Discussioni progetto:Aviazione/Aviazione civile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
A380 Reveal 1.jpg

Benvenuti al Bar del sottoprogetto Aviazione Civile, il punto d'incontro e discussione per i wikipediani interessati al tema degli aeroporti, incidenti aerei, compagnie aeree e aerei civili

Questo luogo vuole essere il punto d'appoggio del sottoprogetto aviazione civile, in cui si possano porre domande, inserire comunicazioni e coordinare il lavoro intorno alle voci di aviazione civile presenti nell'enciclopedia.
Per argomenti di carattere più generale relativi all'aviazione è meglio rivolgersi all'Aviobar
Per argomenti di carattere più generale è meglio rivolgersi al Wikipedia:Bar.

ATTENZIONE - Prima di inserire un nuovo argomento...
Riguarda un tema dell'aviazione in generale ?
Per questioni riguardanti i singoli argomenti scrivere nelle pagine di discussione della voci,
per questioni in generale relative all'aviazione, rivolgersi al
progetto aviazione
(discussione)
Riguarda gli elicotteri?
Per questioni riguardanti i singoli elicotteri scrivere nella relativa pagina di discussione,
per questioni più generali sugli elicotteri, allora rivolgersi al
sottoprogetto elicotteri
(discussione)
In tutti i casi seguiti da questo sottoprogetto: Clicca qui per inserire una nuova domanda o osservazione

Quando la dimensione della pagina supera i 225 kb, si possono spostare in archivio le discussioni meno recenti, lasciando al "Bar" 150 kb degli interventi più recenti.

Wikiwings2.png
Progetto Aviazione
Informazioni generali
Go-home.svg Pagina principale Aviobar
Crystal Clear app kfind.png Criteri di enciclopedicità
Image-x-psd.svg Convenzioni di stile
Preferences-system.svg Manutenzione
 → Voci nuove
 → Wiki graduation hat testo.PNG Festival NPOV talk
 → Wiki graduation hat testo.PNG Festival Biografie
 → Stub talk
 → Voci richieste
 → Immagini richieste
AE candidate.svg Monitoraggio talk
Nuvola mimetypes krita kra.png Collaborazioni archivio
Nuvola apps kedit.svg Voci in vaglio
Wikimedaglia oro.png Voci migliori
 → Fairytale bookmark gold.svg Voci in vetrina (10)
 → Symbol star silver.svg Voci di qualità (14)
 → Symbol a class.svg Voci classe A (8)
Macchi-Castoldi M.C.72.png Portale Aviazione
System-users.svg Utenti interessati
Inviti e benvenuti
Userbox e riconoscimenti
Newsletter Militaria redazione
Gnome-preferences-other.svg Strumenti
Template-info.svg Template talk
 • {{Infobox aeromobile}} man
  →aereo civile
  →aereo militare
  →aerodina sperimentale
  →aliante
  →dirigibile
  →elicottero
  →APR
 • {{Infobox aeroporto}} talk
 • {{Azienda}}, che ha campi specifici per le compagnie aeree talk
 • {{Infobox incidente aereo}} talk
 • {{Motore}} talk
 • {{Monitaviazione}}
Office-book.svg Biblioteca talk
X-directory-normal.svg Sottoprogetti e task force
Sottoprogetto elicotteri BaRotore
Aviazione civile bar
X-directory-normal.svg Progetti collegati
Astronautica Bar della Stazione
Trasporti Lo scalo
Guerra Tavolo delle Trattative
Marina Quadrato ufficiali
 Questo box: vedi  disc.  mod. 
Stock post message.svg Da fare: modifica
  • La collaborazione del mese è Boeing 747
  • Attivare una sottopagina del progetto per la discussione dei singoli nomi delle voci
  • Attivare una sottopagina sullo stato delle voci missilistiche
  • Finalizzare le regole per il vaglio interno (votazione per voci "classe A" ) e iniziare vaglio delle voci "classe B"
  • Lanciare il festival delle biografie legate all'aviazione
Archivio
Archivio


La dimensione di questa pagina è attualmente 322 036 byte

Indice

Infobox compagnie aeree[modifica wikitesto]

Aviazione/Aviazione civile
Example.png
Wikipedia-logo-v2.svg
[[Compagnia aerea Compagnia aerea a basso costo]]
Codice IATAAZ
Codice ICAOAZA
Identificativo di chiamataALITALIA
Certificato di operatore aereotest
Inizio operazioni di volotest
Fine operazioni di volotest
Descrizione
Hubtest
Hub secondaritest
Basitest
Focus citiestest
Programma frequent flyertest
Airport loungetest
AlleanzaTemplate:Oneworld logo
Flotta243 (+26 ordini)
Destinazioni345
Controllatetest
Azienda
Tipo aziendatest
Fondazione28 febbraio 2012 a Roma
Chiusuratest
StatoItalia Italia
SedeRoma
GruppoMinistero dei Trasporti
Persone chiavetest
Dipendenti2456  (2012)
Slogantest
Sito webhttp://it.wikipedia.org
Bilancio economico
Borse valori{{lse|AZA}}
FatturatoGreen Arrow Up.svg 31 milioni  (2011)
Risultato ante oneri finanziaritest  (2011)
Risultato d'eserciziotest  (2011)
Profittotest  (2011)
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

Ho notato che nelle voci che trattano di compagnie aeree l'infobox azienda è prevalente su quello compagnia aerea: non dovrebbe essere il contrario? Credo che almeno il 95% degli utenti che cerca, ad esempio, Lufthansa, sia più interessato ad essa come compagnia aerea che come azienda e che quindi simbolo, codici ICAO e IATA, flotta e destinazioni dovrebbero essere visibili immediatamente e non dopo uno scroll. In attesa che i due infobox vengano unificati, mi date un vostro parere? --Gazzosa - Posta 09:24, 15 feb 2012 (CET)

Più che il nostro parere, andrebbe sentito quello del progetto che segue infobox azienda. Se passa il principio che le compagnie aeree sono prevalentemente tali, l'infobox azienda verrà stabilito vada per secondo o addirittura abolito, visto che possiamo benissimo includerne i campi nell'infobox sulle compagnie aeree. Può giovare il far notare che è quello che accade nelle Wikipedia nella altre lingue. --EH101{posta} 10:10, 15 feb 2012 (CET)
Ok, ho provato a chiedere di là, vediamo cosa rispondono. --Gazzosa - Posta 18:12, 15 feb 2012 (CET)
Ne avevamo provato a discutere per un template "unificato" ma la cosa è morta come è almeno in coma il progetto Economia. Sarebbe stato più adatta una discussione con il loro sottoprogetto Aziende ma è stato cancellato. Per Gazzosa ti esprimo la mia opinione: è chiaro che un appassionato di aviazione civile presume che siano interessanti i dati tecnici legati al mondo dell'aviazione, non è così invece per chi si occupa di economia e che vede importanti presidenti, amministratori delegati, tipi di società, movimenti in borsa della stessa, interazione con l'economia di una data area, regione, nazione... come vedi bisognerebbe provare a vedere le cose da una diversa prospettiva e ricordarsi che una compagnia aerea è prima di tutto un'azienda commerciale che opera nel settore dei trasporti. Poi ben venga un template che possa raggruppare entrambi i dati o un template "perfettamente modulare" che lasci al sinottico "economico", ad esempio, il compito di categorizzare automaticamente per data di fondazione dell'azienda cosa che quello compagnia aerea non fa.--threecharlie (msg) 18:17, 15 feb 2012 (CET)
Io avevo proposto il template unificato ma nessuno mi ha più ascoltato. Per me rimane una buona idea, anche il prototipo creato che chiunque di voi può vedere --Wind of freedom (msg) 04:42, 17 feb 2012 (CET)
Io ho scritto un messaggio nel bar del progetto economia ma nessuno ha ancora risposto, non credo che voci scritte principalmente (o unicamente ?) da partecipanti al nostro progetto debbano essere limitate dal "menefreghismo" di altri. L'infobox unificato è un'ottima cosa, ci diamo un limite di tempo per intervenire? --Gazzosa - Posta 09:12, 17 feb 2012 (CET)
Se al bar specifico non c'è nessuno che risponde in teoria si passa a quello di livello superiore ovvero quello generalista. Gazzosa ha ragione da vendere, WP è un progetto collaborativo e l'iniziativa personale non può essere la sola cosa a spingere nell'azione o ognuno farebbe quel che diavolo gli pare in barba ad una necessaria uniformità di base.--threecharlie (msg) 12:32, 17 feb 2012 (CET)
Concordo in pieno sulla necessità di agire. Sulla scorta della linea guida sui disastri aerei (sulla quale tornerò a breve), suggerisco di presentarsi con un testo base sul quale discutere, altrimenti si resta imbottigliati tra veti incrociati che portano semplicemente alla mancanza di consenso sulla discussione. --Leo P. - Playball!. 13:43, 17 feb 2012 (CET)
Va bene agire, ma vanno lasciate tracce (da recuperare anche tra anni se serve) per dimostrare che è stato compiuto ogni sforzo di condividere le decisioni prese. Tante volte ho visto arrivare qualcuno che si è svegliato un giorno e ha cominciato a disfare cose come questa, chessò rimuovendo template o infobox. Solo ritirando fuori discussioni come queste lo si può fermare e ricominciare a discutere, partendo però da qualcosa di esistente. --EH101{posta} 16:23, 17 feb 2012 (CET)
E dunque che si fa? --Wind of freedom (msg) 18:58, 17 feb 2012 (CET)
Al bar economia nessuno si fa vedere, provo con il bar generalista? (ma è un argomento da bar generalista?) --Gazzosa - Posta 09:25, 18 feb 2012 (CET)
Io direi di no. Lasciamo passare qualche giorno e agiamo. Non ci si deve aspettare una risposta in tempo reale dai progetti poco frequentati (e neanche da quelli frequentati). Alcuni giorni di attesa sono il minimo. --EH101{posta} 13:14, 18 feb 2012 (CET)
È trascorsa una settimana. Voi avete notizie dal bar/economia? :)--Wind of freedom (msg) 14:38, 24 feb 2012 (CET)
Procediamo allora. In Template:Infobox compagnia aerea/Sandbox c'è un inizio di lavoro. Quali campi vanno aggiunti e dove ? La grafica va bene così o va cambiata ? --EH101{posta} 17:51, 25 feb 2012 (CET)
Dal Template:Azienda IMHO è necessario importare la data di fondazione e di chiusura, inserire la tipologia dell'azienda e dei prodotti (per una eventuale e futura categorizzazione automatica) che saranno fissi (trasporti e trasporto aereo) e la parte prettamente economico/finanziaria legata ai profitti, all'eventuale quotazione in borsa e per la quantità di dipendenti (anche se IMHO è un'impresa, questa sì, riuscire a reperire questo dato).--threecharlie (msg) 18:48, 25 feb 2012 (CET)

Penso che voi abbiate già scritto tutto il dovuto.. Magari "settore" e "tipologia" per la categorizzazione automatica secondo me non serve indicarli, ma far sì che tutte le pagine in cui c'è il template si avvii la categorizzazione senza specificare trasporto e trasporti aerei. Inoltre procediamo con i colori? E che ne dite se invece di vedere così scritto "tipo" e di fianco scrivere di bandiera, low-cost, regional.. si fa sparire la scritta "tipo" e si crea la scritta grossa in blu. Esempio: nella pagina di Ryanair si scrive "Compagnia aerea a basso costo" e fare in modo che si visualizzi come XI Presidente della repubblica italiana nella pagina di Giorgio Napolitano. Avete capito? :) Vi può piacere? --Wind of freedom (msg) 02:04, 26 feb 2012 (CET)

Scusate il ritardo, ma due matrimoni in due giorni sono un po' pesanti da smaltire... Sembra che abbiate già detto tutto, chi è capace provi a modificare il template provvisorio in modo che sia più semplice fare paragoni con i due esistenti, per colori e grafica si può decidere in un secondo momento. --Gazzosa - Posta 15:34, 27 feb 2012 (CET)
Ho modificato un po' il template seguendo i vostri suggerimenti. Controllate e guardate se c'è qualcosa che non va, se volete sistemare qualcosa.. ecc :-) --Wind of freedom (msg) 01:24, 28 feb 2012 (CET) P.S.: è qui a fianco :-)
Nel riquadro "azienda" andrebbe tolto il campo "margine di intermediazione" in quanto riguarda le attività bancarie, inoltre andrebbe aggiunto il campo "tipo" subito sotto il nome della compagnia per indicare la tipologia societaria (SPA. GmbH. etc ).--Gazzosa - Posta 13:48, 28 feb 2012 (CET)
Ok, sistemato come mi hai detto (Gazzosa). Aspetto pareri di altri --Wind of freedom (msg) 14:57, 28 feb 2012 (CET)
Facendo l'ovvio paragone con en:Template:Infobox airline, risaltano subito alcune piccole anomalie. È infatti evidente che l'attuale infobox è ispirato a quello di en.wiki di qualche tempo fa, ma ... loro sono andati avanti nel frattempo. Da loro infatti ci hanno tenuto a precisare:
  • Sono quattro le date di vita di una compagnia aerea e non solo due (fondazione e chiusura). Le quattro date di en.wiki si possono tradurre
  • Fondazione
  • Inizio operazioni
  • Cessazione operazioni
  • Chiusura
Infatti, dopo un incidente grave, le operazioni cessano, ma passa del tempo prima della chiusura.
  • AOC è il numero di Air operator's certificate (in italiano Certificato di Operatore Aereo) da decidere se mettere la sigla COA in italiano
  • In inglese c'è "focus city". La voce linkata en:focus city dice che è un aeroporto che non è un hub, ma comunque vi partono voli non stop verso destinazioni che non siano hub.
  • Meglio "Programma frequent flyer" che "Frequent flyer", anche per utilizzare il nome della voce di it.wiki
  • Airport lounge è meglio dell'attuale VIP lounge che c'è nella bozza, in sintonia con la attuale terminologia delle compagnie aeree che non parlano di VIP.
  • "Parent company" da noi è tradotto "gruppo", ma forse sarebbe più appropriato scrivere "Holding" o "Consociata di"
  • Il contributo del progetto economia sarebbe stato utile. Su en.wiki hanno:
Da notare come infobox in inglese riporta un "Total assets" che in italiano è il "totale dellì'attivo" ma è più applicabile alle imprese finanziaria e non a quelle del settore industriale. Non lo riporterei e non credo sia mai compilato nei template di en.wiki. --EH101{posta} 16:11, 28 feb 2012 (CET)
Aggiornato secondo quanto detto da EH101. Secondo me però è meglio lasciare "gruppo" piuttosto che "consociata di" o "holding". Personalmente toglierei anche "consociate" e metterei "sussidiarie", ma risulta essere poco italiano come termine :-)
Qualche altra richiesta? :-) --Wind of freedom (msg) 21:37, 28 feb 2012 (CET)
Codici IATA ed ICAO, nonché identificativo di chiamata in grassetto: PS: l'identificativo di chiamata lo leggo sia in maiuscolo che in minuscolo,... qual'è lo standard?--threecharlie (msg) 16:34, 29 feb 2012 (CET)
Lo standard per l'iniziale dei nomi dei campi dei template è il maiuscolo. L'utility wiked, per esempio, trasforma automaticamente tutti i campi dei template con l'iniziale maiuscola. Ho allineato la sandbox e cambiato alcuni nomi di campi che erano troppo diversi da quello che si legge nella voce. Ho tolto il "big" per il tipo di compagnia aerea perchè deprecato. Il nuovo risultato grafico (più a standard) lo vedete sopra. Prima di varare il nuovo template (non prima) farò in modo di gestire la retrocompatibilità con le voci attuali. Attenzione, l'attuale sandbox non è ancora totalmente retrocompatibile con le voci attuali. --EH101{posta} 16:53, 29 feb 2012 (CET)

Grazie EH101, così effettivamente è più bello. Io propongo un paio di idee: Ciao, ho modificato il template come da te richiesto. Avrei da farti un paio di piccole richieste, realizzabili, ma ancora non applicate, perché non sono capace:

  1. Il luogo della sede si potrebbe mettere che inserisca il link interno automaticamente e così via con date ecc..?
  2. Nella scritta "tipo" non si potrebbe dover scrivere solo "a basso costo" e fare in modo che "compagnia aerea" appaia già in automatico e che il link interno, però comprenda sia "compagnia aerea" che "a basso costo" e cliccandoci sopra ti manda in un unica pagina?
  3. Bisognerebbe inserire le categorie automaticamente in base ai dati forniti, ad esempio "compagnie aeree fondate nel 2009" o "compagnie aeree fallite nel 2008"...
  4. per i colori secondo me si potrebbero fare che il template in ogni pagina si presenti coi colori della compagnia aerea: per esempio, nella pagina di easyJet il template verrà colorato di arancione e così via. Un po' come accade nella en:wiki sulla tabella della flotta di una determinata compagnia. Che ne pensate? --Wind of freedom (msg) 18:59, 29 feb 2012 (CET)
  1. In linea di massima sono contrario agli automatismi. Per tanto tempo (adesso hanno cambiato) Mosca linkava all'insetto e non alla città. Se ci fosse stato il link automatico al tempo, avremmo avuto dei risultati esilaranti.
  2. Si può fare, ma è meglio riprendere e stabilizzare la tabella qui sotto:
Tabella colori e abbreviazioni 3
campo Tipo cosa appare codice scritte in bianco scritte in nero.
bandiera compagnia di bandiera #ff0000 nome nome
linea compagnia di linea #00bfff nome nome
low cost compagnia low cost #ee82ee nome nome
charter compagnia charter #7fff00 nome nome
cargo compagnia cargo #ffd700 nome nome
default #00bfff nome nome
  • La popolazione automatica delle categorie si può fare. Serve consenso perchè c'è il rischio di creare link a categorie non esistenti. Bisogna crearne un po' in modo preventivo.
  • Non mi risulta che il template infobox di en.wiki cambia colore, anzi è molto più sobrio del nostro. Le istruzioni sono en:Template:Infobox_airline e non parlano di colore. Ti riferivi ad altro ? --EH101{posta} 21:47, 29 feb 2012 (CET)

    4) Sì mi riferivo al fatto che la tabella dove viene indicata la flotta (esempi: en:Qantas#fleet e en:Alitalia#fleet). Nel primo la tabella è in rosso (colore della compagnia) e nel secondo è in verde scuro (colore della compagnia). Potremmo utilizzare questo esempio per colorare il nostro template a seconda dei colori della compagnia.
    3) Con rimandamento automatico, intenderei un tipo "standard" di scrittura. Per evitare che in Ryanair venga scritto "Compagnia aerea low cost" e in easyJet "Compagnia aerea a basso costo".
    • |tipo=a basso costo risultato su template: [[Compagnia aerea a basso costo]]
    • |tipo=di bandiera risultato su template: [[Compagnia aerea di bandiera]]
    Io questo intendevo. Almeno rimane uguale a tutte le pagine, senza che in una venga scritto solo "low cost" o "di bandiera" o ci sia la differenza come ho detto sopra. E così si può creare anche la categorizzazione automatica sui vari tipo di compagnia :-) --Wind of freedom (msg) 22:55, 29 feb 2012 (CET)
    4) Con gli esempi mi è più chiaro. Vedendo gli esempi, però, si scopre che non sono degli infobox, ma tabelle compilate caso per caso e quindi chi ha realizzato le tabelle ha deciso anche il colore caso per caso. Non esistono al momento infobox con colori potenzialmente cangianti voce per voce. Si possono benissimo impostare due campi |Colore_sfondo= e |Colore_testo= e ogni volta ci si prova a scegliere un colore simile a quello della compagnia. Sentiamo i pareri.
    3) La richiesta è chiara. Serve una tabella completa che abbozzo qui sotto nuovamente e che deve essere completata.
    Tabella tipo
    compilazione cosa appare categoria
    bandiera compagnia aerea di bandiera Categoria:compagnie aeree di bandiera
    major compagnia aerea major Categoria:compagnie aeree major
    standard compagnia aerea standard Categoria:compagnie aeree standard
    low cost compagnia aerea a basso costo Categoria:compagnie aeree a basso costo
    charter compagnia aerea charter Categoria:compagnie aeree charter
    cargo compagnia aerea cargo Categoria:compagnie aeree cargo
    regional compagnia aerea regionale Categoria:compagnie aeree regionali
    correggete e integrate. Resta inteso che se non si usano esattamente le parole chiave bandiera, linea, low cost, ecc. il template assume un comportamento di default (non fa apparire nulla e assume un colore da decidere) e popola automaticamente una categoria di servizio Categoria:Voci con template infobox compagnia aerea senza tipo di compagnia. Integrate/correggete e io implemento nella bozza. --EH101{posta} 12:23, 1 mar 2012 (CET)
    Sembra perfetto, ma nel caso (non raro) che una compagnia rientri sia in una che in un'altra categoria (ad es: cargo e charter) come ci si dovrebbe comportare? Si possono mettere entrambe? --Gazzosa - Posta 14:33, 1 mar 2012 (CET)
    Hai ragione, esistono varie compagnie che effettuano un doppio servizio. Anche Alitalia durante la stagione invernale ha operato dei voli charter. Ma io direi di mettere l'attività principale e lo scopo per cui è fondata la compagnia aerea, ovvero compagnia aerea di bandiera.
    Io inizialmente come "compagnia aerea di linea" intendevo quelle compagnie aeree private che effettuano servizio di linea. Forse sarebbe meglio specificare, perché anche una low-cost è comunque una compagnia aerea di linea. Come potremo chiamarle quelle del genere Alitalia, Delta, American Airlines ecc? --Wind of freedom (msg) 15:09, 1 mar 2012 (CET)
    Io ho solo impostato l'elenco. Attenzione: con tutti quei link rossi dovrebbe esserci qualche problema di definizione. Controlla qualcuno ? --EH101{posta} 15:17, 1 mar 2012 (CET)
    Ho controllato: sono voci che mancano in italiano, presenti in inglese. Eccetto per "compagnia aerea di linea" che appunto potremmo tutti insieme trovare un nuovo nome più preciso per definirlo, come "compagnia aerea buisness". Che ve ne pare? Stasera comincio a creare le voci mancanti. --Wind of freedom (msg) 15:24, 1 mar 2012 (CET)
    Inoltre ci sarebbe da spostare la pagina "Lista di compagnie di bandiera" in "Compagnia aerea di bandiera", aggiungendo informazioni su cos'è effettivamente una compagnia di bandiera. Volendo si può creare una nuova pagina se riesco a trovare le informazioni necessarie per farlo --Wind of freedom (msg) 15:28, 1 mar 2012 (CET)
    Business non va bene, sembrerebbe una compagnia di aerotaxi :D --Gazzosa - Posta 08:07, 2 mar 2012 (CET)
    Lo so.. Compagnia aerea major deve avere un certo numero di dipendenti per essere denominata così. Per esempio Meridiana voi come la classifichereste? (escl. Air Italy) --Wind of freedom (msg) 02:16, 3 mar 2012 (CET)
    Se effettua voli di linea, è comunque una compagnia aerea di linea. --Gazzosa - Posta 08:12, 3 mar 2012 (CET)
    Ho aggiunto compagnie aeree regionali. Per le grandi compagnie aeree a cui non riusciamo a dare una definizione, ho trovato su en.wiki questa pagina (en:Passenger airline) in cui le classifica. Oppure c'è anche il termine en:Major airline. Vi prego aiutatemi, così creo le pagine con la terminologia giusta :-) --Wind of freedom (msg) 02:22, 5 mar 2012 (CET)
    Rosa, verde e giallo con le scritte bianche danno fastidio alla vista, meglio il nero. Se c'è un metodo automatico per far si che il tmp abbia i colori dell'azienda, ben venga. Per il resto sono molto Symbol support vote.svg Favorevole a creare un template ad hoc, meglio che unire al tmp azienda: secondo lo stesso ragionamento ogni ambito lavorativo di azienda dovrebbe essere unificato con conseguente sovrabbondanza di campi nel tmp. Bella l'idea di far venire fuori la scritta "compagnia aerea a basso costo" sotto l'immagine. |Inizio operazioni e |Cessazione operazioni li vedo difficili da compilare e in casi di ripetuti stop/riprese di attività intaserebbero il tmp. In caso di doppio servizio ok anche per me a mettere l'attività principale. --Zero6 22:09, 5 mar 2012 (CET)
    Se si può l'idea di mettere i colori dell'azienda è la scelta migliore. Per quanto riguarda il template unificato sono molto Symbol support vote.svg Favorevole. Adesso vediamo quanti sono favorevoli veramente al template unificato.--Wind of freedom (msg) 22:30, 5 mar 2012 (CET)

    Template unificato: sì o no?[modifica wikitesto]

    sì, nel senso che quello compagnie aeree integra i dati necessari di quello aziendale.--threecharlie (msg) 14:17, 6 mar 2012 (CET)

    Uso "inizio e chiusura operazioni di volo": sì o no?[modifica wikitesto]

    Symbol dot dot dot violet.svg Commento: Secondo me nel caso una compagnia aerea riprenda e abbandona le operazioni di volo più volte bisognerebbe inserire la data della prima volta che ha iniziato le operazioni di volo e la data dell'ultima volta che le ha cessate. Logicamente è un campo che credo nella maggior parte rimanga vuoto, ma se uno è a conoscenza di tali informazioni, ben venga ;)

    • Symbol support vote.svg Favorevole--Wind of freedom (msg) 22:30, 5 mar 2012 (CET)
    • Symbol support vote.svg Favorevole --Leo P. - Playball!. 23:47, 5 mar 2012 (CET)
    • Symbol support vote.svg Favorevole--Gazzosa - Posta 07:46, 6 mar 2012 (CET)
    • Symbol oppose vote.svg Contrario/a troppo complicato --Zero6 08:52, 6 mar 2012 (CET)
    • Symbol support vote.svg Favorevole--threecharlie (msg) 14:20, 6 mar 2012 (CET)
    • Symbol dot dot dot violet.svg Commento: @Zerosei, non sono certo che vi siano compagnie che chiudono e riaprono molte volte (ergo saranno ben poche le voci con quel problema), al limite si tiene l'ultima sospensione e si modifica nel caso diventi definitiva o riprendano ad operare.--threecharlie (msg) 14:20, 6 mar 2012 (CET)
    • Symbol dot dot dot violet.svg Commento: Si può allora fare un unico campo |Attiva= come si fa ora per le unità militari. Esempio: |Attiva = 1901-1905 <br/> 1908-1909 <br/> 1924-1925 --Zero6 14:29, 6 mar 2012 (CET)
    • Symbol support vote.svg Favorevole --CeruttiPaolo - msg 00:34, 8 mar 2012 (CET)

    Colori compagnia aerea: sì o no?[modifica wikitesto]

    Scrivere se usare i colori della compagnia aerea con {{favorevole}} o se usare dei colori "standard" per ogni tipologia di compagnia aerea.

    • Symbol support vote.svg Favorevole--Wind of freedom (msg) 22:30, 5 mar 2012 (CET)
    • Symbol oppose vote.svg Contrario/a --Leo P. - Playball!. 23:46, 5 mar 2012 (CET)
    • Symbol oppose vote.svg Contrario/a--Gazzosa - Posta 07:46, 6 mar 2012 (CET)
    • Neutrale Neutrale --Zero6 08:52, 6 mar 2012 (CET)
    • Symbol oppose vote.svg Contrario/a Se quello che ho capito è osare il giallo dappertutto ad esempio nella voce della S7 Airlines mi sembra, 1) difficile da gestire 2) ogni tanto cambiano i colori aziendali 3) alcune hanno livree volutamente "originali" (non ricordo quella che li dipinge come dei volatili in stile fumetto). L'idea non è malvagia ma già non mi entusiasmano le voci delle squadre di calcio che sembrano già il festival della pittura da pareti.--threecharlie (msg) 14:25, 6 mar 2012 (CET)
    • Symbol oppose vote.svg Contrario/a meglio oclori standard, concordo con threecharlie --CeruttiPaolo - msg 00:34, 8 mar 2012 (CET)

    Settori di suddivisione[modifica wikitesto]

    Ecco i settori/categorie sulle quali possiamo suddividere le compagnie aeree:

    1. Low-cost
    2. Cargo
    3. Charter
    4. Regionale
    5. Bandiera
    6. ....?? (Linea, Major, Network en:Passenger airline --> vedi qui per trovare il termine che secondo te è più appropriato)

    Symbol support vote.svg Favorevole anche se...
    Symbol dot dot dot violet.svg Commento: ... "linea" è troppo generico: le compagnie aeree si dividono in due grandi settori, ovvero di linea e charter. Ecco uno schema:

    • Cargo (linea, charter)
    • Passeggeri (linea, charter)
      • Linea (low-cost, cargo, di bandiera, mainline-network-major, regionali)
      • Charter (charter, business, taxi)

    Spero lo schema sia chiaro.
    Per questo ribadisco del fatto che "di linea" è troppo generico. Gradire dunque della vostra collaborazione per trovare un termine (non inventato) alternativo. Grazieeee! :-) --Wind of freedom (msg) 22:30, 5 mar 2012 (CET)

    qual'è la traduzione corretta di scheduled? --Gazzosa - Posta 07:46, 6 mar 2012 (CET)
    Temo non ci sia un analogo in italiano... in alcuni contesti si può dire di linea, volo di linea come contrario di volo non di linea "ma di più nin so" (cit Martufello)--threecharlie (msg) 14:27, 6 mar 2012 (CET)
    La traduzione corretta di scheduled è programmato che, riferendosi ad una compagnia aerea, si parla di:
    - Compagnia aerea di linea (che effettua voli schedulati/programmati stabiliti dalla compagnia stessa)
    - Compagnia aerea Charter (che effettua voli "ad hoc" su richiesta di terzi)
    Concordo sullo schema redatto da Wind of freedom--CeruttiPaolo - msg 00:34, 8 mar 2012 (CET)
    Ho trovato: quella che bisognava precedentemente chiamare "compagnia aerea di linea", oltre a suddividersi in "compagnia aerea regionale", si suddividerà in "compagnia aerea maggiore" e "compagnia aerea standard" --Wind of freedom (msg) 02:32, 12 mar 2012 (CET)

    [ Rientro] Allora, riusciamo a finire il lavoro?--threecharlie (msg) 21:12, 13 mar 2012 (CET)

    Rimane aperta la mia proposta in "inizio e chiusura operazioni di volo" --Zero6 21:33, 13 mar 2012 (CET)
    Io li lascerei separati, anche perché a volte la chiusura è data dalla fusione con un'altra compagnia ed in questo modo si può aggiungerlo nel campo; detto questo, anche per me si può procedere, ho giusto qualche voce in stand-by. --Gazzosa - Posta 10:31, 14 mar 2012 (CET)

    Nota importante sul campo "alleanza"[modifica wikitesto]

    Segnalo il fatto che l'icona con il logo dell'alleanza dovrebbe essere rimossa e non comparire nell'infobox! Questo perchè:
    Exemption Doctrine Policy: le immagini non libere devono essere inserite solo nel namespace principale Wikipedia:EDP per it.wiki
    --CeruttiPaolo - msg 22:50, 15 mar 2012 (CET)

    Conclusione[modifica wikitesto]

    Visti i pareri favorevoli, si può procedere? --Gazzosa - Posta 07:45, 20 mar 2012 (CET)

    Magari! --Zero6 09:36, 20 mar 2012 (CET)
    Assolutamente si! --CeruttiPaolo - msg 10:05, 20 mar 2012 (CET)
    Potreste collaborare a creare le pagine e le categorie elencate sopra, senza la creazione di esse non si procede. --Wind of freedom (msg) 22:33, 20 mar 2012 (CET)
    Queste esistono già: Compagnia aerea a basso costo, Compagnia aerea cargo, Compagnia aerea charter, Compagnia aerea di bandiera; mancherebbe Compagnia aerea di linea, ma resto dubbioso sull'effettiva necessità di crearla. --Gazzosa - Posta 14:06, 22 mar 2012 (CET)
    Certo, in parte le ho create io! ;) Comunque ho aggiornato la tabella sopra, aggiungendo nuove tipologie. --Wind of freedom (msg) 23:52, 22 mar 2012 (CET)
    Lo so, ho controllato la cronologia :P Comunque l'unica che manca realmente è la regionale, differenziare ulteriormente tra major o standard diventerebbe una questione di POV... --Gazzosa - Posta 08:15, 23 mar 2012 (CET)

