La lista è creata per mettere in risalto il numero, che così si perde tra i dati, non la località... Non ha senso questo ordine. Tra l'altro, prima se ne discute, poi si fanno modifiche. --Paolo9999 (msg) 22:53, 5 mar 2020 (CET)
Non avevo notato che la lista era per numero di vittime, comuqnue, non ha senso mettere come seconda colonna le Note (apparte che proprio tutta la colonna non ha senso essendo la lista per numero di morti perchè inserire che è sopravvissuto qualcuno, lo si potrebbe mettere tra un ref nella parte delle vittime)
Secondo me poi andrebbe la colonna data, in seguito la colonna descrizione andrebbe rinominata in Volo (visto che non stiamo descrivendo nulla ma facciamo riferimento a un volo di cui è avvenuto l'incidente), poi andrebbe l'aeromobile utilizzato, la fase, la località, l'aeroporto. --Yacine Boussoufa (Contattami!) 23:03, 5 mar 2020 (CET)
La colonna delle note, se decidiamo di tenerla, è utile averla accanto al numero di vittime perché è correlate alle stesse. Per la colonna Descrizione hai ragione, è da cambiare. L'ordine potrebbe essere: Vittime - Note (?) - Descrizione (-> Volo) - Aereo - Fase - Località - Aeroporto - Data. Sentiamo cosa ne pensano anche gli altri.--Paolo9999 (msg) 23:16, 5 mar 2020 (CET)
La lista così mi sembra ottima; ben fatto Paolo9999. Posso cambiare nell'intestazione Aereo con Aeromobile? --Flazaza (msg) 18:02, 6 mar 2020 (CET)
Si si modifica pure, "Aeromobile" è meglio. Già che ci sei cambia "Descrizione" in "Volo", perché alla fine non si descrive niente. Non c'è bisogno di chiedere il permesso, quello che volevo fare intendere nel messaggio di prima a Yacine non è "io sono il proprietario della pagina perché l'ho modificata e quindi decido io", mi scuso se ho fatto capire questo, ma intendevo che prima di modificare la pagina, come tu hai fatto, se ne discuta.--Paolo9999 (msg) 18:07, 6 mar 2020 (CET)
✔ Fatto Modificato Aereo>Aeromobile e Descrizione>Incidente (l'intestazione "Volo" che suggerivi, non andava sempre bene p. es. per le voci che iniziano con "Incidente", "Collisione" o "Disastro").

Famiglia Airbus A320 - Famiglia Airbus A320neo[modifica wikitesto]

Chiedo da "ignorante" sull'argomento e perché non ho visto altre discussioni in merito: c'è una ragione per la quale gli Airbus A318, A319, A320, A321, e le relative versioni NEO, sono tutti contenuti in un'unica pagina e non in voci separate (Airbus A318, Airbus A319, Airbus A320, Airbus A321), molto ma molto più dettagliate, come nella wiki inglese? --Paolo9999 (msg) 00:35, 6 mar 2020 (CET)

Mah, azzardo che sia una voce nata con poca descrizione e poche fonti e qualcuno abbia deciso di lasciarla così. Come avrai già letto utenti che si occupavano costantemente ed essenzialmente di aviazione civile nel progetto se ne sono sempre visti pochi e quei pochi sono passati e se ne sono andati a fare qualcos'altro, forse perché si sentivano un po' lasciati soli ma sospetto anche per un clima un po' pesante che si è venuto a creare. Tornando alla nostra voce, partendo da un concetto generale di it.wiki che vuole una voce scorporata in altre voci ancillari se supera una certa pesantezza in byte (cosa che è stata bypassata dall'evoluzione della tecnologia e della capacità dei computer ma che comunque resiste), dato che presumo vi sia molto da scrivere nei vari modelli nessuno vieta di crearne di singole, così come anche già fatto per altri modelli "evoluzione" (che però IMO sospetto siano state create più perché "ancora non c'era" piuttosto che con un'ottica un po' più ampia, è sintomatico che siano utenti che scrivevano di aviazione occasionalmente o proprio per nulla). Concludendo, sì, fai, scrivi, espandi, traduci ;-) PS: una volta create le voci dei singoli modelli non so se abbia ancora senso una voce quadro, nemmeno come disambigua, quindi si potrebbe pure cancellare ma ne riparliamo a lavori conclusi.--Threecharlie (msg) 12:30, 6 mar 2020 (CET)
Ok perfetto, mi metto al lavoro! Dopo si vedrà, però concordo, non avrebbe senso tenere una voce del genere se esistono quelle scorporate più dettagliate.--Paolo9999 (msg) 13:58, 6 mar 2020 (CET)
Ho guardato bene il modo in cui sono disposti gli aerei in questione sulla wiki en, e le voci "Famiglia Airbus A320" e "Famiglia Airbus A320 NEO" costituiscono le voci principali, oltre che per le famiglie stesse, per gli aerei Airbus A320 e A320 NEO. Si dovrà vedere bene in che modo modificarla dopo che tradurrò le voci per i 318/319/321.--Paolo9999 (msg) 15:38, 6 mar 2020 (CET)

Biografia IMO un po' troppo enfatica[modifica wikitesto]

Sarà che forse ci ho perso la mano, sarà che io vengo da una scuola che ha (giustamente) etichettato il mencarellismo come eccessivamente POV, ma a IMO la bio su Giuseppe Cenni è un po' eccessiva nei toni. Prima di contattare il suo estensore però volevo che chi scrive di bio desse un'occhiata e si facesse una sua idea, magari anche qualche utente che arrivi dai progetti "fratelli" Guerra e Marina...--Threecharlie (msg) 18:45, 6 mar 2020 (CET)

Ordine da tenere tra le sezioni di una voce di incidente aereo[modifica wikitesto]

Come da titolo, nelle varie voci di incidenti aerei c'è un ordine da tenere? Se n'è mai discusso? O non ha importanza? Io fino adesso ho seguito lo schema Introduzione-Aereo/Passeggeri/Equipaggio-Incidente-Reazioni-Indagini-(Altre eventuali sezioni)-Rappresentazioni televisive.--Paolo9999 (msg) 11:57, 11 mar 2020 (CET)

E soprattutto, l'articolo determinativo è da mettere nel nome della sezione? "Incidente" o "L'incidente"? "Indagini" o "Le indagini"? Io fino adesso l'ho sempre usato.--Paolo9999 (msg) 11:59, 11 mar 2020 (CET)
In linea di principio, non abbiamo una convenzione specifica in materia (vedi Progetto:Aviazione/Convenzioni) né è stato definito un modello di voce (Categoria:Modelli di voce). Non sono però pratico di altri progetti (ad esempio Progetto:Marina e Progetto:Trasporti) che potrebbero avere qualcosa in merito e penso varrebbe la pena sentire anche da loro. Al limite si può segnalare (urbi et orbi) l'apertura di una discussione e definire ora convenzione e modello partendo dalle tracce esistenti. --Leo P. - Playball!. 14:11, 11 mar 2020 (CET)
IMO se si crea una pagina di servizio con una convenzione non va mai male, io ho sfruttato più volte l'impostazione minima che creò credo EH101 per gli aeroporti, in modo che con un quasi copia-incolla si riuscisse a creare uno stubbone più che decente, probabilmente un po' tautologico perché in fondo riprende quello che si deduce già dal sinottico ma comunque ben migliore dello stubbissimo standard di una riga + sinottico. Morale, se mai mi venisse voglia di creare/tradurre una voce di quel tipo almeno l'ossatura sarebbe già a posto e almeno si risparmierebbero quei 5-10 minuti che a fine giornata si mangiano il tempo per una voce nuova.--Threecharlie (msg) 16:52, 11 mar 2020 (CET)
Secondo me converrebbe aprire una discussione in merito, anche perché le voci su incidenti aerei dovrebbero essere più di 370 (da quello che mi ricordo, dato che le ho fatte passare tutte) e sarebbe giusto dare loro una struttura comune. Dove si può discutere di questa convenzione? Ah, adesso che mi ricordo, rimangono ancora da approvare questi criteri di enciclopedicità, che è da un bel po' che nessuno li guarda.--Paolo9999 (msg) 18:19, 11 mar 2020 (CET)

Proposta creazione Categoria:Incidenti e disastri aerei con cause mai determinate[modifica wikitesto]

Ciao a tutti, ho notato che tra le categorie di cause di incidenti aerei manca quella di "cause mai determinate".
Mi spiego meglio. Alcuni incidenti, vedi ad esempio Volo Alitalia 112, Volo All Nippon Airways 60, Volo All Nippon Airways 533, sono listati sotto "Categoria:Incidenti e disastri aerei con cause da accertare", ma come si possono accertare (dopo mezzo secolo ormai) le cause di un incidente al quale si è smesso di indagare?
A mio parere la "Categoria:Incidenti e disastri aerei con cause da accertare" dovrebbe essere solo una categoria di passaggio tra l'incidente stesso e la scoperta della sua causa, e non dovrebbe contenere voli ai quali nessuno neanche indaga più.
Cosa ne pensate?--Paolo9999 (msg) 01:10, 13 mar 2020 (CET)

Per me è ragionevole; Symbol support vote.svg Favorevole. --Leo P. - Playball!. 14:43, 14 mar 2020 (CET)
Ottima osservazione di Paolo9999 che mi trova Parzialmente favorevole. La soluzione più agile sarebbe di creare la "Categoria:Incidenti e disastri aerei per cause ignote" e di alimentare la categoria solo con quegli incidenti le cui investigazioni si sono chiuse. A questo punto la "Categoria:Incidenti e disastri aerei con cause da accertare" può essere svuotata e cancellata. Questo per due motivi: 1) in questo modo potremmo rilassarci nell'aggiornare le voci di incidenti con la categoria "Cause" prendendoci il tempo che ci serve e 2) la "Categoria:Incidenti e disastri aerei con cause da accertare" la trovo onestamente inutile, relativa più alla cronaca che agli interessi di una categorizzazione enciclopedica.--Flazaza (msg) 15:59, 14 mar 2020 (CET)
Come te mi trovo "parzialmente d'accordo", perché da una parte hai ragione, dall'altra perderemmo un elenco di pagine da aggiornare nel momento della pubblicazione dei vari report.--Paolo9999 (msg) 16:16, 14 mar 2020 (CET)

Manuale di {{Infobox aereomobile}} incompleto[modifica wikitesto]

Segnalo la discussione.--StefanoTrv (msg) 11:50, 14 mar 2020 (CET)

Interim report ETH302[modifica wikitesto]

È stato pubblicato circa una settimana fa (il 9 marzo) l'interim report del volo Ethiopian Airlines 302. Io ho fatto del mio meglio per aggiornare la pagina traducendo le sezioni 3.0 (scoperte) e 4.0 (raccomandazioni di sicurezza) ma, essendo scritte in linguaggio molto tecnico, preferirei che qualcuno più esperto di me ci desse una controllata. Manca anche da tradurre il punto 8 della sezione 3.0, non riesco proprio a dare una traduzione/a capire che c'è scritto. Per il report vedere la nota [68].--Paolo9999 (msg) 14:55, 15 mar 2020 (CET)

Aircraft Owners and Pilots Association[modifica wikitesto]

Ho forti dubbi sulla voce in oggetto; per il momento ho inserito il Template:L e il Template:P. Avviso per un'occhiata da parte dei più esperti. Grazie.--Flazaza (msg) 13:57, 16 mar 2020 (CET)

Ristrutturazione pagine di aerei commerciali (Airbus A380)[modifica wikitesto]

In questi giorni ho notato che molte pagine di aerei commerciali sono un po' "buttate lì" e non includono una descrizione completa dell'aeromobile, della sua storia, del suo impiego, della sua tecnica, delle sue versioni o comunque, in generale, sono molto "striminzite". Mi sto prendendo la briga di tradurre le loro versioni inglesi, molto complete, seguendo Wikipedia:Convenzioni di stile/Aeromobili a partire dall'Airbus A380, che ho già completato e pubblicato (per le modifiche che ho fatto vedete la cronologia della pagina). Ho già dato una ricontrollata, ma dato che è stato un lavoro molto lungo e complesso, pregherei quindi qualcuno del settore di rivedere se mi sono lasciato in giro qualche errore, qualche traduzione fatta in modo errato, qualche errore di battitura o errore grammaticale (su quest'ultimo non credo, ma non si sa mai).--Paolo9999 (msg) 17:33, 18 mar 2020 (CET)

Ciao [@ Paolo9999]. Dato che siamo forzati ai domiciliari... magari gli do uno sguardo. Ti chiedo un piacere: nella pagina Progetto:Aviazione/Voci nuove c'è una sezione per segnalare le voci espanse sostanzialmente. Se ti ricordi, quando finisci un lavoro aggiungila lì. Chi ha un po' di tempo lo può notare anche da lì. Grazie. --Leo P. - Playball!. 22:34, 20 mar 2020 (CET)
Lo faccio subito!--Paolo9999 (msg) 23:51, 20 mar 2020 (CET)
Lo scrivo qua perché ormai ho creato questa discussione con questo nome: come state vedendo (o anche no) sto apportando varie (molte) piccole modifiche al modo in cui sono scritti gli infobox della maggior parte degli aerei di linea moderni per conformarli a Template:Infobox aeromobile, dato che ognuno era scritto in modo diverso dall'altro. Sto anche modificando i nomi di varie sezioni e il loro contenuto, allo scopo di conformarli a Wikipedia:Convenzioni di stile/Aeromobili e per "prepararli" per le future traduzioni dalla wiki inglese (la più fornita sull'argomento). Per vedere lo stato di avanzamento dei lavori fate riferimento a https://drive.google.com/file/d/1jM1d0ogUWP1bWrdxCemQEbHwm4kn4UL-/view?usp=sharing. Se volete partecipare, scrivete nella mia pagina delle discussioni e vi darò l'accesso in scrittura al file (la quarantena rende produttivi).--Paolo9999 (msg) 00:27, 21 mar 2020 (CET)
Ti devo fare i complimenti per la pazienza e per la metodicità dei tuoi lavori. Mi riprometto di darti una mano nella rilettura delle voci; approfitto qui per segnalarti che l'aggiornamento delle voci, quando viene riportato nella pagina delle Voci Nuove, ci permette di aggiornare anche il template di monitoraggio che trovi nella pagina di discussione della singola voce. Mille grazie per la tua collaborazione. --Leo P. - Playball!. 10:08, 21 mar 2020 (CET)
Ho visto il file nello share point. Mi sono subito incuriosito... ma che lavoro fai? Al limite mandami una mail. Gran bella idea. --Leo P. - Playball!. 10:10, 21 mar 2020 (CET)
Se intendi che lavoro faccio nella vita, sono uno studente universitario di ingegneria informatica al 2°anno, e di questi tempi, con le lezioni da casa, c'è molto tempo libero da riempire; se l'hai scritto per complimentarti, ti ringrazio! Ho iniziato a collaborare perché mi ero incuriosito di come funzionassero le cose qui su wikipedia, e alla fine questa attività si è trasformata in un piacevole passatempo. In ogni caso ti ho inviato una mail con il link per l'accesso in modifica.--Paolo9999 (msg) 13:17, 21 mar 2020 (CET)
Si, la mia intenzione era proprio quella... direi che era un po' di tempo che da queste parti non trovavamo uno come te! Bene. Ti ringrazio per la mail e ti auguro di appassionarti sempre più a questo nostro angolo. Se mai dovesse servirti un aiuto, fai un fischio. A presto! --Leo P. - Playball!. 14:37, 21 mar 2020 (CET)

Sezione "Aeromobili in uso" - Aggiornare le fonti?[modifica wikitesto]

Ho lasciato questa nota in Discussione:Aeronautica_Militare_(Italia)#Sezione_"Aeromobili_in_uso"_-_Aggiornare_le_fonti?. Opinioni?

Gentili amici, vedo che per i totali dei velivoli è citato come fonte l'annuario di Flight International "World Air Forces 2019", ma diversi dei totali riportati non corrispondono. Inoltre è disponibile la versione aggiornata della fonte ( vedi[1]), in cui peraltro i totali non corrispondono lo stesso. Insomma, una sezione piuttosto pasticciata. Quindi direi che quando c'è una discordanza numerica o si lasciano i totali attualmente presenti (citando però la relativa fonte) e si elimina il riferimento a World Air Forces, oppure si aggiorna la fonte alla versione 2020 di World Air Forces e si riportano i totali là indicati. Attualmente (a quanto mi sembra di capire) le discordanze sono dovuti al fatto che si riportano i velivoli "in linea" presso i reparti, mentre World Air Forces riporta quelli complessivamente disponibili: forse la soluzione migliore sarebbe indicare i totali disponibili (secondo World Air Forces 2020) sotto la colonna "In servizio (2019)" (magari rinominandola "Disponibili (2019)"), e indicare quanti effettivamente sono impiegati nella colonna "note" (indicando le fonti!), assieme al totale degli esemplari in ordinazione/opzione ed alla data della prima entrata in servizio (informazione significativa ed attualmente non presente). Toglierei dalla colonna "Note" le indicazioni di incidenti, aggiornamenti già avvenuti ecc., che sono poco rilevanti in uno specchio riassuntivo come questo. Ovviamente, prima di mettere mano a queste modifiche, che sono notevoli, preferirei raggiungere con calma e buona armonia una decisione condivisa dagli altri utenti interessati. Attendo notizie, e saluto tutti molto cordialmente. --Arturolorioli (msg) 12:50, 19 mar 2020 (CET)--Arturolorioli (msg) 12:52, 19 mar 2020 (CET)

Direi che il nostro esperto in materia è [@ Toreking]; sentiamo cosa ci dice. --Leo P. - Playball!. 22:28, 20 mar 2020 (CET)
  1. ^ (EN) Flight International - World Air Forces 2020 (PDF), su Flightglobal.com, p. 19. URL consultato il 19 marzo 2020.

@Arturolorioli, nemmeno world air force è di una precisione svizzera, perché spesso riporta per un caccia di una qualsivoglia forza aerea lo stesso numero, magari tralasciando un incidente che abbia modificato nei quantitativi quella linea. Esempio. Mettiamo che nell'annuario 2018 l'Italia avesse 100 tornado, ne perde uno durante l'anno, in quello del 2019riporta sempre gli stessi esemplari, non tenendo conto dell'incidente. Questo l'ho ritrovato negli organici di molte nazioni. Io ho sempre proceduto nel seguente modo: World Air Force come base su cui stilare ed aggiornare tutti gli organici, poi, aggiornamenti di alcuni in base agli articoli che trovo sulle riviste più importanti. Le discordanze che tu hai riscontrato, sono venute fuori perché io aggiorno con dati presi da siti e riviste (in particolare gli invidenti), quindi eccoti spiegato il perché i numeri non corrispondono. Toreking (msg) 00:08, 23 mar 2020 (CET)

Sulle pagine Messerschmitt Bf 110 Zerstörer (impiego operativo - parte 1) e Messerschmitt Bf 110 Zerstörer (impiego operativo - parte 2)[modifica wikitesto]

Il modo in cui sono state divise le due pagine (parte 1 e parte 2) mi sembra poco ortodosso. Si potrebbero unire le pagine, ma la pagina risultante sarebbe decisamente pesante (oltre i 125kB consigliati da WP:DIMENSIONE). Opinioni?--StefanoTrv (msg) 13:55, 19 mar 2020 (CET)

Symbol support vote.svg Favorevole. Alla fine la dimensione che avrebbe la voce delle pagine unite sarebbe ragionevole, non vedo motivi per tenerle separate.--Paolo9999 (msg) 14:11, 19 mar 2020 (CET)
Symbol confused vote.svg Incerto/a In effetti non credo ci siano ragioni diverse dalla questione della dimensione. Supereremmo ampiamente i 125 kB, limite superato il quale la divisione è senz'altro opportuna. Si rischia di fare un lavoro poco utile. --Leo P. - Playball!. 22:27, 20 mar 2020 (CET)
Symbol confused vote.svg Incerto/a Come sopra, ricordando che anni fa l'hardware era mediamente meno potente di quello attuale e gli scorpori più necessari per RAM meno capienti, però se le linee guida sono rimaste inalterate adeguiamoci, potrebbe pur esserci sempre qualche utente che si collega con macchine limitate.--Threecharlie (msg) 06:11, 21 mar 2020 (CET)
[@ Threecharlie] Pensavo proprio in questi giorni che forse sarebbe necessario riduscutere i limiti di dimensione, visto che quelli attuali sono stati scelti 12 anni fa. Ovviamente una discussione del genere andrebbe fatta in un contesto diverso. --StefanoTrv (msg) 14:20, 21 mar 2020 (CET)

Aeronautica_Militare_(Italia)#Aeromobili_ritirati[modifica wikitesto]

Gentili amici, ho riorganizzato in ordine alfabetico l'elenco {{Aeronautica_Militare_(Italia)#Aeromobili_ritirati}}, eliminato qualche modello ed aggiunti diversi che invece mancavano. Ho anche inserito, al meglio delle mie scarse possibilità, le date di inizio/fine servizio ed il numero dei velivoli consegnati ma su questi due dati, come sempre, le informazioni sono spesso lacunose e/o contraddittorie. Credo sarebbe cosa assai buona se utenti più esperti in materia potessero dare una controllata, verificando se ho saltato qualche velivolo e la esattezza dei numeri e date di servizio. Saluti sempre cordiali. --Arturolorioli (msg) 20:53, 20 mar 2020 (CET)

Come sopra. [@ Toreking] --Leo P. - Playball!. 22:30, 20 mar 2020 (CET)

Chi ha voglia di fare un po' di lavoro sporco?[modifica wikitesto]

Ciao, per chi vuole impratichirsi con le convenzioni di stile del progetto c'è la sezione versioni/varianti di Douglas C-47 Dakota/Skytrain da standardizzare, grassetti di troppo da togliere e spaziature da mettere, inoltre una minima revisione del testo non sarebbe male... se nessuno interviene lo metto nel cassetto delle cose da fare (ma è già stracolmo e ci vuole un po' di tempo che vorrei dedicare ad altro) ;-) --Threecharlie (msg) 06:09, 21 mar 2020 (CET)

Grande socio... Se noti la mia pagina utente, l'intenzione di sistemare la pagina del C-47 è lì... ormai da oltre un anno (l'ultima modifica per il completamento della revisione del DC-3 risale al 18 febbraio 2019). Condivido con te. Le diverse pagine relative al C-47 vanno messe in ordine. Mi devo far venire la voglia. --Leo P. - Playball!. 10:14, 21 mar 2020 (CET)
Beh abbiamo delle nuove leve che devono farsi le ossa, speravo che qualcuno sentisse il richiamo della wikificazione ;-) --Threecharlie (msg) 10:50, 21 mar 2020 (CET)
Gentile amico, nuova leva non sono (tutt'altro ... leva anzi assai stagionata ...) ma volentieri posso provare a dare una mano. Esiste una "guida di stile" per le pagine sugli aeromobili, o qualcosa del genere? Così per lo meno capisco subito cosa serve fare e riduco la possibilità di fare inutili casini. Saluti cordiali. --Arturolorioli (msg) 18:08, 23 mar 2020 (CET)

In verità, lo avevo pensato anche io. A prescindere dagli errori fi spaziature etc etc, andrebbe scoppiata la pagina. Mi spiego meglio. Io, come già fatto con la versione militare dell'ATR-72, separeri la versione civile da quella militare. Darei una sistematina (quanto possibile) agli utilizzatori e relativi approvvigionamenti. Va fatto un lavoro certosino, altrimenti meglio lasciarla così. Toreking (msg) 12:38, 26 mar 2020 (CET)

Sdoppiata! Toreking (msg) 12:39, 26 mar 2020 (CET)

Rispondo a [@ Arturolorioli]: la convenzione che utilizzo è questa, non so se ce ne sono delle altre.--Paolo9999 (msg) 12:44, 26 mar 2020 (CET)

Gentile Paolo, grazie, leggo e verifico se sono in grado di fare un lavoro decente. Saluti cordiali. --Arturolorioli (msg) 13:51, 26 mar 2020 (CET)

Gentili amici [@ Paolo9999] e [@ Threecharlie], ho dato una occhiata in libreria e sull'argomento ho una copertura decente sulle varie versioni di produzione e sull'impiego nelle forze US, ma zero totale sull'impiego nelle altre nazioni. QUindi, relativamente alle "Convenzioni di stile/Aeromobili" gentilmente segnalatemi da [@ Paolo9999], le parti "storia del progetto", "tecnica" e "versioni" dovrebbero essere adeguate. Ma la parte "impiego operativo" risulterà decisamente zoppa (limitata ai velivoli US), e quella "utilizzatori" sarebbe scopiazzata bovinamente da altre pagine WP e senza fonti. Mi chiedo quindi, con diversi dubbi, se la qualità della voce sarebbe adeguata per i vostri standard. Se avete però modo di indirizzarmi su altri titoli o risorse web che coprano quello che a me manca, il lavoro diventerebbe sicuramente più fattibile. Questo è l'elenco dei libri che ho:

  • David Isby, C-47-R4D Units of the ETO and MTO (Osprey Combat Aircraft 054)
  • David Isby, C-47-R4D Skytrain Units of the Pacific and CBI (Osprey Combat Aircraft 066)
  • Nicholas Williams, Aircraft of the US Military Air Transport Service 1948 to 1966 (Midland Publishing)
  • Marcella & Gladys Thum, Airlift! The Story of the Military Airlift Command (Dodd, Mead & Co.)
  • E.R.Johnson, American Military Transport Aircraft since 1945 (McFarland)
  • Arthur Pearcy Jr., Douglas Dakota Mk.I-IV (Profile 220)
  • Arthur Pearcy Jr., Douglas R4D Variants (Profile 249)
  • Bill Holder & Scott Vadnais, The “C” Planes – US Cargo Aircraft 1025 to the Present (Schiffer)
  • Larry Davis, C-47 Skytrain in Action (Squadron/Signal 1149)
  • Larry Davis, Gunships (Squadron/Signal 6032)
  • William M.Leary, Anything Anywhere Any Time – Combat Cargo in the Korean War (Air Force Histtory and Museums Program)
  • Jack S.Ballard, Development and Employment of Fixed-Wing Gunships 1962-1972 (Office of Air Force History)
  • Ray L.Bowers, Tactical Airflift (Office of Air Force History)
  • Maurer Maurer, Combat Squadrons of the Air Force in World War II (Office of Air Force History)

Fatemi sapere. Saluti sempre cordiali. --Arturolorioli (msg) 12:47, 27 mar 2020 (CET)

Ciao [@ Arturolorioli], sempre un piacere ritrovarci. Da parte mia ti direi che il "Profile 220" mi sembra una buona fonte per svariare fuori dagli USA. Probabilmente la zoppia la si risolve solo in parte, ma d'altronde non credo ci sia modo di sanarla del tutto. L'hanno usato in tutti i modi, in tutti i teatri... --Leo P. - Playball!. 21:28, 27 mar 2020 (CET)

Sfoltimento Airbus A330 e ordini-consegne/configurazioni di bordo[modifica wikitesto]

Aggiornando le voci dei principali aerei di linea mi sto rendendo conto che ci sono alcuni problemi nella sezione degli utilizzatori, e nelle linee guida della convenzione non trovo niente a riguardo. Mi spiego meglio.
Ho alleggerito un po' la voce Airbus A330 spostando la tabella degli utilizzatori in Lista degli utilizzatori dell'Airbus A330, seguendo il modello che è stato utilizzato per il Boeing 777 in Lista degli utilizzatori del Boeing 777. La tabella era molto grande, da sola era quasi 25 kb, non aveva senso tenerla nella voce principale; in questa ho riportato solo i 24 operatori (lo stesso numero di compagnie principali riportate nel 777...ma ha senso proprio 24?) che hanno in servizio più A330. C'è una grandezza limite per le tabelle per la quale è meglio spostarle in pagine differenti? Chi ne sa qualcosa più di me mi faccia sapere.
Secondo me la si può risolvere così:

  • se le compagnie che utilizzano l'aeromobile sono > N: nella voce principale si riporta solo un elenco dei N operatori maggiori, spostando la tabella dettagliata in un'altra voce dedicata (come fatto per l'A330);
  • se le compagnie sono <= N: si riporta tutto nella voce principale sottoforma di tabella.

C'è anche il problema delle configurazioni di bordo...non ha senso tenere scritta la configurazione di una compagnia che magari possiede solo 1 aereo di quel determinato tipo. Limiterei questa sezione ai primi N operatori principali (come fatto per l'A330).
...con N numero da decidere. 20 andrebbe bene?
Cosa ne pensate? Attendo vostri feedback per riprendere il lavoro.--Paolo9999 (msg) 03:12, 23 mar 2020 (CET)

Gentile amico, non li usa anche la Level? Secondo Flight International 2 x A3300-200 con Level France e 5 x A330-200 con Level Spain. Saluti cordiali --Arturolorioli (msg) 14:14, 23 mar 2020 (CET)
[@ Arturolorioli] io ho preso i dati ufficiali da tabella ordini e consegne di Airbus del 29 febbraio 2020, mi fiderei più di quella che di Flight International. Vedi qui, nella sezione "O&Ds files" il 2° file, quello di febbraio 2020: https://www.airbus.com/aircraft/market/orders-deliveries.html .--Paolo9999 (msg) 16:35, 23 mar 2020 (CET)
Gentile amico, per carità, Airbus ne sa certamente di più che Flight International. Io però su un A330 di Level ci ho volato di recente (ma è "ricerca originale", e su Wikipedia non vale ;)!!!). Anche gli "anoraks" però sembrano d'accordo, vedi [1], che da anche le relative sigle di identificazione e date di consegna ... e gli "anoraks" su queste cose sono di solito molto affidabili. Poi, decidi tu, io mi limito a segnalartelo: hai fatto un sacco di lavoro, non mi permetto certo di correggerti. Saluti cordiali --Arturolorioli (msg) 18:00, 23 mar 2020 (CET)
Vedi anche [2] o, ancora più aggiornato, [3]. Ancora saluti, sempre cordiali --Arturolorioli (msg) 18:04, 23 mar 2020 (CET)
Ti ringrazio Arturo per la segnalazione, potresti effettivamente aver ragione e comunque sì che puoi correggermi, non si finisce mai di imparare. ;) Aspettiamo che esca il documento ufficiale Airbus del 29 marzo 2020 (in teoria) e vediamo cosa riporta. Il problema alla fine non è aggiungere una o due righe nella tabella degli utilizzatori, ma far quadrare i numeri tra esemplari ordinati/consegnati/operativi. Magari sono aerei in leasing da altre compagnie? Aspettiamo e vediamo.--Paolo9999 (msg) 18:09, 23 mar 2020 (CET)
Gentile Paolo, Level è della IAG, la "scatola" che contiene British e Iberia, oltre che Vueling, Air Europa, Open Skies, una bella fetta di Comair e solo Nanzobozo (il Grande Coniglio) sa di cos'altro. La "proprietà" dei singoli aerei all'interno di questi gruppi è intenzionalmente per lo meno vaga: di chiaro ci sono solo le livree (e tra tra "code-sharing" e "operated by", spesso neppure quelle). Vedo però presente nel tuo elenco Aer Lingus, che esattamente come Level è di proprietà IAG, quindi mi sembra che la suddivisione sia per compagnia "di livrea", non per quella di proprietà, e vedo anche elencati gli A300 della Singapore Airlines (che sono in leasing da LCI) e della Nordwind (che sono in leasing da ALC), quindi i velivoli in leasing sembrano attribuiti anche essi per compagnia "di livrea", non su criteri dell'effettivo titolo di proprietà. Maripeto, per carità, decidi tu, sono certo che farai benissimo. Saluti cordiali e buon lavoro. --Arturolorioli (msg) 22:25, 23 mar 2020 (CET)

Esprimendo la mia opinione relativamente alla domanda originaria circa le liste degli utilizzatori, io confesso che non sono particolarmente amico delle formule matematiche applicate a WP. Per lo meno, preferisco mettere il buonsenso prima della formula. Per cui se qualche volta può aver senso impostare un limite, altre volte ha più senso andare oltre. Certamente dedicare spazio a compagnie che hanno un solo velivolo non ha sempre particolare significato, ma a volte ce l'ha... per cui mettere come regola che una compagnia che ha utilizzato un solo esemplare non vada riportata, apre scenari conflittuali assolutamente poco appassionanti in presenza dei pierini delle regole (e ce ne sono). Al limite più opportuno «consigliare» (A) uno scorporo in pagina dedicata al di sopra di certi limiti dimensionali (in kB) e/o (B) il taglio al di sotto di un certo numero di esemplari. --Leo P. - Playball!. 22:43, 23 mar 2020 (CET)