    Ma di linea però capisci che è senza completo senso, perché a sto punto si farebbe solo la distinzione fra charter e linea.. :) È un bel problema questo.. :( --Wind of freedom (msg) 23:54, 23 mar 2012 (CET)

    Infatti... Nel frattempo non si potrebbe lasciare in sospeso la questione e mandare avanti l'infobox? Ho un po' di voci da creare e non vorrei fare il lavoro due volte ;) --Gazzosa - Posta 08:32, 24 mar 2012 (CET)
    Sì, mandiamo avanti l'infobox semmai poi, se sono molte le voci da modificare, chiediamo l'aiuto di un bot.--threecharlie (msg) 09:55, 24 mar 2012 (CET)
    Noto che nell'infobox appare la voce Indicativo di chiamata: quale traduzione di callsign. Errore di battitura? La traduzione, come anche riportato da altri utenti nel post è identificativo. Grazie. Comunque ottimo lavoro. --Flazaza (msg) 16:44, 2 apr 2013 (CEST)
    Per curiosità, cosa sono i campi Focus cities ed Airport lounge? -- Gi87 (msg) 23:07, 2 apr 2013 (CEST)

    Staňkov[modifica wikitesto]

    cb La discussione prosegue nella pagina Discussione:Staňkov#Sta.C5.88kov.
    – Il cambusiere --Gce ★★★+4 18:16, 17 giu 2017 (CEST)

    Livingston: nuova e vecchia[modifica wikitesto]

    Che ne dite di creare una nuova voce per la Livingston risanata come si è fatto con Alitalia CAI e Alitalia LAI? Quella attuale continuerebbe a narrare di ciò che è avvenuto tra il 2003 e il 2010 (data in cui la compagnia ha cessato le operazioni di volo) e porterebbe il nome di Livingston Energy Flight, mentre quella nuova parlerebbe di ciò che avverrà dalla sua ri-fondazione in poi e prenderà il nome di Livingston Compagnia Aerea. Le aziende nonostante mantengano gli stessi codici IATA/ICAO e lo stesso callsign non hanno niente in comune --Wind of freedom (msg) 05:11, 17 feb 2012 (CET)

    Se hai le fonti, se sono affidabili e verificabili e le inserisci avendo materiale sufficiente per crearne una nuova fallo ma, mi permetto di ricordartelo dato che sei molto carente in fatto di collaborazione, che se non segui le regole minime che il progetto ti suggerisce per la compilazione di una voce a prova di cancellazione... non aspettarti supporto.--threecharlie (msg) 12:37, 17 feb 2012 (CET)
    Forte rischio cancellazione. Molto probabile che qualcuno di passaggio apponga il template "unire" e obblighi a cancellare una delle due voci. --EH101{posta} 16:20, 17 feb 2012 (CET)
    Non saprei che fare, ho deciso di discuterne con voi. Se volete io provo a crearla, mal che vada verrà cancellata. Faccio così? --Wind of freedom (msg) 18:55, 17 feb 2012 (CET)
    Ritorno su quanto detto da Threecharlie: se hai le fonti (affidabili e verificabili), fai tutte le dovute citazioni ed indichi bibliografia e collegamenti esterni... beh, potrebbe salvarsi. Vedi tu se ritieni utile dedicarvi del tempo. --Leo P. - Playball!. 21:39, 17 feb 2012 (CET)
    La pagina l'ho creata (Livingston Compagnia Aerea)... Fate voi :) --Wind of freedom (msg) 03:34, 19 feb 2012 (CET)
    Certo, l'hai creata... Orfana, senza il template azienda (che fino a che non ci sarà l'eventuale unificato bisognerebbe metterlo) e non ti sei ricordato per l'ennesima volta di inserirla nell'apposita pagina delle voci nuove. Ancora una volta dovrò io fare il lavoro sporco per te, già che ci siamo dove ti mando cappuccino e cornetto? >:-(--threecharlie (msg) 07:49, 19 feb 2012 (CET)
    Dimenticavo... è pure da categorizzare... anche quella un'opinione? Ti sei registrato il 23 luglio 2010, quindi hai un'esperienza di un anno e mezzo, in questo momento hai 1 949 edit... Quando pensi di arrivare a maturità wikipediana?--threecharlie (msg) 07:54, 19 feb 2012 (CET)
    Vebbè tanto qualcuno l'ha già cancellata :D comunque sì, farò più attenzione, promesso :) --Wind of freedom (msg) 18:37, 19 feb 2012 (CET)

    Per gli utenti che non passano in AvioBar segnalo[modifica wikitesto]

    Richiedo una vostra opinione in Discussioni progetto:Aviazione#Segnalo manutenzione voci Benelux--threecharlie (msg) 12:22, 26 feb 2012 (CET)

    In relazione a quanto detto sui template di navigazione del Benelux[modifica wikitesto]

    Non so cosa mi sia preso ma ho creato il {{Aeroporti in Francia}} ricopiando quello en.wiki e passando codice per codice ICAO ogni aeroporto inserendo la voce con la "dizione" del solito ECCAIRS 4.2.8 ma... sorpresa, in quella lista i nomi sono staccati, ovvero, non hanno il trattino come stabilito dalle convenzioni di progetto per quelli italiani. Insomma un altro punto per l'entropia ed uno perso per me ansioso di trovare la risposta alla domanda fondamentale sulla vita, l'universo e tutto quanto. Che si fa? Se ne discute? Per ora ho bloccato i lavori oscurando i wikilink ancora in lingua inglese (così vedete anche che accidenti hanno fatto i colleghi en.wiki) e non li riprenderò fino a che non si sarà raggiunto un consenso accettabile per modificare quanto sto facendo o modificare il titolo delle voci uniformandole al ECCAIRS affaire. Vi prego di esprimervi quanto prima.--threecharlie (msg) 20:28, 26 feb 2012 (CET)

    Voto per il trattino come per quelli italiani, rende il nome più chiaro e specifica qual'è la città di riferimento. --Gazzosa - Posta 15:44, 27 feb 2012 (CET)
    Altri pareri?--threecharlie (msg) 16:44, 28 feb 2012 (CET)
    Il trattino non è corretto. Visto che abbiamo dubbi sulla lista ECCAIRS sono andato a vedermi l'AIP francese https://www.sia.aviation-civile.gouv.fr/html/frameset_aip_uk.htm che è la vera lista di riferimento ed è online e facilissimo da visitare. Aeroporti come PARIS CHARLES DE GAULLE sono scritti senza slash o trattino (scorrete la box a centro pagina). Non mi sorprenderebbe fosse una convenzione francese specifica, tenendo presente che non seguono quelle anglofone. Per fare un paragone sono andato a vedermi l'AIP italiano (purtroppo bisogna registrarsi: è gratis, ma almeno una volta nella vita bisogna farlo al sito http://www.enav.it/portal/page/portal/PortaleENAV/Home/AIP . Da loggato si accede alla parte di AIP che elenca tutti gli scali italiani e che si chiama AD2 (vedi http://www.enav.it/enavWebPortalStatic/AIP/AD/AD2/AD2.htm) Sorpresa: i nomi ufficiali degli aeroporti italiani hanno lo slash (es. BERGAMO / Orio al Serio). La cosa impressionante è che lo slash appare anche in alto a destra nelle cartine di avvicinamento (vedi http://www.enav.it/enavWebPortalStatic/AIP/AD/AD2/ADPME6-1.pdf) quindi non è un caso: è voluto. Manco a dirlo, le cartine di avvicinamento al Charles De Gaulle non hanno trattino nè niente di niente https://www.sia.aviation-civile.gouv.fr/aip/enligne/uk/..%5CPDF_AIPparSSection%5CIAC%5CAD%5C2%5C1203_AD-2.LFPG.pdf A questo punto direi che la differenza tra stati trattinati e non trattinati esiste e io ne terrei conto. --EH101{posta} 12:16, 29 feb 2012 (CET)
    Insomma la novità è "che la regola non è una regola"... mi viene in mente la questione sul puntino-trattino-spazio-letteramaiuscola-letteraminuscola-prefisso o non prefisso sulle sigle degli aerei e della confusione che la bibliografia anglofona ha creato nel tempo equiparando tutto al loro sistema "puntinato" (ancora oggi ho dei dubbi che i Breda si debbano indicare con Ba.123 o solo 123...). Rimanendo a questo argomento però mi sa che dovremmo fare una riflessione per evitare nmila spostamenti arbitrari alla "viva il parroco": sperando di non rompere troppo le scatole ai cultori della semplicità piuttosto che della precisione (in questi giorni si sta dibattendo del titolo della voce e degli esterismi) mettiamo nero su bianco nella pagina delle convenzioni di stile per aeroporti? Così ci si infila anche quelli italiani (che hanno una convenzione di progetto che non rispecchia lo slash, quelli brasiliani che hanno il nome proprio del politico, eroe, aviatore, personaggio storico di turno, quelli che arrivano da non so dove che hanno altri sistemi etc etc... anche se con l'ECCAIRS si dovrebbe già bypassare il problema.--threecharlie (msg) 13:54, 29 feb 2012 (CET)
    Secondo me è più facile: basta avere fiducia nella lista ECCAIRS e non tentare di "prenderla in castagna" a tutti i costi. Non possiamo prevedere tutti i casi possibili, mentre loro raccolgono le denominazioni per lavoro. Se però cominciamo ad aprire delle "brecce" come stava per accadere con il trattino nei nomi francesi, la lista poi dobbiamo farla noi. --EH101{posta} 16:47, 29 feb 2012 (CET)
    Ok, allora intanto procedo, magari un po' alla volta, ma direi che non sembra vi siano obiezioni. In ogni caso vedo di non spostare nulla fino a che non sarà finita così si ha tempo di discutere su eventuali nuovi pareri.--threecharlie (msg) 18:21, 29 feb 2012 (CET)
    Escludendo la semplicità, secondo me trattino o no bisogna trovare una regola standard per tutti gli aeroporti, non che quelli italiani li mettiamo col trattino e quelli francesi no semplicemente perché in Francia non gli piaceva il trattino mentre in Italia sì. Essendo un'enciclopedia le voci che trattano di un argomento simile (in questo caso l'aeroporto) dovrebbero chiamarsi tutte con una denominazione standard (aeroporto o aeroporto internazionale che sia)+nome dello scalo (in questo caso Parigi-Charles de Gaulle, Charles de Gaulle o Parigi Charles de Gaulle) --Wind of freedom (msg) 19:09, 29 feb 2012 (CET)
    WOF ti consiglio di leggere attentamente le linee guida Wikipedia:Cita le fonti e Wikipedia:Niente ricerche originali che ti sei impegnato a rispettare registrandoti a Wikipedia. Le decisioni su Wikipedia si prendono citando e confrontando fonti, non esprimendo pareri estetici o apprezzamenti personali. Prendiamo atto della tua opinione, ma se non è supportata da fonti, non è accettabile. Wikipedia fotografa la realtà, non la aggiusta. Se nel mondo le denominazioni degli aeroporti non sono uniformi, non è qui, in tre, e in base a cosa pensiamo, che ricomincia il riordino del mondo. Se nel nome ufficiale di un aeroporto non ci sono slash o trattini, noi non li aggiungiamo. --EH101{posta} 20:47, 29 feb 2012 (CET)

    [ Rientro] Ho terminato la traduzione, verifica, controllo con l'ECCAIRS 4.2.8 e ulteriore controllo con gli Aeronautical Information Publication (AIP) emessi dalla Service de l'information aéronautique (SIA), infine ho controllato l'eventuale lista di esonimi per adeguarmi anche a quella: il lavoro dovrebbe essere quindi finito ma ci tengo che qualcuno vada a controllare e/o a modificare (con cognizione di causa e seguendo un percorso come il mio basato sulle fonti) alla bisogna. Gradirei avere un consenso per lo spostamento in massa dei nomi delle voci ed eventuali commenti nell'inserimento o rimozione di aeroporti che hanno o non hanno ragione di essere menzionati nel template (dato che recita "i principali aeroporti"). Grazie per l'attenzione.--threecharlie (msg) 09:27, 7 mar 2012 (CET)

    Vista l'assenza di nuovi commenti presumo che abbiate controllato e che vada tutto bene: nei prossimi giorni vedo di spostare tutti gli aeroporti al nome-voce presente nel template, andando a caccia dei link in entrata per inserire quelli corretti e sperando che chi vuole cimentarsi in nuove voci lo faccia partendo dal template ( o dalla lista che andrò ad aggiornare). Grazie per l'attenzione.--threecharlie (msg) 22:06, 10 mar 2012 (CET)

    Mancato monitoraggio[modifica wikitesto]

    cb La discussione prosegue nella pagina Discussione:Finger#Mancato_monitoraggio.
    – Il cambusiere --Gce ★★★+4 18:37, 17 giu 2017 (CEST)

    AAA cercasi fonte dati tecnici[modifica wikitesto]

    Mi sono ritrovato in un curioso stallo in cui la voce Aeroporto Internazionale di San Paolo-Guarulhos (e soprassiedo alla numerosa ridda di designazioni al quale è abbinato...) afferma che la struttura è posta ad un'altezza diversa da quanto dichiarato dal sito World Aeronautical Database al quale ultimamente ricorro spesso. Qualcuno può risolvere la questione? Grazie :-)--threecharlie (msg) 18:55, 3 mar 2012 (CET)

    Io invece sto spesso utilizzando ( e facendovi utilizzare) gli AIP. Anche quello brasiliano è online e si trova a http://www.aisweb.aer.mil.br/. La web page è in realtà dell'AIS, l'Air Information Service, ma l'icona con il libro blu ci manda direttamente all'agognato AIP. Ormai chi segue queste discussioni sa bene che bisogna andare dritto dritto alla sezione AD2. Il bello infatti della standardizzazione che ha messo su l'ICAO e che funziona in tutto il mondo. L'AD2 è un file pdf che a pagina 324 di 355 ci parla di SBGR e ... conferma i 750 m.s.l.m. Poiché non esiste fonte più ufficiale di questa, direi che ci possiamo pure accontentare. --EH101{posta} 19:35, 4 mar 2012 (CET)
    Ah, già che ci siamo: il nome dello scalo letto sull'AIP è chilometrico. La lista ECCAIRS lo ha troncato, ma il nome sull'AIP è SÃO PAULO / Guarulhos - Governador André Franco Montoro - INTL, che in italiano fa Aeroporto Internazionale di San Paolo - Guarulhos - Governador André Franco Montoro. È un record ? --EH101{posta} 20:32, 4 mar 2012 (CET)
    Ok, ma le lineette staccate o attaccate, ovvero non sarebbe Aeroporto Internazionale di San Paolo-Guarulhos-Governador André Franco Montoro? Dai, l'ultima parola prima dello spostamento definitivo.e se mi dici qualcosa anche per il template degli aeroporti francesi comincio gli eventuali spostamenti anche la.--threecharlie (msg) 20:12, 8 mar 2012 (CET)
    La versione originale ha la lineetta staccata. La lineetta attaccata alle parole è una nostra convenzione per sostituire lo slash, che in effetti è attaccato alle parole. Mah: non saprei. --EH101{posta} 12:27, 24 mar 2012 (CET)

    Segnalo ai colleghi più tecnici[modifica wikitesto]

    Da un po' hanno messo in Ns0 la voce Wake turbolence sulla quale è stato pure espresso un dubbio di enciclopedicità (probabilmente nelle sue prime fasi). Ci vorrebbe un'anima pia che wikificasse quel poco ed inserisse almeno una fonte bibliografica a supporto. Grazie per l'attenzione.--threecharlie (msg) 10:38, 4 mar 2012 (CET)

    Da aggiungere anche il fatto che si chiama Wake turbulence e non turbolence (vedi en:Wake turbulence) inoltre sarebbe più corretto titolarla Turbolenza di scia con il termine italiano corretto, da wake turbulence si può fare il redirect. --CeruttiPaolo - msg 11:35, 4 mar 2012 (CET)
    Ok, ci pensi tu o ci penso io? O aspettiamo qualche altro parere?--threecharlie (msg) 16:34, 4 mar 2012 (CET)
    Ottimo per lo spostamento al titolo corretto, per il resto vedrò se riesco a lavorarci su, ultimamente non ho tanto tempo ma cercherò di darci un'occhiata. --CeruttiPaolo - msg 18:32, 4 mar 2012 (CET)
    Propongo l'italiano turbolenza di scia, utilizzato tranquillamente in tutte le trattazioni specialistiche in italiano. I termini che invece non sono tradotti anche in italiano sono upwash, downwash e jetwash, e infatti quest'ultimo l'ho riportato (e definito) nella voce senza tradurlo. --EH101{posta} 19:24, 4 mar 2012 (CET)
    Ok, grazie per la consulenza. Sposto a turbolenza di scia mantenendo il redirect dal termine tecnico in lingua inglese. Naturalmente la voce resta senza fonti né bibliografia, se qualcuno ha un testo da inserire ci facciamo una bella figura (oltre che rispondere alle esigenze dei pilastri).--threecharlie (msg) 21:02, 4 mar 2012 (CET)
    Inserite sezioni note e bibliografia, quest'ultima riempita di letture interessanti che possono aiutare a riempire la voce di informazioni. --CeruttiPaolo - msg 01:39, 5 mar 2012 (CET)
    Se c'è consenso, ci sarebbe da togliere il template che dichiara la non enciclopedicità del termine. --EH101{posta} 20:19, 5 mar 2012 (CET)
    Per me si può togliere il dubbio sull'enciclopedicità, però sarebbe anche simpatico che spuntassero due noticine qua e là... --Leo P. - Playball!. 21:54, 5 mar 2012 (CET)
    Mi è stata segnalata la discussione perché a suo tempo il dubbio lo inserii io. No problem per toglierlo, dopo l'ampliamento appare chiaro che il fenomeno è stato adeguatamente trattato e non appare come una possibile voce da Wikizionario. Sanremofilo (msg) 22:10, 5 mar 2012 (CET)
    ✔ Fatto --Zero6 22:35, 5 mar 2012 (CET)

    Richiesta di collaborazione da parte di tutti![modifica wikitesto]

    Richiedo collaborazione da parte di tutti gli interessati e, in qualsiasi modo, a gente iscritte al progetto per mandare avanti il nuovo template sulle compagnie aeree. Quindi per favore mostrate il vostro interessamento costante e collaboratività alla discussione. Solo così si può ottenere il meglio :-) --Wind of freedom (msg) 21:27, 5 mar 2012 (CET)

    Potresti linkare questo template? --Zero6 21:49, 5 mar 2012 (CET)
    Si riferisce alla discussione qui sopra Discussioni_progetto:Aviazione/Aviazione_civile#Infobox_compagnie_aeree.--threecharlie (msg) 21:53, 5 mar 2012 (CET)
    Esatto :-) Mi aspetto idee da parte di tutti! :-) --Wind of freedom (msg) 22:10, 5 mar 2012 (CET) Grazie:-)

    Valutazione voce[modifica wikitesto]

    Dall'ultima valutazione della voce Bombardier CSeries ho implementato la sezione bibliografia che penalizzava a D la valutazione delle fonti, per chi volesse effettuare una revisione e valutare la voce attuale ecco la pagina Discussione:Bombardier CSeries. --CeruttiPaolo - msg 14:27, 9 mar 2012 (CET)

    Non me la sento di dare un b pieno dato che una brochure non è il massimo dell NPOV ma la revisione del monitoraggio è stato fatto, grazie per il lavoro che hai svolto :-)--threecharlie (msg) 22:02, 10 mar 2012 (CET)
    Mi sembra giusto, dato che comunque fin ora non ci sono fonti "bibliografiche" rilevanti: l'importante era migliorare la D. --CeruttiPaolo - msg 14:29, 11 mar 2012 (CET)
    Guarda, anche per altre voci simili, basterebbero le fonti delle riviste specializzate che credo trattino l'argomento, naturalmente avendo l'accortezza di usare il {{Cita news}}--threecharlie (msg) 14:35, 11 mar 2012 (CET)
    Ho aggiunto ancora qualche fonte che ho usato nella redazione della voce, purtroppo essendo in fase di sviluppo non ci sono molte fonti per l'argomento... Vedrò di fare un passaggio nelle voci simili aggiungendo la bibliografia (in molte voci del tutto assente). --CeruttiPaolo - msg 11:18, 12 mar 2012 (CET)

    Ragionevoli dubbi[modifica wikitesto]

    Ho l'estrema necessità che qualcuno che ha accesso agli AIP e ad altre liste concordate come fonte sicura di nomi di aeroporti controlli gli aeroporti francesi rimasti fuori dal template di navigazione (che ho dovuto correggere in corso d'opera per divergenze tra ECCAIRS e AIP francesi (ho dato precedenza agli ultimi perché in genere più recenti)) e, soprattutto alla mia ultima creazione Aeroporto di Corfù-Giovanni Capodistria. A proposito di quest'ultimo la lista ECCAIRS presenta il solito problema di nome tagliato e, cosa recente, pare ci sia una convenzione che vuole l'eventuale "internazionale" all'interno del nome solo in minuscolo... Aspetto news con ansia (intanto ho già fatto i redirect a tutte le possibili combinazioni).--threecharlie (msg) 20:59, 13 mar 2012 (CET)

    Mah, "internazionale" può stare pure in minuscolo --Zero6 21:45, 13 mar 2012 (CET)
    L'aeroporto di Corfù viene chiamato da Jeppesen "aeroporto di Corfù - Ioannis Kapodistrias" senza internazionale. --CeruttiPaolo - msg 21:51, 13 mar 2012 (CET)
    Intendi questo? Tra l'altro i colleghi di en.wiki (e non solo ne hanno fatto una voce en:Jeppesen, comunque CeruttiPaolo nel nome è indicato il personaggio com'è conosciuto in Italia quindi mi sa che mi è andata bene :-)--threecharlie (msg) 23:32, 13 mar 2012 (CET)
    @Zero6 se non sbaglio internazionale per via della convenzione va scritto sempre maiuscolo --Wind of freedom (msg) 02:43, 14 mar 2012 (CET)
    L'AIP Francia è online e facilissimo da consultare: si trova al link https://www.sia.aviation-civile.gouv.fr/html/frameset_aip_uk.htm e se siete d'accordo aggiungo il link all'elenco presente nella convenzione di nomenclatura.
    L'AIP Grecia si trova a http://www.hcaa.gr/hellasais/aip/index.html, ma bisogna registrarsi. Serve ? Riporto anche questo nella lista ?
    Il Jeppesen è indubbiamente un riferimento per la gente dell'aria, ma poichè qui stiamo scrivendo una enciclopedia, molto meglio usare i documenti ufficiali e quindi la lista ECCAIRS o meglio ancora l'AIP se accessibile. Se ci sono conflitti, infatti, non c'è alcun dubbio che i documenti ufficiali sono quelli emessi dalle nazioni e non dalla Jeppesen, che peraltro è più focalizzata sulla gestione del volo e non sulla creazione di voci di una enciclopedia.
    Concludo concordando con WOF sulle maiuscole. Se nulla possiamo dire riguardo le nomenclature che le nazioni vogliono usare, il manuale di stile generale di it.wiki e la linea guida sugli esonimi, di fatto sanciscono la prevalenza delle regole dell'italiano sulle convenzioni grammaticali delle altre lingue. In italiano, i nomi propri hanno iniziale maiuscola e una regola grammaticale del genere è sicuramente prevalente rispetto agli usi delle altre lingue. --EH101{posta} 11:01, 14 mar 2012 (CET)
    Aspetta, fammi capire, se esistesse un Threecharlie International Airport perché in italiano si dovrebbe chiamare Aeroporto Internazionale Threecharlie per le convenzioni grammaticali? "International" è aggettivo o bisogna interpretarlo come parte del nome proprio "Threecahrlie International"? Credo che sia un sofismo ma che ragionando su questo concetto alla fina sia chiaro anche per i non addetti ai lavori.--threecharlie (msg) 11:25, 14 mar 2012 (CET)
    Ah, tra l'altro, dato che si investe un minimo di tempo libero per andare a trovare delle liste on line mi pare sia doveroso inserire il link e tutti gli altri trovati nel nostro lavoro di ricerca, meglio ancora se scrivendo vicino sia necessaria anche la registrazione e se la cosa sia gratuita o meno (per non scoraggiare chi volesse provarci o meno).--threecharlie (msg) 11:28, 14 mar 2012 (CET)
    Dulcis in fundo, discutiamo su questa modifica IMHO "estetica" di Wof: abbiamo una convenzione che impedisce di inserire il dato della larghezza della pista quando è disponibile o è semplicemente perché il sinottico riporta "lunghezza" e non "lunghezza e larghezza"?--threecharlie (msg) 11:34, 14 mar 2012 (CET)
    Si intendevo proprio quel Jeppesen, scusate, avevo "attinto" a quella fonte che mi è disponibile :) comunque concordo con la nomenclatura attuale. --CeruttiPaolo - msg 01:04, 15 mar 2012 (CET)

    [ Rientro] Toh, guarda a forza di cercare cos'ho trovato... Che sia attendibile? Credo di sì dato che il sito è di appassionati di simulazione di controllo di volo, comunque aspetto un vostro commento per sapere se posso rifarmi a quelle: ho scaricato il pdf del LGKR: IMHO sono pagine vecchiotte, a vedere lo stile di scrittura, ma fanno pensare ad una fotocopia di qualche documento ufficiale piuttosto che un qualcosa di amatoriale.--threecharlie (msg) 01:15, 15 mar 2012 (CET)

    Sono infatti gli Airport Diagrams ufficiali (chissà di che data). In altro a destra leggiamo il nome dell'aeroporto così come lo leggeremmo sull'AIP dell'epoca. Risulta senza ombra di dubbio Aeroporto di Kerkira Ioannis Kapodistrias. A questo punto dobbiamo per la linea guida generale sugli esonimi (sulla quale nulla possiamo) sostituire Kerkira con Corfù. Sono in dubbio relativamente a italianizzare Giovanni Capodistria, ma poichè abbiamo una voce su it.wiki italianizzata, anche in questo caso ci tocca recepire le convenzioni altrui. Per quanto riguarda trattini, slash, punti o virgole, non sembrano esserci. Se vedete infatti gli airport diagrams degli aeroporti dove il nome ufficiale ha slash (o l'attributo internazionale), li trovate pari pari, mentre qui no. --EH101{posta} 09:56, 15 mar 2012 (CET)

    Segnalazione di dubbia enciclopedicità[modifica wikitesto]

    Edit-delete-not encyclopedic2.svg
    Sulla voce «Imballaggio bagagli» o in una sua sezione è stato espresso un dubbio di enciclopedicità; entro breve tempo, il testo in questione potrebbe essere rimosso o l'intera voce proposta per la cancellazione.
    Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

    --threecharlie (msg) 07:54, 15 mar 2012 (CET)

    Sheppard Air Force Base[modifica wikitesto]

    Creata pagina, ovviamente ora è solamente un abbozzo, quindi vi sarei grato se collaboraste per ampliarla/migliorarla. --J.Rayan Consigli 21:28, 19 mar 2012 (CET)

    Il che ci ricorda che non abbiamo un buono standard per la nomenclatura degli aeroporti militari. Questo poi è un caso di aeroporto militare ma con codice ICAO e addirittura IATA. Su en.wiki per basi aeree usano infobox struttura militare. Bel quesito. --EH101{posta} 12:18, 20 mar 2012 (CET)
    ...e mi ricorda che a suo tempo avevo chiesto se era il caso di diversificare l'aeroporto dalla base aerea (a suo tempo dicevo forse più banalmente aeroporto civile da aeroporto militare). Più vado a controllare e/o scrivere voci di aeroporti e più mi rendo conto che in un aeroporto anche civile c'è una parte "militare" o "governativa" (ad esempio la stazione di Polizia al Venezia-Tessera dove ho fotografato un paio di elicotteri) o che comunque ci sono aeroporti che hanno una base aerea nella stessa struttura o che è gestita dal governo come base militare ma è comunque aperta al traffico commerciale (credo sia una regola in nazioni economicamente più disagiate o con forte connotazione governativo-militare). IMHO molto è già stato discusso, basterebbe andare a prendere un po' di lavoro da quello già fatto, e se si riuscisse a spiegare la differenza tra un aeroporto (come struttura) ed una base aerea (come struttura integrata con un apparato militare) sarebbe un passo in avanti d'aiuto per chi volesse dare una mano anche se non ha conoscenze specifiche. Regge il paragone che non avendo, ad esempio, una stazione ferroviaria militare (che gestisce traffico militare ma che consente la salita e la discesa dei passeggeri civili) la casalinga di Voghera fatica a capire le differenze?--threecharlie (msg) 12:52, 20 mar 2012 (CET)
    Cercando sul sito della FAA mi viene fuori come nome della struttura "SHEPPARD AFB/WICHITA FALLS MUNI". MUNI forse sta per "Municipality" e quindi un ipotetico nome potrebbe essere "Sheppard Air Force Base-Aeroporto di Wichita Falls Municipality". Però non saprei, non sono bravo con queste cose. Cmq il testo della pagina è un po' difficile da capire, è scritto male, senza offesa. --Zero6 13:51, 20 mar 2012 (CET)
    Mah, forse ci tenevano a far capire che serve solo il territorio "municipale" di Wichita Falls, non la Contea di Wichita (Texas) e che non può certo sostenere tutta la en:Wichita Falls metropolitan area.--threecharlie (msg) 16:16, 20 mar 2012 (CET)
    Confermo che a vedere questo si parla di Wichita Falls Municipal Airport e che la descrizione parla di "The Wichita Falls Municipal Airport is a joint Military/Civilian Airport utilizing the runways and taxiways of Sheppard Air Force Base".--threecharlie (msg) 16:23, 20 mar 2012 (CET)

    Categorie vuote[modifica wikitesto]

    Segnalo tre categorie che sono state create già da qualche settimana, ma risultano ancora vuote:

    Le avevo già cancellate una settimana fa, ma mi è stato chiesto di ripristinarle perchè "usate da un nuovo template per la categorizzazione automatica delle compagnie aeree". Di quale template si tratta? Ho guardato sia Template:Infobox compagnia aerea sia Template:Infobox compagnia aerea/Sandbox, ma nella loro sintassi non ho visto nulla che generi queste categorie. Se la gestazione di questo nuovo template è ancora in alto mare, tanto vale cancellare le categorie e crearle quando serviranno. ary29 (msg) 11:49, 4 apr 2012 (CEST)

    Se serve, posso cominciare a riempirle, ma aspettavo l'entrata in servizio del nuovo infobox... --Gazzosa - Posta 13:28, 4 apr 2012 (CEST)
    Visto che il nuovo infobox è ancora in gestazione e non prevede al momento nessuna di queste categorie, le cancello. ary29 (msg) 17:32, 10 apr 2012 (CEST)

    L'Hindenburg e l'idrogeno[modifica wikitesto]

    Per qualcuno più esperto in me in materia di aeronavi ed idrogeno, vorrei segnalare la sezione "Teorie sulle cause del disastro" nella pagina dell'LZ 129 Hindenburg: mi pare che questa sezione sia un po' troppo tesa a minimizzare il ruolo dell'idrogeno nel disastro. Ad esempio vi era contenuta (l'ho eliminata, facendo alcune precisazioni nella sezione precedente) l'informazione, assolutamente errata, che non vi fossero state vittime nell'incendio del dirigibile e che 33 delle 35 vittime fossero morte saltando dall'aeronave da un'altezza eccessiva (mentre, al contrario, la quasi totalità delle vittime morì per conseguenza diretta dell'incendio o delle ustioni - questo sito contiene schede su ognuna delle 97 persone a bordo dell'Hindenburg nel suo ultimo volo e sulla loro sorte nel disastro -). Inoltre si dice anche "L'idrogeno brucia senza fiamma (emettendo luce nello spettro ultravioletto) quindi le fiamme visibili (vedi foto a lato) non possono essere state causate da quest'ultimo. Inoltre, le riprese cinematografiche mostrano l'incendio che si propaga verso il basso. L'idrogeno, essendo meno denso dell'aria, brucia verso l'alto.". Ma - a parer mio - l'incendio che distrusse l'Hindenburg è decisamente troppo grande per poter essere attribuito alla combustione del solo involucro, per quanto infiammabile; inoltre, va notato questo particolare: come si può notare nel filmato, quasi subito dopo l'esplosione le fiamme, risalendo la passerella assiale, che passava tra le varie celle d'idrogeno (che hanno quindi preso fuoco) sono arrivate a divorare l'ogiva del dirigibile, mentre il resto della zona prodiera ha preso fuoco solo in un secondo momento. È poi vero che l'incendio, man mano che si sviluppa, divora anche le parti inferiori del dirigibile, ma è altrettanto vero che le fiamme divampano innegabilmente verso l'alto. Inoltre, prima dell'Hindenburg erano andate perdute per esplosione od incendio di idrogeno 21 aeronavi (Airships.net), tra cui l'R 38 (44 morti), il Roma (34 vittime) e l'R 101 (48 morti).--Olonia (msg) 17:12, 7 apr 2012 (CEST)

    È il problema classico delle voci piene di dati, ma prive di fonti. Nelle wikipedia in altre lingue, anche in presenza di concetti sensati, se si lascia per troppo tempo una affermazione priva di fonti, prima arrivano gli avvisi, poi vengono rimosse senza troppi problemi. Anche a me sembra che il paragrafo non sia valido nella sua esposizione e poi è completamente privo di fonti. Per iniziare metto subito il "template da controllare". Se non ci sono immissioni di fonti, direi di cancellare l'esposizione dopo poco. Meglio affidare alle dinamiche di Wikipedia una nuova stesura, che tenersene una di così cattiva qualità.
    Sarebbe da fare la stessa cosa con le altre 27 voci contenute in Categoria:Controllare - aviazione, ma per rimuovere pezzi interi di testo, pur se senza fonti, è molto meglio sentire più di un parere, per evitare accuse di vandalismo. Io resto dell'idea che vada istituzionalizzata una specie di procedura di cancellazione dei paragrafi, in base alla quale, se c'è consenso su rimozione di parti senza fonti e molto dubbie nel contenuto, si procede senza tanti rimpianti. La inventiamo per le voci che seguiamo qui ? --EH101{posta} 19:20, 10 apr 2012 (CEST)

    Template:Infobox compagnie aeree - si può proseguire![modifica wikitesto]

    Vi invito a tornare alla discussione relativa il template delle compagnie aeree per proseguire il template siccome le pagine di ogni tipo richiesto di compagnia aerea sono state create. Mi avrebbe fatto piacere un po' più di collaborazione da parte di tutti, ma vabbè. Il mio lavoro sul template è finito perché io non sono più in grado di proseguire. Per questo motivo affido tutto a chi di competenza --Wind of freedom (msg) 00:46, 18 apr 2012 (CEST)

    Aviazione/Aviazione civile
    Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia
    Ryanair
    Ryanair logo.svg
    Codice IATAFR
    Codice ICAORYR
    Identificativo di chiamataRYANAIR
    Descrizione
    HubDublino
    Basi
    Flotta286 (+40 ordini)
    Destinazioni165 (51 basi)
    Azienda
    SedeIrlanda Aeroporto di Dublino
    Persone chiave

    Michael O'Leary
    (Amministratore Delegato)

    Michael Cawley
    (Direttore Generale)
    Dipendenti7.168 (1.147 piloti; 2.255 assistenti di volo)  (2009)
    Sito webwww.ryanair.com
    Bilancio economico
    Borse valori
    • {{Ise|RYA}}
    • {{Lse|RYA}}
    • {{Nasdaq|RYAAY}}
    Fatturato2.988,1 M€  (2009)
    Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia
    A destra il template nella nuova configurazione con colori cangianti. Il parametro è |Tipo= e i valori possibili sono
    Tabella colori e abbreviazioni 3
    campo Tipo cosa appare codice scritte in nero.
    a basso costo compagnia aerea a basso costo #ee82ee nome
    di bandiera compagnia aerea di bandiera lightblue nome
    cargo compagnia aerea cargo #ffd700 nome
    regionale compagnia aerea regionale orange nome
    charter compagnia aerea charter #7fff00 nome
    standard compagnia aerea standard #00bfff nome
    major compagnia aerea major lightsteelblue nome
    default #00bfff nome
    Provate e vedete che succede. --EH101{posta} 21:41, 19 apr 2012 (CEST)
    Ho sostituito il rosso con lightblue --Zero6 21:48, 19 apr 2012 (CEST)
    Verificate prima che tutto funzioni. Poi devo mettere nel codice del template quello che serve perchè accetti sia i campi cono iniziale minuscola (es. |hub=) che maiuscola (|Hub =) come è meglio. Ci vuole ancora un pochino quindi per varare la nuova versione, ma fatemi aggiungere la fuzionalità maiuscole/minuscole solo dopo che abbiamo stabilizzato il resto. --EH101{posta} 22:02, 19 apr 2012 (CEST)
    Come potete verificare tutti il template funziona: l'ho inserito a destra semi-completo con la pagina di una compagnia aerea a caso. L'unico problema, come già detto da EH101 sopra è che per ora bisogna sempre inserire l'iniziale maioscula. EH101, allora, provvedi tu? Perché io non sono proprio in grado! :-D --Wind of freedom (msg) 02:03, 20 apr 2012 (CEST)
    EH101, propongo un paio di cosette:
    1. Scrivere manualmente il titolo del template, poiché alcune pagine hanno nelle parentesi la scritta "(compagnia aerea)" --> vedi: Iberia (compagnia aerea)
    2. Inserire la categorizzazione automatica per i vari tipi di compagnia aerea (a basso costo, di bandiera, cargo, regionale...) e la categorizzazione automatica per Stato di una compagnia aerea;
    3. Inserire una categoria per le pagine in default, per fare in modo che si possono individuare in fretta e correggerle sia sullo stato che sul tipo di compagnia aerea (se possibile);
    4. Inserire l'indirizzo automatico del sito web delle compagnie, per spiegarmi meglio: scrivendo www.ryanair.com nel campo "sito" si crea automaticamente il link esterno.
    5. Complimenti! Ottimo lavoro
    --Wind of freedom (msg) 02:09, 20 apr 2012 (CEST)
    Aggiungo, grassetto su codici IATA, ICAO ed identificativo di chiamata.--threecharlie (msg) 08:31, 20 apr 2012 (CEST)
    OT:il problema per compagnie aeree come Iberia (compagnia aerea) si ripropone anche nel {{Compagnie aeree e voli}}--threecharlie (msg) 08:29, 20 apr 2012 (CEST)
    Ma l'inserimento automatico del titolo dovrebbe avvenire solo se il campo non è compilato manualmente IMHO. Riguardo al sito internet mi sa che è una cosa difficile da fare e si finirà per ingigantire il codice del tmp. --Zero6 10:10, 20 apr 2012 (CEST)
    Sono tutte modifiche fattibili, ma se vedete l'esempio del tentativo fatto di mettere il grassetto, che invece fa apparire un (' apice) quando il campo è vuoto, vedete pure che non è immediato e ci vuole un po' di tempo per fare le cose fatte bene. Piano piano le implemento tutte, compresa la faccenda sito web. In realtà, questa funzione esiste già in alcuni template, ma proprio da quella esperienza abbiamo riformato. Per farvi capire, tutto va bene quando il sito si chiama www.ryanair.com, ma quando il nome del sito è magari www.compagniedelgruppo.com/compagniecharter/europa/english/main_page.asp siamo limitati con la proposta fatta, perchè invece è molto meglio in quel caso utilizzare il codice wiki e le parentesi quadre e far apparire solo "main page". Meditate gente meditate.
    Per quanto riguarda un titolo del template diverso dal nome della voce, basta compilare il parametro |Nome= (guardate in questa pagina l'esempio ryanair) . Non viene incoraggiata la pratica, ma funziona e va sicuramente usata in caso di disambigue.
    Mi dovete credere, non mi spaventa nessuna delle funzioni, tranne quella della categorizzazione automatica: non è qualcosa che ha precedenti, se non forse il template bio, e può generare problemi che dobbiamo prepararci ad affrontare, particolarmente per il caso di categorie affollate e non create (cosa che può succedere se non organizziamo dei controlli come fa il template bio). Se siete d'accordo, lascerei questa funzione a una seconda fase e vi spiego il perchè: adesso tutti i template nelle voci hanno i campi con iniziale minuscola e non hanno il campo "Tipo". Le voci andrebbero quindi a centinaia a default. Farò in modo che anche con le iniziali minuscole si vedano i dati, ma per forza di cose, solo passando uno alla volta le voci, sostituendo i campi con le iniziali maiuscole e sopratutto compilando |Tipo= in modo corretto, tutte le funzioni saranno abilitate. Fin quando ci saranno vecchi template, sospenderei la categorizzazione automatica. --EH101{posta} 11:24, 20 apr 2012 (CEST)
    Ok, quello che dici tu ha senso, ma IMHO proprio in questa fase iniziale dove vanno sostituiti tutti i template è il caso che per lo meno ci sia una categoria default. Proprio per correggere/aggiornare i template. --Wind of freedom (msg) 15:25, 20 apr 2012 (CEST)
    Facciamo una via di mezzo allora. Quando avremo un numero, sia pure minimo, di voci compilate con template nel nuovo tipo, per ognuna delle categorie, potremo attivare le categorie a riempimento automatico, senza rischio che rimangano vuote. È molto importante questa sperimentazione, perchè a seguire potrebbe interessare molti altri template del settore aeronautico e di tecnologia della difesa che a similitudine di questo, già hanno la capacità di cambiare comportamento in funzione di un parametro "tipo". --EH101{posta} 15:31, 20 apr 2012 (CEST)
    Sono d'accordo. A questo punto cosa manca al template? Tra quanto potrà essere utilizzato? --Wind of freedom (msg) 19:55, 20 apr 2012 (CEST)
    I miei complimenti per questo capolavoro!! Non appena sarà possibile iniziare ad utilizzare il nuovo infobox mi darò da fare anch'io nella sostituzione nuovo/vecchio. --CeruttiPaolo - msg 12:01, 21 apr 2012 (CEST)
    Oggi inserisco le modifiche (tranne la categorizzazione automatica). Seguiranno le modifiche per garantire la totale retrocompatibilità (cioè il funzionamento, per quanto con limiti, ma anche con i campi a iniziale minuscola es. |nome= come è adesso). A brevissimo vi avviso di quando finisco. Vi inviterò a fare delle prove e quando mi darete conferma che tutto va, attiviamo il nuovo template. --EH101{posta} 13:22, 22 apr 2012 (CEST)
    Ok, in attesa del segnale per l'inizio :) --CeruttiPaolo - msg 12:55, 23 apr 2012 (CEST)
    Finite le prime modifiche. Vanno fatte le ultime prove prima di cambiare i codice. Provate a caso in alcune voci a sostituite al posto di Infobox compagnia aerea, Infobox compagnia aerea/Sandbox. Se non vedete anomalie, procediamo alla ufficializzazione delle modifiche. --EH101{posta} 13:40, 23 apr 2012 (CEST)
    Prima sostituzione di prova sulla voce Air Dolomiti, dateci un'occhiata! --CeruttiPaolo - msg 14:29, 23 apr 2012 (CEST)
    Attenti a ricordarsi di togliere "sandbox". Io intendevo che gli esperimenti si fanno nelle voci, ma senza salvare. Visto comunque l'apparente assenza di problemi, attivo il nuovo funzionamento: segnalate le anomalie. --EH101{posta} 15:02, 23 apr 2012 (CEST)

    Obiezione[modifica wikitesto]

    Ho ricevuto nella mia talk una osservazione che vi linko. Discussioni_utente:EH101#Infobox_Compagnia_aerea. La nuova versione del template non è gradita a questo utente per le ragioni che mi ha presentato e che ho invitato a discutere con noi in questa pagina. Anticipo che non concordo con le sue obiezioni, in quanto un aumento di "onerosità" nella manutenzione (che nessuno ha mai fatto da anni peraltro) non mi sembra una buona ragione per eliminare un template che al contrario viene manutenuto dai partecipanti ai dibattiti in questa pagina. Stesso discorso per un accenno a "confusione" per il fatto che sono stati cambiati alcuni nomi di campi, ma io piuttosto di confusione ne vedevo prima, il template è perfettamente retrocompatibile e a conosco pure manovratori di bot che non si sentirebbero in difficoltà o confusione con questa situazione, ma sentiamo altri pareri. --EH101{posta} 13:17, 24 apr 2012 (CEST)

    Ho ricevuto una segnalazione simile Discussioni_utente:Gazzosa#Infobox_azienda. --Gazzosa - Posta 13:52, 24 apr 2012 (CEST)
    Sono stao io a fare le segnalazioni a chi aveva fatto le modifiche e a chi aveva fatto la segnalazione al progetto economia che purtroppo a suo tempo mi era sfuggita. Ripeto qui le mie considerazioni: i template vengono modificati nel corso del tempo: avere un template ripetuto all'interno di un'altro template (ma ci sono altri casi analoghi) porta ad avere inevitabilmente una divergenza fra le due versioni in quanto vi posso garantire che le modifiche non vengono fatte ad antrambi i template. Per questo motivo in altre occasioni la pratica di inglobare i dati di un template in un'altro è stata scartata. Una cosa analoga la potete vedere nelle divisioni amministrative dove ci si era trovati ad avere una miriade di template simili ed è in corso un grosso sforzo per riunirli in un template che sia uguale per tutti. Seguendo il vostro esempio potrei creare un template per le compagnie ferrovierie, uno per le compagnie di navigazione uno per (mettete voi quello che preferite) e alla fine coi troveremmo ad avere lo stesso problema. Inoltre i due template in oggetto non sono neppure omogenei sul nome e nell'elenco dei campi presentati con ulteriori problemi di uniformità ed eventuale difficolta di manutenzione (per esempio a mezzo di un bot). A mio avviso sarebbe molto meglio mantenere i due template separati e vedere eventualmente di decidere quale mettere per primo.
    @EH101 negli ultimi anni ci sono almeno un centinaio di modifiche nella cronologia di Infobox azienda, sei convinto che sarebbero tutte riportate anche nell'altro template ?
    --Gvf 15:12, 24 apr 2012 (CEST)
    Sicuramente. Se le modifiche sono come questa e tutte le ultime, che sono esclusivamente di tipo grafico, non c'è nessuna necessità di riportarle, visto il consenso perchè questo template si stacchi da quello azienda che è limitato, anche dal punto grafico. Depurate quindi le questioni grafiche, per i pochi casi di modifiche relative ai parametri economici, sarà facilissimo implementarle anche in questo template, posto che siano di interesse delle compagnie aeree. Da notare che se finora nessuno ha sentito il bisogno di inserire altri parametri, forse è segno che non servono. Non vedo poi quale problema ci sia a fare template analoghi per ferrovie e navigazione, posto che la comunità ne veda l'utilità. Per me insistere per avere un template unico e sottoperformante che serva dalla NASA fino alla bottega sotto casa è un avvitamento burocratico e una limitazione, nei confronti di aziende che hanno ben altri dati. --EH101{posta} 16:49, 24 apr 2012 (CEST)
    Secondo me possiamo considerare il tmp infobox compagnia aerea come una cosa a sé stante, anche se ha inglobato un altro tmp che, se verrà aggiornato in futuro, IMHO non è tutto questo problema se non lo aggiorna anche qui, dove comunque resta la vecchia versione a garanzia della visibilità di alcuni dati. --Zero6 11:01, 25 apr 2012 (CEST)

    Grassetti[modifica wikitesto]

    Come vedete sopra, non è consentito apportare modifiche senza discuterne, nè si deve dare per scontato il consenso: mai. Per esempio è stato aggiunto il grassetto allo slogan. Tenete presente che esiste una chiara norma relativa all'uso del grassetto. Per quali campi vogliamo usarlo e quale è il fondamento di policy di questa scelta ? In assenza di una decisione chiara e univoca, consiglio di togliere il grassetto a tutti i campi e di certo non farlo proliferare. --EH101{posta} 01:38, 25 apr 2012 (CEST)

    Io dico che va bene, ma ai codici IATA e ICAO e al callsign lo lascerei, sennò andrebbe tolto anche nell'infobox:aeroporto --Wind of freedom (msg) 14:50, 26 apr 2012 (CEST)
    Attenzione, perchè a un critico, il fatto che altri template non rispettino i requisiti, non fa nè caldo, nè freddo. Anche io direi, proviamo a lasciare solo IATA, ICAO e callsign, ma se qualcuno fa un rilievo, non sorprendiamoci e sopratutto non stimoliamo l'analisi critica diffondendo altri grassetti in giro. --EH101{posta} 15:01, 26 apr 2012 (CEST)
    Invece ho visto che è stata inserita la didascalia per le immagini... Rovina un sacco il template.. --Wind of freedom (msg) 02:24, 27 apr 2012 (CEST)
    Per il grassetto IATA/ICAO/Callsign quello si applicava già in passato "manualmente".... per quanto riguarda invece la didascalia, quella era sempre possibile aggiungerla anche in passato, se non erro, ed in fatto di enciclopedia se un immagine non è "limpida" di significato è un must mettere la didascalia. Lo slogan era (nella vecchia versione) in corsivo, metterlo in grassetto non ha alcun senso. --CeruttiPaolo - msg 10:52, 27 apr 2012 (CEST)
    In più, sulle didascalie abbiamo già discusso al progetto "padre" arrivando alla conclusione che se non sono utili, non ci devono essere. Forti di questo parere, chiunque veda una didascalia inutile (per esempio tautologica) può immediatamente toglierla. Didascalie tipo "nuovo logo xair (2009)", un "uno dei 3 Boeing 747 della xair nella livrea della compagnia", magari possono essere utili. Anzi, sarei dell'idea di provare sempre a mettere una immagine con un velivolo che rappresenti la livrea della compagnia già nel template. Che ne pensate ? --EH101{posta} 17:37, 27 apr 2012 (CEST)
    Se quando si lavora su una voce di uno specifico aeromobile la foto potrebbe essere "o quell'aereo oppure non esserlo", quindi alle volte potrebbe non servire una tautologia, come giustamente ricorda EH101, una didascalia potrebbe compensare delle carenze di individuazione, ad esempio quando si ha una sola foto a licenza libera di un velivolo di una compagnia aerea oramai scomparsa ed è tra altri velivoli in sosta (ok, si può sempre leggere sulla carlinga ma ricordiamoci che potrebbe anche essere presente in un wikibook), oppure dare un'indicazione di un velivolo specifico oggetto di una voce diversa, come uno coinvolto in un incidente aereo, quindi utile come wikilink, ma comunque basta lavorare sulle voci per rendersi conto che non c'è una regola fissa ma serve esperienza, raziocinio e buon gusto. Per il velivolo con la livrea della compagnia è un buon escamotage per bypassare i problemi legati all'utilizzo del marchio aziendale, tuttavia forse EH101 ha più esperienza nel valutare quali sono i limiti di un simile utilizzo e dell'eventuale contestazione allo sfruttamento dello stesso (ad esempio un velivolo interno non si può "sbiancarlo" della "simbologia aziendale" ma inserire un primo piano di una deriva con il logo IMHO sembra uno sfottò nei confronti degli operatori OTRS). Riassumendo sono favorevole ad un oculato utilizzo e ricordo a tutti che non si può fare affidamento a quanto fanno su altre wiki in lingua straniera, tantomeno su en.wiki dove in fatto di immagini sono meno esigenti di noi, e ricordo che se una foto è presente in Commons non sempre la licenza applicata è frutto di conoscenza dell'argomento anche se in teoria la responsabilità di una foto che viola un Copyright è sola responsabilità dell'uploader. In ogni caso le foto border line prima o poi vengono cancellate anche solo per eccessiva prudenza...--threecharlie (msg) 19:24, 27 apr 2012 (CEST)

    La categorizzazione automatica[modifica wikitesto]

    Aloha a tutti! Ora che l'infobox è stato implementato, stavo pensando, si potrebbe "aggiustare" la categorizzazione automatica (sia per anno di fondazione che per anno di chiusura). Dato che non ho una minima idea di come funzioni il codice template chiedo se è possibile fare un "semplce" copia/incolla del codice presente nell'infobox azienda (che prima categorizzava in automatico) naturalmente adattando i parametri (da "Anno_fondazione" a "Fondazione" ed aggiungendo il "Forza_cat_anno" (simile per chiusura). Illuminatemi! --CeruttiPaolo - msg 12:04, 3 mag 2012 (CEST)

    Segnalo discussione su enciclopedicità degli incidenti relativi ad una compagnia aerea[modifica wikitesto]

    Mi sa che c'è più di titolo che di post, il tutto è da leggere in Discussione:Ryanair#Incidenti_2. Sono graditi pareri pro definizione di eventuali criteri di enciclopedicità minimi per l'argomento trattato. Grazie per l'attenzione. :-)--threecharlie (msg) 16:54, 20 apr 2012 (CEST)

    Nome aeroporto giapponese IMHO errato[modifica wikitesto]

    Dopo che ho visto una piccola espansione della voce Aeroporto di Shin-Chitose sono andato a "farci un giro" e già che c'ero ho dato una sistemata generale introducendo i template di ultima generazione e qualche wikilink che spero serva ad esortare allo stub di qualche aeroporto giapponese (non ne abbiamo molti in it.wiki). Leggendolo ed andando a caccia di info resto un po' perplesso: l'attuale aeroporto civile è stato recentemente creato ex novo adiacente al vecchio aeroporto ora solo militare ed è stato chiamato "Shin" (in giapponese "nuovo") proprio per distinguerlo dal "vecchio", per cui quel "di Shin..." non si riferisce ad una località ma, come come suggerisce il suo sito ufficiale ((新千歳空港, Shin-Chitose Kūkō) si dovrebbe chiamare "Nuovo Aeroporto di Chitose" (confermato anche dal nome in inglese della società che gestisce il terminal, la New Chitose Airport Terminal BLD.), mentre l'ECCAIRS lo identifica come RJCC (CTS): Sapporo/New Chitose (il CTS è l'identificazione IATA). Suggerimenti?--threecharlie (msg) 10:38, 22 apr 2012 (CEST)

    Io lo chiamerei "Aeroporto di Sapporo-New Chitose" o "Aeroporto Nuovo di Chitose" o ancora, come hai detto te "Nuovo Aeroporto di Chitose" --Wind of freedom (msg) 14:23, 22 apr 2012 (CEST)
    Altri pareri?--threecharlie (msg) 19:07, 27 apr 2012 (CEST)


    E se mandassimo il Boeing 747 in vetrina ?[modifica wikitesto]

    Ormai è tantissimo tempo che questo progetto non collabora a inviare una voce in vetrina e in questo ci facciamo bagnare il naso dagli altri. Le voci di aerei militari sono spesso controverse, complesse da strutturare, piene di valutazioni opinabili, a seconda degli storici di una parte o di un'altra. Perchè non proviamo a riprendere l'allenamento con un aereo icona del mondo civile ? Ci scaldiamo un po', facciamo qualcosa di complesso, ma suppongo lineare, e facciamo tesoro dell'esperienza che poi magari useremo per qualcosa di più controverso. Guardate la voce in inglese en:Boeing_747: se già solo traduciamo tutto quello che hanno messo loro, abbiamo una voce già impostata. Poi dovremo lavorare di fino e di critica per perfezionare il tutto, mettere un fiocco e mandare in vetrina da noi. Che ne pensate ? --EH101{posta} 23:19, 28 apr 2012 (CEST)

    Al progetto aviazione iniziano ad arrivare le prime adesioni. Comincio quindi a indicare il Jumbo come Collaborazione del mese, una iniziativa purtroppo che langue da un po'. Se ci saranno altri volontari aumenteremo le iniziative per non "pestarci i piedi" durante il lavoro, fino ad arrivare al vero e proprio Wikipedia:Vaglio, la fase in cui si può collaborare anche solo con suggerimenti, critiche, realizzazione di voci ausiliarie, ecc. per coloro i quali sono più in difficoltà o "timidi" per contribuire in prima persona. L'appuntamento è qui, e nella pagina di discussione dell'aereo che quantomeno vi consiglio di metterla nella lista degli osservati speciali--EH101{posta} 10:48, 29 apr 2012 (CEST)

    Timeline Flotta[modifica wikitesto]

    Volevo chiedervi un parere sulla timeline flotta inserita nella voce Air Dolomiti, mea culpa non aver proposto prima di effettuare la modifica. --CeruttiPaolo - msg 19:14, 13 mag 2012 (CEST)

    P.S: prima era un elenco puntato del tipo "nell'anno x iniza ad operare con...." --CeruttiPaolo - msg 20:51, 13 mag 2012 (CEST)

    Rossija Airlines[modifica wikitesto]

    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Rossija Airlines.

    Volevo chiedervi il motivo per cui noi italiani chiamiamo la compagnia russa Rossija Airlines con la J anziché la Y come indicata nel sito, nel logo e sugli aerei della stessa compagnia nonché in quasi tutte le altre Wikipedia. Perché non la spostiamo? --WoFreedom'' (msg) 01:21, 14 mag 2012 (CEST)

    Perchè su Wikipedia in italiano, dopo millemila discussioni accese, utilizziamo Aiuto:Cirillico e le regole di traslitterazione ISO che descrive, che non sono uguali a quelle angolosassoni. Tieni presente che il nome in cirillico è Россия : per la Я (ja) finale, la traslitterazione ISO/R 9:1968 utilizzata da Wikipedia in italiano, associa giustamente "ja" e non "ya" come fanno gli anglosassoni che leggendo "ja" sarebbero portati a leggere in un modo che somiglia a "glia" italiano, mentre il suono corretto è una i lunga. --EH101{posta} 10:38, 14 mag 2012 (CEST)

    Template di aviazione: categorizzazione automatica[modifica wikitesto]

    Come da oggetto. --WoFreedom'' (msg) 01:43, 26 mag 2012 (CEST)

    P.S.: IMHO le voci col nuovo template sono abbastanza per creare la cat automatica anche per questo template --WoFreedom'' (msg) 01:43, 26 mag 2012 (CEST)

    Proposta[modifica wikitesto]

    Data l'interessante opera di spostamento dei nomi di aeroporti ad opera dell'utente Wind of freedom vorrei, dato che non si riesce ad arginare il fenomeno, che si rivalutasse la convenzione per adattare quest'ultima alle intuizioni di WoF; tutto ciò eviterà a chi si approccia a voci di aeroporti di trovarsi disorientato. Attendo pareri, grazie.--threecharlie (msg) 10:16, 23 giu 2012 (CEST)

    Ma, ancora? Non avevamo fatto l'RDP e spiegato per bene che non poteva continuare a fare spostamenti arbitrari? --Zero6 10:33, 23 giu 2012 (CEST)
    Io sarei per ignorarlo completamente. Alla fine, quando li avrà finiti tutti, si fa girare un bel bot. Nella speranza che a lui girnino molto le balle e se ne vada a coltivare zucchini virtuali in altri siti molto più popolati. Proporrei di aprire una pagina sulla risoluzione dei conflitti, però sono tutti impegnati altrove... ;-) --Leo P. - Playball!. 13:57, 23 giu 2012 (CEST)
    Cioè una UP, non una RDP, vero? --Zero6 09:57, 24 giu 2012 (CEST)
    La teoria di Leo Pasini mi sembra azzeccata. Essendo da solo contro tutti gli altri, o peggio un bot, alla fine si stancherà. L'unica cosa è che in caso di inversioni di redirect, serve un admin (e quindi neanche un bot funzionerebbe). Per quelle occasioni possiamo solo utilizzare il template spostamento: se ne potrebbe standardizzare uno.
    Ho elencato in questa sandbox tutti gli spostamenti di nomi di aeroporti curati da WoF. Come si può vedere ce ne sono alcuni ripetuti, alcuni poi cancellati, alcuni recenti, altri passati. ù
    Ne potremmo fare una pagina comunitaria per dividerci il lavoro di controllo. In ogni caso, io comincio a controllare i nomi e segnalare eventuali inversioni di redirect necessarie. Buon lavoro. --EH101{posta} 17:56, 24 giu 2012 (CEST)
    E comunque, dato che chi ha aperto questa discussione è admin, io non scommetterei su WoF... --Leo P. - Playball!. 21:16, 24 giu 2012 (CEST)
    Scusa, Zerosei, mi è sfuggito. No, no. Confermo RDP. Le UP ultimamente mi sembrano inflazionate. Già che abbiamo esperienza, mettiamola a frutto. Quanto meno perché nessuno possa avere nulla da obiettare sul nostro operato. Almeno in questa sede. =] --Leo P. - Playball!. 21:19, 24 giu 2012 (CEST)
    Mah, una RDP è già stata fatta senza risultati e temo che i commenti sarebbero simili (ovvero è una convenzione di progetto e non è un dogma). Quel che temo inoltre è che ci si sforzi di trovare fonti non specialistiche, magari on line, e i risultati possiamo prevedere che saranno tutto ed il contrario di tutto. L'unica certezza è che continua a fare ad estro senza seguire le linee guida concordate.--threecharlie (msg) 21:45, 24 giu 2012 (CEST)
    Va bene, allora per me possiamo passare l'estate a palleggiare il nome delle pagine. Tanto più stressato di così non divento... Una a sera, nei giorni pari in un modo e quelli dispari in un altro. Luglio gli va di sfiga che ha un dispari di più. Se tien duro fino a febbraio, gli do la bambolina il 28. Adesso metto la testa in frigorifero... =] --Leo P. - Playball!. 22:37, 24 giu 2012 (CEST)

    ────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────Ho visto adesso la sbx di EH. Troll schietto, senza passare dal via. Lasciamolo in pace, quando si è rotto le ba*l*l*e abbiamo tutti i redirect ed il lavoro è già fatto. Visto il numero delle voci e la distribuzione della nomenclatura, dubito che stia operando in buona fede. --Leo P. - Playball!. 22:44, 24 giu 2012 (CEST)

    Bò, adesso ci penso per la UP, quanto detto per 3C può capitare anche lì... cmq grazie ad EH. --Zero6 00:38, 25 giu 2012 (CEST)

    Importante decisione sui template sinottici[modifica wikitesto]

    In questo progetto diamo molta importanza ai template sinottici. Segnalo che in questa discussione si potrebbe prendere la "storica decisione" di concordare lo stile da applicare nei template sinottici (gli infobox). Contribuite al dibattito indicando le vostre preferenze: è facile. Poi una volta presa una decisione, quella resta. --EH101{posta} 22:12, 13 lug 2012 (CEST)

    Spostamento Austrian Arrows[modifica wikitesto]

    Ciao a tutti, ho provveduto a aggiornare la voce Austrian Arrows con gli ultimi fatti avvenuti in Austrian; dato che la Tyrolean (che ha fin ad ora operato come Austrian Arrows) ritorna ad essere semplicemente Tyrolean Airways ed entro la fine del 2012 il marchio Arrows scomparirà anche dalle livree, ho proposto nell'apposita pagina di discussione, qui, lo spostamento a Tyrolean Airways. Buona giornata a tutti! --CeruttiPaolo - msg 14:08, 24 lug 2012 (CEST)

    Dopo un mese senza avversioni, procedo allo spostamento. --CeruttiPaolo - msg 18:54, 26 ago 2012 (CEST)
    Va benissimo sia nel merito che nel metodo. Purtroppo non siamo in tantissimi e se non ci sono obiezioni in tempo reale, è giusto presumere che ci sia consenso. Comunque è sempre meglio lasciare traccia come hai fatto, in quanto se qualcuno dopo del tempo ha delle osservazioni, si può riavviare il discorso e su Wikipedia tutto si può ripristinare. --EH101{posta} 16:06, 27 ago 2012 (CEST)

    Template:Infobox compagnia aerea[modifica wikitesto]