[@ Leo Pasini] ti do ragione, effettivamente quando ho scritto quella formula "matematica" erano le 3 di notte e lì per lì non ci ho fatto caso che una cosa del genere sarebbe troppo rigida. Va bene allora, atteniamoci al buonsenso, man mano che proseguo con il lavoro magari creo qui delle singole discussioni per capire se scorporare o meno. Ringrazio sia te che [@ Arturolorioli] per i consigli!--Paolo9999 (msg) 22:52, 23 mar 2020 (CET)
Gentile Paolo, un ultima nota (giuro solennemente! ;) ). Ha senso indicate come "stato" la Nuova Caledonia, Groenlandia, Hong Kong e Tibet??? Non sono "stati", ma regioni autonome all'interno dei rispettivi stati (un po' come la Regione Siciliana rispetto all'Italia: ha una autonomia in molti aspetti amministrativi, ha perfino un proprio parlamento, ma non è neppure lontanamente uno "stato"). Un peccato, perché le bandiere sono belle e fanno molto "colore" ... ma non mi sembra una classificazione corretta. Saluti ancora. --Arturolorioli (msg) 23:16, 23 mar 2020 (CET)
Il fatto è che ho dovuto separare bandiera+compagnia in 2 colonne diverse per permettere un riordinamento corretto... Le mie due idee erano stato o nazione, ho optato per la prima, ma si può sempre cambiare! Tu cosa consiglieresti? Oppure si può cambiare la bandiera della regione autonoma con quella dello stato a cui appartiene (es. Hong Kong -> Cina). Grazie per tutti i suggerimenti, sono sempre utili per migliorare la wiki.--Paolo9999 (msg) 23:43, 23 mar 2020 (CET)
[@ Arturolorioli] ho trovato il modo per sistemare un po' la situazione. Metto sia la bandiera dello stato che della relativa regione autonoma, seguendo il modello utilizzato in altre voci. Cosa ne dici?--Paolo9999 (msg) 12:05, 24 mar 2020 (CET)

Gentile Paolo, come ho già detto scegli tu, sono sicuro andrà benissimo. Ma visto che mi chiedi una opinione personale io metterei solo quella dello stato "ufficiale", per tre motivi:

  • Dal punto di vista strettamente legale/aeronautico, non credo proprio esistano una delegazione ICAO e/o un Registro Aeronautico del Tibet, Groenlandia, Hong Kong o Nuova Caledonia, quindi inserire i loro nomi e bandiere sarebbe un dato atecnico nel contesto di questa voce. Credo questo sia il criterio fondamentale: se esiste una "identità" autonoma nelle istituzioni/registri/leggi aeronautiche internazionali, si cita l'attribuzione geografica e si mette la bandiera, altrimenti no.
  • Dal punto di vista istituzionale, l'effettivo livello di queste autonomie è sempre opinabile: ad esempio è concretamente ampia in Groenlandia, lo è (quasi) solo formalmente per Hong Kong ed è dal punto di vista concreto del tutto inesistente per Tibet e Nuova Caledonia. Si entrerebbe quindi in valutazioni POV che su WP non hanno motivo di esistere. Evitiamo.
  • Dal punto di vista pratico, già vedo qualche buontempone aggiungere la bandiera catalana vicino a Vueling, o quella sarda vicino ad una ipotetica erede di Alisarda/Meridiana/Air Italy, o quella di un lander tedesco vicino a qualche loro compagnia. Non se ne esce vivi, nuovamente evitiamo i problemi evitabili, che già quelli inevitabili sono abbondanti ... :)

Il tutto, opinione soggettiva e rispettosa, sentiamo anche cosa ne pensano gli altri utenti, ma alla fine decidi tu per il meglio. Saluti cordialissimi --Arturolorioli (msg) 13:05, 24 mar 2020 (CET)

Ti ringrazio, mi hai dato 3 buoni motivi per mettere solo quella ufficiale. ;) Se entro stasera non ci saranno altre opinioni provvederò alla sistemazione. --Paolo9999 (msg) 13:11, 24 mar 2020 (CET)

Revisione dei criteri di enciclopedicità per compagnie aeree[modifica wikitesto]

Negli ultimi giorni sono state cancellate alcune voci su compagnie aeree "minori" con dubbio di enciclopedicità risalenti a febbraio e marzo 2018 (e nella categoria ve ne sono ancora). Sono tutte compagnie attive per pochi anni (se non pochi mesi) e con pochissimi aeromobili in flotta (di solito uno o due) che dal punto di vista storico o aziendale non hanno nulla di rilevante, se non forse il fatto di gestire un capitale qual è un aereo. Pensate che si possano modificare o esplicitare i criteri rispetto a quanto scritto in Wikipedia:Convenzioni di stile/Aziende nel settore dei trasporti#Criteri_di_enciclopedicità? --No2 (msg) 15:31, 23 mar 2020 (CET)

Inserimento nuova pagina di Convenzione di stile per le compagnie aeree[modifica wikitesto]

Ad oggi le pagine sulle compagnie aeree risultano essere molto diverse tra loro: per esempio nella tabella della flotta. Infatti alcune compagnie hanno un tipo di tabella ordinabile, mentre altre hanno una tabella colorata; In alcune compagnie le classi sono segnate come B per la Business e E per la Economy, mentre molte altre hanno scritto J e Y. Chiedo quindi questa pagina per aiutare a capire in quale direzione uniformare queste pagine.

P.S. propongo come base la pagina di Alitalia, avendo, a mio parere, tutto ciò che dovrebbe essere su una pagina di una compagnia aerea. --4Ale4 11:13, 24 mar 2020 (CET)

Symbol support vote.svg Favorevole, aggiornando alcune tabelle di flotte di compagnie aeree non sapevo proprio quale modello utilizzare, ce ne sono in giro di troppi tipi. Sarebbe anche utile standardizzare la sezione "Passeggeri" della tabella, mettendo, secondo me, "First"-"Business"-"Premium Economy"-"Economy", lasciando stare i vari nomi che danno le compagnie, come "Magnifica" o "Delta One".--Paolo9999 (msg) 11:40, 24 mar 2020 (CET)
Symbol support vote.svg Favorevole, sempre, quando si intende standardizzare una tabella. Per lo standard da seguire, mi sembra che la proposta possa essere valida, ma fate come credete gli esperti siete voi. --Leo P. - Playball!. 22:50, 24 mar 2020 (CET)
Symbol support vote.svg Favorevole alla proposta, come Paolo anch'io ho avuto qualche problema nel modificare le tabelle; io proporrei di utilizzare il format: F, J o B, Y+ e Y (Eventualmente si può fare una sezione a parte con i nomi delle classi - ES: Business -> Magnifica). Aggiungo che si dovrebbe standardizzare la voce In flotta o In servizio poichè non sono la stessa cosa ed impostare un'introduzione della tabella con una frase univoca (ES: A marzo 2020 la flotta Swoop risulta composta dai seguenti aerei) senza inserire l'età media che dopo un mese risulta essere un'informazione datata.--Ramone5201 00.03, 25 mar 2020 (CET)

Scusate se rispondo solo adesso ma vorrei trarre delle conclusioni: Creo una pagina per le convenzioni o mi limito a riadattare tutte le tabelle delle flotte? --4Ale4 16:29, 14 apr 2020 (CEST)

Dubbio sulla tabella dei dati tecnici[modifica wikitesto]

Avvio questa discussione perché nella convenzione non trovo niente a riguardo.
Sistemando la tabella dei dati tecnici dell'Airbus A330 NON ho volutamente inserito i dati delle versioni "neo", poiché già contenuti nella tabella dei dati tecnici in Airbus A330neo.
Però, allo stesso tempo, ho notato che nella tabella in Boeing 777 sono presenti anche i dati della "serie X", nonostante questi siano già contenuti in Boeing 777X.
Qual è il modo giusto di procedere, secondo voi? Scrivere i dati 2 volte creando ridondanza, 1 nella pagina principale della famiglia e 1 nella pagina specifica, o scriverli solo nella voce specifica?
Spero di essere stato chiaro nella spiegazione.--Paolo9999 (msg) 14:11, 26 mar 2020 (CET)

Dunque... il discorso è piuttosto difficile, per cui ti premetto due cose.

  1. Questa è un'opinione personale.
  2. Io mi rifaccio al concetto di buona voce, tanto per dire che si possono anche scrivere voci non buone... ma già che fai la fatica, perché non farla buona?
  • Primo aspetto: it.wiki e en.wiki.

Storicamente il nostro progetto ha un legame con la casa madre, vuoi per la prevalenza di fonti anglofone, vuoi per la prevalenza della produzione aeronautica di rilevanza. Questo ha portato spesso ad una serie di importazioni di voci, anche ben fatte, ma fuori dallo standard perché è relativamente facile fare copia-incolla e tradurre dall'inglese. Così facendo si trascinano tabelle dalla relativa utilità. Lo standard in it.wiki, prevede {{Infobox aeromobile}}, nient'altro.

Posto che lo standard qualche volta è limitativo, to be bold è stato il motore dell'umanità. Se stare nelle caverne era standard, per il ragionamento dello standard saremmo ancora lì. Quindi qualche volta una tabella esplicativa è utile, soprattutto se apporta un valore aggiunto rispetto all'infobox suddetto (altrimenti è solo bella graficamente). Come (IMHO giustamente) osservi tu, ogni tanto si boldeggia in modo eccessivo. Dove si trova il confine? Dov'è il border-bold?

  • Terzo aspetto: le regole le fa chi c'é

Quando arrivai ormai oltre 11 anni fa, il progetto era diverso. Perché fatto di persone diverse e perché fatto di molte più persone. I tempi cambiano, alcuni sono migrati verso altri luoghi, altri sono arrivati, qualcuno va e viene, qualcuno non sopporta chi c'è e ...aspetta sulla riva del fiume. Recentemente si sono affacciate forze fresche ed è bene ascoltare le opinioni di tutti per andare verso nuovi orizzonti. Il consenso è un mezzo per fare tanta strada. Andiamo!

--Leo P. - Playball!. 17:41, 26 mar 2020 (CET)

Grazie Leo per la risposta, allora a questo punto (e in attesa di altre idee-opinioni-pareri) continuo a lavorare sul modello A330-A330neo, che mi sembra quello più corretto. Pur non essendo presente nella convenzione (e forse dovrebbe esserlo?) la tabella dei dati tecnici aggiunge informazioni che non sono contenute nell'infobox e, soprattutto, permette di elencare le caratteristiche delle varie versioni, in quanto nell'infobox se ne può mettere solo una (nominata nella sezione note - es: "Dati tecnici relativi alla versione -300").--Paolo9999 (msg) 17:59, 26 mar 2020 (CET)
In effetti se si parla di un velivolo specifico e non c'è materiale sufficiente a creare "sottopagine", la tabella è decisamente una soluzione ragionevole (e la sintesi è ancora da consideare un pregio, a mio avviso). La soluzione alternativa (quella delle "sottopagine") può essere rappresentata da un lavoro analogo a North American FJ Fury oppure al North American F-86 Sabre, ma si tratta proprio di eccezioni. --Leo P. - Playball!. 21:43, 26 mar 2020 (CET)
Sul fatto che la tabella "debba essere presente" nella voce "standard", non sarei sicuro. Torno sul concetto di "valore aggiunto" espresso sopra: se si deve "forzare" la presenza di una tabella, il problema si presenta quando non c'è nulla di significativo da mettere. Avere una convenzione che "consiglia" di riportare in una tabella i dati importanti per i quali l'infobox non sarebbe adeguatamente esplicativo, secondo me è un altro paio di maniche (facendo così si indirizzerebbe il lavoro degli utenti verso una certa impaginazione, scoraggiando il lavoro di puntigliosa descrizione che rischierebbe di devastare il paragrafo "Tecnica"); tanto più che si potrebbe anche dare indicazione sulla forma grafica da utilizzare. --Leo P. - Playball!. 21:57, 26 mar 2020 (CET)

Douglas DC-9[modifica wikitesto]

Il DC-9 è "McDonnell Douglas DC-9" o "Douglas DC-9"? Trovo solo risposte contrastanti. Sulla wiki en è segnato come "MC DC-9", sulla wiki it "DC-9". Qualcuno ne sa di più?--Paolo9999 (msg) 15:59, 6 apr 2020 (CEST)

In realtà non si tratta di risposte contrastanti, ma di una doppia verità. Il nostro eroe è nato come «Douglas» (primo volo nel 1965) ma è diventato «McDonnell Douglas» a seguito del matrimonio datato 1967. Sono punti di vista. In genere bisogna nominare una pagina secondo quanto indicano le fonti. Il vero busillis è qui. --Leo P. - Playball!. 22:44, 6 apr 2020 (CEST)
Eh già, è un bel problema... Per categorie e voci varie ho preso come riferimento il progettista dell'aereo che all'epoca era Douglas, non ancora fuso con McDonnell.--Paolo9999 (msg) 23:34, 6 apr 2020 (CEST)
Caro [@ Paolo9999]... ci ho fatto un pensiero e, vagando in ambito militare (a me più familiare) ho trovato un paio d'esempi: Aeritalia G-91Y nato prima della fusione come progetto «Fiat» e Boeing F/A-18 Super Hornet anch'esso «McDonnell Douglas» al momento di staccare le ruote... dal foglio. La convenzione non dice nulla in merito... e le analogie non sono sempre regola, ma una mezza idea me la sarei fatta. Sentiamo se [@ Threecharlie] ci suggerisce qualcosa in più. A presto. --Leo P. - Playball!. 08:02, 8 apr 2020 (CEST)
Mah, io ho sempre adottato la soluzione suggerita dal progetto economia, ovvero dove si utilizza la denominazione ultima dell'azienda, così per analogia un prodotto di quell'azienda assume la denominazione ultima (a meno che non siamo in presenza di un marchio dato che le automobili FIAT non sono citate come FCA. Ok, so bene che in it.wiki non bisognerebbe ragionare per analogie ma qui almeno dà un'indicazione, ricordiamo inoltre che non è "esatto o sbagliato", è una convenzione, ed è fatta per non complicarci troppo le cose. Ci sono state lunghe discussioni in passato e molte ancora ce ne saranno tra il "più corretto" vs "più diffuso", anche in relazione alle fonti, ma è chiaro anche che nel vaso del Super Hornet se andiamo a consultare fonti recenti, sempre parlino del produttore, citeranno Boeing e in quelle meno recenti McDonnell Douglas, si potrebbe anche discutere se è il caso di dare priorità alla proprietà intellettuale del progetto piuttosto che al produttore finale che ha (soltanto) comperato il progetto (però spesso lo ha anche sviluppato ulteriormente). Allora evviva il buon senso e finisco con una riflessione: vogliamo proprio complicarci la vita come quando si discuteva se è il caso di indicare Dante e Manzoni come italiani quando l'Italia, come la intendiamo oggi, non esisteva ancora? ;-) --Threecharlie (msg) 09:33, 8 apr 2020 (CEST)
Salve a tutti. Allora... girovagando sul sito dell'Enciclopedia Britannica, la fusione tra la Douglas Company e laMcDonnell Aircraft Corporation che diede origine alla McDonnel Douglas avvenne nel 1967, mentre il primo volo del DC-9 è del febbraio 1965 (da wikipedia, non sono molto ferrato n aerei di linea), quindi ritengo che la denominazione DC-9 (cioè Douglas Company-9) sia corretta. Il principio può valere per tutti gli aerei non più in servizio: manteniamo la denominazione della ditta originale, anche se poi quest'ultima possa aver avuto in seguito varie vicissitudini. Anche per il G-91Y vale la denominazione Aeritalia G-91Y perché all'epoca la fusione tra Fiat Avio e Aerfer era già avvenuta.
Diverso il discorso per velivoli ancora in esercizio, come F-18 Hornet. Qui si potrebbe mantenere la denominazione della ditta originale,salvo poi aggiungere nell'incipit della pagina ...McDonnel Douglas F-18 (poi Boeing F-18 a seguito della fusione tra...bla ...bla bla).that's all folks --redveltro (msg) 12:12, 8 apr 2020 (CEST)

MiG-1[modifica wikitesto]

Ciao a tutti. Sto facendo i monitoraggi delle voci di marzo e ci sarebbe bisogno che qualcuno aggiornasse quello del Mikoyan-Gurevich MiG-1. Mille grazie. --Leo P. - Playball!. 10:45, 11 apr 2020 (CEST)

Del MiG-7 e fratelli.[modifica wikitesto]

Ciao a tutti. In questi giorni di clausura ho ripreso a cimentarmi con i cirillici e, forse avrete visto, ho messo mano a MiG-1 e MiG-3. Dato che ho materiale per arrivare fino al MiG-13... mi è scappata la mano. Ho materiale a sufficienza per scrivere dei diversi progetti che, pur non avendo mai visto la luce, avrebbero rappresentato un possibile terzo step dell'iniziale I-200 (nome di progetto del MiG-1), tutti rispondenti a numero tra I-221 e I-224. Anche se non è mai stato usato ufficialmente, qualche fonte nomina almeno due/tre di questi non solo con il numero di progetto ma con il nome MiG-7.