    Dato il recente spostamento della voce Consociata a Controllata (relativo alle compagnie controllate dalla compagnia a cui fa riferimento l'infobox) sarebbe possibile provvedere a sostituire la voce "consociate" nell'infobox con "controllate"? Io non mi intendo del codice dei template quindi preferisco evitare di fare casini... --CeruttiPaolo - msg 10:09, 27 ago 2012 (CEST)

    Ottima segnalazione. ✔ Fatto. La modifica è retrocompatibile, cioè le voci nelle quali è ancora compilato il campo consociata, fanno comunque apparire controllata ... finché qualcuno non metterà a posto nel corpo della voce. Se ci sono anomalie nel funzionamento o altro segnalate pure.--EH101{posta} 16:04, 27 ago 2012 (CEST)

    Aeroporto di Reggio Calabria[modifica wikitesto]

    È normale che questa voce utilizzi come fonte per indicare le linee passate la corrispondente voce su fr.wiki? A mio parere no e sarebbero da cercare fonti alternative (o rimuovere la sezione se non vi sono fonti). --Gce (msg) 15:15, 29 ago 2012 (CEST)

    È una voce molto travagliata e continuamente bersagliata per scopi a metà tra quelli propagandistici e celebrativi. Periodicamente va reinserita nell'alveo dello stile delle voci di Wikipedia che, tra le altre cose, non prevede che si possano usare fonti terziarie, tra cui Wikipedia stessa, per riferimento. Rimuovo l'errore. --EH101{posta} 10:00, 31 ago 2012 (CEST)

    ✔ Fatto Ho rimosso la sezione, spostandola a Discussione:Aeroporto di Reggio Calabria#Sezione rimossa; quando vi saranno fonti adeguate si potrà rimettere. --Gce (msg) 14:12, 1 set 2012 (CEST)

    Qualcuno riesce ad accedere agli AIP italiani?[modifica wikitesto]

    Ho un dubbio su Aeroporto di Olbia-Vena Fiorita che in alcuni casi vedo citato come Venafiorita (tuttoattaccato), inoltre mancano i dati tecnici che non riesco a recuperare (non ricordo la password e mi scoccia fare una nuova registrazione). Qualcuno può passare sulla voce? Grazie :-)--threecharlie (msg) 19:52, 16 set 2012 (CEST)

    Il sito ENAV in questo momento non funziona. Riprovo in settimana durante gli orari di ufficio. --EH101{posta} 20:10, 16 set 2012 (CEST)
    L'AIP GEN 2.4 "Indicatori di località" lo riporta come OLBIA/Venafiorita. Non essendo un aeroporto attivo le cartine relative non vengono pubblicate.--Nubifer (dicaaa) 20:29, 16 set 2012 (CEST)
    ✔ Fatto, nome spostato. --Zero6 11:08, 17 set 2012 (CEST)
    Colgo allora l'occasione per chiedere io un aiuto: In Progetto:Aviazione/Stub#Aeroporti_italiani, una pagina di servizio meno accessibile agli I.P. vaganti rispetto a quelle dei singoli aeroporti, ho raccolto un link a tutti i tutto sommato pochi aeroporti italiani, suddivisi per regione. Se mi aiutate a finire il controllo dei nomi esatti, ci rimarrà come piccola tabella "di servizio" per controllare che nessuno dei link diventi un "redirect" a causa di uno spostamento di nome senza seguire le nomenclature esatte. --EH101{posta} 15:44, 17 set 2012 (CEST)
    Buona idea. Dando un'occhiata veloce noto che la tabella riporta Aeroporto di Catania-Sigonella. Secondo le Convenzioni di stile/Aeroporti dovremmo usare il nome noto all'ICAO Aeroporto di Sigonella. In questo caso che si fa? Si procede allo spostamento o modifichiamo solo la tabella?--Sal73x (msg) 16:00, 17 set 2012 (CEST)
    Io propongo di raccogliere qui tutte le anomalie. Le validiamo in gruppo e "congeliamo la tabella". Dopo di che, dovremmo fare una lista (parziale) di inversioni di redirect, anche e non solo italiane, che dibattiamo velocemente e poi speriamo in qualche admin di buon cuore che leggendo l'analisi fatta le mette in pratica. --EH101{posta} 16:47, 17 set 2012 (CEST)

    [ Rientro]Bene, inizio a controllare e segnalerò eventuali discordanze tra ICAO e AIP. COme prima cosa, io propongo di spostare le varie "Basi aeree" ad "Aeroporti". Tipo Base aerea di Aviano ad Aeroporto di Aviano. Altra cosa: perché Aeroporto di Bari - Palese ha gli spazi prima e dopo il trattino? Serve un'inversione di redirect a Aeroporto di Bari-Palese. --Zero6 19:52, 17 set 2012 (CEST)

    La questione dei trattini è un altro problema. Francamente, visti tutti quelli che abbiamo lo considero meno prioritario. Finita infatti una prima fase di controllo dei nomi italiani e non, si può benissimo dapprima concordare una linea guida unica (magari sentendo anche altri progetti con problemi simili, e poi un bot può facilmente mettere tutto a posto. Per quanto riguarda le basi aeree - aeroporti, abbiamo un problema da anni totalmente irrisolto. Gli aeroporti militari, infatti, talvolta appaiono negli AIP (e quindi hanno un nome ICAO), ma tantissime altre no, particolarmente nel resto del mondo. In quel caso abbiamo malamente tradotto il nome in lingua originale USA che è del tipo "Name Air Force Base" per le basi dell'aviazione. In americano, infatti, "base" (leggetelo beis all'inglese) è il nome di ciò che usano le aviazioni militari. Per fortuna non abbiamo avuto il coraggio di tradurre "Navy Air Station Nome", perchè in americano air station sono gli aeroporti militari di esercito, marines e marina militare. Non basta. Gli inglesi chiamano anche gli aeroporti della RAF (l'aviazione militare) station: il nome completo è del tipo RAF station nome. Spesso però abbreviano in "RAF nome". Solito problema: che vogliamo fare ? Vogliamo d'imperio tradurre chessò en:RAF Fairford in aeroporto di Fariford, cosa che non fanno nelle wiki in tedesco, spagnolo, norvegese e polacco dove tutti usano il nome originale RAF Fairford ? Penso che come molte altre cose del genere, forse una convenzione specifica per nazione sarebbe meglio. --EH101{posta} 21:14, 17 set 2012 (CEST)
    @Zero6: LIQC è l'Eliporto di Capri (ICAO). Lo trovi sull'AIP come Capri-Anacapri Damecuta, AD.3.--Sal73x (msg) 13:05, 18 set 2012 (CEST)
    L'ACC di Brindisi è uno dei quattro Centro di controllo d'area che abbiamo in Italia. È una installazione di interesse aeronautico e gli hanno dato un codice ICAO, ma non necessariamente un aeroporto. Per una coincidenza geografica, l'hanno messo vicino all'aeroporto di Brindisi, ma non era indispensabile farlo. --EH101{posta} 15:45, 18 set 2012 (CEST)
    @Zero6: Aeroporto di Palermo-Boccadifalco e' corretto come riportato dall'ICAO e dalla segnaletica locale.--Sal73x (msg) 17:12, 18 set 2012 (CEST)
    Nell'ELENCO DEGLI AERODROMI (AEROPORTI, ELIPORTI, IDROSCALI) (AD 1.3) non appaiono i seguenti aeroporti che invece mi pare che appaiono nella lista delle località (GEN 2.4). Come mai? --Zero6 08:59, 19 set 2012 (CEST)
    È del tutto evidente che gli aeroporti militari non sono gestiti dall'ENAV e quindi non li riporta nella sezione AD 1.3 dell'AIP. La sezione GEN 2.4 invece ha solo carattere di informazione geografica di cosa esiste in assoluto in Italia ed è meno vincolante per l'ENAV, che comunque in qualche modo deve inventariare l'esistente. Dal nostro punto di vista di verifica della nomenclatura, vorrà dire che useremo la sezione GEN 2.4 --EH101{posta} 10:36, 19 set 2012 (CEST)
    Bene, ho spostato nella pagina degli stub tutti gli aeroporti verificati nel GEN 2.4, spostando qui sotto, per comodità, il cassetto delle questioni sospese. Piano piano aggiungerò qui gli aeroporti che mancano, se qualcuno li vuole confrontare con la nomenclatura ICAO... --Zero6 12:04, 19 set 2012 (CEST)
    Questioni in sospeso

    Tra le questioni in sospeso: Base aerea di Sigonella è corretto come riportato sull'elenco ICAO (LICZ : Sigonella Mil.), per quanto riguarda l'Aeroporto di Comiso direi di aspettare ancora qualche settimana. Ci dovrebbero essere delle novita' a breve.--Sal73x (msg) 17:43, 8 ott 2012 (CEST)

    Bohuňovice[modifica wikitesto]

    La voce Elenco di aeroporti: codici ICAO L segnala un aeroporto a Bohuňovice, in Repubblica Ceca, ma Bohuňovice è una disambigua tra due diverse località. Qualcuno riesce a stabilire quale sia e a correggere il link? Grazie.--Frazzone (scrivimi) 20:25, 16 set 2012 (CEST)

    Bohuňovice (Olomouc), vedi qui :-)--threecharlie (msg) 20:46, 16 set 2012 (CEST)
    Confermo! vedi anche qui --CeruttiPaolo - msg 22:09, 16 set 2012 (CEST)
    Sistemato, grazie.--Frazzone (scrivimi) 20:22, 17 set 2012 (CEST)

    Proposta convenzione aeroporti militari[modifica wikitesto]

    Riprendendo spunto da sopra, colgo l'occasione per discutere con voi di una possibile convenzione di nomenclatura per gli aeroporti militari. Al momento infatti c'è una certa confusione sia tra gli aeroporti stranieri (Base aerea Thule, Base aerea di Aviano, Edwards Air Force Base, Lackland Air Force Base, Base aerea di Mount Pleasant, RAF Ascension Island ecc.) sia tra quelli italiani (Aeroporto di Brescia-Ghedi vs Base aerea di Poggio Renatico ad es.).
    La mia proposta è affidarsi alle fonti ufficiali da reperire on-line:

    • USAAF: [1] con aeroporti nella forma [NOME] Air Force Base, con le basi fuori gli USA chiamate [NOME] Air Base
    • USN: [2] interessante notare che alcune Naval Air Station, una volta cliccato il link per andare nella pagina della base, "cambino nome" in Naval Base
    • USMC: [3] Marine Corps Air Station [NOME], con varianti come Marine Corps Air Facility Quantico
    • USArmy: [4] [NOME] Army Airfield
    • RAF: [5] RAF [NOME], verificabile anche dall'indirizzo delle varie basi
    • Armee de l'Air: [6] Base aérienne [NUMERO] "[NOME]" de [CITTA'], ma se cliccate nelle varie basi viene fuori il più immediato Base aérienne [NUMERO]
    • Luftwaffe: non conosco bene il tedesco ma da qui e cercando un po' su internet ho notato che il nome più comune è Fliegerhorst [NOME], pur con varie eccezioni.
    • AM: non ho trovato un quadro riassuntivo ma visto che giochiamo in casa, direi di utilizzare i nomi ufficiali ENAV, AIP & annessi: Aeroporto di [LOCALITA'] --Zero6 08:45, 19 set 2012 (CEST)

    Aggiungete via via le varie forze aeree che vi vengono in mente. L'idea comunque è di far valere il nome ufficiale in lingua originale anche per basi oltre confine: Base aerea di Aviano --> Aviano Air Base --Zero6 08:45, 19 set 2012 (CEST)

    Può servire [7]? Se si va alla 1st Marine Aircraft Wing ci sono alcune basi--Pierpao (msg) 10:42, 19 set 2012 (CEST)
    Per me va bene, ma reggerà nel tempo una convenzione del genere ? I Marines, da quello che ho visto, utilizzano per la loro aviazione gli stessi standard di nomenclatura della Navy, a cui si sentono più apparentati. Per esempio, quando sono subentrati nella gestione della celeberrima base di Miramar (quella di TOP GUN per intenderci) che all'epoca del film era della Navy e si chiamava Naval Air Station Miramar (anche abbreviata NAS Miramar), hanno cambiato il nome in en:Marine Corps Air Station Miramar (anche abbreviata MCAS Miramar). Direi quindi per le basi di questo tipo di usare Marine Corps Air Station [Nome], rifuggendo dall'orrida traduzione Stazione Aerea del Corpo dei Marines [Nome] che pure vedrete che qualche integralista cercherà di imporre su Wikipedia, citando qualche trafiletto di quotidiano italiano, dove qualche giornalista magari ha tradotto alla lettera. --EH101{posta} 10:45, 19 set 2012 (CEST)
    Basta controllarle, nessuno può negare che una base si chiami con il suo nome--Pierpao (msg) 11:03, 19 set 2012 (CEST)

    Conscio che vado controcorrente, dico lo stesso la mia: io cercherei di uniformare i titoli anche degli aeroporti militari, come già succede per quelli civili, mettendo "Base area di [nome città]". Per gli aereoporti civili succede che viene tradotta la parte generica "aeroporto di", avendo lo standard "Aeroporto di [nome città]": per es. non abbiamo "London Heathrow airport" bensì "Aeroporto di Londra-Heathrow". Fuori discussione: sarebbe anche interessante avere una voce "Base aerea". In WKP EN ho trovato questa voce: en:Military airbase. -- Gi87 (msg) 11:27, 19 set 2012 (CEST)

    Se si arriva a definire una pagina di convenzioni, si può anche farne una generale allargando il campo a basi terrestri e navali piuttosto che fare tre pagine separate per ogni tipologia.
    Limitandoci agli aerei, sono piuttosto incerto: condivido il pensiero di Gi87 qui sopra, ma tradizionalmente sono un sostenitore della dizione in lingua originale, che consente di evitare traduzioni diciamo così "avventate" o "inventate" (il pensiero che qualcuno possa spostare Fort Bragg a "Forte Bragg" mi fa accapponare la pelle). Le soluzioni plausibili sono due: o la denominazione ufficiale in lingua originale rintracciabile da fonti ufficiali (con redirect da eventuali dizioni utilizzate nelle fonti italiane), o una "definizione di comodo" del tipo "base [tipo] di [nome località]", standard ed uguale per tutti (con redirect dal nome in originale). --Franz van Lanzee (msg) 11:48, 19 set 2012 (CEST)
    Io sarei per la tua seconda proposta, così come già facciamo per gli aeroporti civili: "base [tipo] di [nome località]". Mi sembra semplice e lineare. -- Gi87 (msg) 12:27, 19 set 2012 (CEST)
    Il discorso in questi casi è abbastanza definito. La nomenclatura deve seguire la convenzione generale di tutta Wikipedia (Wikipedia:Titolo della voce) che presto o tardi qualcuno usa come una clava per dare il nome che ritiene giusto a una voce, ignorando dibattiti come questo che stiamo facendo e che sostiene non hanno nessun valore: è cronaca comune.
    La linea guida generale recita testualmente In generale, la scelta del titolo di una voce dovrebbe dare la priorità a cosa la maggior parte della popolazione italofona riconoscerebbe facilmente (dizione più diffusa). Si introduce il concetto di dizione più diffusa. Questo pone una domanda: più diffusa dove ? Senza spiegazione, dovremmo pure contare le scuole dell'infanzia italiane dove il cibo viene chiamato "la pappa buona" e quindi, vista la non trascurabile popolazione infantile, una voce "pappa" non ce la toglie nessuno nella categoria alimenti.
    E' prassi consolidata (che io depreco, ma non fa testo) che per misurare la diffusione di un vocabolo, se va bene si usa allora Google scholar filtrato ai testi in italiano, se va male si usa proprio Google sempre filtrato in italiano. Questo metodo (che lo ripeto a me sembra orribile, acritico, inesatto e inappropriato) è però un arma micidiale nelle mani dei "traduttori di voci a ogni costo". Se cerchiamo su Google Scholar "Aeroporto Londra Heathrow" abbiamo 294 risultati (anche magari sceneggiature di film o fumetti) se invece cerchiamo London Heathrow airport, abbiamo solo 62 risultati [8] e questo sembra chiudere le discussioni per gli aeroporti civili, dove è pieno di guide turistiche, reportage, diari di viaggio, romanzi e tutta una vasta bibliografia che di aviazione non ne capisce niente, ma fa numero.
    Diverso è il risultato con le basi militari. Con il pessimo (per questo scopo) Google Scholar limitato a pagine italiane, non si trova traccia di Marine Corps Air Station Miramar o aeroporto Miramar e quindi magari ci sono più speranze che venga tollerato il nome in lingua originale. Il metodo Google Scholar, a quel punto, lo si ritorce contro chi lo usa e abusa e gli si fa notare che allora va usato senza filtro italiano, quando non ci sono testi in italiano. Così facendo, il nome in lingua originale e corretto vince a mani basse. --EH101{posta} 15:10, 19 set 2012 (CEST)

    Anche stavolta la discussione s'è arenata? -- Gi87 (msg) 18:41, 26 set 2012 (CEST)

    Qualcuno linki al bar! (Io oggi ho già linkato un'altra convenzione, dopo sennò mi prendono per fanatico delle convenzioni :) Comunque io sono per il nome originale, se vogliamo il nome italiano per uniformarci alle voci degli aeroporti già esistenti (tutti in italiano), allora consiglio di adottare la già citata proposta "base [tipo] di [nome località]", visto anche che di traduzioni difficili o improbabili non dovrebbero (condizionale) essercene. --Zero6 18:49, 26 set 2012 (CEST)
    Non vedo cosa serva linkare al bar. Per la maggioranza degli "opinion leader" di it.wiki, esistono solo le convenzioni generali e tutto il resto è nella migliore delle ipotesi una fissazione dei "ribelli delle repubbliche autonome" note come progetti di Wikipedia. Davvero penso siano molto poche le convenzioni specifiche che hanno speranza di avere un minimo di valore riconosciuto, e questa non mi sembra una di quelle. Se sul Corriere della sera tra un anno si parlerà della base di Miramar, qualcuno cambierà il nome della voce Marine Corps Air Station Miramar in Base aerea di Miramar e non potremo fare nulla utilizzando come leva una "convenzione", per quanto linkata ovunque, quindi a che serve scriverla ?
    Se siamo d'accordo, stabiliamo qui e senza altri formalismi che di massima si utilizza il nome in lingua originale almeno per le basi anglofone, francesi e tedesche e poi discutiamo nei casi in cui cambieranno i nomi, spiegando volta per volta la storia di Google scholar, ammesso che ci aiuti. --EH101{posta} 15:29, 2 ott 2012 (CEST)
    Per quanto ormai scontato, il tuo intervento esce dal solco tracciato nella definizione dei compiti e delle attribuzioni che la comunità ha assegnato alla figura del Progetto; a mio avviso, premesso che quanto emerge da qualsiasi discussione dovrà comunque essere rispettoso della convenzione madre, il fatto di linkare al bar generale è ulteriormente rispettoso della comunità nel suo complesso e (si spera) foriero di idee nuove o comunque diverse (...capitano, mio capitano!). Al contrario farci le cose in casa e poi polemizzare con gli "opinion leader" e sentirsi trattare come gli "indiani della riserva" con i mezzi di traporto a due gobbe è un film che abbiamo già visto e che (a tutti) ci ha già polverizzato gli zebedei. Se aspettiamo sempre che gli altri facciano il primo passo... --Leo P. - Playball!. 15:55, 2 ott 2012 (CEST)
    Riformulo per evitare fraintendimenti: il problema non è linkare, ma proprio creare una convenzione così specialistica. È chiaro poi che se la si vuole creare, ne va poi linkata la relativa discussione costitutiva. Quello che voglio esprimere come parere, dopo le esperienze passate anche recenti è che nessuna convenzione di nomenclatura serve veramente a qualcosa su it.wiki. Ci sarà sempre la convenzione madre e la sua onnipresente frase priorità a cosa la maggior parte della popolazione italofona riconoscerebbe facilmente (dizione più diffusa). Questa frase, che secondo me va contro ogni buon senso, è formulata male come pessima traduzione dell'equivalente in inglese da cui deriva, è però l'unica e sola convenzione di nomenclatura che viene utilizzata su Wikipedia in italiano e fatta rispettare manu militari se serve. Non ha nessun senso tentare di particolareggiare in modo specialistico un concetto del genere. Tutte le volte che si è chiesto: "ma un romanzo o un film si può usare per stabilire la diffusione di un nome utilizzato nella fisica nucleare ?", la risposta è sempre stata sì, purchè contribuisca al rank di Google scholar. Non sto scherzando, o polemizzando: è così. Tutti i tentativi fatti per spiegare che Google scholar (se non la sua controparte generalista) non sono utilizzabili come guida per la nomenclatura, sono stati vani. Stento anche io a credere una cosa del genere, ma è quello che è successo per le discipline minori come quelle di tecnologia della difesa. Naturalmente le scienze maggiori come la botanica e la medicina hanno avuto il permesso per usare testi specialistici per la valutazione della diffusione dei termini, ma per la materia che trattiamo qui, ad oggi non è così. --EH101{posta} 20:02, 2 ott 2012 (CEST)
    (fuori crono) Detta così è un'altra cosa e convengo con il tuo pensiero. Effettivamente ci sono aspetti che a me sembrano banali ma che noto molti altri non colgono. Non penso sia riduttivo capire di essere un contributore di nicchia (prendo in prestito il termine dal mondo del commercio, mi perdonerete), ma alla fine dei conti è così. Alla luce di questa considerazione appare più facile capire la domanda chiave: vale la pena fare una convenzione di nomenclatura di nicchia? Considerando tutta la quantità di roba scritta fin qui e tutti i re-direct e tutte le inversioni di re-direct... probabilmente si. Perché i contributori assidui all'interno della nicchia sono pochi e molti vanno e vengono; la possibilità di far passare informazioni potrebbe ridurre la necessità di lavoro sporco. --Leo P. - Playball!. 21:32, 2 ott 2012 (CEST)
    Comunque l'idea di fare tutto in italiano non è poi così peregrina. Tutti gli aeroporti civili che abbiamo infatti sono in italiano... --Zero6 20:36, 2 ott 2012 (CEST)
    ehhh, ma aeroporto di Miramar non si può proprio leggere. Peggio è Base aerea di Miramar, visto che si tratta di una installazione dei Marines e così via per tutte le altre traduzioni maccheroniche. Il problema dell'usare l'italiano a tutti i costi, infatti, è proprio quello di imbarcarsi in una serie di "invenzioni" che nella migliore delle ipotesi sono inutili come "stazione aerea del Corpo dei Marines di Miramar", nella peggiore totalmente sbagliate. Lo so che alla fine non si è stati capaci di spiegare che Dai Nippon è il "Grande Giappone" e non il Giappone, cosa diversa come Regno D'Italia non è il nome dell'attuale stato con capitale Roma, ma che si arrivi anche noi a teorizzare che tradurre maccheronicamente sia la strada da seguire, forse è un po' troppo. --EH101{posta} 21:58, 2 ott 2012 (CEST)
    No no, dicevo solo che l'idea non è proprio del tutto campata in aria. Base aerea di Miramar perché non sarebbe così corretto? Scusa l'ignoranza, posto che comunque ho sempre preferito il nome in originale (le basi della Royal Navy se non sbaglio hanno il nome delle navi, cioè, come se fossero delle navi, HMS ecc. ecc.). --Zero6 22:37, 2 ott 2012 (CEST)
    Discussione interessante. Soprattutto nella parte in cui si arriva a criticare la convenzione wikipediana che preferisce l'utilizzo della lingua italiana in una enciclopedia in lingua italiana. Chiarito che in molti casi questa convenzione ha portato a titoli di voci discutibili faccio però fatica a capire perché la si debba attaccare anche in una caso banale come quello di basi o aeroporti militari. Cioè fatico a capire perché un aeroporto militare debba avere un titolo in altra lingua quando una dizione del tipo Base aerea di Aviano è chiara, corretta e a prova di stupido. Sopratutto se poi l'incipit della voce (che è la cosa più importante in una voce) spiega per filo e per segno e con tutti i grassetti che servono, come si chiama l'installazione militare secondo l'USAF, cioè il suo nome ufficiale in quanto installazione miltare. N.B. Ho preso Aviano come esempio, ma non ho controllato la correttezza della voce che mi interessava solo come esempio di struttura. Vedo però che nell'infobox laterale c'è un "Nome impianto" diverso rispetto all'incipit, quindi la voce deve essere probabilmente corretta/verificata. Questo a riprova comunque del fatto che prima si deve scrivere la voce ed in particolare l'incipit, poi si mette a posto il titolo. 'Sto areoporto militare si chiama Aviano Air Base oppure Aeroporto "Maurizio Pagliano e Luigi Gori" oppure ha un altro nome?--Amarvudol (msg) 17:42, 3 ott 2012 (CEST)

    Proposta di Gi87[modifica wikitesto]

    Visto ciò che che è stato detto sopra e provando ad includere un po' tutti i diversi punti di vista con l'obiettivo di dare anche uniformità ai titoli delle voci, avanzo la seguente proposta di convenzione:

    • intitolare la voce nella forma italiana "Base [tipo] di [nome località]", secondo quanto già avviene per gli aeroporti civili ("Aeroporto di [nome località]") e le stazioni ferroviarie ("Stazione di [nome località]");
    • creare un reindirizzamento alla voce dal nome in lingua straniera;
    • inserire nell'incipit, tra parentesi, il nome della base nella lingua locale.

    -- Gi87 (msg) 22:55, 2 ott 2012 (CEST)

    IMHO ragionevole, ma il terzo punto lo modificherei in "inserire nell'incipit, in grassetto, il nome o i nomi ufficiali, anche in lingua straniera, dell'installazione militare". Prendendo Lackland Air Force Base come esempio (solo perché è una voce a cui ho messo mano tempo fa salvandola dalla cancellazione) la si puà spostare in Base aerea Lackland, mantenendo il redirect col nome completo in inglese e il redirect Lackland, modificanco l'incipit e tenendo conto che oltre a essere una base militare è anche una località geografica censita (census-designated place) del Texas e che leggendo la voce di en.wiki si capisce che ha cambiato nome un mucchio di volte in virtù di diverse modifiche organizzative interne all'USAF. --Amarvudol (msg) 17:42, 3 ott 2012 (CEST)
    (Scusate se ricompaio solo ora, non mi ero accorto dello spostamento della discussione) Appoggio la proposta di Gi87: per quanto sia un sostenitore della dizione in lingua originale, credo che applicarla in questi casi produca rischi troppo elevanti e complicazioni inutili: abbiamo trattato il caso delle basi USA, ma consideriamo che abbiamo anche basi russe (Base aerea di Smolensk) o israeliane (Base aerea di Palmachim) che dovremmo rendere nelle rispettive lingue originali, senza contare il caso delle basi gestite da due forze armate di due lingue diverse, come la Base aerea di Sigonella italiana/statunitense; la dizione standard "Base [tipo] di [nome località]" rende le cose più semplici e limita i casi critici, oltre ad unifromare il tutto agli aeroporti civili ed alle stazioni (il che non è male). Poi, ovviamente, possiamo prevedere casi particolari e specifici, come che le basi dell'USMC devono essere rese come "base aerea del Corpo dei Marines di [nome località]" o qualcosa del genere, o che basi con nomi in codice devono avere quello come titolo (tipo Area 51 o Site Pluto): fatta la regola generale possiamo inventarci una serie di eccezioni motivate ad essa. --Franz van Lanzee (msg) 17:44, 3 ott 2012 (CEST)
    Ok, mi piace la piega che ha preso la discussione. Una domanda, dato che mi riconosco ignorante in materia: perchè Base aerea di Palmachim non richiede di specificare la forza (aerea) di appartenenza mentre la base aerea del Corpo dei Marines di Vattelapesca lo richiede? --Leo P. - Playball!. 21:21, 3 ott 2012 (CEST)
    No, okkey. Ho capito. Scusami Franz, ho riletto meglio. Ok; no io direi che la forza di appartenenza la metterei come standard da indicare nell'incipit. mi sa che questa sera vado a letto presto... --Leo P. - Playball!. 21:24, 3 ott 2012 (CEST)
    Non so Leo. Indicare la forza armata ci mette davanti al dubbio se utilizzare le sigle (USAF, RAF) o i nomi per intero (Corpo dei Marines), inoltre che fare per le basi condivise? Ancora: e se una base cambia proprietario? A noi quello che interessa è l'aeroporto o base che sia, non chi la occupa (o, meglio, ci interessa dopo della base), per cui l'informazione non la metterei nel titolo. --Zero6 21:34, 3 ott 2012 (CEST)
    Si, Zerosei. Mi pare di aver detto la stessa cosa, aggiungendo che il proprietario lo metterei come standard dell'incipit. Se non ho detto così, questo è quello che volevo dire... --Leo P. - Playball!. 21:38, 3 ott 2012 (CEST)
    Colpa mia :) --Zero6 21:56, 3 ott 2012 (CEST)
    Scusate, ma chi ha detto che ( בסיס חיל האוויר פלמחים (בח"א 30 che si traduce in inglese Palmachim Air Force Base (Air Force 30) non richiede il nome della forza armata di appartenenza ? A parte Wikipedia in italiano intendo ? --EH101{posta} 23:42, 3 ott 2012 (CEST) חיל האוויר vuol proprio dire aeronautica militare.
    Peggio ancora Smolensk. In russo, quelle che vogliamo chiamare basi, sono invece Военный аэродром, cioè aerodromi (аэродром) di tipo Военный cioè militari, aeroporti militari. Le traduzioni portano a risultati davvero strani: potremmo inventare il concetto di base aerea che è estraneo alla dottrina militare russa, che ragiona con terminologie più affini a quelle dell'esercito, visto che hanno i reggimenti aerei (авиаполк - aviapolk). Sarebbe bello se tutto il mondo usasse gli stessi concetti, purtroppo non è così. Vogliamo ignorare la cosa e uniformare noi le nomenclature militari mondiali ? --EH101{posta} 23:56, 3 ott 2012 (CEST)
    Infatti, non l'ha detto nessuno. Stiamo giusto cercando di capire se è possibile definire uno standard con il quale aiutare l'utente medio a rintracciare le voci su wikipedia in lingua italiana. Il resto della domanda lo tralascio perché, come osservi giustamente tu, non pertinente al nostro lavoro qui. --Leo P. - Playball!. 08:26, 4 ott 2012 (CEST)
    A EH101: Non è stato mai detto che la base aerea di Palmachim "non richiede il nome della forza armata di appartenenza", semplicemente che tale informazione non appaia nel titolo bensì nell'incipit della voce. Anche WKP EN, ES, CS, FR, PT ecc. per la stessa voce non riportano nel titolo il nome (o la sigla) della forza armata di appartenenza. -- Gi87 (msg) 10:22, 4 ott 2012 (CEST)
    Per chiarire: non è che sto proponendo di tradurre tout court il nome della base in italiano e stop (proprio perché certe traduzioni possono risultare troppo maccheroniche....) ma semplicemente che in questo caso particolare adottare una definizione standard uguale per tutti, destinando il nome in lingua originale (ed eventuali altre dizioni usate nelle fonti) ad un redirect e specificando tutta la nomenclatura nell'incipit, ci semplifica di molto la vita: più affronto queste problematiche più penso che quella del titolo sia alla fine una questione secondaria, ciò che più conta è avere un buon sistema di redirect che permetta di arrivare alla pagina qualsiasi cosa si digiti nel campo "Ricerca" ed un buon incipit che spieghi per esteso tutto il busillis. --Franz van Lanzee (msg) 12:41, 4 ott 2012 (CEST)

    ────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────Infatti nulla ho da eccepire circa quanto detto da EH relativamente al nome della base; quello che sarebbe opportuno concordare nella convenzione è solo il titolo della voce (meglio ancora se ci aggiungiamo l'incipit). --Leo P. - Playball!. 13:38, 4 ott 2012 (CEST)

    La seconda tipologia di titolo standard della voce è "Base [tipo] [nome intitolazione]" nel caso la base aerea sia intitolata a qualcuno (es. "Base aerea Edwards"). -- Gi87 (msg) 16:55, 8 ott 2012 (CEST)
    Per me gioca a favore della dizione italiana il fatto che tutti gli aeroporti che già abbiamo sono in italiano. Onestamente, non vedo motivi che giustifichino l'uso della lingua originale per le basi aeree e non per gli aeroporti, per quanto anche io in altri casi ho sempre difeso l'uso del nome originale. Insomma, l'italiano mi può andar bene. Una convenzione che ci dica di usare "Base aerea Edwards" mi andrebbe bene (perché "DI Edwards"?). Poi si, magari per le basi russe usiamo un altro nome. --Zero6 17:14, 8 ott 2012 (CEST)
    Avevo digitato un "di" fuori luogo, ho corretto (con un'intitolazione non ci va il "di"). -- Gi87 (msg) 17:18, 8 ott 2012 (CEST)

    Una possibile bozza[modifica wikitesto]

    I titoli delle voci inerenti basi, installazioni ed infrastrutture militari devono essere resi secondo la dizione standard in italiano di seguito schematizzata; eventuali altri nominativi con cui la struttura è nota, con particolare riferimento al nome ufficiale in lingua originale, devono essere resi sotto forma di redirect alla dizione standard, nonché indicati chiaramente nell'incipit della voce (in grassetto come il titolo stesso della pagina).

    • Eccezioni:
      • Le strutture note con un nome in codice (es.: Area 51, Site Pluto) o con un nome o nomignolo particolare ormai stabilmente entrato nell'uso comune (es.: Il Pentagono), non seguono lo schema generale ma hanno come titolo tale denominazione particolare;
      • Le strutture il cui nome sia divenuto esso stesso quello di una località geografica (es.: Fort Bragg è un census-designated place statunitense) seguono le normali regole di nomenclatura delle località geografiche
        • Attenzione: nel caso in cui si decida di trattare la struttura militare in questione all'interno della voce della località dove si trova, il titolo della pagina sarà quello della località mentre quello della struttura sarà redirect (in sostanza, le regole di nomenclatura delle località geografiche prevalgono sempre su quelle delle basi militari); in ogni caso nulla vieta di trattare separatamente località e strutture militari (es.: San Vito dei Normanni e Base aerea di San Vito dei Normanni [titolo da sistemare]).
      • Quartier generali e centri di comando di alto livello hanno come titolo la denominazione ufficiale in lingua originale, come se fossero unità militari e non strutture (es.: Supreme Headquarters Allied Powers Europe)

    Pareri? Commenti? La estendiamo anche a coprire castelli e fortezze? --Franz van Lanzee (msg) 18:33, 8 ott 2012 (CEST)

    Allora, ho specificato meglio l'esempio di Fort Bragg, per la S di Spaziale direi di metterla MINUSCOLA, non ho trovato un esempio di base militare, ho sistemato un po' la base aerea di San Vito (perché la disambigua?), segnalo poi che abbiamo anche le basi missilistiche (Base missilistica Sdot Micha, unico esempio ma pare che in realtà sia una base aerea [forse ci stanno i missili, non è certo]). Però in generale è una buona proposta. --Zero6 19:47, 8 ott 2012 (CEST)
    Per quanto trovi un po' troppo generico la dicitura "Base Militare", convengo che un testo così strutturato garantisca una facile rintracciabilità alle voci e vincoli i rispettivi redattori ad un maggior rigore nello sviluppo del testo (e degli eventuali redirect). Nei dettagli anch'io sarei per la "spaziale"; il redirect all'interno della voce "località" lo indicherei con lo specifico paragrafo (località#"tipo struttura" di località). Ammetto di non essere molto ferrato in materia, potrebbe sfuggirmi qualcosa... però direi che per me può andare. --Leo P. - Playball!. 21:40, 8 ott 2012 (CEST)
    Non avevate l'esempio per base militare? Ve ne faccio uno celeberrimo: Camp Darby, famossisima base USA tra Pisa e Livorno, riportata con questo nome in lingua originale da centinaia di fonti specialistiche e non. Come verrà rinominata la vece in ossequio alla convenzione che leggo sopra ? Spero ci si renda conto che è solo un nome temporaneo, perchè Camp Darby, presto o tardi tornerà al suo nome, così come tantissime altre basi ormai entrate nel lessico anche italiano Fort Knox, Camp Claiborne, Edwards Air Force Base e tante altre, reperibili in testi specialistici in italiano (oltre che ovviamente in lingua originale) esattamente come li ho scritti.
    Eppoi, ho già spiegato il metodo usato in altri casi: piuttosto che decidere in 5 noi qui qualcosa che altri 6 tra un mese disfarranno, usiamo Google scholar in italiano (o in inglese) per fare uno studio sul nome più utilizzato dalle fonti. Spero proprio che non vogliate voi trasformare Wikipedia in una fonte e addirittura in una guida autogestita alla nomenclatura militare mondiale. Piuttosto che "trovo un po'", "io sarei del parere", avrei preferito leggere "leggendo sul libro X", "cercando sul sito X/motore di ricerca Y", altrimenti siamo al puro esercizio del proprio gusto estetico e questo non solo non è previsto dalle regole, ma sopratutto inutile, visto che poichè ognuno ne ha uno diverso, cambieremo la convenzione ogni dieci giorni. --EH101{posta} 16:56, 9 ott 2012 (CEST)
    Symbol support vote.svg Favorevole alla bozza sopra proposta. È già stato chiaramente spiegato sopra quali siano gli obiettivi di questa convenzione (che mi sembra che poi accolga e medi un po' tutti gli aspetti esposti durante la conversione che ha portato alla sua stesura). -- Gi87 (msg) 17:28, 9 ott 2012 (CEST)
    @EH101: Camp Darby e Camp Claiborne rientrano nel primo criterio di eccezione, in quanto il loro nome è "ormai stabilmente entrato nell'uso comune" (Fort Knox poi è in parte un census-designated place, quindi rientra anche nel secondo criterio di eccezione). Il ragionamento è simile a quello che abbiamo adottato per le unità militari, solo all'inverso nell'uso italiano-originale: se sei in grado di dimostrare (fonti alla mano, ovvio) che un dato nome è il più usato in assoluto nelle fonti, allora metti quello, altrimenti metti la dizione in forma standard; poi, lo ripeto, il titolo della voce è quasi una questione meramente formale, la questione sostanziale è garantire la rintracciabilità della voce con un efficace sistema di redirect e spiegare tutta la situazione per bene ed in forma estesa subito nell'incipit. --Franz van Lanzee (msg) 18:29, 9 ott 2012 (CEST)
    Quoto, parola per parola, FvL. --Leo P. - Playball!. 08:11, 10 ott 2012 (CEST)
    Perfetto. Basta aggiungere questo concetto a inizio della convenzione. Il punto però di dettaglio su cui si creano discussioni e che invece secondo me una convenzione dovrebbe chiarire proprio per evitare successivi conflitti, è la definizione delle fonti da usare, sia pure di larga massima. Stabilito che la premessa è "ormai stabilmente entrato nell'uso comune", come si fa a stabilire l'uso comune ? Qui non siamo nella vita di tutti i giorni. Quanta gente parla di basi militari e ne fa un uso comune ? I militari ovviamente tutti i giorni, la casalinga di Voghera quasi mai, la stampa italiana tutti i giorni per alcune, quasi mai per altre. L'uso comune fatto dai militari e specialisti è quello da adottare ? Un libro in inglese (lingua internazionale della NATO, per esempio) è uso comune e fonte accettabile per decidere la nomenclatura ? I siti web delle forze armate interessate, sono fonti accettabili o li dobbiamo snobbare perchè qui abbiamo deciso diversamente ? Guardate che io sono aperto a ogni idea, ma se non vi evidenzio io dove è la falla che trovo in questa convenzione, state tranquilli che ci penserà qualcun altro tra del tempo. È del tutto inutile stabilire che "il nome in lingua originale si usa tranne quando non si usa" o paradossi così. Usa chi ? Nell epoca di internet, il problema non è "se sei in grado di dimostrare (fonti alla mano, ovvio)", ma se le dimostrazioni sono accettate o no. Google scholar è sempre lì a distanza di un clic. --EH101{posta} 14:41, 10 ott 2012 (CEST)
    Questo si che è un problema da non risolvere "in 5 noi qui", ma che richiede prese di posizione il più ampie possibili (e quindi il coinvolgimento di più persone possibili) visto che attiene le politiche generali di uso delle fonti (quindi riferite a tutto quello che facciamo qui, non solo le basi aeree); per questa questione serve una discussione più specifica al bar generale. --Franz van Lanzee (msg) 18:46, 10 ott 2012 (CEST)
    In effetti su questo punto verte, a mio avviso, ogni problematica inerente il lemma con il quale si intende impostare una voce, intendendo qualsiasi voce. Mi verrebbe da dire che il nostro è un problema specialistico, ma non mi pare si debba fare molta strada per ricordare come ci siano casi eclatanti sui quali la comunità si è divisa e schiaffeggiata (...devo citarla? No, vero!?). Sono quindi dell'idea che Franz abbia ben separato i problemi da affrontare. Mi pare che un tentativo fosse già stato fatto lo scorso inverno (in discussioni Wikipedia: Titolo della voce ma raggiunto il tera di lunghezza smisi anche di seguire...). Comunque, per quanto l'idea di EH presenti aspetti interessanti, rischierebbe effettivamente di passare per l'idea di una minoranza megalomane (rischiando, anzi, di bruciare un valido approccio per questioni di metodo che in questo luogo non passerebbero certamente inosservate). --Leo P. - Playball!. 21:57, 10 ott 2012 (CEST)
    Ma per questo io propongo di oggettivizzare il criterio, facendo alcuni esempi guida con allegate le ricerche che hanno portato alla definizione del nome. Come dire: per questo nome abbiamo consultato X,Y e il sito Z, abbiamo verificato che .... È un modo costruttivo di suggerire che si faccia qualcosa di simile la prossima volta che c'è un dubbio. Mettendo a punto esempi concreti e basati sulla consultazione e citazione puntuale di fonti e metodi, scopriremo che le cose magari non sono così scontate e sopratutto usciamo dalla logica "secondo me", "a mio parere", "non mi sembra", che lasciatemi dire lascia un po' il tempo che trova in un progetto aperto a molti molti più contributori di quelli che leggono questa pagina. --EH101{posta} 11:51, 11 ott 2012 (CEST)

    Spazi da togliere[modifica wikitesto]

    Come succede nelle voci di aeroporti con nomi composti, anche nei casi di "Aeroporto di Budapest - Ferihegy" ed "Aeroporto di Bucarest - Henri Coandă" andrebbero tolti gli spazi prima e dopo il trattino? -- Gi87 (msg) 18:03, 19 set 2012 (CEST)

    Secondo me lo spazio è un errore grammaticale vero e proprio. Senza farci troppe discussioni sopra, il nostro manuale di stile indica di NON mettere lo spazio. --Zero6 18:08, 19 set 2012 (CEST)
    Esatto, niente spazio. Lo spazio si usa – ad esempio – con la lineetta media che indica gli incisi, non con il trattino corto che indica nomi composti o comunque l'unione di più parole --M.L.WattsAir Mail ✈ 18:27, 19 set 2012 (CEST)
    E' pur vero che nei casi di nomi cambiati senza seguire la convenzione, c'è poi bisogno di chiedere l'inversione di redirect. Gli "spostatori di nomi" a sensazione, infatti, hanno pure scoperto l'esistenza del tasto "sposta" che non è reversibile senza un amministratore. Poichè poi questi ultimi fanno fatica a capire chi ha ragione, tanto vale poi fare una sanatoria degli spazi, cosa che tutti gli amministratori capiscono più semplicemente, piuttosto che stare a spiegargli la convenzione. Io almeno la penso così. Ho una intera sandbox di nomi di aeroporti spostati di nome senza spiegazione e come si può vedere spesso sbagliando. Li sto controllando e quando verifico che la convenzione non è stata seguita, in prima battuta sposto al nome con gli spazi, poi faremo la sanatoria: sempre spiegano le ragioni. --EH101{posta} 21:35, 19 set 2012 (CEST)
    Senza spazi, semmai :) --Zero6 00:00, 20 set 2012 (CEST)
    Credo di no: se ho capito bene, il discorso di EH è "mettiamo ovunque gli spazi e poi cambiamo la regola / facciamo un'eccezione" (interpreto così il termine "sanatoria"). A parte che è un modo di procedere che personalmente non mi piace, sarebbe anche un'occasione di sbozzare almeno in parte questa facendo aderire la parte sulla nomenclatura al MDS. L'AIP come li riporta? Perché secondo il MDS le opzioni sono "trattino senza spazi" o "lineetta con spazi". L'ideale credo sarebbe la seconda opzione (il trattino sarebbe IMHO meno corretto in quanto i termini non ne costituiscono uno nuovo, es. anglo-francese, ma sono solo accostati), peccato che la lineetta non sia inseribile da tastiera e necessita quindi obbligatoriamente almeno un redirect... Ovviamente quanto sopra è alla luce del solo MDS e della linea guida allo stato: ignoro le cosuetudini mondiali dell'aviazione (mica trascurabili, eh!)--DoppioM 12:38, 21 set 2012 (CEST)
    Ma no, gli aeroporti con gli spazi sono una netta minoranza e sono già stati tutti spostati al nome senza spazi, dato che il MDS è chiaro e non è il caso di fare un'eccezione. La lineetta lunga poi non c'entra, va usata solo per gli incisi. --Zero6 12:46, 21 set 2012 (CEST)
    Mah, a me il caso pare molto simile a quello citato della "Facoltà". In ogni caso, ok per portare tutto a trattino senza spazio.
    PS: se agli admin si richiede una inversione scrivendo "rimozione degli spazi intorno al trattino come da MDS" credo eseguano senza problemi... ;)--DoppioM 13:32, 21 set 2012 (CEST)
    È già stato risolto tutto :) --Zero6 13:41, 21 set 2012 (CEST)
    Non ancora Zero6, ci sono quelli portati ad esempio ad inizio discussione che hanno gli spazi, quindi se credo che oramai ci sia un centro consenso a mantenere la convenzione (che ricordo può essere una mediazione decisa per uniformare le voci indipendentemente da una ferrea aderenza alle convenzioni internazionali, vedi sto accidenti di "trattino vs lineetta" che nella nostra tastiera non c'è) procedo a spostamenti e cancellazioni di pagine di discussione doppie che si verranno inevitabilmente a creare.--threecharlie (msg) 17:25, 21 set 2012 (CEST)
    Pardon, parlavo dei soli aeroporti italiani. --Zero6 17:33, 21 set 2012 (CEST)
    Infatti, i primi due aeroporti che ho segnalato hanno ancora gli spazi. -- Gi87 (msg) 12:29, 2 ott 2012 (CEST)
    ✔ Fatto

    Voce proposta per la cancellazione[modifica wikitesto]

    User-trash-full-4.svg
    La pagina «Air Medical», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
    Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

    si richiede parere con il massimo dell'NPOV, grazie.--threecharlie (msg) 13:01, 9 ott 2012 (CEST)

    User-trash-full-4.svg
    La pagina «Destinazioni di British Airways», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
    Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

    --Mauro Tozzi (msg) 08:29, 10 ott 2012 (CEST)

    Nomi aeroporti[modifica wikitesto]

    Vi chiedo cortesemente di controllare l'esattezza dei nomi di questi due aeroporti (aeroporto F.D. Roosevelt e aeroporto Juancho E. Yrausquin) e se poi sia il caso di scrivere per esteso il nome puntato o toglierlo. -- Gi87 (msg) 10:45, 16 ott 2012 (CEST)

    L'ICAO gli elenca come:
    • TNCE : Oranjestad/F.D. Roosevelt
    • TNCS : Saba/Yrausquin. ..--Sal73x (msg) 11:39, 16 ott 2012 (CEST)

    Compagnia aerea o ente governativo?[modifica wikitesto]

    Scrivendo una nuova voce di idrovolante russo mi sono imbattuto per l'ennesima volta nell'Aviaarktika, voce che ancora non abbiamo in it.wiki ma che i colleghi anglofoni hanno provveduto almeno a stubbare (en:Aviaarktika, pt.wiki non fa testo perché è una mera traduzione e non apporta nulla di nuovo). Dato che la cosa mi ha incuriosito, e ci sarebbe anche almeno un'immagine curiosa di un esemplare dipinto nei colori della flotta, un arancione acceso che avrebbe facilitato il riconoscimento di un velivolo eventualmente rimasto in avaria sulla banchisa polare, sono andato a caccia di fonti on line (poco ma qualcosa c'è, pure un pdf di un libro cartaceo, almeno fin che dura) ma tra i link in entrata ho trovato la voce Direzione generale della Rotta Marittima del Nord che la cita parlandone più come "estensione" dell'ente che di una vera e propria compagnia aerea. Tra l'altro sono anche perplesso nel titolo della voce in quanto non sono sicuro che en:Directorate (Russia) si possa tradurre allegramente in Direzione generale (e ovviamente (...) non c'è uno straccio di fonte in lingua italiana che lo affermi). Comunque sia IMHO varrebbe la pena di creare la voce anche da noi ma con una qualità superiore da quella anglofona ma resta da determinare se effettivamente la si possa considerare come compagnia aerea, come alcune fonti on line in lingua inglese la confermano essere l'unica "concorrente" dell'Aeroflot. Spero l'intervento del nostro specialista Alesseus. :-)--threecharlie (msg) 15:48, 17 ott 2012 (CEST)

    L'unica compagnia aerea sovietica era l'Aeroflot, quindi, si tratterebbe sicuramente di un Ente che gestiva gli spostamenti nella zona del Circolo Polare Artico, anche perché' non era possibile ed è tuttora non facile di recarsi nelle città come Noril'sk ed altre città cosiddette chiuse anche per i cittadini russi. Per esempio ci vuole un permesso di lavoro interno separato per andare in queste zone e se uno vuole visitare i parenti che abitano li deve ottenere un visto interno dal Ministero dell'Interno. -- (Discussioni utente:Alesseus) 09:48, 20 nov 2012 (CEST)
    Il sito del costruttore degli aerei ANT-4 (TB-1) la russa JSC «Kazan Aviation Production Association named after S.P.Gorbunov» mi riferisce che (EN) "were 3 modifications of this plane: "Soviet Country" - serial unarmed plane; TB-1P - plane with a flotation landing gear, which was used both in military and civil aviation; G-1 - the cargo airplane equipped with M-17 engines, which was successfully operated by "Aeroflot's" unit "Aeroarctic".". Quindi non era una compagnia aerea, ma una Divisione dell'Aeroflot con il nome proprio e non con il numero come per esempio erano: 235mo divisione dell'Aeroflot a Murmansk, 168.ma divisione dell'Aeroflot a Kazan', etc. Se si trova qualcosa in più sul Aeroarctic in russo possiamo sicuramente dare uno stub, ma fa sempre parte dell'Aeroflot. Sicuramente l'Aeroarctic era una parte di propaganda degli anni 30 del XX secolo per esaltare le conquiste del Polo Nord da parte dell'URSS, ma non era mai una compagnia aerea con questo nome. -- (Discussioni utente:Alesseus) 16:35, 23 nov 2012 (CEST)

    Destinazioni delle compagnie aeree[modifica wikitesto]

    La pagina Destinazioni di British Airways è stata cancellata. Come si procede con le altre? --Wind of freedom 03:40, 22 ott 2012 (CEST)

    Segnalazione discussione Aeroporti[modifica wikitesto]

    Segnalo la seguente discussione riguardante la giurisdizione degli aeroporti italiani. Grazie.--Flazaza (msg) 19:20, 18 nov 2012 (CET)Flazaza

    Registro aeronautico S.Marino - Voce promozionale?[modifica wikitesto]

    La seguente pagina Registro_aeronautico_sammarinese è stata oggetto di modifiche nei giorni scorsi. Il testo originariamente inserito era chiaramente promozionale [9]. Ho cancellato il testo ma, seppure smorzato nei toni è ora riapparso. Al fine di evitare Edit War, segnalo la recente modifica per una valutazione più esperta. Grazie --Flazaza (msg) 08:27, 27 dic 2012 (CET)Flazaza

    Vista la delicatezza della questione, direi materia da trattare (preferenzialmente) ad opera di Threecharlie che accomuna un minimo di competenza sulla materia e lo stato di admin che gli consentirà di valutare opportunamente operatività ed avvisi da lasciare. --Leo P. - Playball!. 09:45, 27 dic 2012 (CET)
    La voce è sicuramente enciclopedica. La parte incriminata presenta elementi promozionali e alcuni non: sono sicuramente promozionali "Alto livello di sicurezza - Aderenza alle normative ICAO - Velocità nel servizio - Flessibilità - Servizio personalizzato al cliente - Innovazione attraverso lo stato dell'arte tecnologico - Trasparenza del Registro", mentre, in quanto particolarità del registro sammarinese (sempre se sono particolarità e non cose uguali per tutti i registri) possono rimanere, riformulati, "Immatricolazioni con semplice domiciliazione a San Marino del proprietario (non è necessario rivolgersi a società di noleggio) - Esenzione delle imposte per aeromobili con MTOW superiore a 5700 Kg ed elicotteri a turbina (solo per velivoli basati al di fuori del territorio nazionale ed al di fuori di Stati con i quali la Repubblica di San Marino ha accordi di basamento di aeromobili) - Registrazione delle ipoteche direttamente alla CAA". --Zero6 11:41, 27 dic 2012 (CET)

    Chiedo una verifica su nuova voce di compagnia aerea[modifica wikitesto]

    Ogni tanto esco dal mio più specifico campo delle voci su aeromobili andando a bluificare una delle voci richieste nella pagina di servizio Progetto:Aviazione/Voci richieste. In questo caso si tratta della Merpati Nusantara Airlines, compagnia aerea indonesiana dove ho tradotto praticamente da en.wiki tutta la prima parte e la sezione riguardante la flotta (dato che la tabella era già pronta). Ho però introdotto delle modifiche in quanto le fonti citate in en.wiki ora danno differenti risultati e, dato che non sono pratico della caccia di info a tema sul web, non mi dispiacerebbe affatto una verifica e/o revisione da parte di colleghi più competenti. Grazie per l'attenzione.--threecharlie (msg) 11:05, 14 gen 2013 (CET)

    Nuova voce[modifica wikitesto]

    Ciao, ho creato aeroporto di Timbuctù, se qualcuno la controlla mi fa un favore. Grazie! --85.34.55.219 (msg) 13:58, 31 gen 2013 (CET)

    Creazione di sottocategorie per nazionalità[modifica wikitesto]

    Informo tutti coloro che lavorano più specificatamente su voci inerenti ad incidenti aerei che ho provveduto a creare delle categorie specifiche per nazionalità in modo da avere un riferimento all'aviazione del paese in cui si è verificato l'evento. Questo può dare modo di rintracciare più facilmente anche le voci relative agli enti che si occupano dell'aviazione in un determinato paese e comunque offre un'occasione ai curiosi di navigare tra categorie anche grazie agli incidenti (le cui voci sono create anche da utenti che non si occupano di voci aeronautiche e quindi alle volte carenti in contenuti e traduzioni e necessarie di manutenzione). Per ora ne ho creata qualcuna, se qualcuno mi da una mano nel lavoro sporco basta copiaincollare da quelle già presenti e spostare con HotCat (o a mano) dalla categoria superiore a quella corretta. Mi raccomando, questa categorizzazione è in funzione del luogo dove si è verificato l'incidente non quello relativo alla nazionalità della/e compagnia/e aerea/e coinvolta/e, degli aeroporti di partenza o di arrivo del volo. Grazie per l'attenzione.--threecharlie (msg) 15:13, 17 feb 2013 (CET)

    A questo proposito credo sarebbe interessante creare anche una categoria di incidenti per compagnia aerea, dato che non sempre c'è qualcuno così solerte ad aggiornare la voce della compagnia aerea relativa, e credo sia utilie anche raggruppare sotto un'unica categoria madre anche le varie casistiche di incidente aereo dal punto di vista tecnico, così da creare meno "confusione" nella macrocategoria di riferimento. Attendo commenti.--threecharlie (msg) 15:28, 17 feb 2013 (CET)
    Buona idea. --Zero6 15:35, 17 feb 2013 (CET)
    Per la cronaca io continuo a storcere il naso vedendo categorizzato un incidente aereo sì ed uno no nella categoria "Catastrofi per anno", chiaramente per i motivi già discussi a suo tempo sulla definizione più o meno grave data dal POV dell'estensore della voce relativa. Io proporrei una soluzione di compromesso creando una categoria di incedenti e disastri aerei per anno come sottocat di quella delle catastrofi, con la qual cosa valutare anche la proposta tempo fa fatta da EH101 per creare una categoria di "anno in aviazione" come già fatto in en.wiki. Io, IMHO, al tempo della proposta la valutavo come prematura però allargata ad una cosa come questa avrebbe leggermente più senso encicloepdico (e sarebbe più facile da convincere un'eventuale opposizione perché accomnerebbe più progetti). Attendo news in tal senso. PS; Superchilum mi ha dato una mano a riunire le cat per tipolgia di incidente in una sola categoria madre ed ora mi sembra tutto più ordinato. :-)--threecharlie (msg) 15:59, 19 feb 2013 (CET)

    Strage di Ustica[modifica wikitesto]

    Segnalo discussione. --Vale93b Fatti sentire! 16:02, 17 feb 2013 (CET)

    Cancellazione[modifica wikitesto]

    User-trash-full-4.svg
    La pagina «Volo Rossi Aerofotogrammetria Brescia - Roma», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
    Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

    --Aplasia 09:33, 19 feb 2013 (CET)

    "Internazionale" da maiuscolo a minuscolo.[modifica wikitesto]

    Un paio di giorni ho apportato delle modifiche ad alcuni titoli di voci di aeroporti. Ho però sospeso il lavoro dopo l'invito di Threecharlie a prendere visione di questa pagina la cui lettura mi ha poi portato a ritenere poco opportuno proseguire in questo tipo di modifiche senza prima averne portato a conoscenza gli utenti che abitualmente lavorano su quel tipo di voci. In pratica ho minuscolizzato la parola "internazionale", in considerazione del fatto che questo termine non è un nome proprio ma un aggettivo che semplicemente specifica il tipo di aeroporto. Vedendo le indicazioni riportate nel manuale di stile e anche nel paragrafo "Solo la prima lettera in maiuscolo" ho ritenuto naturale fare quel tipo di modifiche. Un po' come trovarsi di fronte a voci del tipo Base aerea di Aviano ma anche Centrale termoelettrica Santa Barbara, Museo nazionale di San Marco, Acquedotto storico di Genova, Stazione di Torino Porta Nuova ecc. Vi chiedo quindi se siete d'accordo ed in tal caso proseguirei con le modifiche. Grazie. --Discanto ??? 12:25, 29 mar 2013 (CET)