Mi trovo in difficoltà a stabilire il nome della pagina. Premesso che vorrei reindirizzarvi i vari lemmi Mikoyan-Gurevich I-numero e MiG I-numero, io pensavo di mettere Mikoyan-Gurevich MiG-7 e indicare nell'incipit una cosa tipo questa:

«Con il nome di Mikoyan-Gurevich MiG-7, denominazione mai utilizzata ufficialmente dalla V-VS, si trovano indicazioni riferite ad alcuni progetti di aerei da caccia con motore a pistoni realizzati a metà degli anni quaranta dall'OKB-155 di Artëm Ivanovič Mikojan e Michail Iosifovič Gurevič».

Altrimenti tocca inventare un nome tipo «Progetti MiG con motore a pistoni della metà degli anni quaranta» che mi risulterebbe simpatico come un dito in un occhio. Datemi anche voi qualche spunto, grazie. --Leo P. - Playball!. 14:48, 11 apr 2020 (CEST)

Ciao, nel volume MIG Aircraft since 1937 di Bill Gunston e Yefim Gordon a pagina 37 e 38 il MIG-7 e variamente indicato come prototipi I-221 (propulsore Mikulin AM-39A con turbocompressore TK-2B), I-222 (propulsore Mikulin AM-39B-1 con turbocompressore TK-300B, elica quadripala AV-9L-26), e I-224 (propulsore Mikulin AM-39B-1 con turbocompressore TK-300B, elica quadripala AV-9L-22B e cabina di pilotaggio pressurizzata). Da quello che capisco tutti e tre costruiti a livello di prototipo....peggio dei francesi...Ciao!--Stefanferr (msg) 13:43, 14 apr 2020 (CEST)
[@ Stefanferr, Threecharlie] e... a tutti quelli che se la sentono. Io ho usato almeno 3 libri ed effettivamente almeno uno dei tre libri usa la denominazione di MiG-7 per tutti e tre gli aerei. Mi rendo conto che le fonti non sono tantissime, per cui resto aperto a qualunque soluzione riteniate maggiormente aderente alla realtà. In ogni caso creo i redirect I-221, I-222 e I-224. --Leo P. - Playball!. 17:22, 26 apr 2020 (CEST)
Con l'uso della "solita" nota di spiegazione a me leggere del MiG-7 non fa strappare alcuna veste, per me vai pure con quella soluzione. Semmai [@ F l a n k e r] ricevesse un qualche avviso anche se non partecipa più al Progetto una sua "benedizione" sarebbe apprezzata (perché i vecchi Maestri non si scordano mai) :-) --Threecharlie (msg) 21:10, 26 apr 2020 (CEST)

Proposta cancellazione pagina Gameel Al-Batouti[modifica wikitesto]

Buonasera, stavo lavorando alle pagine orfane della categoria aviatori quando sono incappato nella pagina del pilota egiziano Gameel Al-Batouti, responsabile dell'incidente aereo del volo EgyptAir 990. La pagina, oltre ad essere segnalata come orfana, è in dubbio di enciclopedicità e di possibile unione con la pagina del disastro stesso, anche perché non contiene informazioni aggiuntive riguardo né quest'ultimo, né il pilota stesso. Non è presente nessuna discussione in merito e l'autore della pagina è stato bloccato tempo fa per comportamenti scorretti. Vi scrivo qui in quanto proporrei la cancellazione della stessa ed integrazione delle informazioni biografiche del pilota (4 righe) nella pagina principale del disastro.--AndréasTTT (msg) 21:50, 16 apr 2020 (CEST)

Symbol support vote.svg Favorevole all'unione; non credo sia enciclopedico (soprattutto in quello stato). --Leo P. - Playball!. 22:39, 16 apr 2020 (CEST)
Concordo con il parere di Leo P. Io comunque manterrei il redirect.--Flazaza (msg) 08:52, 21 apr 2020 (CEST)
Symbol support vote.svg Favorevole Eccomi con il terzo favorevole, il consenso c'è, si vada di varechina.--Threecharlie (msg) 08:58, 21 apr 2020 (CEST)

Enciclopedicità configurazioni di bordo[modifica wikitesto]

Continuando nel lavoro di revisione delle voci degli aerei di linea mi è sorto un dubbio che preferirei condividere con voi: la sezione "Configurazioni di bordo", contenuta in fondo ad alcune delle voci presenti in questa categoria, ha effettivamente rilevanza enciclopedica per una voce sugli utilizzatori?--Paolo9999 (msg) 02:10, 21 apr 2020 (CEST)

Quello che intendo dire è che tale informazione è più adatta ad essere messa nelle specifiche voci delle compagnie che utilizzano tali aerei (come già succede, infatti nelle voci delle compagnie aeree ci sono già informazioni riguardo le configurazioni di bordo - vedi, ad esempio, qui), piuttosto che nella voce degli utilizzatori.--Paolo9999 (msg) 02:13, 21 apr 2020 (CEST)
Se non ho capito male è quello che ogni tanto cito come "allestimento", termine preso dal gergo automobilistico, inteso come layout dei sedili interni?--Threecharlie (msg) 09:00, 21 apr 2020 (CEST)
Non sono esperto in campo automobilistico ma penso di sì, questo è un esempio. Ha senso tenere questa sezione sia nella voce degli utilizzatori che delle compagnie aeree, o avrebbe più senso eliminarlo dalle voci degli utilizzatori?--Paolo9999 (msg) 09:11, 21 apr 2020 (CEST)
Credo che siamo nel caso di un'informazione non strettamente necessaria, ma di contorno. Complessivamente la trovo interessante più nei confronti del velivolo che della compagnia. Mi spiego: trovo più utile un confronto tra le varie configurazioni utilizzate da compagnie diverse per un singolo velivolo che un confronto tra configurazioni diverse di velivoli diversi per singola compagnia. Non so se mi capisco; se voi non ce la fate proverò diversamente. ;-) --Leo P. - Playball!. 17:28, 21 apr 2020 (CEST)
Effettivamente hai ragione, non avevo pensato a questo aspetto...--Paolo9999 (msg) 18:48, 21 apr 2020 (CEST)

Utilizzatori militari di aerei di linea[modifica wikitesto]

Aerei utilizzati da governi, ma non specificatamente dalle forze armate di quel determinato paese, sono da considerarsi ad uso militare o civile? Lo chiedo perché qui (e in generale) io ho considerato governo=militare. Fatemi sapere che in caso correggo.--Paolo9999 (msg) 11:40, 21 apr 2020 (CEST)

Credo che per quanto riguarda il caso dell'Italia la cosa sia sostanzialmente corretta; non saprei bene come sono organizzati altri stati. Sostanzialmente trovo più coerente così che considerare il governo di una nazione alla stregua di una (qualunque) compagnia di trasporto aereo. --Leo P. - Playball!. 17:31, 21 apr 2020 (CEST)
Ricordo che anni fa ci si riferiva a questi come "governativi", come ad esempio quelli che portano a spasso i vari politici, probabilmente anche quando erano di proprietà di qualche forza armata (se non erro nel caso di paesi economicamente non agiati evidentemente non si possono permettere una doppia flotta). Comunque sia ho piena fiducia nel tuo giudizio :-) --Threecharlie (msg) 17:46, 21 apr 2020 (CEST)
Ti ringrazio della fiducia Threecharlie, a questo punto continuo come avevo iniziato. Dalle linee guida sulle voci di aeromobili ci sono sono "Civili" e "Militari" quindi, come suggerito da Leo, credo che elencare quelli governativi come militari non sia un errore. Grazie ancora ad entrambi. --Paolo9999 (msg) 18:47, 21 apr 2020 (CEST)
Gli aerei governativi fanno parte delle forze armate ma non vengono utilizzati a scopo della difesa del territorio bensì per il trasporto delle cariche governative. Ad esempio gli A319 dello Stato Italiano, fanno parte dell'aeronautica militare (poichè hanno matricole dell' A.M.) e sono pilotati da militari ma non si occupano della difesa. --Ramone5201 (msg) 19:04, 21 apr 2020 (CEST)
Non sempre fanno parte gli aerei governativi delle forze armate, da quello che ho potuto vedere. Per esempio qui (lista aggiornata al 2020) non è riportato alcun 777, che invece è in servizio per svariati governi. Sempre che la lista che ho linkato li riporti tutti.--Paolo9999 (msg) 20:52, 21 apr 2020 (CEST)
Effettivamente hai ragione, diciamo che è un border-line in quanto il governo indiano e cinese usano il 747 delle rispettive compagnie di bandiera per effettuare gli spostamenti mentre gli stati medio orientali (UAE, Arabia, Qatar) hanno una propria flotta scorporata dall'esercito. Probabilmente anzichè utilizzare solo gli Utilizzatori militari bisognerebbe aggiungere Utilizzatori governativi ma fai come preferisci. Comunque anche gli EAU hanno il 777. --Ramone5201 (msg) 22:25, 21 apr 2020 (CEST)
Se ci vogliamo togliere tutti i dubbi, direi che la matricola dovrebbe fare da spartiacque; però per me sarebbe più importante capire la classificazione secondo la normativa del singolo stato: il caso dell'Italia non può essere preso per tutti. La questione dei governativi è un'altra soluzione di buon senso; normare tutti i casi è difficile... gestirli singolarmente è meglio. Se qualcuno non sarà d'accordo, la civile discussione non ha mai fatto male a nessuno. --Leo P. - Playball!. 23:04, 21 apr 2020 (CEST)
Per me non sarebbe un problema aggiungere "governativi", però allo stesso tempo bisognerebbe modificare la convenzione. Domanda: una volta che ho la matricola dell'aereo, come faccio a riconoscere il tipo di servizio che l'aereo offre?--Paolo9999 (msg) 23:53, 21 apr 2020 (CEST)

──────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────── Per quanto alla convenzione, direi che si può gestire come "eccezione": per questa ragione dicevo che ci si può affidare alla discussione se qualcuno non fosse d'accordo. Finché le eccezioni non vengono eccepite, si può procedere "fuori standard". Ovviamente se si trattasse di una "normalità" non normata, allora dovremmo intervenire.
Per quanto riguarda la matricola direi che i codici internazionali di immatricolazione civile sono facili da individuare (anche qui) secondo la nazione di immatricolazione. Ma non sono particolarmente esperto e può darsi che ci siano soluzioni migliori. --Leo P. - Playball!. 21:57, 22 apr 2020 (CEST)

Teoricamente per quanto riguarda la matricola, bisogna vedere se l'aereo ha la registrazione uguale agli aerei civili di un determinato stato. Ad esempio gli aerei presidenziali degli EAU hanno le stesse matricole di Emirates (A6-AAA) mentre gli A319 dello stato italiano hanno matricole MM00000 a differenza di Alitalia che ha I-AAAA. Comunque, per ovviare a problematiche varie, credo sia meglio unificare gli aerei governativi con quelli militari come consigliato da Leo magari utilizzando il parafrafo Utilizzatori governativi. Anche perchè, nel paragrafo utilizzatori militari dovrebbero andare gli aerei come il Boeing KC-46A Pegasus o l'Airbus A330-200MRTT. --Ramone5201 (msg) 22:34, 22 apr 2020 (CEST)
Un aereo civile ad uso governativo non è poi così "civile" come potrebbe sembrare. Anche gli aerei che non portano armi offensive di solito sono attrezzati come sale di comunicazione volante, con sofisticati apparati di solito criptati ed antiintercettazione che non troviamo di solito sui voli di linea. Inoltre molti sono dotati di dispositivi di protezione come chaffs e flares o disturbatori ad infrarosso contro eventuali missili a guida termica. Se hanno immatricolazione militare, quindi sono militari a tutti gli effetti nel senso che svolgono quindi funzioni C*I anche quando portano capi di stato o di governo in giro. Per quelli civili, bisogna vedere ma scommetterei che se non sono usati per le normali linee anche quelli hanno apparati speciali. Vero è che se prendiamo gli aerei "civili" della El Al hanno tutti una suite di protezione da missili, e gli sono serviti anche. --Pigr8 La Buca della Memoria 18:43, 26 apr 2020 (CEST)
Una volta presa la matricola ed escluso che il velivolo sia civile, come capire se è governativo o militare? Perché è possibile che aerei governativi facciano parte della flotta militare di quel determinato paese. A quel punto come li differenzi? E soprattutto, da quali fonti prendere spunto? Perché dove guardo di solito (planespotters) non è specificato. A questo punto, a mio parere, per evitare errori e dover stare a vedere queste differenziazioni, lascerei così.--Paolo9999 (msg) 13:00, 29 apr 2020 (CEST)

Ricerca sui piloti Riccardo Roveda e Giovanni Vittore[modifica wikitesto]

Per motivi familiari sto cercando documentazione sulla spedizione aerea ‘crociera dell’italianità’ del 1949 in america del sud e centrale

Si tratta della seconda parte del famoso tour dell’Ambrosini ‘Grifo’ denominato Angelo dei Bimbi (sponsor Don Gnocchi)

La prima parte della crociera è quella dall’italia a Buenos Aires, piloti Bonzi e Lualdi

La seconda quella da Buenos Aires al Costarica, dove l’aereo è caduto l’11 giugno 1949, con la morte dei piloti Riccardo Roveda e Giovanni Vittore.

io cerco appunto notizie sui piloti Roveda e Vittore Questo commento senza la firma utente è stato inserito da Ffi1sf (discussioni · contributi) 18:26, 25 apr 2020. --Leo P. - Playball!. 21:04, 25 apr 2020 (CEST)

Buonasera, per Roveda può trovare le informazioni alla pagina Riccardo Roveda, per Vittore purtroppo non la posso aiutare. --Scalvo98 (🏎🏎) 21:53, 25 apr 2020 (CEST)

Mah, a me sembra una RO[modifica wikitesto]

Forse mi sbaglio ma la voce Rabbia aerea oltre a non avere uno straccio di fonte ha, IMO, una trama da complottismo/catastrofismo e comunque RO... In questo stato per me si potrebbe anche cancellare, ditemi voi se ci passo con il lanciafiamme.--Threecharlie (msg) 02:43, 27 apr 2020 (CEST)

mah... è una parziale traduzione di en:Air rage; di là si sa, prendono tutto ma almeno fonti ce ne sono, bisogna andarsi a leggere quanto siano valide. --Elwood (msg) 02:56, 27 apr 2020 (CEST)
A me sembra che ci siano affermazioni discutibili. Chi stabilisce che sbarcare uno di questi sia controproducente? Provateci voi a viaggiare con uno che da in escandescenze in quegli spazi ristretti. --Pigr8 La Buca della Memoria 13:29, 28 apr 2020 (CEST)
Probabilmente è scritta male, ma è una fenomenologia di rischi tipizzata ufficialmente almeno dalla aviazione (o aeronautica? scusate la blasfemia) australiana (PDF)--Pierpao (listening) 15:06, 28 apr 2020 (CEST)

Utilizzatori del Boeing 737[modifica wikitesto]

Sto creando la voce degli utilizzatori del Boeing 737 ma, essendo che è l'aereo in assoluto più diffuso, sta uscendo una pagina con tabelle da oltre 100kB...
Allora a questo punto mi è venuta in mente una soluzione, ovvero scorporarla in 4 pagine:

  • Utilizzatori del Boeing 737 (pagina riassuntiva - 4 colonne: 737 Original, 737 Classic, 737 NG, 737 MAX);
  • Utilizzatori del Boeing 737 Classic (riferita al Boeing 737 Classic - 3 colonne: 737-300/400/500);
  • Utilizzatori del Boeing 737 Next Generation (riferita al Boeing 737 Next Generation - 4 colonne: 737-600/700/800/900);
  • Utilizzatori del Boeing 737 MAX (riferita al Boeing 737 MAX - 3 colonne: 737-MAX7/MAX8/MAX9).