    Non vedo il problema visto che le convenzioni del progetto non hanno ricevuto alcun consenso dalla comunità, mentre quelle generali sì. Il nome quello rimane. Fatto bene dunque. Magari si può cogliere l'occasione per "sbozzare" la convenzione del progetto aviazione adeguandola alle policy generali.--Dome A disposizione! 09:53, 30 mar 2013 (CET)
    Dunque, non mi ricordo dove ma era stato affrontato il problema per identificare un "internazionale" accreditato dalla lista ICAO-ECCAIRS ad uni internazionale (forse) solo sulla carta per accontentare i più integralisti che traducevano pari pari da wiki in lingua straniera per andare in favore del consenso... bisognerebbe scartabellare nell'archivio ma chi era direttamente interessato sarebbe il caso si facesse avanti.--threecharlie (msg) 11:34, 30 mar 2013 (CET)
    La nomenclatura degli aeroporti, come quella delle specie in biologia, o delle malattie in medicina eccetera non è una questione di consenso o di opinioni, ma è quanto risulta in documenti dell'agenzia ONU che regolamenta l'aviazione. International (scritto con la maiuscola) è parte integrante del nome registrato e riconosciuto in tutto il mondo per alcuni aeroporti, così come risulta nei nomi ufficiali riportati dalle agenzie di aviazione nelle varie nazioni. La convenzione "di progetto" citata, non è una presa di posizione autocratica e autoreferenziale, ma è una guida che vuole aiutare gli utenti sul come utilizzare le fonti di settore, non il verbale di riunione di una setta segreta e capricciosa. Se nelle liste ICAO compare International con la maiuscola, quale convenzione di Wikipedia generalistica e supposta quindi di rango superiore a quella specifica, vieta di usare la iniziale maiuscola ? Quando avremo liste gestite dall'ONU sul nome delle centrali termoelettriche, dei musei, acquedotti e stazioni potremo compararle con quella degli aeroporti, ma fino ad allora, è un paragone assai opinabile. Perchè non confrontiamo la nomenclatura ONU degli aeroporti invece con quelle di botanica, medicina, astronomia. ecc. basate su fonti scritte e non su pareri personali ? Se vogliamo richiamare norme generali e generiche, allora richiamiamo anche quella che dice di seguire le fonti e citarle, non vi pare ?--EH101{posta} 21:03, 30 mar 2013 (CET)
    In effetti se l'utilizzo di una iniziale maiuscola derivasse semplicemente dalla convenzione settoriale di un gruppo di utenti (per quanto questi possano considerarsi ferrati o preparati o finanche esperti di quello specifico settore), sarebbe quasi prevaricazione richiamarsi a quella convenzione. Per altro, laddove le fonti di settore (e che fonti, verrebbe da dire) sono così specifiche, mi pare visione egocentrica (o, in questo caso, WP-centrica) cercare le ragioni per non utilizzare quelle stesse fonti. Ben inteso, nessuno impedirà di creare il redirect con la minuscola (...sofismo probabilmente poco utile al fine di una ricerca impostata con il termine giusto, maiuscolo o minuscolo che sia). Convengo poi con Dome che se volessimo sbozzare quella convenzione (comunicando urbi et orbi le ragioni del nostro agire) sicuramente saremmo meno criptici nelle nostre intenzioni (sarà un caso che il problema sugli aeroporti salta fuori con regolare puntualità, oppure anche noi potremmo interrogarci se possono esserci anche elementi preventivi nel rendere chiara la linea guida...!?) --Leo P. - Playball!. 21:43, 30 mar 2013 (CET)
    Comunque quella della nomenclatura degli aeroporti è davvero una situazione strana. Non mi sembra di vedere su Wikipedia in italiano un altro esempio di confronto scontro continuo tra una nomenclatura ONU chiara e online e i pareri personali di tanti utenti di passaggio. Sono anni che utenti meteora (non è questo il caso) arrivano e provano a cambiare decine di nomi e sono anni che alcuni di questi reagiscono piccati o addirittura indignati quando gli viene fatto notare che gli aeroporti venivano gestiti da decenni prima dell'invenzione di Wikipedia in modo scientifico. Sembra quasi che alcuni ritengano che Wikipedia debba avere un ruolo di guida nella trattazione delle materie e non di raccolta di dati esistenti e referenziati. In altre parole, se la centrale termoelettica di Santa Barbara è scritta così, cosa vuoi che ne capisca la direzione di un aeroporto, l'ente nazionale della aviazione civile, la agenzia ONU di come si scrive il nome di un aeroporto ? Vuoi mettere la convenzione di nomenclatura di Wikipedia in italiano ?
    Il problema è sempre lo stesso secondo me ed è culturale. Nel resto del mondo, l'aviazione e le scienze tecnologiche sono "scienze degne e importanti", mentre per la cultura italiana, solo le scienze tradizionali come medicina, biologia, psicologia e umanistiche in generale sono "materie rigorose" a cui accostarsi solo dopo aver sfogliato tomi impolverati, meglio se scritti in latino. Discussioni come questa nel resto del mondo sono surreali: c'è una fonte edita dall'ONU e la si usa e gli amministratori sono i primi a indicarlo e non a suggerire un superamento a maggioranza dei voti. Discussioni come queste ce ne saranno sempre fin quando chi deve far rispettare le regole (cita le fonti ) non userà questo pilastro come riferimento e userà invece una decisione comunitaria generica sulla nomenclatura come più importante di un documento ufficiale scritto e di diffusione mondiale. --EH101{posta} 22:08, 30 mar 2013 (CET)
    (conflittato due volte) Beh, qui non stiamo parlando se intitolare una voce "gatto" o "felis silvestris catus", ma stiamo parlando di un nome che in ogni caso rimane identico con l'unica differenza di una "i" maiuscola o minuscola che, se si vuole parlare di utilizzo (o ricerca) delle fonti, non credo proprio rappresenti un problema. Per il resto abbiamo una convenzione generale basata sulla nostra lingua che, a differenza di quella inglese, prevede che gli aggettivi siano scritti in minuscolo e quella di un progetto tematico che, a differenza della prima, non ha ricevuto il consenso della comunità. Ripeto dunque, a mio parere è un non problema.
    È pur vero che in entrambi i casi siamo di fronte a linee guida, convenzioni, non regole inamovibili su cui di certo si può discutere e se il caso far "approvare" dopo che sono state sottoposte al vaglio dell'intera comunità. A quel punto sì che chiunque potrà dire "fermati, noi (comunità) abbiamo deciso per questa convenzione" io per primo, anche se personalmente dovessi trovarmi in disaccordo con quanto stabilito.--Dome A disposizione! 22:12, 30 mar 2013 (CET)
    Riformulo. La cosiddetta convenzione di settore (orrore) non è una decisione, ma una guida alla consultazione delle fonti. Perchè si vuole ancora ritenere una guida all'uso delle fonti un qualcosa di deciso autonomamente su Wikipedia ? Anzi, perchè la chiamiamo ancora convenzione ? Siamo in presenza nientemento di uno dei pilastri di Wikipedia che impone (non suggerisce) di citare delle fonti e non fare ricerche personali. Cosa c'è da approvare ? I pilastri di Wikipedia ? Io sono dell'idea di cancellare la convenzione se porta a sviste del genere. Trasformiamiola in una pagina dal nome "bibliografia di riferimento per la nomenclatura degli aeroporti". Deve essere approvato anche un elenco del genere ? Magari superiamo l'equivoco che vedo sempre più grande. --EH101{posta} 23:18, 30 mar 2013 (CET)
    Ma infatti lì non è deciso nulla. Qui non stiamo parlando di citare le fonti e neanche di una guida alla loro consultazione, ma di stabilire se un aggettivo nel titolo debba essere riportato in maiuscolo o minuscolo secondo le convenzioni della lingua italiana. Spostala pure se ritieni opportuno nel frattempo linko questa discussione al bar.--Dome A disposizione! 00:02, 31 mar 2013 (CET)
    Faccio un altro tentativo di spiegarmi. Se per esempio nella lista ONU (perchè di questo stiamo parlando), un aeroporto peruviano si chiama Aeropuerto internacional di Lima (internazionale minuscolo) va usata la minuscola, in base ai pilastri di Wikipedia, qualunque "convenzione" si voglia usare. Se non utilizzassimo le fonti, potremmo abolire il congiuntivo a maggioranza se in una discussione cinque utenti decidono che "se potrei" suona meglio di "se potessi". Cosa deve approvare la comunità in questo caso particolare in cui esistono fonti diffuse e riconosciute a livello mondiale e tutte coerenti tra loro ? Vogliamo correggere nientemeno che l'ONU, e le agenzie mondiali dell'aviazione ritenendo di capirne di più noi qui ? --EH101{posta} 23:18, 30 mar 2013 (CET)
    Tranquillo ti sei spiegato benissimo, evidentemente sono io che non ce l'ho fatta. Tu stai mettendo in mezzo i pilastri quando qui nessuno si sognerebbe di ignorarli e di mettere in dubbio l'attendibilità delle fonti utilizzate, se non il come queste vengano usate. Per sapere quale sia il nome più diffuso di un aeroporto, mi baso sulle fonti, ma per stabilire come scriverlo mi baso sulle convenzioni della lingua italiana (un pò come è stato fatto per i vescovi o le tecniche dei manga). Almeno, io ho sempre pensato fosse così.--Dome A disposizione! 01:04, 31 mar 2013 (CET)
    Caro EH, si tratta di convenzioni, le convenzioni non sono regole. Nella trascrizione italiana dei nomi possiamo usare una nostra convenzione che, correttamente, preveda il minuscolo per gli aggettivi. Queste sono scelte editoriali che wikipedia si è data e che già applica in altri campi. Non c'è bisogno di scomodare le organizzazioni internazionale per decidere, tra di noi, una pratica semplice e chiara di titolazione delle nostre voci. --Sailko 12:31, 31 mar 2013 (CEST)
    La questione "maiuscole contro minuscole" torna periodicamente in auge, pochi giorni fa a proposito dei nomi delle religioni. Sono sicuro di aver letto più volte proprio qui sopra un documento dell'Accademia della Crusca (questo e comunque ce ne sono altri, il problema è stato da loro trattato più volte) in cui si dice chiaramente "Tranne che per quelli che sono indiscutibili nomi propri (Anna, Buridano, Lettonia) l'uso della maiuscola in italiano offre molte zone d'ombra perché ragioni grammaticali (in particolare il confine non sempre netto tra «nome proprio» e «nome comune») s'intrecciano con ragioni ideologiche più o meno consapevoli". Ad esempio nel nome "Aeroporto Internazionale di Paperopoli" qualcuno potrebbe ritenere che la parola "Internazionale" faccia parte del nome, e quindi vada in maiuscolo, qualcun altro potrebbe ritenere che sia un aggettivo e quindi metterlo in minuscolo. Se abbiamo una fonte autorevole e verificabile che ci indica che nel tal aeroporto "internazionale" va scritto con la i maiuscola, la cosa migliore è seguire la fonte. --Chessstoria (le s sono 3) (Dica Duca) 12:41, 31 mar 2013 (CEST)
    Concordo con Chessstoria qui sopra: propio perché la questione è suscettibile di controversie e discussioni, la soluzione migliore è appoggiarsi il più possibile alle fonti, a maggior ragione se le fonti messe in campo sono il massimo dell'attendibilità e dell'autorevolezza nel settore in considerazione; se la fonte mette il maiuscolo si mette il maiuscolo, se mette il minuscolo si mette il minuscolo.--Franz van Lanzee (msg) 12:59, 31 mar 2013 (CEST)
    Confesso di essere allibito... Ma come?! Rompiamo i coglioni all'infinito sulle fonti, mettiamo avvisi per mancanza fonti, template per mancanza fonti, richiesta fonti, cita le fonti (e che cazzo 'ste fonti!), un pilastro che dice che non ci sono regole fisse, che dobbiamo essere bold... e poi abbiamo tanto di fonte e ci fermiamo perché la convenzione di Wikipedia dice che gli aggettivi vogliono minuscoli!?! Ma allora cosa stressiamo gli utenti a fare... Ditegli pure di inserire a sentimento, tanto va bene sempre e comunque! --Leo P. - Playball!. 14:06, 31 mar 2013 (CEST)

    "Internazionale" da maiuscolo a minuscolo (segue)[modifica wikitesto]

    Faccio solo notare che il titolo di una voce con il nome dell'aeroporto deriva sì da fonti ufficiali, ma viene tradotto in italiano... -- Gi87 (msg) 14:55, 31 mar 2013 (CEST)

    Come sempre ci sono contraddizioni nel modo di rapportarsi con le semplici regole di WP: Gruppo del Partito Popolare Europeo, Fiera Internazionale di Messina, Esercito Italiano, Federazione Industria Musicale Italiana, Federazione Italiana Giuoco Calcio, Movimento Moderno, Squadra Speciale Cobra 11, Fascia Vulcanica Trasversale (poi smetto, ma ormai gli esempi sono ridondanti) ritengo siano titoli che utilizzano nomi "propri" per i quali l'aggettivo è correttamente riportato in maiuscolo. Oppure ci sono diffuse errate interpretazioni della regola?! Rabbrividisco... --Leo P. - Playball!. 15:58, 31 mar 2013 (CEST)
    Mi pare che il problema derivi da quello che ha notato Gi87: se (confermate per favore) le fonti ICAO di cui stiamo parlando sono in inglese (o cmq a base inglese, per aeroporti chessò peruviani), nel momento in cui traduciamo esse perdono quel ruolo di riferimento che per en.wiki certamente resta fermo. La questione si sposta su un piano linguistico: su questo piano dovremmo evitare di dare alcunché per scontato. Inoltre può capitare (in genere) di avere fonti discordanti: l'appello che facciamo per l'utilizzo delle fonti non significa finire per ignorare i problemi che ad ogni modo possono prodursi. In uno dei miei settori di interesse non ho ancora capito se scrivere "Terza dinastia di Ur" o "terza...". Queste faccende relative alla maiuscola sono spinose. Vorrei dire una banalità: conoscere il problema significa essere a mezza strada verso la sua soluzione. Allora cerchiamo di comprendere il problema senza inutili isterie. --pequod ..Ħƕ 22:29, 31 mar 2013 (CEST) P.S.: per inciso "Federazione Italiana Giuoco Calcio" chiede la maiuscola anche per l'aggettivo "italiana" in base a questo testo.
    (OT)Come già in altre occasioni ci è capitato (direttamente, intendo) non è il caso di leggere quello che non c'è (in questo caso mi riferisco alle "inutili isterie", termine il cui utilizzo mi pare proprio fuori luogo). Per quanto mi attiene, siccome sono stato il primo a sostenere che sia giusto utilizzare le maiuscole, non c'era alcuna necessità di chiarirne i motivi. --Leo P. - Playball!. 23:13, 31 mar 2013 (CEST)
    Davvero. Non capisco. E' una discussione secondo me surreale. Immaginatela su un argomento di medicina. Alcuni cercano di spiegare che l'OMS classifica una patologia in un certo modo e riportano i link. Arriva un utente che non nasconde di non aver - non dico letto-, ma nemmeno cercato di leggere i documenti ONU e forte di quello che accade sulle centrali termoelettriche o sui libri di storia (libri non elenchi ONU) porta la sua esperienza medica(?) di quando ha avuto il morbillo. Perchè di medicina, biologia, zoologia e altre materie "vere", nessuno tenta paragoni, mentre con l'aviazione sì ?
    Visto che la fonte ONU evidentemente non la si legge, spieghiamo brevemente che
    • no, la lista ONU non è in inglese: è un elenco di nomi, come potrebbe esserlo un elenco telefonico e non vi compare la parola airport, ma solo il nome. Se un signore che ha il telefono a Roma si chiama Baker, per quanto premesse, istruzioni e pubblicità nell'elenco siano in italiano, quando si arriva all'elenco, viene riportato Baker e non Fornaio. Signor Baker è la aggiunta all'elenco che facciamo in italiano al posto di Mister Baker. Così anche noi aggiungiamo Aeroporto, ma non si sta traducendo niente del nome.
    • Diamo adesso un altro aiuto importante. Ogni nazione ha degli aeroporti di entrata. Per l'Italia sono una trentina, cioè aeroporti che possono essere scali di arrivo di aerei dall'estero. Tutti spiegato, tutto scritto, tutto regolamentato all'ONU. Ebbene, l'Aeroporto di Palermo, non si chiama Aeroporto Internazionale di Palermo, malgrado sia un aeroporto "internazionale", perchè non è il suo nome proprio e nella lista ICAO compare "Palermo Punta Raisi" (aeroporto ce lo mettiamo noi). Ebbene, in alcune nazioni, un numero limitato di aeroporti, appare nella lista con nomi tipo Chicago International esplicito, mentre quello di Atlanta, solo Atlanta, malgrado sia anch'esso "internazionale", cioè di entrata negli USA (ho usato nomi di fantasia). Chicago International è il nome. Non è una aggiunta. Spesso li chiamano così per distinguerli da aeroporti della stessa città minori. --EH101{posta} 00:50, 1 apr 2013 (CEST)
    Io non voglio porre problemi che non esistono. Osservo solo che o noi adottiamo la nomenclatura della lista ICAO tal quale oppure no. Se noi, come pare, non la adottiamo tal quale, ricadiamo nella questione di quale convenzione adottare. Tu, EH, concordi con l'idea "Aeroporto lo aggiungiamo noi"? Se aggiungiamo qualcosa, siamo in regime "convenzione pediana". Non credo sia uno scandalo: la nomenclatura delle specie si sposa bene con i nostri titoli, magari quella ICAO ha bisogno di adattamenti. Sappiamo, del resto, che talvolta ci troviamo a dover fare forzature e non è per forza colpa nostra: penso ad esempio alle forze armate dei diversi paesi. Capita in alcuni casi che ci sia una versione italiana; altre volte importiamo di peso il nome ufficiale nella lingua originale (dipende da fattori culturali); in altri casi non esiste una versione italiana consolidata e magari il nome di certe forze armate è in un alfabeto non latino. E' difficile poter contare su una fonte esterna in tutti i casi. Sono naturalmente d'accordo quando diciamo che fonti terze e ufficiali vanno sempre preferite nella scelta dei titoli e infatti qui sono intervenuto da pediano, non certo da malato di morbillo che vuol fare la lezione al medico curante. Pongo dunque questioni pediane, nella misura in cui mi sembra di capirne. Ma comunque solo per aiutare, nel mio piccolo, a disincagliare un impasse che, ICAO o non ICAO, si è prodotta. Pensare di una discussione che è surreale o rabbrividire può voler dire non aver considerato tutti i profili. Per es. leggo in Wikipedia:Convenzioni di nomenclatura/Aeroporti: Nel caso nel documento ECCAIRS venga usato un separatore "/" (slash), il nome della voce Wikipedia viene reso con un trattino (es. Milano/Linate diventa Aeroporto di Milano-Linate). Attenzione, in ns0 lo slash viene neutralizzato (cioè non produce una sottopagina). Non so se è questo il motivo di questa previsione. E supponiamo che il sistema non neutralizzasse in ns0 gli slash: ci troveremmo nella condizione di dover adottare una nostra convenzione, ICAO o non ICAO. Insomma, proviamo a considerare la questione presumendo la buonafede. --pequod ..Ħƕ 01:47, 1 apr 2013 (CEST)
    Ma qui stiamo parlando del maiuscolo/minuscolo e se è parte del nome o meno. Se si fossero evidenziate le questioni del nome Aeroporto o slash, allora sì che non ci sarebbe una lista ICAO di riferimento. Non concordo con la logica che siccome usiamo lo slash e facciamo precedere il nome Aeroporto allora dobbiamo "minuscolizzare" i nomi propri (oggetto di questo dibattito sin dal titolo). Ribadisco che concetti così elementari, nelle materie "serie" secondo la vulgata di Wikipedia in italiano, non c'è nemmeno bisogno di ribadirli, stante la soggezione a dettare linee guida su medicina, psicologia, matematica, musicologia e finanche manga da parte di chi non ne ha mai letto nulla di sistematico al riguardo e non abbia minime competenze metodologiche e lessicali sul tema. Certo un contributo lo danno anche gli amministratori "di riferimento" di quelle tematiche, che chiudono sul nascere queste discussioni, e "consigliano" i neofiti meno collaborativi o eccessivamente creativi a girare al largo, tra i complimenti dei colleghi per il lavoro ben fatto (e anche miei). Purtroppo alcune materie "minori" su it.wiki sono commissariate e non seguite, ed eccoci qui, chissà per quanto, a parlare dei nomi delle forze armate nel progetto aviazione civile !!! --EH101{posta} 12:46, 1 apr 2013 (CEST)
    La logica che ho evidenziato non finisce con "dobbiamo minuscolizzare". Io non ho espresso alcun parere al riguardo. Ho posto una questione di metodo a chi ritiene questa discussione "surreale". Ho parlato di forze armate qui per mostrare che proprio l'approccio "metaculturale", per così dire, di wp pone delle questioni importanti, non sempre facili da risolvere. Se ho capito bene, stai dicendo che per una questione (il maiuscolo) dobbiamo seguire pedissequamente ICAO, salvo poi manipolare le sue denominazioni per altri riguardi (aggiungendo pezzi che là non si trovano). Io penso che è un po' strano questo modo di ragionare: o ICAO la prendi tal quale o manipoliamo secondo le nostre esigenze (per certi riguardi). Per come capisco io, "Palermo Punta Raisi", come hai spiegato, è il modo ICAO di indicare l'aeroporto. Noi aggiungiamo "Aeroporto di". Mi sembra una soluzione di buonsenso e mi sta bene, perché facciamo riferimento con costanza alla denominazione offerta da un ente autorevole in materia come può essere ICAO. Quando invece si parla di maiuscolo o minuscolo per "internazionale", come in "Aeroporto Internazionale Jorge Chávez", l'approccio può essere diverso e riguardare il modo in cui le diverse lingue si approcciano alla questione. Non credo che ICAO offra denominazioni in italiano (che è quella che ci interessa), dico bene? Il punto è quello della traduzione. Gli inglesi, tanto per capirci, traslitterano gli alfabeti non latini in modi che possono essere diversi dai nostri. Se fonti ufficiali usano l'inglese, noi, "piccola periferia dell'impero" (dico per scherzo), siamo un po' tagliati fuori da questo discorso: solo un altro esempio per cui questa pretesa lesa maestà è fuori luogo.
    Da un progetto mi aspetto proprio una convenzione, partorita secondo consenso tra gli utenti ad esso iscritti. Sarebbe assurdo pensare che solo perché è una convenzione essa sia capricciosa. Avete fatto benissimo a stenderla ed io sono pienamente soddisfatto del consenso prodotto da utenti ferrati in materia, a cui mi accosto con tutto il rispetto necessario. Ma volere far passare questa convenzione come una diretta emanazione di quella ICAO mi sembra errato. Per ragioni che non dipendono da noi sono poche le convenzioni esterne che noi possiamo importare tal quali. Se dunque si discute se adottare o meno la minuscola per "internazionale", argomentare con "non se ne parla, parola di ICAO" non è logicamente sostenibile. Io dico semplicemente "se ne parla". La nomenclatura ONU ci viene offerta anche in lingua italiana? No? E allora come possiamo pretendere di seguirla, anche con tutta la buona volontà? La discussione sul tema andrà fondata su altre fonti o altri ragionamenti, senza bisogno di mettere dentro parole in libertà sulle discipline umanistiche "rigorose" (???).
    La gestione delle maiuscole nelle lingue inglese e italiana cambia profondamente. In regime di traduzione (così come accade talvolta per le forze armate) non siamo *purtroppo* beneficati dalle nomenclature citate dalla nostra convenzione. --pequod ..Ħƕ 13:36, 1 apr 2013 (CEST)
    La ICAO offre denominazioni in tutte le lingue del mondo, esattamente come fa un elenco telefonico. L'agenzia si limita a raccogliere quanto gli indicano le nazioni in un elenco. Aggiungo poi, che la guida alle fonti che chiamiamo "convenzione di settore" (orrooore), suggerisce di rivolgersi alla lista ICAO solo come seconda scelta, privilegiando la fonte primaria quelle volte che è disponibile, cioè il documento ufficiale e obbligatorio con il quale le varie nazioni segnalano all'ICAO come vogliono che nel mondo vengano chiamati i loro aeroporti. Quando alcune nazioni - per esempio la Cina - segnalano al mondo che nel loro elenco c'è per esempio l'aeroporto di Shangai, provvedono direttamente loro a fare la traslitterazione, di fatto indicando anche a noi quale è il nome ufficiale in caratteri latini dello scalo. Si rifletta sul fatto che questa problematica è gestita in modo chiaro e ufficiale non certo per compilare Wikipedia, ma dagli interessati per consentire i viaggi nel proprio paese agli stranieri e senza ambiguità. Davanti a una organizzazione scientifica e capillare del genere vogliamo noi davvero dire la nostra in base a convenzioni generiche ? Saremmo gli unici e come tali accusati di quella mancanza di spessore metodologico che anima le critiche dei detrattori di Wikipedia in italiano, liquidata anche per prese di posizione del genere di scarsa qualità, accusa che invece i fondatori del progetto originale, predicando la citazione delle fonti come pilastro, volevano e vogliono arginare. Tradurre Bill Gates in Guglielmo Cancelli, cosa fatta nel Medioevo, è di certo possibile e magari succederà se ci saranno abbastanza opinioni al riguardo, ma ci riporta a un modo di intendere la cultura in maniera italocentrica che secondo me (e tanti altri in verità) è da evitare. --EH101{posta} 14:38, 1 apr 2013 (CEST)
    Nessun orrore per le convenzioni di settore. Con chi ce l'hai?
    Scusami, cerchiamo un attimo di ritornare al concreto. Questa discussione è sorta per via di alcuni spostamenti controversi. Siamo in grado di fornire all'utente Discanto delle fonti (per es. la stessa lista ICAO) che puntualmente possano fargli rovesciare il suo punto di vista sugli spostamenti effettuati? Restando all'esempio del Jorge Chávez, come viene indicato in italiano quell'aeroporto nella lista ICAO? Dando un'occhiata ai suoi ultimi spostamenti (concernenti svariati argomenti), gli farei notare che la pagina d'aiuto sul maiuscolo è recente e che certamente abbisogna di affinamento e consolidamento. Sono quindi dell'idea che il suo contributo debba prima passare da una discussione/proposta nella talk di quella pagina di aiuto, in modo da approvare o meno i suoi propositi ed eventualmente integrarli con la massima chiarezza nella pagina di aiuto. In alcuni casi può essere che il suo contributo non risulti affatto controverso e la pagina di aiuto solida. Altrettanto andrebbe fatto per quel che si incorcia tra quella pagina di aiuto e le nostre convenzioni sull'aeronautica civile. Ciò con lo scopo di evitare contraddizioni. Noi vogliamo dire la nostra solo se costretti: è inutile insistere su questo punto; nessuno vuole presumere che una convenzione interna possa essere migliore di una convenzione terza e ufficiale: ma chi vuole questo masochismo? Se, come mi pare di capire dal tuo ultimo post, l'ICAO offre denominazioni ufficiali in tutte le lingue per tutti gli aeroporti, il problema non si pone (se non per qualche adattamento dettato dal buon senso). Puoi quindi, per favore, offrire dei dati del tipo "nome nella lingua del paese che ospita l'aeroporto"/"nome in lingua italiana" tratti dalla lista ICAO? Grazie in anticipo. --pequod ..Ħƕ 16:29, 1 apr 2013 (CEST)
    Se la lista ICAO di cui si parla è questa non credo che possa essere considerata una fonte da prendere più di tanto in considerazione per quanto riguarda la parte "tipografica". Infatti dando un'occhiata alle pag. 65 e 66, dove vengono elencati i nomi degli aeroporti italiani, noto la presenza di diverse decine di errori; ne cito giusto qualcuno: Reggio emilia, Gioia Del Colle, GROTTAMARE, Caraffa di catanzaro, Santa maria di leuca, CA NEGRA, OLBIA/VENAFIORITA. Nella stessa lista fra l’altro trovo anche Gaza international e Cochin internation (con la "i" minuscola).
    Per quanto riguarda poi la "nomenclatura ONU" vorrei rammentare che l’ONU ha sei lingue ufficiali e infatti nella pagina contenente i rapporti annuali sono presenti diversi documenti ICAO riprodotti sia in lingua inglese che francese, russa, spagnola, araba e cinese. Aprendone qualcuno in francese noto che nell'appendice 2 gli aeroporti internazionali sono tutti nominati con la "i" minuscola. E questo perché i francesi sono discoli? No. Semplicemente perché la stesura della versione francese segue le convenzioni tipiche della lingua francese, diciamo così, "minuscoliste" (che fra l'altro si rifanno al manuale interistituzionale dell’Unione europea) mentre gli anglofoni, al contrario, tendono a maiuscolizzare tutti i titoli. È questo per me un motivo in più per uniformarsi alle regole tipografiche di cui la Wikipedia in lingua italiana si è dotata. --Discanto ??? 22:33, 1 apr 2013 (CEST)
    Io non sono voluto intervenire fino ad ora perché non volevo essere fazioso. Io appoggio naturalmente le decisioni prese dai membri del progetto perché io sono tra quei membri e quelle decisioni ce le siamo sudate a forza di dibattiti, controdibattiti, mediazioni. Immagino che chi non fa parte del progetto e a chi non importa poi molto del contenuto quanto della forma non capisca e non abbia voglia di capire quanto questo sia costato in termini di risorse e che un atteggiamento "non convenzionale" (in termini aeronautici) crei un precedente deleterio per chi voglia contribuire al progetto (no scusate al Progetto) come diavolo gli pare. Non avete idea, voi che non fate parte del progetto aviazione, dello stato pietoso della gran parte delle voci legate agli aeroporti (senza voler mancare di rispetto agli estensori, è solo un dato di fatto che potete controllare grazie al monitoraggio del progetto), create da chiunque sia per fare numero (che fa sempre figo mettere nella pagina utente), sia per altri scopi più nobili (una voce ancillare ad una città, uno stato, alla pagina relativa ai trasporti di quello stato) che non solo solo al limite del tautologico ma avevano anche il grosso problema di essere delle minime copie di voci da en.wiki (che per quello non è poi nemmeno male) compresa la traduzione del titolo della voce (che però per uno che non si occupa di aviazione sono solo parole). Il problema è appunto stile vs significato, un concetto espresso recentemente anche da Cloj in altro ambito, che, per amore della standardizzazione, passa sopra al reale scopo della presenza di una maiuscola o meno nel titolo della voce. Continuo a ritenere che vi sia in certe operazioni non meno arroganza di quella presunta adottata dal progetto, cosa che continua in tutti gli ambiti per amore di una convenzione diversa dalla "nostra" (inteso sia per i promotori dello stile indipendentemente dai contenuti che per quelli dei contenuti non badando allo stile), e comunque non credo si possa risolvere la questione che per sfinimento, tanto entrambe le "fazioni" si arrogherebbero il consenso nei rispettivi ambiti di competenza wikipediana. Alla fine mi viene da dire ma fate quel cavolo che volete, vi sta bene l'anarchia tra le voci degli aeroporti? Può anche andarmi bene, per amore del consenso (non di quello che pensano chi non ha ben presente il background di ciò che ha portato alle convenzioni di progetto attuali, proprio il concetto di consenso che deriva dai pilastri) ma siete poi sicuri che questo aumenti la credibilità, veridicità, attendibilità, coerenza e capacità di individuazione delle voci sugli aeroporti? Tra l'altro non ho ancora letto un intervento del nostro progetto madre, il progetto:Trasporti, che credo abbiano le stesse gatte da pelare per quanto riguarda stazioni ferroviarie. Per quanto mi riguarda mi adeguerò al consenso, come poi sempre se voglio continuare a contribuire a WP, ma non posso non esprimere il mio disappunto.--threecharlie (msg) 09:09, 3 apr 2013 (CEST)

    Per quanto riguarda le stazioni ferroviarie, il progetto Trasporti si è dotato di queste convenzioni. Lo standard del titolo è "Stazione di nome impianto", che s'allinea pienamente a quello previsto dal progetto Aviazione ("Aeroporto + nome impianto"). In caso di nome composto si usa il trattino (senza spazi). Non c'è la parola "internazionale" da aggiungere, ma dove previsto "centrale", "est", "ovest" ecc. La differenza forse più sostanziale rispetto al progetto Aviazione è che poi la parola "stazione" è in minuscolo nel testo (come prescritto anche da Aiuto:Maiuscolo e minuscolo), mentre qui si usa sempre la parola "aeroporto" in maiuscolo. -- Gi87 (msg) 09:52, 3 apr 2013 (CEST)

    Grazie Gi87, in realtà credo che il suggerimento di usare "Aeroporto" in maiuscolo fosse proprio una concessione al manuale di stile, o forse è più corretto alla lingua italiana, in quanto c'è chi sostiene che "Aeroporto di Pinco Palla" sia tutto un nome proprio ed in quanto tale vuole la maiuscola, al contrario aeroporto di Pinco Palla, nel caso degli aeroporti sudamericani che vedono la tendenza ad identificare ufficialmente lo scalo con un illustre di quel paese, sembrerebbe, seppur non credibile, di proprietà dell'illustre si turno. Comunque credo che una convenzione debba anche prevenire l'ignoranza in materia di chi volesse comunque dare una mano, perché se Aeroporto Internazionale Comodoro Arturo Merino Benítez (a parte l'internazionale di cui si sta discutendo) ha un senso, aeroporto internazionale di Arturo Merino Benítez (per quanto spero un niubbo non arrivi mai a simili perle) credo sia divertente ma non estremamente corretto. Comunque sia, dando per scontato che il lavoro sulle convenzioni sulle stazioni ferroviarie sia ovviamente sensato, qui c'è da stabilire se vi sia un senso a tenere Internazionale, internazionale o meno (con cognizione di causa però e questo ce lo dicono le fonti, anche con gli errori grammaticali che ha notato Discanto, purtroppo la lingua internazionale dell'aviazione è l'inglese...) mi sto domandando quanti "internazionale" ci sono che non dovrebbero esserci per convenzione, se chi crea una voce di aeroporto abbia la vaga idea di cosa significhi (in campo aeronautico, ed anche io l'ho dovuto imparare...) e soprattutto se chi fa lavoro sporco generale lo capisca, se no tanto vale ridurre tutto a "aeroporto + città più vicina servita" e "viva il parroco". Poi naturalmente tutte le varie eccezioni, e ce ne sono tante, le facciamo valutare a chi non si occupa normalmente di aviazione e vediamo quali strumenti danno a me e ad altri per dipanare la matassa, che sia per questo che una volta presa una convenzione che controlli questi numerosi casi strani si porti dietro anche la questione "Internazionale"?. Il mio timore è che vi sia solo la preoccupazione per taluni a difendere la posizione di un manuale di stile inattaccabile aggiunta alla preoccupazione di una presunta troppa libertà dei singoli progetti a fare ciò che si vuole in barba a regole più generali, ma di ciò se n'è discusso fino a farci male i polpastrelli.--threecharlie (msg) 11:08, 3 apr 2013 (CEST)
    solo la preoccupazione per taluni a difendere la posizione di un manuale di stile inattaccabile aggiunta alla preoccupazione di una presunta troppa libertà dei singoli progetti: sì, l'ho capito che l'impressione è questa; anche da altre cose che tu dici capisco che questa discussione non decollerà (!) mai proprio per presunzione di malafede anche nei confronti di chi ha voluto porre semplicemente una questione di metodo (noterai che io non ho assunto nessuna posizione, ma perché davvero non ce l'ho). Personalmente sono intervenuto non per dire Discanto ha ragione, ma proprio per aiutarci ad evitare nuove controversie: questa si è prodotta. Se si è prodotta un problema c'è. Che dire?, aspettiamo la prossima. --pequod ..Ħƕ 11:42, 3 apr 2013 (CEST)
    Pequod, se dici che portiamo questa ed altre simili discussioni che ciclicamente ritornano all'attenzione del Bar generale non me la prendo mica, anzi, così ci mettiamo nudi davanti all'opinione di una più vasta platea, temo però che su queste questioni si leggano i nickname dei soliti quattro gatti che ripetono sempre le stesse cose (io le leggo da alcuni anni oramai). La soluzione sarebbe quella di dare sempre priorità al manuale di stile (che se non ricordo male verte su un'unica fonte e sul parere dell'Accademia della Crusca) con tutte le conseguenze che si porta dietro. Speriamo ci sia qualcuno di risolutivo che voglia prendersi una simile responsabilità e farsi carico di questa posizione, di mio ho già deciso di non scrivere altre voci di aeroporti, così sicuramente non sbaglio, e di non monitorare una categoria di voci che sinceramente sembrava avviata ad un salto di qualità che i lettori di wikipedia meritano ma che abbandono per sfiancamento. Queste situazioni distruggono più che creare, se poi non te ne rendi conto pazienza. :-)--threecharlie (msg) 12:25, 3 apr 2013 (CEST)
    Tra l'altro noto che i miei quasi unici apporti wikipediani di oggi sono discussioni, credo che tornerò al mio amato Ns0 al più presto, dieri che è più interessante massimizzare le risorse a scrivere un'enciclopedia, di tempo ed energie non ne ho poi così molte.--threecharlie (msg) 12:28, 3 apr 2013 (CEST)

    ──────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────── Meno male che le promesse sono fatte per essere disattese, così mi sentirò semplicemente in colpa. Se avessi giurato di non scrivere più in "discussioni" a quest'ora sarei anche nei guai con la mia coscienza!
    Sono numerosi i segnali di insofferenza (più o meno marcata) che si possono cogliere nel pregresso della discussione e, dopo tanti kB spesi, percepire tanta frustrazione e leggere che la discussione "non decolla", (mi) mette tristezza.