Può essere una buona idea?--Paolo9999 (msg) 12:00, 29 apr 2020 (CEST)

Secondo me si, esattamente come per l'A330 esiste la voce Airbus A330neo. Ormai quelli sono aerei a se stanti, di certo gli NG ed i MAX (ammesso che questi riprendano mai a volare).--Pigr8 La Buca della Memoria 13:12, 29 apr 2020 (CEST)
Si, credo si possa fare così. --Leo P. - Playball!. 14:25, 29 apr 2020 (CEST)
Anche secondo me può essere una buona soluzione --Scalvo98 (🏎🏎) 19:23, 29 apr 2020 (CEST)
Perfetto, allora procedo così. Grazie del feedback.--Paolo9999 (msg) 19:43, 29 apr 2020 (CEST)

Dubai Air Wing[modifica wikitesto]

Salve a tutti, la suddetta entità è indicata come "compagnia aerea paramilitare" (sia nella nostra versione della voce che in quella di en.wiki, da cui credo sia stata malamente tradotta), un concetto che mi pare piuttosto originale (che tipo di salatini si distribuiscono a bordo di un aereo di una compagnia aerea paramilitare?). Si riesce a chiarire meglio e, incidentalmente, a dare una sistemata alla nostra versione della voce?. --Franz van Lanzee (msg) 12:41, 1 mag 2020 (CEST)

Dovremmo procedere ad inserire la flotta della Dubai Air Wing, io ce l'avrei pronta, ma non so come inserirla. --LorenzoC1969 09:27, 6 mag 2020 (CEST)

Boeing 737 MAX[modifica wikitesto]

Qualcuno mi sa dire la denominazione ufficiale dei velivoli della famiglia 737 MAX?
È Boeing 737-8 MAX o Boeing 737 MAX 8? Sul file con i dati tecnici c'è scritta una cosa, sul listino prezzi un'altra. Vanno bene entrambe?--Paolo9999 (msg) 19:29, 2 mag 2020 (CEST)

Azzardo, o si cercano altre fonti che non siano quelle aziendali, come un Jane's, quindi decisamente di peso, e si vede che scrivono loro spostando l'ago della bilancia, oppure si decide di testa nostra dato che sono paritarie, però io sarei per privilegiare il settore tecnico più che il commerciale. Ovvio che rientriamo pienemante in quello che io definisco "convenzione" (non è del tutto vero ma abbiamo deciso così), e per non scontentare nessuno, anche quelli che vogliono fare la punta alla punta della punta degli spilli ci si mette una nota che suona all'incirca "la stessa ditta non sa come designare il prodotto, riportando sia i fischi che i fiaschi, ma dato che a noi stanno più simpatici quelli che scrivono i manuali tecnici...", questo ovviamente il mio personalissimo POV ;-) --Threecharlie (msg) 21:52, 2 mag 2020 (CEST)
Non sapendo da quali altri fonti reperire l'informazione (dato che entrambe quelle già citate sono di Boeing) privilegerei anche io il settore tecnico. Mi piace quella nota. :D--Paolo9999 (msg) 23:14, 2 mag 2020 (CEST)
Io la butto lì, ma non ho mica idea se è una proposta valida: ho guardato il sito dell'ICAO e sembrerebbe la seconda che hai detto (cit.). --Leo P. - Playball!. 23:40, 2 mag 2020 (CEST)
In effetti hai ragione pure tu...a questo punto non saprei... Che sia il nome commerciale quello indicato sul sito ICAO? O è la denominazione ufficiale?--Paolo9999 (msg) 23:52, 2 mag 2020 (CEST)
Però la denominazione che vedo in giro di più è "737 MAX 8", è presente sia su wiki en sia sulla pagina ufficiale del sito boeing.--Paolo9999 (msg) 23:57, 2 mag 2020 (CEST)
Secondo quello che ne so, le agenzie come l'ICAO non si occupano di aspetti "commerciali" e quindi io mi aspetterei che la denominazione che mettono di «Boeing 737 MAX 8» sia quella "tecnica". Per quanto riguarda gli esempi che porti, sicuramente valido quello del sito ufficiale mentre per en.wiki l'esperienza mi insegna a chiedermi prima «perché», dato che a volte prendono cantonate furiose e quindi non è detto che «lo dice en.wiki» sia una risposta significativa (tanto più che le regole ci dicono che non possiamo essere fonte di noi stessi). --Leo P. - Playball!. 09:54, 3 mag 2020 (CEST)

[ Rientro] La cosa "bella" del MAX, che è alla base dei casini recenti, è il fatto che la Boeing ha pensato bene di rispondere agli A320 più efficenti rimettendo mano al vetusto progetto 737 (invece di partire da un bel foglio bianco) per renderlo più appetibile alle varie compagnie che già hanno in flotta le serie precedenti. Prova ne è che condivide il TCDS del 737-100 (prima emissione 15 dicembre 1967!!). Comunque, per tornare alla domanda, il certificato di tipo EASA del 737 è questo. Nella pagina di copertina è denominato 737-8 e 737-9, così come nella sezione 8 a loro dedicata. Cia cia--Nubifer (dicaaa) 13:36, 3 mag 2020 (CEST)

Nuove voci di incidenti aerei da controllare e wikificare[modifica wikitesto]

Opera di LorenzoC1969 (discussioni · contributi) edidentemente tradotte da en.wiki ma con qualche problema di troppo nella traduzione letterale e nella struttura della voce. Urge revisione--Threecharlie (msg) 08:43, 5 mag 2020 (CEST)

Verificato io, mi sono anche preso la briga di contattarlo e spiegargli un po' come migliorare traduzioni e voci. Mi manca da controllare solo 1 sua traduzione.--Paolo9999 (msg) 18:26, 6 mag 2020 (CEST)
A posto, tutto revisionato.--Paolo9999 (msg) 21:48, 6 mag 2020 (CEST)

Bandierine con nome dello stato o no?[modifica wikitesto]

Ciao, passando ancora sull'ultima voce-lista creata dal buon Paolo9999, Utilizzatori del Boeing 737, mi viene il dubbio che forse si dia un po' troppo per scontato che nella prima colonna basti la bandierina per riconoscere lo stato. IMO non sono così certo che il lettore medio sia consapevole che, almeno, passando con il cursore sopra la bandierina esca il nome, però (forse) dato che da un po' sono passato a un laptop con schermo widescreen non vorrei che con uno schermo convenzionale la tabella non ci stia o si "accartocci" con delle righe che vanno antiesteticamente a capo. A me non dispiacerebbe leggere anche il nome dello stato accanto alla bandierina, voi che ne dite?--Threecharlie (msg) 08:39, 6 mag 2020 (CEST)

Per me si può fare, aspetto altri feedback per procedere. Se i feedback saranno a favore, a questo punto rivedo tutte le voci-liste.--Paolo9999 (msg) 18:28, 6 mag 2020 (CEST)
Symbol confused vote.svg Incerto/a Ho fatto una prova e posso dire che creare una colonna con la larghezza di «Stati Uniti d'America» non accartoccia la tabella ma alza l'altezza della riga perchè il nome della compagnia va a capo; per altro non sono certo che utilizzare «USA» risolva il problema: la tabella non sempre alza l'altezza della riga ma... quando si arriva a «VUT» è meglio la sigla o la bandierina? --Leo P. - Playball!. 21:41, 6 mag 2020 (CEST)
Forse usare le bandierine (Vanuatu Vanuatu) potrebbe essere una soluzione. In ogni caso Papua Nuova Guinea Papua Nuova Guinea va a capo e alza l'altezza della riga. Per altro questa soluzione aiuterebbe molto a riscrivere la tabella perché sarebbe sufficiente eliminare bandiera| e il codice rimarrebbe invariato. --Leo P. - Playball!. 22:17, 6 mag 2020 (CEST)
Symbol support vote.svg Favorevole, soluzione che permette di risparmiare tempo nello scrivere e di alleggerire la voce. Se una riga va a capo non è un problema a parer mio. Aspetto feedback per procedere, se qualcuno vuole darmi una mano su questa o su altre voci-lista è ben accetto.--Paolo9999 (msg) 22:29, 6 mag 2020 (CEST)
Symbol support vote.svg Favorevole, anch'io. Per la riscrittura penso che usare un editor di testo e utilizzare trova «{{bandiera|» e sostituisci «{{» faccia risparmiare un sacco di tempo. Magari domani ci provo. --Leo P. - Playball!. 22:41, 6 mag 2020 (CEST)
Secondo me sarebbe opportuno metterci l'align left pure per il nome dello stato a questo punto...esce un lavoro fatto meglio. Tanto con un editor di testo si fa in fretta.--Paolo9999 (msg) 23:29, 6 mag 2020 (CEST)
Symbol oppose vote.svg Contrario/a Temo che inserendo il nome dello stato, si crei una grande confusione nella tabella, rendendone la lettura "più faticosa". Essendo un elenco di compagnie aeree, direi che sono quelle su cui il lettore di deve focalizzare e che le bandierine siano un "in più" alle compagnie aeree stesse.-- WOF · Wind of freedom · 03:31, 7 mag 2020 (CEST)
Symbol support vote.svg Favorevole Se il nome dello stato è un "più" che non interessa il lettore allora sarebbe da levare. Per me il nome dello stato è imprescindibile da mettere per iscritto, non si può pensare che il lettore riconosca il vario bandierume a colpo d'occhio, il colpo d'occhio estetico è secondario rispetto all'inserimento di un'informazione.--Moroboshi scrivimi 05:51, 7 mag 2020 (CEST)
[@ Moroboshi] quanto da te affermato è corretto, ma il punto non è l'estetica, bensì quanto da te detto nella prima frase: in un elenco di compagnie aeree (private) che hanno ordinato un velivolo, la nazionalità della compagnia aerea è un elemento essenziale in quella tabella?
Per me non lo è, reputo la colonna "stato" piuttosto inutile.
Chi legge quella tabella è interessato a quale compagnia aerea ha ordinato l'aeromobile o alla nazionalità della compagnia aerea?
Per me la bandierina a fianco al nome (stessa colonna) può anche starci, nel caso uno non conosca la nazionalità di una determinata compagnia aerea, ne facilita la lettura e non disturba la tabella.
La mia vuole solo essere una domanda di riflessione prima di procedere. In tal caso comunque, la colonna "stato" la metterei come seconda, dopo quella di "compagnia aerea". -- WOF · Wind of freedom · 19:41, 7 mag 2020 (CEST)
In questo caso sono d'accordo per toglierla.--Moroboshi scrivimi 19:42, 7 mag 2020 (CEST)

────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────Okay folks, giusto per guardare l'effetto che fa... mi sono perso trenta secondi di copia e sostituisci per vedere come viene con la bandierina: Utente:Leo Pasini/Tabella. Direi che è molto più complicato spostare la colonna al secondo posto, invertendola con il nome della compagnia aerea. Intanto cominciamo da qui. Che ne pensate? --Leo P. - Playball!. 21:42, 7 mag 2020 (CEST)

Guardando nella relativa cronologia trovate le due versioni prima «senza» e poi «con» Align left. Credo meglio «con». --Leo P. - Playball!. 22:06, 7 mag 2020 (CEST)
Grazie per il lavoro, ma mi devo dire che vedendola rimango ancora più convinto alla contrarietà di inserire gli stati nella tabella. Scusate, ma per me è no. -- WOF · Wind of freedom · 02:17, 8 mag 2020 (CEST)
Dico la mia; fino a che la prima colonna è quella relativa allo stato credo che chiunque dia come priorità lo stato e non la compagnia, ora che sia corretto o meno e che contravvenga a quanto abbia espresso all'inizio, ci fosse quella delle compagnie aeree alla prima farebbe probabilmente passare in secondo piano quello della nazionalità, è pur vero comunque che la "casalinga di Voghera" se passa a leggere la voce dubito riconosca nelle sole bandierine l'abbinamento allo stato.--Threecharlie (msg) 02:26, 8 mag 2020 (CEST)

Compagnia aerea Bavaria[modifica wikitesto]

relativamente alla lista qui sopra ho visto che tra gli utilizzatori è citata la compagnia aerea Bavaria che però punta a una disambigua. In de.wiki e en.wiki credo corrisponda a Bavaria Fluggesellschaft ma qui in it.wiki non so se quel Fluggesellschaft sia un equivalente di qualche forma societaria ([@ Leo Pasini]) e se così fosse bisognerebbe cambiarla. Dato che Bavaria (azienda) è assegnata a quella della birra (ma è un redirect che punta a Swinkels Family Brewers) semmai si dovrebbe pensare a Bavaria (compagnia aerea), che si fa?--Threecharlie (msg) 08:48, 6 mag 2020 (CEST)

Ciao a tutti. Mentre Flug significa volo, «Gesellschaft» indica semplicemente "società" (ad esempio, Aktien + Gesellschaft è "società per azioni"). Quindi non credo che «Bavaria Fluggesellschaft» sia da cambiare; a meno che la società non si chiamasse semplicemente «Bavaria». Approfondirei le due voci estere (soprattutto la de.wiki). Magari questa sera ci guardo. Ciao. --Leo P. - Playball!. 09:20, 6 mag 2020 (CEST)
Confermo rapidamente. «Fluggesellschaft» pare comporre il nome della società; come se da noi si fosse chiamata «Compagnia Aerea AirOne» (giusto per fare un esempio). Quindi direi che il nome da dare alla pagina è proprio quello. --Leo P. - Playball!. 09:28, 6 mag 2020 (CEST)
Se trovate errori correggeteli, potrebbero essercene altri. A fare quella tabella mi si incrociavano gli occhi, non finivo più di fare collegamenti e conti.--Paolo9999 (msg) 18:30, 6 mag 2020 (CEST)

Tempo verbale per voci di incidenti aerei: quale usare?[modifica wikitesto]

Come da titolo, che pareri avete? Fin adesso solitamente io ho usato il passato remoto (nell'incipit e nella sezione "l'incidente"), tranne in incidenti avvenuti di recente, in cui ho usato il passato prossimo.
Ci sono già state discussioni di questo tipo? Se sì, riuscite a linkarmele?--Paolo9999 (msg) 12:58, 7 mag 2020 (CEST)