    Esordire, in una pagina di discussione dicendo "Non vedo il problema visto che le convenzioni del progetto non hanno ricevuto alcun consenso dalla comunità, mentre quelle generali sì." avrebbe forse dovuto chiudere la questione? Se la risposta è "si" abbiam perso 5 giorni a friggere aria. Non giudico l'opinione (sia chiaro) ma il metodo tranchant utilizzato per esporla. Ora non posso star qui a riprendere annose discussioni circa le competenze e le prevalenze (soprattutto queste non hanno senso di esistere). Tuttavia non posso negare di aver provato estremo piacere quando (storia recente) rivolgendoci al "Progetto: Russia" abbiamo trovato al tempo stesso competenza e buon senso nell'affrontare questioni borderline. Quindi mi (e vi) chiedo: è proprio impossibile utilizzare un linguaggio comune che, senza far pensare a tentativi di sovversione dell'ordine delle cose, possa far accettare (...di questo si discute...) di scrivere una I maiuscola anziché minuscola (o viceversa)?

    La frequentazione di un ambito prevalentemente tecnico/tecnologico ha richiesto la conoscenza di lingue straniere e la convivenza con modi di vedere le cose culturalmente diversi dai miei (credo, per altro, che EH101 sia molto più avanti di me in questo) e mi ha fatto capire (verità relativa e non assoluta) che pretendere di tradurre tutto sia un velleitario tentativo di autarchia linguestica che andrebbe forse bene nei confronti di una lingua morta. Ovviamente non pretendo di fare l'insegnante di italiano o di stabilire i canoni della corretta scrittura. Di solito mi trovo a raffrontarmi con terminologia che solo quando va di lusso ha una precisa corrispondenza linguistica (tutti voi ne avete sicuramente in mente almeno un esempio).

    Ora la parte difficile: in una (piccola) parte di questo grande progetto (WP) capita spesso che (quale ne sia la ragione) utenti diversi si cimentino nello stabilire come chiamare quel benedetto fazzoletto di terra sul quale schiaffano le loro zampe quegli zanzaroni rumorosi e fastidiosi che rapiscono con puntualità lo sguardo di mio figlio. Sia ben chiaro che (quale ne sia la ragione) gli utenti suddetti sollevano anche altri problemi (la città di riferimento, la provincia di appartenenza... ci sono addirittura pagine che sono state temporaneamente bloccate!), ma qui mi auto-limito. Qui non siamo riusciti a trovare di meglio che indicare questo malefico documento come "fonte di riferimento". Con i suoi errori di stampa e le sue incongruenze linguistiche dettate dal fatto che inglesi, francesi ed italiani (...la classica barzelletta...) hanno ognuno il proprio modo di vedere le cose.

    Questa soluzione ha consentito di stabilire che da lì prendiamo i nostri riferimenti. Qualora si decidesse di non considerare questa scelta (quale ne sia la ragione) sarebbe come dire che rinunciamo al massimo riferimento esistente in materia ed aspettiamo che il Leo Pasini di turno ci dica come e perchè chiamare quel fazzoletto di terra (per poi magari mettere un inestetico "cita la fonte" sulla denominazione individuata dal nostro eroe). Quindi il problema non è quella I ma quella metodologia: non è stabilendo cosa non fare che si risolvono i problemi. A questo modo si fornisce un grimaldello per scardinare il sistema (per quanto piccolo sia, per quanto di nicchia). Sono convinto che nessuno degli intervenuti abbia intenzione di scardinare alcunché. Ma anche stabilire che l'errore di battitura infici l'autorevolezza di una fonte (quale ne sia la ragione) ci potrebbe portare verso destinazioni ignote e (rischiosamente) esilaranti.

    Prometto che mi fermo qui (salvo infrangere la promessa al più presto) e scusatemi la prolissità. Spero di non aver offeso nessuno con la mia esposizione dei fatti che, ovviamente frutto del mio POV, vuol essere un tentativo di concludere in modo condiviso. Se ritenete abbia sbagliato l'obbiettivo, perdonatemi e dimenticate quanto prima queste quattro cazzate. --Leo P. - Playball!. 14:33, 3 apr 2013 (CEST)

    Mah, non dico che la mia personalissima presenza debba significare alcunché. Mi limito a far osservare che ho forse pagato lo scotto di malumori verso altri. Secondo me valeva la pena di affrontare il problema, visto che se n'è prodotto uno. Sono d'accordo con Leo sul fatto che liquidare la convenzione di progetto (convenzione che, attenzione, il progetto offre a it.wiki, quindi quando diciamo "di progetto" intendiamo che esso è per tutti e viene dal progetto) non è abbastanza. Mio sforzo era appunto quello di armonizzare con voi compagni di ventura problemi, utenze e linee guida. Non è che esiste una gerarchia tra MdS e convenzioni specifiche: ci deve essere armonia tra queste pagine. I wikipediani non diranno "In caso di contrasto vince il MdS", ma diranno "In caso di contrasto, questo va riassorbito". Mi sembra una intenzione onesta e sensata. Né credo che la mia personale perplessità sui ragionamenti avanzati sia così peregrina da rimanere inascoltata: mi si dice "non vorremo prescindere dalla fonte ICAO??!!", salvo poi riadattarla di fatto. L'ho fatto notare, ma nisba. E si costruisce un interlocutore immaginario che dice "Facciamo come dice Utente:TizioCaio, è più affidabile della ICAO" oppure "Bisogna tradurre tutto, come dicevano Giorgio Hegel, Abramo Lincoln e Giulio Verne" e ci si diverte a ridicolizzare queste posizioni, che evidentemente non meritano neanche una smentita tanto sono surreali. Questo secondo me è un modo per liquidare le discussioni come momenti fastidiosi, con l'aggravante della insopportabile retorica del ns0 (se qualcuno ha così tanto di meglio da fare, perché viene qui a perder tempo dicendocelo?). Finale: "queste situazioni [quali???] sono distruttive" ed io non me ne rendo conto. Ma io cosa c'entro? Si è prodotta una controversia su uno iota, sono venuto qui a cercare di aiutare a risolverla, mi si è opposta una pseudoragione buona per opporsi ad uno pseudointerlocutore... Quindi uno che vuole discutere apertamente non va bene: si cerca qualcuno "risoluto" e abbastanza poco dialettico che si prenda la responsabilità di brutalizzare questa convenzione e dica "vince il MdS". Una specie di nemico da battere o da vituperare tra i denti. Allora vi dico buon divertimento, se avete il gusto della ciclicità. Io sono abituato invece a cercare le migliori argomentazioni, prescindendo dai nomi utente. --pequod ..Ħƕ 15:15, 3 apr 2013 (CEST)

    Commento semiserio[modifica wikitesto]

    Hahahahaha noi qui a cercare l'ennesimo compromesso ed il caro nostro amico WoF ha già ricominciato a fare gli spostamenti ahahahaah, proprio non ha idea del concetto di "progetto" o "collaborazione". ;-)--threecharlie (msg) 15:57, 5 apr 2013 (CEST)

    Eh, scusa...! Ha ragione anche lui: finché ci sarà chi sostiene che le convenzioni di progetto non valgono di fronte ad un titolo scritto in corretto italiano (intendendo per corretto la convenzione di WP), mettetegli il sale sulla coda! Scommetto che se propongo di bloccarlo mi becco almeno l'ammonizione per abuso di pagina di servizio... --Leo P. - Playball!. 16:57, 5 apr 2013 (CEST)
    Chiedo venia... ho visto che sta mettendo le I maiuscole! Un grande!!! --Leo P. - Playball!. 17:10, 5 apr 2013 (CEST)
    E comunque torno sui miei passi: se non ci sono le fonti adeguate, maiuscolo o minuscolo che sia, l'atteggiamento non è condivisibile! --Leo P. - Playball!. 21:50, 5 apr 2013 (CEST)
    Ma chi è "WoF"? E' intervenuto qui? Penso anch'io che nessuno dovrebbe spostare niente se sa che qui stiamo discutendo appunto della cosa. Sob... --pequod ..Ħƕ 03:50, 6 apr 2013 (CEST)
    Wind of Freedom. Un nostro amico di cui si parla qualche riga prima di questa discussione. In sostanza uno dei più costanti traslocatori di aeroporti di WP. Sicuramente questa pagina è tra i suoi OS e non si è fatto pregare due volte. =] --Leo P. - Playball!. 13:57, 6 apr 2013 (CEST)
    Sì, eccomi ciao a tutti. Ho spostato le pagine in quanto ricordavo che la convenzione del progetto dicesse che le "i" di "internazionale" andavano maiuscole. Non avendo più visitato questo progetto non potevo sapere che ci fosse una discussione aperta. --Wind of freedom 01:41, 9 apr 2013 (CEST)

    Internazionale: proposta[modifica wikitesto]

    Faccio un ragionamento "a voce alta" (dopo aver letto con attenzione i commenti di tutti gli intervenuti) con una proposta conclusiva (per favore non sparate subito a zero contro di me).
    Premesso che

    • disporre di una fonte autorevole ed internazionale per i nomi degli aeroporti è un'ottima cosa (e quindi va benissimo continuare a fare riferimento a quella lista);
    • la convenzione del progetto Aviazione sul titolo delle voci sugli aeroporti ("Aeroporto nome impianto", con nome impianto o "di + nome città/località" o solo "intitolazione") è in linea con quella del progetto madre Trasporti sulle stazioni ferroviarie ("Stazione di nome impianto"), anche per quanto riguarda l'uso del trattino senza spazi per i nomi composti (in linea con quanto prescritto da Aiuto:Manuale di stile);
    • la dicitura "Internazionale" fa parte del nome dell'impianto quando esso appare nella lista usata come fonte;
    • la stessa cosa avviene anche per le stazioni ferroviarie, nel caso delle diciture "Centrale", "Est", "Ovest" ecc.;
    • "Aeroporto (di)..." e "Stazione di..." sono le parti invariabili nello standard del titolo delle voci (per decisione dei progetti);
    • l'espressione "aeroporto internazionale di nome impianto" può portare all'ambiguità di pensare che "internazionale" sia solo un'aggettivo che classifica il tipo d'aeroporto (così come aeroporto civile, militare, nazionale ecc.) mentre in questo caso fa parte del nome dell'impianto;
    • l'espressione "Aeroporto Internazionale di nome impianto" (tutto in maiuscolo) non va nemmeno bene perché "aeroporto" è un nome comune (così come "stazione", v. Aiuto:Maiuscolo e minuscolo) e non si può dire sia un nome comune che faccia parte di un nome proprio perché si tratta sempre di nostre traduzioni e non nomi di enti;
    • il nome dell'impianto è quindi solitamente formato da "Nome località" o "Intitolazione" a cui a volte viene aggiunta un'ulteriore specificazione, ad es. "Internazionale", ottenendo "Nome località Internazionale" (es. "Baghdad Internazionale") o "Intitolazione Internazionale" (es. "John F. Kennedy Internazionale");

    Propongo

    • che nel caso l'aeroporto presenti la dicitura "Internazionale" nella lista indicata come fonte, essa venga messa all'interno del nome dell'impianto, sulla falsariga di quanto avviene per le stazioni ferroviarie (es. "Milano Centrale"), ottenendo così come standard di titolo per un aeroporto "Aeroporto di + nome città/località + Internazionale" o "Aeroporto intitolazione + Internazionale".
    Alcuni es.:
    "Aeroporto di Francoforte sul Meno Internazionale", "Aeroporto di Baghdad Internazionale", "Aeroporto di Yangon Internazionale", "Aeroporto di Mmabatho Internazionale", "Aeroporto di Los Angeles Internazionale", "Aeroporto John F. Kennedy Internazionale", "Aeroporto di Dubai Internazionale", "Aeroporto Comodoro Arturo Merino Benítez Internazionale".

    -- Gi87 (msg) 15:06, 3 apr 2013 (CEST)

    Symbol dot dot dot violet.svg Commento: Apprezzo sinceramente lo sforzo e non metto in dubbio che possano esserci degli elementi che meritino un approfondimento; a costo di sembrare rigido, faccio notare che la dicitura con "Internazoinale" posposto, a me (personalmente, intendo) suona piuttosto male... Chiedo un ultimo sforzo... Io, che sono appassionato anche di automobilismo, non mi spiego tutta questa sbrodolata di kB alla quale ci siamo sottoposti se prima qualcuno non mi spiega perché vanno bene Autodromo Internazionale del Mugello (tutto maiuscolo anche all'interno della voce), Autodromo Nazionale di Monza (tutto maiuscolo anche all'interno della voce) e Autódromo Internacional do Algarve (tutto maiuscolo anche all'interno della voce). Chiedo scusa, veramente... nel senso che, con tutta l'umiltà possibile, proprio non riesco a spiegarmi il perchè. --Leo P. - Playball!. 17:21, 3 apr 2013 (CEST)

    Credo proprio che il progetto Formula 1 non abbia alcuna linea guida (nè fonte indicata da cui rilevare il nome) per i titoli delle voci di circuiti. Dai un'occhiata a questa categoria: mi sembra che regni l'anarchia più assoluta. -- Gi87 (msg) 21:23, 3 apr 2013 (CEST)

    Symbol dot dot dot violet.svg Commento: Hmmm, allora credo che i problemi di connessione non siano solo mei... Ok, ti ringrazio dell'opinione. Io conto solo per "uno" (unus sed Leo, dicevano...) e ti confermo che tra "Aeroporto Internazionale di Abcde" ed "Aeroporto di Abcde Internazionale" il mio orecchio preferisce la prima versione (forse conta l'abitudine...?); per altro la seconda formulazione potrebbe essere considerata ancora di più vincolata a sole logiche di progetto-nicchia e non rispondente a regole grammaticali della lingua italiana. Vediamo se esce qualche altra opinione, io la mia l'ho detta (...e ripetuta, scusatemi, fin troppo). Per altro, una volta dovessimo mai raggiungere il consenso (per una o l'altra forma) penso sarebbe opportuno riportare questa proposta nella pagina relativa: Wikipedia:Convenzioni di nomenclatura/Aeroporti --Leo P. - Playball!. 22:22, 3 apr 2013 (CEST)

    Symbol dot dot dot violet.svg Commento: Come Leo, questa soluzione non mi entusiasma. Secondo me l'importante è che concordiamo. E il risultato è una nostra convenzione. I miei dubbi venivano da una considerazione linguistica, in cui in un nome proprio solo la prima lettera va maiuscola. Però siccome la discussione non ci sta venendo troppo bene e stiamo spendendo imho troppa energia per il problema di uno iota, secondo me va bene tenere l'Internazionale, che scorretto certamente non è (vedo peraltro che è usatissima anche nelle fonti specifiche dei singoli aeroporti) e lasciarci in pace e amicizia. :-) --pequod ..Ħƕ 23:51, 3 apr 2013 (CEST)

    Symbol oppose vote.svg Contrario/a se stazione Centrale definisce spesso il nome della stazione (Milano Centrale vs Milano Rogoredo) per gli aeroporti si tratta x lo più di un semplice aggettivo, quindi, a meno che non sia un acronimo sciolto, sarebbe meglio usare il minuscolo.--Sailko 10:23, 4 apr 2013 (CEST)

    Se rileggi meglio sopra capirai che quando è inserito nel titolo è perché fa parte del nome dell'impianto ("Internazionale" viene aggiunto solo quando appare nella lista ICAO usata come fonte) e quindi in questi casi non viene inteso come aggettivo. -- Gi87 (msg) 10:32, 4 apr 2013 (CEST)
    Ho appena trovato una cosa interessantissima: a quanto pare la dicitura "Internazionale" viene affiancata anche a certi nomi di stazioni ferroviarie, come in questo caso ed in quest'altro. Il problema quindi si potrebbe benissimo allargare dagli aeroporti anche alle stazioni ferroviarie. -- Gi87 (msg) 13:13, 4 apr 2013 (CEST)
    Ohibò, però mettono station minuscolo...! --pequod ..Ħƕ 13:38, 4 apr 2013 (CEST)
    [↓↑ fuori crono]Eh, però è giusto, no?! Non è il primo vocabolo nel titolo... --Leo P. - Playball!. 13:48, 4 apr 2013 (CEST)
    [× Conflitto di modifiche]Hmm, il fatto che la cosa sia interessante mi verrebbe da chiedermi... sei sicuro? O è un problema in più? Sto scherzando! Certo che laddove anche per questo caso si riuscisse ad individuare una fonte "autorevole" per stabilire "se" e "quando" vi sono i canoni per la dicitura "Internazionale", si potrebbe trovare una soluzione formale congiunta che consenta di specificare a tutta la comunità su quali basi poggia la nostra (di WP, non dei singoli progetti) convenzione --Leo P. - Playball!. 13:44, 4 apr 2013 (CEST)
    Ragazzi, condivido una riflessione, non è che si riesce a capire come le riviste (in italiano) specializzate del settore chiamino questi benedetti aeroporti? Purtroppo c'è una carenza cronica di bibliografia propriamente detta che si occupa dello specifico settore, quel poco che esiste è, tanto per cambiare, in lingua inglese. Sarei inoltre cuorioso semmai esista, sempre in lingua italiana, un qualche raro articolo in riviste e testi specializzati di architettura che trattino di aeroporti, anche solo come dato statistico. Tra l'altro come già commentato da Leo e Pequod "internazionale" in coda suona proprio male e non vorrei sbagliarmi ma spono convinto che quelle rare volte che ho incontrato in cronaca qualche scalo internazionale, a torto o a ragone dal punto di vista tecnico, il giornalista di turno lo ha messo doto aeroporto.--threecharlie (msg) 18:14, 4 apr 2013 (CEST)
    L'unica fonte accettabile internazionalmente che abbia finora trovata è l'ICAO. Non escludo si possano reperire liste "ufficiali" sui singoli AIP nazionali, ma ciò rappresenterebbe un improbo lavoro di ricerca (cui prodest?). Inoltre, solo facendo riferimento al caso italiano, lo stesso aeroporto (inteso come scalo) potrebbe essere chiamato in differenti modi a seconda se ci riferisca all'aerostazione civile, al sedime militare, alla comune dizione, al sentimento popolare, alla decisione del Presidente della Regione (non sto scherzando, vedremo con Comiso). Riferirci quindi all'AIP non rappresenterebbe una soluzione ma fonte di polemiche. Le liste ICAO sono perfettibili, ma unico punto fermo. Vorrei scongiurare la necessità di dover creare enne redirect verso il toponimico ICAO (es. LIRR).--Flazaza (msg) 18:37, 4 apr 2013 (CEST)
    Come dicevo più sopra l'ICAO, essendo un'agenzia dell'OMU, ha sei lingue ufficiali. Nei rapporti ufficiali in lingua francese gli aeroporti internazionali vengono indicati con "aéroport international de ..." Da ciò dovremmo dedurne che, essendo scritte con iniziale minuscola, per l'ICAO queste due parole non vengono considerate parte del nome proprio ma semplici sostantivo e aggettivo, e che gli inglesi scrivano "International Airport" semplicemente perché, come è noto, le loro convenzioni tipografiche prevedono un abbondante uso di maiuscole. --Discanto ??? 20:54, 5 apr 2013 (CEST)
    Poniamo che ci si voglia rifare alle fonti dei singoli aeroporti: adr.it indica "Aeroporto internazionale Leonardo da Vinci", mentre gesac usa la maiuscola per "internazionale" (Capodichino, ovviamente). Ancora non ho potuto vedere questa lista ICAO (la linkate please?), ma a quanto ho potuto capire non sembra affatto scandaloso che it.wiki si doti di una propria convenzione. Ciò non significa certo che essa debba risultare capricciosa o inconsulta. Semplicemente: la ICAO non fa enciclopedie, per cui non è troppo sorprendente che le sue nomenclature non possano essere importate tal quali (infatti aggiungiamo "Aeroporto di..."). Quindi non siamo preda di utente:Casalinga di Voghera: staremmo semplicemente facendo il nostro lavoro... Sto sbagliando? --pequod ..Ħƕ 17:40, 6 apr 2013 (CEST)

    ──────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────── Allora, qui entro in un campo non prettamente mio e mi aspetto che qualcuno ti aiuti maggiormente: il link dovrebbe essere quello già riportato più su ([10] questo), con tutti i suoi limiti (come si diceva, di carattere linguistico e di spazio). Io mi fermo qui perché non credo di essere adeguatamente ferrato nello spiegare ad altri utenti come districarsi. Voci in materia sono Codice aeroportuale ICAO e Codice aeroportuale IATA (giusto per confondere ulteriormente le idee). Direi che EH101, Threecharlie, Flazaza... sono quelli ai quali io farei riferimento, ma sono certo che anche altri hanno avuto occasione di confrontarsi in materia e mi perdoneranno se in questo momento non mi ricordo le loro utenze. --Leo P. - Playball!. 18:48, 6 apr 2013 (CEST)

    Pequod, la lista l'avevo già linkata io nel mio intervento 22:33 - 1 aprile 2013, nella quale fra l'altro rimarcavo la presenza di diversi errori tipografici (Reggio emilia, Gioia Del Colle, GROTTAMARE, Caraffa di catanzaro, Santa maria di leuca, CA NEGRA, OLBIA/VENAFIORITA, ecc.) oltre alla presenza di due aeroporti chiamati "Gaza international" e "Cochin internation" (con la "i" minuscola). Per quanto riguarda il tua domanda io penso che tu hai ragione: soltano l'uso delle convenzioni di it.wiki garantiscono la standardizzazione dei titoli ed evitano interpretazioni che alla fine portano al periodico spostamento dei titoli da parte del primo che passa (ahimè, me compreso...) -- Discanto ??? 19:07, 6 apr 2013 (CEST)
    Su questo argomento non ho paura a ri-dire la mia: il fatto che qualcuno sposti i titoli non è impedito dalla presenza di una convenzione; succede e succederà. Come in questo caso, si discute (anche ex post) e si giunge alla conclusione. Non tutti sono così addentro ai gangli di WP per sapere subito dove trovare cosa. Il problema non è questo ed è (anche) per questa ragione che si monitorano le voci e si fa tutto il lavoro sporco senza tanto lamentarsi. Quindi ben venga il confronto con nuovi utenti che possono sempre portare nuove idee; se salta fuori che la convenzione può essere migliorata, tanto di guadagnato. Se, al contrario, si liquida il tutto con una riga di commento (concetto già espresso, non ho intenzioni di dilungarmi in polemica) allora si rischia di perdere ogni volta il pregresso e di azzerare l'esperienza accumulata nel tempo. --Leo P. - Playball!. 19:28, 6 apr 2013 (CEST)
    Ti capisco. Cerchiamo di fare del nostro meglio e presumiamo la buonafede. Se la simpatia aiuta sempre la collaborazione (perché è più facile prescindere da essa al momento di fare delle scelte), l'antipatia (magari legittima) è una bestia più difficile da domare. Io quello che voglio dire (nel ringraziare Discanto per il link - e scusa, avevo dimenticato che l'avevi già prodotto) è che è legittimo rifarsi alle migliori fonti, ma che spesso esse possono darci al più una linea di indirizzo e che poi tocca a noi fare un lavoro strettamente riferito a wp. Per questo penso che possiamo prendere il meglio delle cose dette qui: l'esperienza e la competenza specifica di alcuni tra noi, integrata dal modesto contributo di chi si occupa di standardizzazioni editoriali, layout e convenzioni, spero mai in chiave narcisistica o onanistica. Salud! --pequod ..Ħƕ 20:03, 6 apr 2013 (CEST)
    Mi pare di capire che, come spesso accade, una discussione complessa, lunga, basata piuttosto su convinzioni o usi personali che standard più o meno accettati diventi alla fine inconcludente:-) Nella lingua italiana la grammatica vigente (e non c'è nulla di più mutevole e "liquido" della grammatica di una lingua) gli aggettivi e i sostantivi vanno scritti in minuscolo; solo negli appellativi vige una doppia logica: "il Papa ha oggi celebrato messa - oggi ha celebrato messa papa Francesco I"; "Il Re è salito a cavallo - il cavallo di re Umberto I"; "il Presidente è stato eleetto - l'elezione del presidente Napolitano" etc.". Mi accorgo, fra l'altro di avere io stesso utilizzato maiuscole e minuscole in voci di diversi aeroporti internazionali e si tratta di una mia svista: per me e per la lingua italiana (indipendentemente dalle fonti) l'aggettivo "internazionale" va definitivamente in lettera minuscola. Leggevo nella discussione di diciture con aggettivi maiuscoli ("Esercito Italiano", Democrazia Cristiana", ma potrei aggiungere "Banca Popolare di Milano", "Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde"): ma quel maiuscolo discende solitamente da convenzioni ortografiche ottocentesce e primo-novecentesche, in cui l'uso della maiuscola era generalmente preferito: inoltre a quell'epoca si tendeva a creare sigle dalle iniziali delle parole: vedi l'esempio SAIWA (Società Anonima Italiana Wafer e Affini), FIAT (Fabbrica Italiana Automobili Torino), UPIM (Unione Piccoli Imprenditori Manifatturieri), MAS (Motoscafo Armato Silurante. L'uso delle maiuscole era quindi funzionale alla creazione della sigla che sarebbe poi diventata lemma a tutti gli effetti. Per quanto mi riguarda userò comunque la minuscola perché sono italiano e scrivo in italiano:-). La proposta di spostare a destra la dicitura "internazionale" mi pare, personalmente, un abominio linguistico che creerebbe una neo-lingua mai vista prima:-] --Paolobon140 (msg) 19:24, 16 apr 2013 (CEST)

    Avviso[modifica wikitesto]

    Approach Light Systems[modifica wikitesto]

    Segnalo la discussione. L 'esatta dizione da Annesso 14 ICAO e Doc 8400 è Approach Lighting System. Se nulla contro, provvederò a spostare la pagina (e a rivederne po' i contenuti). Grazie--Flazaza (msg) 12:00, 30 mar 2013 (CET)

    ✔ Fatto--Flazaza (msg) 19:24, 15 apr 2013 (CEST)

    Festival della qualità: voci non editate da più tempo[modifica wikitesto]

    Vi informiamo che è in corso un Festival della qualità. Gli utenti che frequentano il progetto Aviazione civile e chiunque lo desideri sono invitati a parteciparvi e a dare una mano.
    Quanto dura: dal 22 maggio al 30 giugno 2013
    Cosa c'è da fare?: Questo festival ha come argomento le voci non editate da più tempo
    Chi può partecipare?: Chiunque ne abbia voglia.
    Si ringrazia dell'attenzione e della collaborazione. Partecipate numerosi e ... con qualità!


    Strage di Ustica: facciamo il punto[modifica wikitesto]

    Servono pareri! --Vale93b Salutate la capolista 21:24, 25 mag 2013 (CEST)

    Strage di Ustica: rimbocchiamoci le maniche![modifica wikitesto]

    E stavolta partecipate numerosi. --Vale93b Fatti sentire! 20:38, 28 giu 2013 (CEST)

    Avviso FdQ[modifica wikitesto]

    Vi informiamo che è in corso un Festival della qualità. Gli utenti che frequentano il progetto Aviazione civile e chiunque lo desideri sono invitati a parteciparvi e a dare una mano.
    Quanto dura: dal 7 luglio al 31 luglio 2013
    Cosa c'è da fare?: Questo festival ha come argomento la rimozione dei template S inutili.
    Chi può partecipare?: Chiunque ne abbia voglia.
    Si ringrazia dell'attenzione e della collaborazione. Partecipate numerosi e ... con qualità!

    Messaggio automatico generato da Botcrux (discussioni · contributi)

    Quanti sono gli aeroporti italiani?[modifica wikitesto]

    Ciao a tutti, mi sono ritrovato un link interrotto nella voce Italia nel quale era indicato il numero degli aeroporti italiani (96, nel 2010). Sono andato sul sito dell'ENAC per vedere di recuperare in qualche modo l'informazione, ho seguito un link similare nel quale sono elencati gli aeroporti italiani, suddivisi per nord/centro/sud, ma il loro totale, sempre al 2010, risulta 40 (meno della metà!). Se invece si segue il link "Aeroporti certificati" (presente nella stessa pagina) si arriva ad un file .pdf (aggiornato a pochi giorni fa) ove il numero è di 46 (di cui tre con problemi di revoca o di sospensione). Certo, questa grossa differenza nei numeri è strana, soprattutto perché i dati sono presi sempre dal sito dell'ENAC (sto trascurando qualcosa?). Se poi vado sulla voce Aeroporti in Italia, guarda caso la somma degli aeroporti dell'ENAC (certificati e non) fà proprio 96, mentre il template {{Aeroporti in Italia}} ne riporta 97 (ma secondo me quest'ultimo è semplicemente incompleto, perché vedo riportati anche "aeroporti non ENAC", come Dobbiaco o Aviano). Insomma, esiste una fonte ufficiale che fornisca il numero vero degli aeroporti italiani? Grazie. --Er Cicero 19:48, 8 lug 2013 (CEST)

    VisualEditor[modifica wikitesto]

    VisualEditor-logo.svg

    Ciao a tutti! Entro la serata di lunedì 29 luglio, anche gli utenti non registrati potranno usare VisualEditor su it.wiki. Ecco alcune indicazioni utili:

    • Nella pagina Wikipedia:VisualEditor/Cosa cambia c'è un riassunto delle novità e, tra l'altro, anche la rassegna delle caratteristiche della nuova interfaccia preferite dagli utenti;
    • potrebbe essere necessario "aggiustare" alcuni edit, date dunque un'occhiata in più, in questi giorni, alle voci di pertinenza del vostro progetto;
    • per funzionare meglio, i template avranno bisogno di una leggera modifica, già apportata a numerosi template chiave; controllate dunque quelli relativi al vostro progetto - per i namespace principale e Utente - ed eventualmente, considerate di aggiornarli presto, magari usando uno degli strumenti già disponibili che fanno quasi tutto il lavoro al posto nostro.
    Su Wikipedia:VisualEditor/Commenti potrete ricevere aiuto dalla comunità per eventuali problematiche. Questo messaggio vale anche come sincero ringraziamento per gli incredibili sforzi profusi sinora da decine di persone per rendere la transizione a VisualEditor più semplice per la comunità italofona. Grazie! --Elitre (WMF) (msg)


    Messaggio automatico di Botcrux (discussioni · contributi)

    Flotta Blue Panorama[modifica wikitesto]

    Salve.....Ho trovato una strana serie di inesattezze riguardanti la pagina della Blue Panorama. Spiegazione: nell'infobox è riportata una flotta di 12 aeromobili ma nella sezione della flotta è scritto che la compagnia a 9 velivoli e nessun Boeing 757. Nel sito ufficiale della compagnia, però, è riportato che l'azienda ha ancora dei 757 nella propria flotta senza fare alcun riferimento al numero di velivoli. Tutto questo sfiora l'incomprensibile quando rivedendo le fonti [11] non solo non c'è lo stesso numero di velivoli riportato dalla voce ma addirittura è riportato che l'azienda ha 2 757. Qual'è la verità? --Klabr (msg) 18:03, 3 ago 2013 (CEST)

    Bisognerebbe innanzitutto rifare la sezione flotta dell'articolo rimuovendo le informazioni inutili: una tabella con tipo di velivolo, numero di aerei in servizio ed in ordine, capienza passeggeri e eventuali note (come per le pagine Lufthansa e British Airways, per fare un paio di esempi) sarebbe l'ideale. Sarebbe poi il caso di utilizzare fonti più aggiornate, quali planespotters, includendo anche una distinzione tra i velivoli Blue Panorama e Blu-Express. --CeruttiPaolo - msg 23:43, 3 ago 2013 (CEST)

    FdQ Agosto 2013[modifica wikitesto]

    Vi informiamo che è in corso un Festival della qualità. Gli utenti che frequentano il progetto Aviazione civile e chiunque lo desideri sono invitati a parteciparvi e a dare una mano.
    Quanto dura: tutto il mese di agosto 2013
    Cosa c'è da fare?: Questo festival ha come argomento la riscrittura da zero delle voci con dubbio di violazione di copyright più vecchie
    Chi può partecipare?: Chiunque ne abbia voglia.
    Si ringrazia dell'attenzione e della collaborazione. Partecipate numerosi e ... con qualità!