A naso (e a memoria molto labile) credo se ne fosse parlato diverso tempo fa nel progetto storia. Personalmente, dopo aver iniziato a scrivere di aviazione usando il passato prossimo, dal momento che mi fecero notare fosse usanza della zona in cui abito (Veneto) mentre al sud si preferisce il remoto quando qui normalmente non lo si usa anche poer fatti decisamente remoti, ho optato nelle ultime per un passato remoto ma più per "pararmi le terga" e non farmi "gabbare dalle consuetudini lessicali". Provo a chiedere aigli utenti storici se esce qualcosa di utile che non sia semplicemente un richiamo al buon senso. :-) --Threecharlie (msg) 13:42, 7 mag 2020 (CEST)
Dico la mia, anche rivedendo Wikipedia:Convenzioni_di_stile/Biografie#Passato_prossimo_e_remoto: nonostante io usi nel parlato quasi sempre il prossimo, nelle voci d'enciclopedia su fatti storici preferirei vederle lette con il passato remoto, se quel fatto non ha, come dire, ancora conseguenze (di vario tipo, fisiche, psicologiche ecc.) sul presente. Faccio un banale esempio: Attentati dell'11 settembre 2001 ha effetto ancor ora (quindi sono stati ci sta), o come l'esempio ben lontano nel passato della linea guida (cit. Colombo ha scoperto l'America), ora nel caso di voli aerei mah, se sono diversi anni che sono successi e sono fatti chiusi che non si trascinano ancora adesso conseguenze rilevanti, scriverei col remoto.--Kirk Dimmi! 21:20, 7 mag 2020 (CEST)
Se guardiamo alla voce sull'11 settembre, si vede che va bene scrivere "sono stati una serie di quattro attacchi suicidi ecc.", ma non sarebbe altrettanto legittimo scrivere "Quattro aerei di linea, appartenenti a due delle maggiori compagnie aeree statunitensi (United Airlines e American Airlines) sono stati dirottati da 19 terroristi" (la nostra voce, correttamente, scrive "furono dirottati"): il passato prossimo qui darebbe un senso di prossimità al presente adeguato al notiziario e qui del tutto errato.
Il passato prossimo è adatto a tutte quelle situazioni che si vuole evidenziare in quanto speciali: "quello di Mussolini non è stato l'unico corpo venerato come una reliquia, né il regime fascista è stato l'unico a tentare di imporre una damnatio memoriae degli avversari" (Sergio Luzzatto). Oppure: "Napolitano è stato l'unico presidente ad essere stato eletto due volte". Ma il passato prossimo è anche in questi casi sostituibile con il passato remoto qualora il dato evidenziato non ha più un rilievo psicologico sul presente. Se il corpo del Duce è ancora oggetto di venerazione, allora il passato remoto non è l'opzione migliore. Il passato remoto rileva una grande distanza nel tempo o la pone.
Nel caso in questione, come scritto da Kirk, se si tratta di incidenti aerei senza più rilievo psicologico sulla comunità dei viventi, allora il passato remoto è una opzione certamente accettabile. È il passato prossimo che di solito è usato abusivamente ("Michelangelo è entrato alla corte di Lorenzo il Magnifico", neanche fosse un fatto di ieri l'altro: mi sa che sono strascichi di traduzionese dall'inglese). pequod Ƿƿ 02:16, 8 mag 2020 (CEST)
Direi che la convenzione che Kirk ci ha linkato corrisponde in pieno ai miei ricordi scolastici ma soprattutto (...meglio così...) corrisponde anche ai "pensieri" che è possibile recuperare su siti internet piuttosto affidabili tipo questo. Per quanto non sia sempre semplice baracamenarsi con cinque diversi modi per coniugare un «tempo passato», direi che la base di lavoro è quella. --Leo P. - Playball!. 18:15, 8 mag 2020 (CEST)

[@ Leo Pasini] Grazie per l'ottimo link. Mi sento di citare per utilità specifica di it.wiki un passaggio:

«Le cose cambiano quando cambiano le circostanze della comunicazione e i tipi di testo che si vogliono produrre. In una narrazione obiettiva di eventi passati che non siano messi in relazione col presente né abbiano alcun collegamento con l'esperienza personale di chi parla o chi scrive (pensiamo, per esempio, all'esposizione di vicende appartenenti a epoche più o meno lontane, di biografie di personaggi storici ecc.) anche i non toscani ricorrono al passato remoto (o, in alternativa, al presente storico) nello scritto o nel parlato più sorvegliato.»

Fa proprio al caso nostro. In sostanza, dovremmo optare sempre per il passato remoto o il presente storico, usando il passato prossimo con sapienza e controllo. Purtroppo, invece, vedo spesso un uso completamente sbalestrato. pequod Ƿƿ 19:12, 8 mag 2020 (CEST)

Ops, mi era saltata la connessione, sposto in fondo, spero di non aver fatto danni.
Dico la mia, ...sempre pronto a ricredermi. ;) Ogni argomento è diverso dagli altri e diversa è la sensibilità dello scrittore nei confronti dell'evento e, di conseguenza, la scelta del tempo verbale. Ma per fortuna qui si sta circoscrivendo il campo agli incidenti aerei e, a differenza di moltissimi altri settori, abbiamo un punto fermo, un momento a partire dal quale l'evento si è definitivamente concluso e, al 99% non dovrebbe più avere effetti nel futuro. Sto parlando della chiusura dell'investigazione da parte dell'Autorità nazionale delegata. Senza voler imporre una regola tassativa, si potrebbe decidere che, per gli incidenti la cui investigazione è stata conclusa e pubblicata, il tempo verbale sarà il passato remoto, in caso contrario, il passato prossimo. Per gli eventi per i quali non è stata mai avviata (e quindi non si concluderà mai) un'investigazione (in alcuni paesi può succedere) si agirà secondo giudizio, preferendo, in caso di dubbio, sempre il passato remoto.--Flazaza (msg) 19:25, 8 mag 2020 (CEST)
Scusate, non mi erano arrivate notifiche delle risposte. Mi trovo d'accordo con [@ Flazaza]: a indagine è conclusa è più appropriato il passato remoto, altrimenti quello prossimo. Anche perché, chi mai userebbe il passato remoto per descrivere un incidente di poche settimane fa?--Paolo9999 (msg) 17:34, 10 mag 2020 (CEST)

Anniversari[modifica wikitesto]

Segnalo discussione. --Franz van Lanzee (msg) 16:44, 8 mag 2020 (CEST)

Proposta: creazione Categoria:Incidenti e disastri aerei con cause disputate[modifica wikitesto]

Prendendo spunto da questa categoria, volevo proporne una con il nome proposto nel titolo (o simile) per quegli incidenti nei quali le cause sono disputate tra 2 autorità. Altrimenti, in che modo li classifichereste gli incidenti nei quali vengono indicate 2 cause diverse? A quale autorità bisognerebbe dare "ragione"?
Quelli in esame sarebbero:

Aspetto vostri feedback.--Paolo9999 (msg) 17:28, 10 mag 2020 (CEST)

Se non ci sono opinioni contrarie, procedo. Chi tace, acconsente? :D--Paolo9999 (msg) 00:30, 15 mag 2020 (CEST)
Strage di Ustica, ti prego, non la spostare. È una di quelle voci con il titolo in equilibrio precario a rischio edit war... Per la categoria proposta, non si potrebbe usare la già esistente categoria "Incidenti e disastri aerei con cause mai determinate"? Il fatto che le versioni delle inchieste non coincidano rende, di fatto, le cause mai determinate.--Flazaza (msg) 09:12, 15 mag 2020 (CEST)
Scusate, ma che significa in italiano "cause disputate"? Magari sono ignorante, eh.--Paolobon140 (msg) 10:29, 15 mag 2020 (CEST)
[@ Flazaza] non la sposterei mai, so già che ci sono state edit war in passato...in ogni caso rimango dell'opinione che il nome non ha senso, se pensi agli altri nomi delle voci di incidenti aerei. Da un lato hai ragione, ma dall'altro in realtà non è che non siano state mai determinate, perché a quelle conclusioni in qualche modo gli investigatori ci sono arrivati... [@ Paolobon140] significa che sull'incidente hanno indagato più autorità, e queste hanno individuato cause differenti nei rispettivi final report.--Paolo9999 (msg) 12:07, 15 mag 2020 (CEST)
Grazie Paolo9999: ma mi fai vedere un qualsiasi vocabolario italiano in cui "disputato" viene riportato nell'accezione che intendi tu? Perché non dimentichiamoci che su WP bisogna scrivere in italiano, non usare neologismi che ci creiamo fra noi eh,--Paolobon140 (msg) 12:31, 15 mag 2020 (CEST)
"disputare v. intr. e tr. [dal lat. disputare, comp. di dis-1 e putare «calcolare, pensare»] (io dìsputo, ant. dispùto, ecc.). – 1. intr. (aus. avere) Discutere insieme con altri, opponendo il proprio all’altrui parere, intorno a questioni su cui vi sia o possa esservi contrasto di giudizî e diversità d’interpretazioni" [...] "Part. pass. disputato, anche come agg.: una questione molto disputata, oggetto di lunghe dispute; partita, vittoria assai disputata, quando tra gli avversarî vi sia stata lotta accanita e con forze quasi pari.." da Treccani.--Paolo9999 (msg) 12:51, 15 mag 2020 (CEST)

Bio di aviatrice da sistemare[modifica wikitesto]

Si tratta di Sabiha Gökçen, qualche utente ha evidentemente importato "i numerini delle note" e non le note stesse e così com'è la voce è desolatamente senza fonti.--Threecharlie (msg) 03:49, 12 mag 2020 (CEST)

Ho messo un po' di fonti in italiano, anche perché diverse di quelle della versione inglese non sono più funzionanti.--Giammarco Ferrari (msg) 04:50, 12 mag 2020 (CEST)

Tornado - Voce decisamente da aggiornare[modifica wikitesto]

Salve a tutti. Sono capitato sulla voce Panavia Tornado e ho due notizie da dare. Una buona e una cattiva. La buona è che le dinamiche di wiki hanno rimosso il POV con cui avevo lasciato la voce anni fa, frutto di quel famoso utente eccentrico infinitato. Facendo un rapido confronto, sembra evidente che ci sia stato un lavoro di traduzione dalla voce inglese sostituendo la "fuffa" preesistente (almeno fino a dove ho letto io finora, cioè metà voce) con il testo equilibrato tradotto dall'inglese che ha le fonti. Conitnuerò il controllo per verificare che il lavoro di dePOV sia finito, ma qui scatta la cattiva notizia. Ahimè la voce sembra ferma al 2018 se non prima in alcuni paragrafi. La linea del velivolo è stata enormemente ridimensionata come sapete negli ultimi anni, ma nella voce risulta ancora in servizio in alcuni paesi che li hanno dismessi con tanto di tabella con la consistenza per gruppo !!!. Si tratterebbe di fare pulizia e rimuovere le informazioni gravemente obsolete, ma ... Come tutti sapete, rimuovere testo nelle voci, addirittura tabelle con fonti, può causare attenzione di chi controlla e non ha nessuna nozione dell'argomento. Mi serve il vostro supporto per rimandare qui l'oggetto della modifica e rassicurare che quanto sto per fare non è vandalisnmo ma aggiornamento. Una vostra conferma qui sotto che effettivamente la voce è obsoleta e necessita serie rielaborazioni credo sia opportuna. Saluti a tutti. I'm back --EH101{posta}

Ti riferisci alle tabelle sull'impiego operativo ? Non sarebbe più corretto integrare le informazioni sullo stato recente ? Se un'unità ha cessato di esistere o sono stati ridotti il numero di Tornado presenti, indicarlo "sostituiti con apparecchi XX nel aaaa". Oppure fare una colonna situazione al 1998 e aggiungerne una situazione al 2018 ?--Moroboshi scrivimi 13:04, 21 mag 2020 (CEST)
No guarda, erano fotografie di consistenza della flotta a una certa data: l'aereo è stato radiato dal servizio nel Regno Unito e più che annunciare una consistenza senza senso e non verificata in Germania andrebbe invece spiegato il piano di dismissione a brevissimo. Le tabelle attuali sono senza senso: una foto della consistenza in un anno a caso di quelli della storia dell'aereo.
Esempio del problema. Si legge Il 13 gennaio 2004 il ministro della Difesa tedesco Peter Struck annunciò che le forze armate sarebbero state investite da alcuni cambiamenti. Uno di questi prevede la diminuzione della flotta aerea dai 426 velivoli in servizio nel 2004 ai 265 che dovranno rimanere nel 2015. Considerando l'ordine di 180 Eurofighter Typhoons, rimarranno attivi solo 85 Tornado[39] Questa frase e la fonte sono del 2004 !!!!!!! E' totalmente fuori contesto nella voce attuale. --EH101{posta}
La voce è da riscrivere pesantemente, intanto per lo stile che non sempre è enciclpedico, poi perché le info non sono aggiornate e peraltro a volte sono decisamente fuorvianti. Poi dovremmo mettere anche che molte di quelle macchine sono esistenti solo sulla carta, perchè non sono assolutamente operative. Ricordatevi che per metterne insieme 7 da mandare in Giordania l'anno scorso dovettero sudare sangue. --Pigr8 La Buca della Memoria 17:28, 21 mag 2020 (CEST)
I miei 2 cent di euro tutti ossidati... probabilmente anche per la poca affinità con modelli recenti degli utenti attivi, più gli aerei sono recenti e più le voci sono decupage di vari utenti sovente non legati al progetto che traducono pezzi da altre wiki (o inseriscono pezzi da qualche rivista recente, sovente senza mettere note e/o fonti), questo almeno se si tratta di aerei ad uso militare. Per fortuna abbiamo trovato ottimi acquisti che si occupano invece di aviazione civile e qui la situazione è forse invertita, con maggiore attenzione nei modelli recenti e recentissimi, ma anche qui si può trovare una spiegazione nel fatto che il menca non amava gli aerei civili (quindi ci sono molte meno voci) e anche noi "anziani" si preferiva quelli militari. Non nascondo che i modelli post anni sessanta mi hanno sempre attirato poco quindi ho ben poca dimestichezza nello scrivere di questi oggetti tecnologici, inoltre il mio apporto al progetto nel tempo si è sempre più assottigliato per cui non so se garantire un apporto a un'eventuale festival. Comunque sia, lodo l'iniziativa. :-) --Threecharlie (msg) 17:41, 21 mag 2020 (CEST)
Non posso perdere l'occasione per un saluto a [@ EH101]. Magari esternamente sarà anche diventato grigio (...non più di me...) ma la capacità d'analisi non si è arrugginita! Ciao! --Leo P. - Playball!. 21:24, 21 mag 2020 (CEST)
Ciao Leo ciao tutti. Che ne dite se faccio una sandbox che parte dalla voce attuale, ci lavoro/lavoriamo, quando è il momento e c'è consenso trasferiamo in un sol colpo il contenuto al posto della attuale? Moltissimo rimarrà come è, ma la voce o occhio ne verrà pesantemente modificata. Potremmo farla "voce del mese" del progetto. Aperto a ogni suggerimento tecnico e di ogni tipo al riguardo. --EH101{posta}
Come idea generale, non posso che essere Symbol support vote.svg Favorevole; però io non ho uno straccio di fonte, se non l'annuale pubblicazione di «Flight» che non so quanto affidamento possa garantire ed è un elenco scarno di dati senza il minimo valore aggiunto. --Leo P. - Playball!. 18:35, 22 mag 2020 (CEST)

[ Rientro]ok. In -->questa sandbox<-- ho iniziato a lavorare e sarà una cosa moooooolto lunga. Chi vuole collaborare da wikificare a tradurre o semplicemente buttare un'occhiata è più che beneaccetto: è un lavoro grosso. Vorrei segnalare che la voce in italiano allo stato attuale mi sto accorgendo traducendo che ha grossimi problemi. Guardate qui sotto cosa recita la parte impiego della Germania

«Il primo prototipo della Germania Ovest volò il 14 agosto 1973 dalla base aerea di Manching. La prima spedizione di 247 Tornado IDS e 35 ECR venne completata il 27 luglio 1979, che finirono nelle schiere di cinque diversi stormi per rimpiazzare i Lockheed F-104 Starfighter. Due di questi stormi vennero sciolti rispettivamente nel 2003 e nel 2005 e un terzo venne riequipaggiato con i Tornado ECR. Quando l'ultimo stormo di Tornado della Marineflieger, l'aviazione di marina tedesca, venne sciolto nel 2005, i suoi aerei formarono uno stormo da ricognizione nella Luftwaffe

Invece guardate cosa c'è scritto e tradotto sull'omologo paragrafo in inglese

«Il primo prototipo di Tornado volò per la prima volta il 14 agosto 1974 dall'aeroporto di Ingolstadt Manching, nell'allora Germania occidentale[1] e i primi esemplari di produzione iniziarono le consegne il 27 luglio 1979. Il numero totale di Tornado consegnati alla Luftwaffe fu di 247 velivoli, di cui 35 nella variante ECR.[2] Originariamente i Tornado andarono a equipaggiare cinque stormi (Geschwader) della specialità caccia-bombardiere, costituendo un'unità di conversione tattica e quattro stormi di prima linea, in rimpiazzo del Lockheed F-104 Starfighter. [3] Quando uno dei due stormi di Tornado della Marineflieger, la marina militare tedesca, fu sciolto nel 1994, i suoi aerei furono assegnati a uno stromo da ricognizione precedentemente equipaggiato con Phantom RF-4E»

Il paragrafo in inglese cita le fonti e dice cose completamente diverse da quello malamente tradotto in italiano e oggi presente nella voce. Errori di anno di inizio, numeri, un "di cui" che diventa "e anche". Ora come ora la voce in italiano vale ZERO se è vera come credo la versione in inglese. Che ne pensate ? --EH101{posta}

  1. ^ Taylor 1975–1976, p. 71.
  2. ^ Lake World Air Power Journal Volume 32, p. 128.
  3. ^ Lake World Air Power Journal Volume 32, pp. 128, 130.

Voce dal nome completamente confuso[modifica wikitesto]

Su it.wiki alla voce Bombardier Global 7000 si legge in fase di progettazione, la cui entrata in servizio (prevista per il 2016[2]) è slittata alla seconda metà del 2018. il che vi da una idea di quando è stata scritta.
Peccato che se vedete la voce collegata in inglese noterete per prima cosa che si chiama en:Bombardier Global 7500 e ha nell'incipit The Bombardier Global 7500 and Global 8000 sono jet a lunghissimo raggio per affari sviluppato dalla Bombardier Aviation (in precedenza Bombardier Aerospace). Annunciato nell'ottobre 2010, il programma subì un ritardo di due anni a causa di un cambio di design delle ali. Il 7500, in origine denominato 7000, effettuò il primo volo il 4 novembre 2016 e ottenne la certificazione di tipo dal Transport Canada il 20 settembre 2018, --EH101{posta}

Per chi si vuole divertire con i wikilink...[modifica wikitesto]

Hanno appena tradotto la voce di un videogioco, Solo Flight, un simulatore di volo molto datato, che ha ben pochi wikilink. In teoria a un vecchio videogiocatore potrebbe non interessare troppo quello che compare, ma nel corpo del testo (estrapolo) si trovano parti come "In Kansas si parte sempre da WICHITA, in Washington si parte sempre da PORTLAND e in Colorado si parte sempre da ASPEN" ma per un curioso come me sarebbe carino che a WICHITA si abbinasse Aeroporto di Wichita Mid-Continent (sempre non sia considerata una RO) o, meglio, che nella sezione VOR 1 e VOR 2 si mettesse il link a VHF Omnidirectional Range. Che ne pensate?--Threecharlie (msg) 21:20, 23 mag 2020 (CEST)

Volo Pakistan International Airlines 8303[modifica wikitesto]

Buonasera a tutti, chiedo a qualcuno se gentilmente può revisionare il lavoro svolto su Volo Pakistan International Airlines 8303 aiutandomi a distinguere tra informazioni ufficiali e speculazioni (da rimuovere), in particolare nella sezione "indagini".--Paolo9999 (msg) 22:07, 23 mag 2020 (CEST)

Rivisitazione "Categoria:Incidenti e disastri aerei per causa"[modifica wikitesto]

Ho dei dubbi riguardo a come siano strutturate queste categorie... In particolare, un incidente è "causato" da volo controllato contro il suolo? Oppure "coinvolge" un volo controllato contro il suolo? Stesso discorso vale per gli incidenti "causati" da collisioni sia a terra che in volo. Solitamente questi incidenti sono "causati" da errori di qualcuno, errori di manutenzione, etc, e "coinvolgono" collisioni a terra/in volo. Tra l'altro manca anche una categoria, secondo me importante, che raggruppa gli incidenti coinvolgenti un'uscita di pista.
Propongo quindi questi cambiamenti:

  • "Categoria:Incidenti e disastri aerei causati da collisione a terra" -> "Categoria:Incidenti e disastri aerei coinvolgenti una collisione a terra".
  • "Categoria:Incidenti e disastri aerei causati da collisione in volo" -> "Categoria:Incidenti e disastri aerei coinvolgenti una collisione in volo".
  • "Categoria:Incidenti e disastri aerei causati da volo controllato contro il suolo" -> "Categoria:Incidenti e disastri aerei coinvolgenti un volo controllato contro il suolo".

E propongo l'aggiunta di:

  • "Categoria:Incidenti e disastri aerei coinvolgenti un'uscita di pista".
  • "Categoria:Incidenti e disastri aerei coinvolgenti un ammaraggio".

Siete favorevoli o contrari? "coinvolgenti" va bene o usereste un'altra parola?

--Paolo9999 (msg) 18:58, 24 mag 2020 (CEST)

Beh, non sono un grosso esperto di semantica ma non ci vuole una laurea a stabilire che la «causa» dell'incidente non è la «collisione» che è invece l'«effetto» della «causa prima», intesa come errore umano, malfunzionamento, rottura, abbattimento deliberato, attentato, etc.... E fin qui me la sono cavata ripetendo quello che hai detto tu in apertura.
Il «coinvolgente» è, IMHO, un passo nella direzione sbagliata. Mi spiego meglio: sempre per dare il giusto significato alle parole, il participio presente che hai proposto ha il valore di «che coinvolge»... ma non la vedo così. Al limite, sempre IMHO, un incidente «provoca», «produce», «causa», «origina», «genera», «determina»... un effetto (inteso nel significato di cui sopra). --Leo P. - Playball!. 20:33, 24 mag 2020 (CEST)
A parte il fatto della parola "coinvolgenti", che possiamo sostituire, secondo te il ragionamento di cambiare il nome alle categorie è corretto?--Paolo9999 (msg) 20:42, 24 mag 2020 (CEST)
Ecco, qui sono in difficoltà. La funzione della categoria è di aiutare il lettore a seguire percorsi di lettura (Aiuto:Categorie#Funzionamento). Per cui, a mio avviso, una volta che si è stabilito di seguire il concetto di «causa» ed «effetto» la singola voce dovrebbe appartenere a due diverse categorie; per cui sostanzialmente condivido l'idea di mettere in ordine, come revisione complessiva del concetto di categorizzazione. Evidentemente quindi trovo giusto cambiare il nome delle odierne categorie in quanto, dicono di suddividere per «causa generante», mentre lo fanno per «effetto prodotto». --Leo P. - Playball!. 21:03, 24 mag 2020 (CEST)
In attesa di altri pareri per procedere, rispondo ancora sulla questione. Se non ho capito male, sarebbe necessario creare un'altra categoria "contenitore" oltre a "Categoria:Incidenti e disastri aerei per causa", che sarebbe "Categoria:Incidenti e disastri aerei per effetto", o meglio ancora "Categoria:Incidenti e disastri aerei per conseguenze" (o in un altro modo?). Un'altra idea per sostituire "coinvolgenti" potrebbe essere "risultati in" (o "risultaNti in"?), quindi, per esempio, "Categoria:Incidenti e disastri aerei risultati in un'uscita di pista".--Paolo9999 (msg) 00:07, 25 mag 2020 (CEST)
Qualcuno ha altro da dire in merito alla questione?--Paolo9999 (msg) 02:56, 27 mag 2020 (CEST)

Segnalazione pagina di Ryanair[modifica wikitesto]

La pagina non somiglia per niente a tutte le altre pagine di compagnie aeree presenti su Wikipedia pur essendo molto aggiornata, della tabella della flotta me ne posso occupare io stesso, ma la pagina contiene ancora una sezione "Destinazioni" che sembra (non sono un esperto) aggiornata; bisogna cancellare la sezione o riadattarla agli standard attuali? --4Ale4 14:52, 27 mag 2020 (CEST)

Ciao [@ 4Ale4]; visto che nessuno ti ha ancora risposto... ho fatto una ricerca e posso dirti che risale al 2017 (vedi qui) la decisione di eliminare la sezione «Destinazioni» dalle voci che riguardano compagnie aeree ed aeroporti.
Per quanto concerne gli aeroporti, siamo intervenuti direttamente sulla convenzione di stile mentre per quanto riguarda le compagnie aeree (cui riferimento va condiviso con Progetto:Imprese e prodotti industriali) non riesco ad indicarti altro. Per me puoi «atomizzare» senza pietà, però è meglio se senti anche qualche altra campana. --Leo P. - Playball!. 10:13, 30 mag 2020 (CEST)
[@ 4Ale4], ti confermo quanto scritto da Leo, le tabelle delle destinazioni non vanno nelle voci di aeroporti e compagnie aeree (così come ad esempio non ci vanno le linee di autobus sulle aziende di trasporto pubblico) sia perché in continuo aggiornamento, sia perchè fuori dagli scopi di un'enciclopedia. Dalla voce Ryanair intanto le ho cancellate. Ciao --Pil56 (msg) 11:09, 30 mag 2020 (CEST)
[@ Pil56, 4Ale4] Quello che non è enciclopedico è l'elenco di destinazioni, tuttavia una breve e generale descrizione discorsiva sulle destinazioni va bene, sullo stile di Alitalia#destinazioni e di conseguenza, in compagnie come Ryanair, anche l'elenco delle basi presenti ed eventualmente passate direi che rientra nell'enciclopedicità. -- WOF · Wind of freedom · 00:34, 3 giu 2020 (CEST)
[@ Wind of freedom], infatti io ho cancellato solo la tabella, non la parte testuale. --Pil56 (msg) 07:57, 3 giu 2020 (CEST)

Monitoraggio voci di aerei: aprile 2020[modifica wikitesto]

Buongiorno a tutti. Ci sarebbe da inserire il monitoraggio nelle voci Curtiss PN-1 e Mikoyan-Gurevich MiG-7. Dato che le ho create io, come al solito cerco di astenermi. Mille grazie. --Leo P. - Playball!. 09:58, 30 mag 2020 (CEST)

Revisione Malaysia Airlines 370[modifica wikitesto]

In questi ultimi mesi mi sono occupato di rivedere interamente la voce volo Malaysia Airlines 370 (traducendo la corrispettiva in inglese), che era molto riassuntiva e non toccava tutti gli aspetti delle indagini. Essendo una pagina piuttosto "cliccata", con almeno 100 visite al giorno, sarebbe necessaria una revisione (ortografia, sintassi, overlinking) e la compilazione del monitoraggio/monitaviazione. Qualcuno è disponibile?--Paolo9999 (msg) 18:37, 2 giu 2020 (CEST)

[@ Paolo9999] Facciamo un bel due x uno? Pensi tu a quelle sopra? Le dimensioni ci stanno tutte... ;-) --Leo P. - Playball!. 21:07, 2 giu 2020 (CEST)
[@ Leo Pasini] non ti dico di no, ma il problema è che non ho mai fatto monitoraggio e non saprei come valutare... Anzi, ci ho provato mesi fa ma non è andata molto bene...--Paolo9999 (msg) 21:13, 2 giu 2020 (CEST)
Posso dare una mano/occhiata anche io. :) Poi si potrebbe anche pensare ad avviare un vaglio. --GC85 (msg) 21:47, 2 giu 2020 (CEST)
Scusa l'ignoranza, cosa significa "avviare un vaglio"?--Paolo9999 (msg) 22:03, 2 giu 2020 (CEST)
[@ Paolo9999], Wikipedia:Vaglio: è una revisione di una voce con l'obiettivo di migliorarne la qualità e, in prospettiva, renderla pronta per essere proposta come voce di qualità e/o voce di vetrina. --GC85 (msg) 22:37, 2 giu 2020 (CEST)
[@ Paolo9999]: sapevo che avresti detto così... non chiedermi perché. Ti posso dare una mano, senza dubbio; partendo da quello che ti ha consigliato Gazzosa (la «A» non la diamo dietro valutazione di un singolo) e guardando la pagina Aiuto:Monitoraggio. Per quanto riguarda il vaglio... [@ GC85] è una buona idea, ma bisogna essere ragionevolmente certi di avere le forze necessarie per partire e non rimanere in mezzo al guado. --Leo P. - Playball!. 21:06, 3 giu 2020 (CEST)

Aldo Alessandrini è una voce enciclopedica?[modifica wikitesto]

Buongiorno a tutti, vi scrivo perché ormai è diverso tempo che l'enciclopedicità della voce in oggetto è stata messa in dubbio, e pertanto ritengo che sia giunto il momento di proporne la cancellazione. Sono un appartenente al progetto guerra, dunque so quanto sia sottile la linea tra enciclopedico o meno (soprattutto nelle biografie); in questo caso però non mi pare che il soggetto in questione sia degno di avere una voce unicamente e appositamente dedicata a lui: non viene riportata una medaglia, un episodio particolarmente degno di nota né altro, semplicemente viene ricordato il suo grado, che per quanto notabile sia non trovo che meriti più rilevanza di molti altri commilitoni suoi parigrado che ad oggi non hanno una voce.
Vi scrivo in spirito di collaborazione, con l'intento di verificare che effettivamente non ci sia nient'altro da fare che cancellarla.
In fede, Jean Lannes (msg) 12:55, 8 giu 2020 (CEST)

IMO nelle biografie di militari il progetto guerra credo sia più qualificato a determinare se sia o meno enciclopedico, fosse il biografato un comandante di un reparto di fanteria, piuttosto che di artiglieria, o marina... Forse potremmo avanzare qualche perplessità se vi fossero dei meriti, o per meglio dire, costituisse un'eccellenza in qualche ambito civile e/o sportivo (che ne so, in questo caso una vittoria in qualche manifestazione sportiva aerea), ma dalla voce quel che si nota è che fu un comandante di reparto e anche se fosse stato uno dei pochissimi comandanti dell'ANR temo che fosse, lasciatemi fare della "filosofia", più legato al "ne abbiamo pochi, facciamo comandante il meno peggio", piuttosto che "per meriti sul campo". Se fosse stato un comandante di reparto aereo del Manciukuò lo terremmo?--Threecharlie (msg) 13:26, 8 giu 2020 (CEST)
Sufficiente la menzione con tanto di foto nella voce del 2º Gruppo Caccia Terrestre. EH101 (msg) --14:10, 8 giu 2020 (CEST)
Perdonami, ma leggendo Aiuto:Criteri di enciclopedicità/Militari non pare, non teniamo nemmeno i generali se non quelli che abbiano avuto dei particolari ruoli... Io resto della mia idea, se i piloti militari nell'ANR erano poche centinaia, ci fosse stato anche mio nonno sarebbe stato comandante :-) è lo stessso criterio di valutazione che ci ha fatto riempire l'enciclopedia di calciatori della nazionale del São Tomé e Príncipe, e se ti ricordi io ero (e credo di essere ancora) un inclusionista (o wikirigattiere).--Threecharlie (msg) 14:28, 8 giu 2020 (CEST)
Si concordo; 2º Gruppo caccia "Gigi Tre Osei" per me è più che sufficiente. Non sono un inclusionista, mi spiace ma anche i bravi giocatori del São Tomé e Príncipe non ce li metterei... --Leo P. - Playball!. 20:53, 8 giu 2020 (CEST)
Sostanzialmente concordo col discorso di [@ Threecharlie], ora non so dire se sia stato effettivamente il "meno peggio" dell'ANR, ma tutto sommato non si può dire nemmeno che in quegli anni Salò abbia portato dalla sua un asso dell'aviazione...
Comunque non voglio fare polemiche né tantomeno deviare il discorso, mi sono rivolto a voi per evitare di rivolgermi direttamente al progetto guerra (speranzoso di trovare magari qualche episodio analogo già avvenuto in passato che abbia trovato una soluzione). Ma a questo punto se anche voi lo ritenete opportuno avvierò una nuova discussione in merito dove è più opportuno rivolgersi. P.S.: Per la procedura avrei dovuto porre questa domanda nella discussione della voce, ma già il fatto che sia vuota e che non se ne sia discusso da dicembre 2018 mi pare abbastanza esplicativo.
P.P.S.: Guardando i | criteri di enciclopedicità per militari avrebbe dovuto essere quantomeno un graduato di alto rango (o aver abbattuto almeno 5 velivoli nemici), quindi non saprei dirvi quante chance possa avere questa voce.--Jean Lannes (msg) 10:16, 9 giu 2020 (CEST)
Ok, visto che io ho una posizione meno inclusionista e siamo in un'empasse per trovare un consenso invito agli altri colleghi di aviazione e guerra a dare un loro parere, che se non ce la gestiamo tra noi si dovrebbe aprire una consensuale.--Threecharlie (msg) 08:27, 10 giu 2020 (CEST)
Buona serata a tutti, intervengo raramente in questo tipo di discussioni, ma credo che se ogni singolo partigiano d'Italia è meritevole di una voce su WP, vedi infinite discussioni su Leda Antinori, anche senza non avere fatto nulla di particolare come militare, senza nemmeno una medaglia che non è più neanche ritenuto necessario per essere enciclopedico, ci può stare anche quella di Alessandrini, e a mio parere senza particolari problemi, perché altrimenti si adotterebbero due pesi e due misure. Tempo fa avevo avuto intenzione di metterci mano a questa voce, poi ho soprasseduto, ma nelle ricerche preliminari avevo trovato che era insignito di qualche decorazione. Ciao a tutti.--Stefanferr (msg) 23:07, 10 giu 2020 (CEST)

[ Rientro][@ Stefanferr] Per quanto mi riguarda non è una questione di "se ci sono tutti i partigiani allora ci possono essere anche tutti i militari", ma piuttosto "dovrebbero esserci solo i meritevoli" (cioè coloro che rispettano i criteri di enciclopedicità). Non è ammissibile il fatto che a causa di utenti che inseriscono partigiani a proprio piacimento (nonostante non abbiano ricevuto alcuna decorazione) essa ora divenga una realtà approvata tacitamente dalla community. Anche perché di questo passo finiremmo a creare voci wikipedia su mezza Italia, e personalmente non mi sembra il caso. --Jean Lannes (msg) 11:35, 11 giu 2020 (CEST)

[@ Jean Lannes] Certo, e sono d'accordo con te, ma qui mi sono accorto da tempo che ciò non è possibile, partigiano è partigiano, praticamente impossibile cancellarne una, e militare e militare. Ho perso un pò di tempo per ristrutturare la voce di Alessandrini, scoprendo cose interessanti sul suo conto, vedi il suo comportamento nell'Operazione Phoenix, unico alto ufficiale dell'ANR ad opporsi armi alla mano ai tedeschi, e non ho neanche approfondito più di tanto. Le medaglie ci sono, e sicuramente ve ne sono altre, ma come altri come lui molte decorazioni sono state cancellate durante il procedimento di epurazione, e quelle assegnate dalla Repubblica Sociale non furono mai prese in considerazione della Repubblica Italiana. Buona giornata a tutti.--Stefanferr (msg) 12:06, 11 giu 2020 (CEST)
Alla luce di quanto scritto dal buon Stefanferr sposto il mio giudizio in una posizione ancora più neutra, non tanto perché (giustamente, sia chiaro) i partigiani sono considerati de-facto enciclopedici più per una posizione politica che storiografica (e a parti inverse forse ci sarebbe più d'una bio su gerarchi e podestà (che poi per questi ultimi IMHO vale la convenzione sui sindaci) che non credo abbiano cambiato il corso della storia italiana...). Resto ancora perplesso per la "dimensione" di un'arma che, se molto piccola, faccia emergere militari che in un contesto più ampio non avrebbero probabilmente ricoperto incarichi altrettanto importanti. Sempre IMO che non sia "per demerito, ma nemmeno per merito" un alto ufficiale di Andorra non può avere lo stesso impatto nella storia militare di un pari grado dei paesi vicini, Francia e Spagna, ma lo avrebbe eccome se si inventasse di dichiarare guerra ai due paesi sopracitati, o al contrario si trovasse sua malgrado a gestire un invasione che volesse integrare il territorio non riconoscendone la sovranità. Ma qui rischio di andare OT, e una discussione del genere probabilmente sarebbe un doppione di quanto già deciso dal progetto guerra (o meglio da un consenso sostenuto dopo quell discussione). :-) --Threecharlie (msg) 14:46, 11 giu 2020 (CEST)
[@ Stefanferr] A questo punto direi che se vi fossero sufficienti fonti per accreditare la rilevanza enciclopedica dell'Alessandrini potremmo anche "sorvolare" (tanto per restare in tema) i cavilli dei rigidi criteri di enciclopedicità dei militari. Per quanto mi riguarda se posso aiutare sono disposto ad offrirmi in prima persona per incrementare la voce in questione.--Jean Lannes (msg) 15:15, 11 giu 2020 (CEST)
[@ Jean Lannes] e [@ Threecharlie] Ribadisco quando espresso nel precedente intervento, rilevo oramai sempre più che su WP vi sono due differenti disparità di opinioni e vedute sui militari, specie se italiani, e i partigiani. Vengono, o sono state, messe in discussione per enciclopedicità voci come Angelo Berardi (militare), Luigi Gori, o Fausto Pesci, che se anche non insigniti della massima onorificenza, la Medaglia d'oro al valor militare, e non sono assi dell'aviazione (tra l'altro cosa impossibile per un aviatore che non appartenesse ai reparti da caccia), sono stati decorati con caterve di onorificenze (4 Medaglie d'argento al valor militare non è che le dessero a tutti), o gli sono state intitolate strade, aeroporti, o dirigibili, ed erano già considerate enciclopediche sin dal 1936, quando fu redatta la prima Grande Enciclopedia dell'Aviazione a cura di Luigi Mancini, e un qualsiasi partigiano che per il solo fatto di apparire sul sito dell'ANPI è considerato enciclopedico di diritto, anche se non ha fatto gran che, non ha alcuna medaglia, o ne ha solo una d'argento o di bronzo o una croce di guerra al valor militare. E non me ne vogliano i partigiani, che mio nonno era uno di essi. Vicepresidente del CLN del mio paese ed citato di due o tre libri di storia locale, ne dovrei creare la voce così come quella di tre o quattro partigiani, a cui sono state intitolate vie e piazze, tra cui segnalo Bellino Varliero (a Stienta) e Orlando Scavazza (a Giacciano con Baruchella). Ho anche smesso di lavorare su due voci di aviatori, Arturo Ziotti Meyer (5 medaglie d'argento) e Ferruccio Vossilla (altrettante) che, credo, in un qualsiasi altro paese sarebbero state enciclopediche senza problemi. Se l'utente Jean Lannes vuole lavorare sulla voce dell'Alessandrini, può farlo liberamente, ci mancherebbe altro, è un suo diritto, e magari dispone di altre notizie. Cordiali saluti a tutti.--Stefanferr (msg) 21:40, 11 giu 2020 (CEST)
[@ Stefanferr] Penso che il mio messaggio sia stato travisato: visto che come hai detto c'è del materiale utile ad affermare maggiormente l'enciclopedicità dell'Alessandrini ho semplicemente dato la mia disponibilità a sostenere la tua tesi anche in modo più diretto (mettendoci le mani sopra quindi). Per quanto mi riguarda il discorso dei partigiani è troppo complesso per essere messo a confronto diretto con i militari italiani: come ben saprai solo in rarissimi casi (per esempio la Brigata Maiella) le brigate venivano inquadrate formalmente (e praticamente) nei ranghi di un esercito. Ricambio cordialmente i saluti.-Jean Lannes (msg) 21:54, 11 giu 2020 (CEST)
Per quanto io mi sia già dichiarato genericamente non inclusionista, mi permetto di ricordare un elemento basilare nel concetto di enciclopedicità. La rilevanza nel proprio ambito, già acquisita prima d'essere inseriti in Wikipedia non è sempre facile da inquadrare e qualche volta ci facciamo sfuggire che ciò che consideriamo «automaticamente enciclopedico» non ha una controparte «automaticamente non enciclopedica». Per essere proprio chiari, faccio un esempio: se la «medaglia d'oro» stabilisce il confine dell'automatismo, lo definisce in senso positivo; l'assenza di medaglia d'oro, al contrario, non definisce che il soggetto non abbia motivo di essere rilevante nel proprio ambito. Ovviamente l'automatismo aiuta a definire una soglia, ma non deve essere elemento di esclusione per figure la cui rilevanza è riferita ad elementi non oggettivamente misurabili e come tali (come in questo caso) destinati qualche volta a sollevare il dibattito fra gli utenti. --Leo P. - Playball!. 17:48, 12 giu 2020 (CEST)

[ Rientro] [@ Leo Pasini] Condivido e sono assolutamente d'accordo con te, il problema però è che guardando ciò che c'è scritto nella voce effettivamente (almeno a mio parere) non sembra esservi alcuna rilevanza enciclopedica. Se però è una questione di fonti e di approfondimento, sono disponibilissimo ad ampliare la voce per dargli l'enciclopedicità che eventualmente merita.--Jean Lannes (msg) 10:13, 13 giu 2020 (CEST)

Traduzioni dal francese[modifica wikitesto]

Buongiorno. Sono un utente della Wikipedia francese e ho scritto voci su aerei militari americani, per esempio Convair YB-60, Convair XC-99, Martin XB-51, Balls 8, che mancano (oppure sono abbozzi) sulla versione in italiano dell'enciclopedia. Se lo volete, le posso tradurre. AviaWiki 18:45, 8 giu 2020 (CEST)

Beh... [@ AviaWiki] perché dubiti? Vogliamo! ;-) --Leo P. - Playball!. 20:44, 8 giu 2020 (CEST)
[@ AviaWiki] se non ti offendi potrei creare la struttura delle voci che ancora non ci sono in it.wiki lasciando a te la traduzione del corpo del testo, fammi sapere.--Threecharlie (msg) 09:04, 10 giu 2020 (CEST)
Ottimo. Se puoi prova a seguire Wikipedia:Convenzioni_di_stile/Aeromobili, se no non ti preoccupare avvisaci e diamo noi una riguardata al tuo lavoro del quale ti ringraziamo in anticipo. --EH101{posta} 14:47, 10 giu 2020 (CEST)

Progetto:Guerra/Festival della qualità sulla seconda guerra mondiale[modifica wikitesto]

Ci sono numerose voci di aerei e aviatori nelle categorie di lavoro sporco della seconda guerra mondiale: direi, pane per i vostri denti! --Franz van Lanzee (msg) 19:09, 17 giu 2020 (CEST)

Aermacchi MB-326[modifica wikitesto]

Ciao a tutti; oggi sono finito nuovamente sulla voce dell'Aermacchi MB-326, modello che ha sicuramente contribuito al rilancio dell'industria aeronautica italiana del dopoguerra e IMO un'icona assieme al Fiat G.91 del periodo postbellico. Come del resto tutte le voci che inziano ad avere sul groppone più di dieci anni dalla loro prima stesura, anche questa è (o forse era dopo il mio primo intervento) molto striminzita, con poche fonti e poche note, con sezioni molto risicate se non quella relativa a versioni e varianti, probabilmente anche quella una mera traduzione da en.wiki di un po' di anni fa (e forse sono io che ci ho pensato). Oggi ho aggiunto, traducendolo pari pari da en.wiki, tutta la sezione della storia del progetto, completamente assente, e spostato un po' di immagini caricate qua e la (e decisamente predominanti rispetto al testo) nelle sezioni IMO più idonee, come quella tecnica, l'unica che esisteva ma ampiamente migliorabile, e creato quella dell'impiego operativo, anche qui cannibalizzando del testo inserito in parti (sempre IMO) non proprio pertinenti. Quest'ultima sezione è sicuramente espandibile almeno per quanto riguarda il servizio nei reparti italiani, e, sempre IMO, invece di creare quello delle forse aeree straniere è forse è il caso di creare le voci delle versioni/varianti di produzione straniera, brasiliane e sudafricane, ovvero Atlas Impala e Embraer Xavante, dato che quei pochi esemplari ancora in servizio ai nostri giorni non credo siano di produzione italiana, oltre al fatto che il servizio in Brasile e Sudafrica non erano certo fatti da esemplari usciti dall'Aermacchi. Tutto ciò per ora non è poi così urgente, dato che la sezione è ancora tutta da scrivere, ma prima di farlo gradirei un vostro parere. :-) --Threecharlie (msg) 19:02, 28 giu 2020 (CEST)

A prescindere dal (momentaneo, spero) fattore tempo (che non ho), per me vale qui lo stesso ragionamento che si faceva poco tempo fa per il Tornado. L'idea è buona e probabilmente merita anche l'approfondimento con le voci collegate per le varianti straniere. Ancora una volta ricade tutto sulla disponibilità di fonti specifiche ...e qui sono ancora più in difficoltà che con il tempo. --Leo P. - Playball!. 21:08, 28 giu 2020 (CEST)

Dubbio di enciclopedicità su Corrado Deodato[modifica wikitesto]

Edit-delete-not encyclopedic.svg
Sulla voce «Corrado Deodato» o in una sua sezione è stato espresso un dubbio di enciclopedicità; entro breve tempo, il testo in questione potrebbe essere rimosso o l'intera voce proposta per la cancellazione.
Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

--Caulfieldimmi tutto 17:25, 14 lug 2020 (CEST)

Voce da aiutare[modifica wikitesto]

Gnome-help-browser-modified.svg
È stato notato che la voce «Miles H.D.M.105» non risponde agli standard minimi di Wikipedia.
Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

--Mtarch11 (msg) 01:21, 20 lug 2020 (CEST)

ANAC[modifica wikitesto]

Buonsalve a tutti, recentemente ho lavoraro su alcune pagine di compagnie aeree brasiliane ed è comparso il nome ANAC ovvero l'ente brasiliano per l'aviazione civile. Essendo che volevo creare una pagina a riguardo, mi domandavo quale titolo utilizzare e sopratutto in quale lingua; poichè nelle pagine presenti in wikipedia (in lingua italiana), vengono utilizzate due differenti lingue. Ad esempio:

Di conseguenza, il titolo devo scriverlo in italiano, in inglese o in portoghese? Grazie in anticipo.--Ramone5201 (msg) 23:32, 28 lug 2020 (CEST)

IMO lo scriverei in portoghese, con redirect dall'italiano e dall'inglese, il primo perché se si cerca documentazione originale la si può trovare in lingua natia, il secondo per accontentare coloro che "se un termine si può tradurre in italiano perché non farlo" e il terzo perché la documentazione ufficiale è, come tutta la lingua "franca" dell'aviazione, in inglese. PS: le voci delle autorità civili greca e israeliana IMO andrebbero spostate alla corrispondente denominazione traslitterata come da convenzioni linguistiche, però questa è un'enclave di progetto che riguarda soprattutto ciò che concerne il mondo militare, per il civile è solo una mia opinione. PS2: le convenzioni generaliste vogliono che si riportino fonti autorevoli, per cui più autorevoli degli enti preposti non vedo quali possano essere, ma nell'ipotetico caso che una di queste sia stata più e più volte riportata dalla stampa e/o bibliografia in lingua italiana in una traduzione, entra la questione del "termine più diffuso" che la comunità ha deciso preferire anche a quello più corretto, giusto per ricordare un po' di dinamiche wikipediane ;-) --Threecharlie (msg) 00:12, 29 lug 2020 (CEST)
Dimenticavo, se poi questa traduzione è generalista e/o fuorviante, ne possiamo discutere lasciando traccia nella pagina di discussione della voce, in modo che se arriva un utenza che normalmente non scrive di aviazione e contesta che termini troppo specialistici non aiutano l'utente comune a trovare la voce che gli interessa (ma i redirect sono fatti proprio per questo) vi sia una discussione utile a non ripetere le stesse cosa magari tra cinque o dieci anni, solo perché è sepolta negli archivi del progetto.--Threecharlie (msg) 00:16, 29 lug 2020 (CEST)
Anch'io pensavo di scriverlo in portoghese mentre per il reddit in italiano, va bene "ente brasiliano per l'aviazione civile"?--Ramone5201 (msg) 22:29, 29 lug 2020 (CEST)

Cambio titolo[modifica wikitesto]

Ciao a tutti,

vi segnalo la voce Sukhoi Su-35BM creata nel 2013, quando ancora scarseggiavano molte informazioni relative al Su-35, denominazioni incluse.

In questa voce si parla di una versione "ponte" tra Su-27 e Su-35 attuale e si afferma che ne sono state costruite 48. Probabilmente si fa riferimento (perché non vi sono fonti in merito) al primo lotto da 48 esemplari ordinato dalla VKS russa ed oggi formalmente incluso nel novero dei 112 esemplari di Su-35 prodotti di cui si fa riferimento nella voce principale Sukhoi Su-35.

Propongo di rinominare la voce Su-27BM onde evitare ulteriori confusioni o, al limite, la sua cancellazione e integrazione dei dati nella voce principale dedicata al Su-35. --=] Sixfish (msg)--14:29, 6 ago 2020 (CEST)