    Messaggio automatico generato da Botcrux (discussioni · contributi)

    !ATTENZIONE! Problemi nel Template Aeroporto![modifica wikitesto]

    Come da titolo, ci sono dei problemi nel template infobox aeroporto riguardo le piste. Come potete vedere nella pagina dell'Aeroporto di Atyrau, vedete come la voce "Superfice" delle piste fuoriesca dal template, ingrandendolo notevolmente. --Wind of freedom 21:08, 6 set 2013 (CEST)

    A me non da nessun problema sia con IE, sia con Firefox, sia con Chrome tutti ultima versione. Che browser utilizzi e che versione è ? Se poi vedi la cronologia del template [12] non ci sono modifiche da luglio e anche quelle erano minori. --EH101{posta} 16:10, 7 set 2013 (CEST)
    Ne ho parlato con Bultro... sembra non digerisca gli elenchi puntati tra i "div"--threecharlie (msg) 18:02, 7 set 2013 (CEST)

    Aeroporti francesi[modifica wikitesto]

    Prendo spunto dal lavoro di WoF sugli aeroporti francesi ricordando che avevo fatto un lavoro certosino sul template di navigazione per evitare designazioni diverse da quanto riportato dagli AIP francesi disponibili on line. Non voglio ripetere cose già dette in passato e sono convinto che WoF faccia tutto in buona fede (e districarsi in mezzo alle regole alle volte sembra difficile), magari poteva pensare che avendo io fatto quel lavoro di spostamenti ed aggiornamento del template di navigazione lo avessi fatto con cognizione di causa, però vorrei andare su un argomento che credo sia il caso di affrontare, sia per i francesi che per tutti gli aeroporto esteri in generale: sti benedetti esonimi... La voce che ho tentato di ri-spostare e rimettere in ordine è quella in lingua originale Aéroport de Metz-Nancy-Lorraine (in realtà Aéroport de Metz Nancy-Lorraine, con lo spazio, come se non ricordo male dicono gli AIP) e in questo caso non è il nome della città ad avere l'esonimo italiano ma la regione, non Lorraine ma Lorrena. WoF in base al "Be bold" e ai vari discorsi appunto sugli esonimi ha pensate di far bene spostando la voce a Aeroporto di Metz-Nancy-Lorena... Ebbene io non avevo mai pensato che se ci fosse nel nome dell'aeroporti anche un'eventuale nome di regione, stato, territorio naturale o altra designazione territoriale di cui esista l'esonimo in italiano si debba tenere presente anche questa cosa... per me sarebbe stato più semplice tenere il Lorraine ma mi rendo conto che sarebbe un controsenso usare gli esonimi da una parte ma non dall'altra... insomma, che ne pensate?--threecharlie (msg) 12:44, 9 set 2013 (CEST)

    Mi sembra che in realtà ti sia già risposto da solo. ;-) Comunque, nel dubbio, utilizziamo sempre la stessa regola, quindi se esiste l'esonimo italiano usiamolo anche per regioni geografiche. -- Gi87 (msg) 16:45, 9 set 2013 (CEST)

    compagnie maggiori[modifica wikitesto]

    segnalo questa domanda?--79.47.47.41 (msg) 16:41, 9 set 2013 (CEST)

    Aggiunta sezione ad articolo aeroporto[modifica wikitesto]

    Buonasera a tutti! Vi chiedo di dare un'occhiata alla cronologia di Aeroporto di Torino-Caselle e vedere le ultime modifiche da parte di alcuni utenti IP. è stata aggiunta la sezione Collegamenti per l'Aeroporto di Torino Caselle che, a mio parere, non è propria di un articolo su wiki... Finchè si accenna al fatto che c'è la ferrovia, bus e la viabilità principale (raccordo autostradale...) va bene, ma aggiungere tutte queste sottosezioni mi pare inutile e dispersivo. Chi vuole sapere come raggiungere l'aeroporto guarda su google maps, non va di certo a vedere l'articolo di wikipedia... --CeruttiPaolo - msg 23:13, 12 set 2013 (CEST)

    • Segnalo la cosa al bar del progetto "madre" Trasporti in quanto ho l'impressione che siano argomenti già trattati e riferiti a trasporti "terrestri" con esiti negativi. La loro esperienza in questo frangente è e sarà illuminante.--threecharlie (msg) 13:29, 13 set 2013 (CEST)
    Non ho dubbi, dal mio punto di vista, che questi dettagli siano tutt'altro che enciclopedici. --Ale Sasso (msg) 14:11, 13 set 2013 (CEST)
    Condivido l'idea di 3C circa il rinvio ad una platea potenzialmente più ampia e navigata in materia. Anch'io credo che il contenuto sia più destinato ad un papello informativo che ad un'enciclopedia. Non trascenderei, però, nelle generalizzazioni: se da una voce (enciclopedica) togliamo tutti i dettagli non enciclopedici non sempre rendiamo un buon servizio. --Leo P. - Playball!. 14:31, 13 set 2013 (CEST)
    Personalmente ritengo che la sezione "Collegamenti per l'Aeroporto di Torino Caselle" sia fuori posto nel testo (in quanto non è la principale informazione ma solo quella in fondo sussidiaria ed eventuale). Credo che la sezione, se mantenuta, vada ampiamente sfoltita e posta "in coda" (ovvio che è solo un parere personale, richiesto...)--Anthos (msg) 16:14, 13 set 2013 (CEST)
    Adatto per Wikivoyage, meno per Wipipedia. --ValterVB (msg) 20:41, 13 set 2013 (CEST)
    Oh, si! Questa la condivido in pieno! =] --Leo P. - Playball!. 07:02, 14 set 2013 (CEST)

    Aeroporto di Colonia/Bonn[modifica wikitesto]

    È corretto il titolo di questa voce? Anziché la sbarra non andrebbe usato il trattino? -- Gi87 (msg) 21:56, 26 set 2013 (CEST)

    La azzardo... se non ricordo male tempo fa si era deciso di utilizzare il trattino anziché la barra in quanto si riteneva che questo creasse dei problemi nel richiamare la voce fuori dall'Ns0 (che riconoscerebbe come sottopagina dopo la barra). IMHO non so quanto questo sia accaduto e se la cosa sia stata adottata sull'esperienza dei colleghi en.wiki ma dato che ciclicamente questa cosa si ripropone vediamo se riusciamo a ribadire il concetto e metterlo chiaro (semmai non lo fose già) nella convenzione di stile per aeroporti dato che altrove si sostiene di utilizzare come fonte la famosa lista che ha nella sua designazione le barre e non i trattini. Credo che EH101 sia la memoria storica del processo di acquisizione delle convenzioni, sentiamo se si ricorda.--threecharlie (msg) 19:18, 28 set 2013 (CEST)
    E' come ricordi. Il trattino venne usato dall'inizio dei tempi per non ingenerare confusioni e creare una pagina Aeroporto di Colonia e una sottopagina Aeroporto di Colonia/Bonn come è adesso. La convenzione di nomenclatura attuale dice chiaramente di usare il trattino. --EH101{posta} 17:42, 29 ott 2013 (CET)
    ✔ Fatto. Voce spostata ed anche altre similari. -- Gi87 (msg) 22:54, 7 nov 2013 (CET)

    AAA cercasi utente amante dei grandi aerei di linea[modifica wikitesto]

    Io non ho molta dimestichezza con queste voci quindi sottopongo a più utenti un problema nella struttura della voce del Boeing 787 Dreamliner in quanto al momento di questo intervento presenta due sezioni incidenti distinte, una che IMHO potrebbe anche essere sensato mantenere dov'è ma eventualmente come sottoparagrafo dell'impiego operativo in quanto precursori di un (credo) importante fermo tecnico. Comunque sia così non va e cerco una soluzione, o riformulando il paragrafo dell'impiego operativo e accorpando tutti gli incidenti o... ditemi voi.--threecharlie (msg) 09:54, 3 ott 2013 (CEST)

    Benedetta politica...[modifica wikitesto]

    Qualcuno venga a dare una occhiata qui e poi su Aeroporto di Gerusalemme, visto che anche un aeroporto dismesso e usato come campo profughi diventa un fatto politico. --Pigr8 La Buca della Memoria 00:21, 10 ott 2013 (CEST)

    Avviso FdQ[modifica wikitesto]

    Messaggio automatico generato da Botcrux (msg) 19:47, 10 ott 2013 (CEST)

    Spostamento pagine[modifica wikitesto]

    Gli aeroporti sono Bruxelles-National e Bruxelles-Charleroi. E' possibile spostare la pagina Aeroporto di Bruxelles ad Aeroporto di Bruxelles-National e la pagina Aeroporto di Bruxelles (disambigua) ad Aeroporto di Bruxelles?--93.40.136.146 (msg) 14:14, 28 ott 2013 (CET)

    Come da Wikipedia:Convenzioni di nomenclatura/Aeroporti, dobbiamo accedere alla sezione GEN2-4 dell' AIP del Belgio, visibile online a partire da questa pagina web. Alla sezione apposita scopriamo che ICAO EBBR corrisponde nome "Brussels-National", mentre EBCI per l'ICAO (e quindi per noi) si chiama CHARLEROI / Brussels South, come peraltro visibile nella foto dell'infobox. Stante quindi la convenzione sugli esonimi, i nomi da utilizzare sono Aeroporto di Bruxelles-National e Aeroporto di Charleroi-Bruxelles Sud. Il secondo è quindi a posto, mentre il primo è stato cambiato di nome da un utente anonimo sbagliando alcuni giorni fa. --EH101{posta} 17:26, 29 ott 2013 (CET)

    Aiuto!!! Diritti di una fotografia[modifica wikitesto]

    Il Malabar Princess si schiantò sul Monte Bianco nel Volo Air India 245 il 3 movembre 1950, quindi 63 anni fa. Voi pensate che io possa caricare questa foto su Commons? La foto naturalmente è precedente al 3 novembre 1950. Se posso caricarla, con quale licenza deve essere caricata?!? Ho appena ampliato la voceGrazie--Paolobon140 (msg) 14:37, 31 ott 2013 (CET)

    Proposta di criterio di enciclopedicità per gli incidenti aerei[modifica wikitesto]

    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Discussioni_progetto:Aviazione § Incidenti_aerei.3F.

    Segnalo la discussione al progetto aviazione. --EH101{posta} 17:06, 2 nov 2013 (CET)

    FdQ novembre 2013[modifica wikitesto]

    Messaggio automatico generato da Botcrux (discussioni · contributi)

    FdQ - Dicembre 2013[modifica wikitesto]

    Messaggio automatico generato da Botcrux (discussioni · contributi)

    città servite[modifica wikitesto]

    proporrei di aggiungere al template aeroporto il parametro città servite come in quello di en.wikipedia, cosa ne pensate?--80.117.217.116 (msg) 11:17, 11 dic 2013 (CET)

    A quale ti riferisci? --Wind of freedom 19:11, 13 dic 2013 (CET)
    Per molti aeroporti renderebbe la pagina chilometrica... Immagino --SuperNick95 (msg) 15:27, 17 dic 2013 (CET)

    Template:compagnie aeree e voli[modifica wikitesto]

    Dopo un periodo di sperimentazione ripropongo di modificare il template di compagnie aeree e voli, che IMHO risulta piuttosto disordinato, con uno simile a quello in vigore in lingua inglese, più ordinato ed esteticamente migliore per le pagine degli aeroporti, in questo modo:

    Compagnia aerea destinazioni
    Italia Alitalia Milano-Linate, Roma-Fiumicino
    Alitalia
    operato da Italia Air One
    Torino
    Stagionale: Alghero
    Stati Uniti Delta Air Lines New York-JFK (inizia 14 maggio 2014)
    Svizzera Swiss International Air Lines Zurigo (termina 9 settembre 2014)

    Che ne pensate? Quello attuale IMHO è inguardabile. --Wind of freedom 01:04, 17 dic 2013 (CET)

    • Symbol support vote.svg Favorevole --SuperNick95 (msg) 15:42, 17 dic 2013 (CET)
    • Symbol support vote.svg Favorevole --Wind of freedom 19:28, 17 dic 2013 (CET)
    • Symbol dot dot dot violet.svg Commento: Sicuramente quello attuale è molto confusionario, non si capisce a prima vista quale sia la compagnia aerea e quali le destinazioni. Questo però in compenso mi sembra troppo chiuso, nel senso avrei preferito un template sempre in stile lista. Così a forma di tabella, potrebbe risultare pesante, anche perché spesso per voci corte si trova quasi alla stessa altezza dell'infobox "Aeroporto". -- Gi87 (msg) 18:25, 18 dic 2013 (CET)
    • Symbol dot dot dot violet.svg Commento: Quello che dici tu è vero, ma è meglio che occupi solo metà pagina piuttosto che tutta. In stile lista come intendi? IMHO la tabella è il modo più semplice e chiaro. Rimuovendo le bandiere sarebbe meglio. --Wind of freedom 19:24, 19 dic 2013 (CET)

    Dato il tempo trascorso e nessun'obiezione a riguardo direi che si può procedere alla modifica del template in tempi brevi.--Wind of freedom 16:40, 2 gen 2014 (CET)

    ✔ Fatto Template completato:
    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Template:Compagnie aeree e voli.

    Per istruzioni all'uso, guardare il link riportato sopra.--Wind of freedom 23:15, 2 gen 2014 (CET)

    • ✘ Non fatto Fatto un bel paio di cavoli, quando si cambia un template o il cambiamento è compatibile retroattivamente o si aggiorna in tempi brevissimi tutte le voci che usano il template al nuovo formato. Se la cosa non è possibile per comprensibili motivi di tempo, complessità ec..., si crea un nuovo template e si migra il funzionamento da quello vecchio a quello nuovo. Non si lasciano voci in mezzo al guado per settimane o più. Si potrà mettere un fatto a transizione completata--Moroboshi scrivimi 12:43, 11 feb 2014 (CET)

    American + US[modifica wikitesto]

    Signori e signore le compagnie ormai si sono fuse. Come procediamo con l'aggiornamento delle pagine American Airlines e US Airways? Vedo da siti come planespotters e airfleets che la flotta di US Airways è ora immatricolata come parte di quella di American Airlines, e ufficialmente la prima non esiste più. Tuttavia, visto che non mi sono chiari molti aspetti della fusione, come procediamo? Possiamo dire nei template chee US ha terminato le operazioni nel 2013 per esempio? Le compagnie hanno programmi frequent flier diversi (si uniformeranno dal 7 gennaio), si trovano in alleanze diverse (oneworld - star alliance) e credo di aver capito che comunque la US permane come affiliata di American (o almeno con questo stato entrà in oneworld il 31 marzo). Quindi? --SuperNick95 (msg) 15:42, 17 dic 2013 (CET)

    Ciao! US Airways non cesserà le operazioni di volo almeno per un altro anno. Finché ci sono voli con codice di volo US e dal sito web è acquistabile ogni volo la compagnia esiste. Per ora sono due compagnie separate appartenenti all'American Airlines Group (come Air France e KLM che appartengono a ad Air France-KLM). Quando diventeranno una compagnia aerea sola (AA), ovvero che non saranno più acquistabili voli con codici US diremmo che si sono fuse. Planespotter e Airfleets si sono "fatte prendere un po' dall'entusiasmo" probabilmente. Fatto sta che US non ha terminato ancora le operazioni di volo, e non lo farà almeno fin quando saranno in alleanze diverse. Potremmo poi basarci sulla Wikipedia in inglese, se loro diranno che US ha terminato le operazioni, con tanto di nota in cui c'è la fonte dell'articolo che US non volerà più, allora direi che ci adatteremo anche noi di Wikipedia in italiano :) --Wind of freedom 19:30, 17 dic 2013 (CET)
    Io sarei per mantenere le due voci distinte, esistono voci di compagnie aeree defunte che comunque hanno segnato anche l'evoluzione dell'aviazione commerciale in periodo storici ben precisi (io mi sono interessato delle tedesche anni venti-trenta). IMO sarei per congelare quella oramai non più esistente al suo attuale stato e, naturalmente, inserire un nuovo paragrafo nella American Airlines parlando dell'acquisizione. Però dato che non è esattamente il mio settore mi limito a dire la mia da ignorante.--Threecharlie (msg) 20:33, 17 dic 2013 (CET)
    Sicuramente non c'era nessun intenzione di unire le voci, in quanto US Airways esiste attualmente e in futuro farà parte della storia, ma comunque è esistita. Sicuramente è aggiungibile un paragrafo che tratta dell'acquisizione, sia nella pagina di AA che in quella US. Ma segnare come "defunta" in questo momento US Airways è completamente sbagliato. --Wind of freedom 21:04, 17 dic 2013 (CET)
    Ah, ora ho capito il problema. Beh onestamente non saprei che dire, non ho idea di dove si possa trovare una fonte ufficiale sulla chiusura dell'azienda...--Threecharlie (msg) 21:46, 17 dic 2013 (CET)
    Naturalmente, la pagina US non va cancellata. Anzi, andrebbe addirittura ampliata e rimossa dal suo stato di abbozzo. Nel frattempo la fonte più completa che ho trovato è questa: http://www.ilvolo.it/index.php/2013120911459/Compagnie-Aeree/American-Airlines.html --SuperNick95 (msg) 22:08, 17 dic 2013 (CET)
    La fonte che hai trovato è ottima e spiega bene la situazione. Adesso potresti iniziare ad ampliare la pagina US poco a poco, se hai voglia, magari traducendo dall'inglese paragrafo per paragrafo, come sto facendo per AA. --Wind of freedom 00:57, 18 dic 2013 (CET)
    Vado e mi metto all'opera allora --SuperNick95 (msg) 15:38, 18 dic 2013 (CET)

    Enciclopedicità[modifica wikitesto]

    Volo Polskie Linie Lotnicze LOT 016: nutro dei dubbi riguardo a questa pagina... Si tratta di un normale atterraggio senza carrello. Cancellazione? In questo stato la pagina non è per niente utile. --SuperNick95 (msg) 01:42, 30 dic 2013 (CET)

    FdQ gennaio 2014[modifica wikitesto]

    Messaggio automatico generato da Botcrux (discussioni · contributi)

    Volo Indipendent Air 1851: Disastro delle Azzorre[modifica wikitesto]

    Buonasera a tutti, sono un utente appassionato di aviazione. Ho notato che l'incidente del volo independent air 1851 ha una propria pagina denominata "Disastro delle Azzorre", che, ritengo, necessiterebbe di approfondimenti e soprattutto di una formattazione identica a quelle degli altri incidenti aerei, con mappa, foto, trascrizione delle scatole nere e quant'altro. Ho molti dati disponibili a riguardo, molti articoli di giornale e ho studiato molto la faccenda in quanto sul volo era presente un caro amico dei miei genitori, per cui potrei ampliare notevolmente la sua pagina. Purtroppo però sono del tutto impreparato sull'uso di determinate formattazioni di wikipedia. Dove posso trovare un tutorial oppure, alternativamente, dove posso trovare qualcuno che può aiutarmi? Grazie infinite ed un saluto a tutti gli utenti.Questo commento senza la firma utente è stato inserito da Dreamtheater83 (discussioni · contributi) 16:52, 24 gen 2014.

    Ciao! Nell'attesa del passaggio di un utente qualificato come Wind of Freedom (:P) ti consiglio di dare un'occhiata a Aiuto:Wikificare e Aiuto: Manuale di stile. Inoltre, se vuoi ampliare l'infobox qui trovi tutti i dettagli: Template:Infobox incidente aereo. Aggiungo per comodità un collegamento alla pagina: Disastro delle Azzorre --SuperNick95 (msg) 18:34, 25 gen 2014 (CET)
    Effettivamente uno degli utenti più attivi in materia è Wind of Freedom. Lo puoi contattare direttamente nella sua pagina discussione (Discussioni utente:Wind of freedom). Ho anche indicato l'origine della modifica (ricordati di firmare quando scrivi un messaggio come quello sopra) in modo tale che lui possa provvedere a contattarti. Ciao! --Leo P. - Playball!. 21:57, 26 gen 2014 (CET)

    Buon pomeriggio a voi utenti e grazie per il contributo a cercare di farmi capire qualcosa di questo mondo che c'è sotto la semplice lettura di Wikipedia. Contatterò l'utente da Voi descritto, in modo e maniera da avere più indicazioni. Nel frattempo, ho tirato giù una totale riscrittura della pagina, che ho diviso in più sezioni (ad esempio, premessa, storia della compagnia aerea Indipendent Air prima e dopo l'incidente, reazioni della stampa, indagini e conclusioni. Ho già completato la lista passeggeri e sono alla fase di trascrizione delle scatole nere dall'inglese all'italiano (per questa mi ci vorrà un po' di tempo, perchè lo faccio giusto nelle pause e nei pochi momenti liberi)...eventualmente come procedo? Modifico in toto la pagina esistente? O prima c'è qualcuno che deve vagliare?--Dreamtheater83 (msg) 17:11, 27 gen 2014 (CET)

    Avviso FdQ - febbraio 2014[modifica wikitesto]

    Messaggio automatico generato da Botcrux (discussioni · contributi)

    Denominazioni aeroporti[modifica wikitesto]

    In base alle convenzioni di nomenclatura degli aeroporti (sez. esonimi), le seguenti voci dovrebbero essere spostate:

    Posso procedere? -- Gi87 (msg) 22:58, 14 feb 2014 (CET)

    Symbol support vote.svg Favorevole --CeruttiPaolo - msg 18:44, 16 feb 2014 (CET)
    ✔ Fatto. -- Gi87 (msg) 22:40, 24 feb 2014 (CET)

    Business class[modifica wikitesto]

    Secondo voi cosa dovremmo usare per l'abbreviazione di business class? J o C? O altro? La maggior parte delle pagine utilizza J (anche perché spesso la ho messa io :D) ma vedo che ora hanno modificato molte pagine inglesi mettendo la C, e in effetti anche planespotters.com utilizza la C.

    Avviso FdQ[modifica wikitesto]

    Messaggio automatico generato da Botcrux (discussioni · contributi)

    Dubbio di enciclopedicità[modifica wikitesto]

    Nella mia attività di patrolling mi sono imbattuto in questa pagina: Star1 Airlines. Mi sorge il forte dubbio che la voce non sia enciclopedica (una linea aerea sopravvissuta meno di un anno con un solo aereo) ma prima di inserire un dubbio di enciclopedicidità o avviare una PdC, volevo chiedere un parere agli esperti. --HYPшЯGIO(attenzione all'alce) 14:37, 23 mar 2014 (CET)

    Fly Romania[modifica wikitesto]

    Qualcuno sa qualcosa di questa compagnia? Tutto quello che ho raccattato in rete è presente nell'unico articolo in rumeno che ho messo nei collegamenti esterni dove non capisco un granché.--Threecharlie (msg) 15:57, 24 mar 2014 (CET)

    Tra l'altro sembra usare codici non suoi, vedi http://www.ch-aviation.com/portal/airline/X5R --Threecharlie (msg) 16:05, 24 mar 2014 (CET)
    È una compagnia aerea virtuale (la voce in italiano non esiste, ma in inglese sì en:Virtual airlines) che effettuerà diversi collegamenti low cost dall'hub di Bucarest verso diverse destinazioni europee, principalmente italiane. Eccezione il fatto che opererà il volo Bissau-Lisbona in quanto, dovrebbe aver vinto qualche "concorso"/"asta" per operarla. Utilizzerà i codici di Ten Airways (compagnia aerea charter rumena), ma non so se è di proprietà di quest'ultima (dunque come se fosse Blu-express per Blue Panorama) o se utilizzerà solo aerei e codici di Ten Airways (come fa Trawel Fly con Mistral Air). Appena trovo nuove fonti aggiornerò la pagina, provvederò inoltre a creare la voce di "compagnie aeree virtuale" e inserirla nel template, se siete d'accordo. --Wind of freedom 01:45, 25 mar 2014 (CET)
    Passavo per caso e ho aggiunto 2 fonti da articoli in rumeno. Non intervengo nell'infobox perchè non conosco le vostre convenzioni e non voglio fare danni. Il responsabile della compagnia è Cătălin Buțu, direttore di Ten Airways, compagnia fondata nel 2010. Nell'articolo su incomemagazine.ro ci sono 2 righe di storia su Ten, nel caso qualcuno crei la voce mi faccia un fischio che le traduco. Salute a tutti --RaMatteo 08:56, 25 mar 2014 (CET)

    Al-Quwwat al-Jawwiyya al-Jaza'iriyya[modifica wikitesto]

    « In generale, la scelta del titolo di una voce dovrebbe dare la priorità a cosa la maggior parte della popolazione italofona riconoscerebbe facilmente (dizione più diffusa), con un minimo ragionevole di ambiguità; se ad esempio dovessimo trattare del brigante Stefano Pelloni detto "Il Passatore", sarà opportuno riflettere che la maggior parte delle persone di lingua (e cultura) italiana non ne potrebbe riconoscere nell'immediato il reale nome proprio, ma lo conoscerebbe quasi esclusivamente per il suo soprannome. In questo caso, la voce dovrà essere intitolata a Il Passatore, mentre per Stefano Pelloni sarà bene creare un redirect che punta all'altra pagina. »

    (Wikipedia:Titolo della voce)

    Dopo aver letto quanto sopra, la forza aerea algerina presenta il nome del titolo, ovvero: Al-Quwwat al-Jawwiyya al-Jaza'iriyya. Voglio portare in evidenza il caso. Da quel che ho capito le voci delle forze aeree armate hanno (per convenzione?) la nomenclatura originale o quella translitterata (e sono d'accordo), ma IMHO in questo caso mi sembra al limite del possibile. Che ne pensate? :) --Wind of freedom 02:13, 25 mar 2014 (CET)

    Scusami se mi prendo la libertà, ma la prima cosa che mi vien da pensare è che non ti fa bene stare alzato fino a certe ore...
    Intanto stai editando nella pagina dell'Aviazione Civile, parlando di un'aeronautica militare..., che definisci algerina ma invece è del Kuwait.
    La pagina, come sospettavi, corrisponde alla convenzione interprogetto Wikipedia:Convenzioni di nomenclatura/Unità militari e forze di polizia.
    Per concludere, nella pagina Lista delle forze aeree mondiali trovi anche che ci sono i rispettivi redirect (in questo caso: Aeronautica militare del Kuwait e Kuwait Air Force) che ci mettono in condizione di andare incontro sia all'italiofono che al frequentatore del mondo aeronautico "medio" (generalmente regolato dalla lingua inglese).
    Comunque sia, ...buona giornata! --Leo P. - Playball!. 08:41, 25 mar 2014 (CET)
    Ecco no, scusa due volte... mi devo collegare il cervello prima di ridere delle disavventure notturne altrui!
    L'aeronautica militare è certamente algerina ed i rispettivi redirect sono Aeronautica militare algerina e Algerian Air Force... Torno a dormire, gli antibiotici non sono di buona compagnia! :-) --Leo P. - Playball!. 08:45, 25 mar 2014 (CET)
    Non ti preoccupare ;) La differenza è poca: Al-Quwwat al-Jawwiyya al-Kuwaytiyya vs Al-Quwwat al-Jawwiyya al-Jaza'iriyya (rispettivamente Kuwait e Algeria). Inoltre l'ho postata qua non trovando il progetto corretto :) --Wind of freedom 19:13, 25 mar 2014 (CET)
    Per la traslitterazione sono ultracerto della sua correttezza perché è opera del nostro più valente collaboratore ed esperto del mondo arabo Cloj. :-)--Threecharlie (msg) 19:27, 25 mar 2014 (CET)

    Proposta di cancellazione: Star1 Airlines[modifica wikitesto]

    User-trash-full-4.svg
    La pagina «Star1 Airlines», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
    Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

    --HYPшЯGIO(attenzione all'alce) 08:41, 28 mar 2014 (CET)

    Avviso FdQ - Aprile 2014[modifica wikitesto]

    Messaggio automatico generato da Botcrux (discussioni · contributi)

    Metropolitan -> Metropolitano[modifica wikitesto]

    Propongo di spostare le pagine le pagine intitolate con Metropolitan a Metropolitano, esempio: "Aeroporto di Detroit-Metropolitan Wayne County" a "Aeroporto Metropolitano di Detroit-Contea di Wayne". Il nome (in inglese) è riportato dalla FAA (grazie Paolobon!) --Wind of freedom 17:39, 9 apr 2014 (CEST)

    Aeroporto di Pisa-San Giusto[modifica wikitesto]

    Segnalo per controllo. -- Gi87 (msg) 22:45, 10 apr 2014 (CEST)

    Avviso FdQ - Maggio 2014[modifica wikitesto]

    Messaggio automatico generato da Botcrux (discussioni · contributi)

    Avviso FdQ - giugno 2014[modifica wikitesto]

    Messaggio automatico generato da Botcrux (discussioni · contributi)

    FdQ del prossimo trimestre: a voi la scelta![modifica wikitesto]

    Messaggio automatico generato da Botcrux (discussioni · contributi)

    Avviso FdQ - Luglio 2014[modifica wikitesto]

    Messaggio automatico generato da Botcrux (discussioni · contributi)

    Avviso FdQ Agosto 2014: immagini non usate[modifica wikitesto]

    Messaggio automatico generato da Botcrux (discussioni · contributi)

    Avviso FdQ - settembre 2014[modifica wikitesto]

    Messaggio automatico generato da Botcrux (discussioni · contributi)

    Aeroporto di Magadino[modifica wikitesto]

    È corretto il titolo della voce? Considerando che l'aeroporto è ubicato sul territorio del Comune di Locarno e che l'esercente lo definisce Aeroporto cantonale di Locarno ho i miei dubbi... NAC (msg) 12:44, 4 nov 2014 (CET)

    Indipendentemente dalla definizione che l'esercente si auto-attribuisce, it.wiki ha stabilito una regola di nomenclatura relativa alle pagine che parlano di aeroporti: Wikipedia:Convenzioni di nomenclatura/Aeroporti. Purtroppo è facile, e frequente, che chi scrive la voce non conosca bene la regola (o forse, non la conosce per niente), così come non è facile accorgersi degli errori che restano, anche per anni, senza segnalazione. Personalmente non sono un grosso esperto, ma con una rapida occhiata "on line" (qui) sarei del parere di nominare la pagina Aeroporto di Locarno che, come vedi, esiste sotto forma di "rinvio". Occorre quindi procedere con una "inversione" (vedi Aiuto:Inversione di redirect). Attendiamo un po' per vedere se qualcuno dissente dalla mia opinione, poi tra qualche giorno vediamo come procedere. Grazie mille. --Leo P. - Playball!. 14:11, 4 nov 2014 (CET)
    Noto, comunque, che non tutti i siti indicano l'aeroporto in questione e che nella pagina incriminata mi sembrano anche invertiti i riferimenti ai codici ICAO e IATA. Attendiamo fiduciosi. --Leo P. - Playball!. 14:20, 4 nov 2014 (CET)
    Tra l'altro, noto dalla cronologia che, un tempo, la voce era già intitolata "Aeroporto di Locarno"... NAC (msg) 19:19, 4 nov 2014 (CET)
    In questo campo abbiamo deciso di utilizare la fonte più ufficiale che c'è, ovvero l'Aeronautical Information Publication (AIP) emesso da organi ufficiali, che è quello utilizzato da chi lavora nel settore e che rimane sostanzialmente costante nel tempo. Gli AIP sono sempre più disponibili on line e quel che si trova scritto come titolo fa fede, il resto possono essere mere operazioni commerciali che in alcuni casi sono fuorvianti per la determinazione dell'effettiva località di ubicazione (vedi l'aeroporto di Treviso che in alcuni voli low cost è indicato come Venezia o quello di Cuneo-Levaldigi che al tempo di XX Giochi olimpici invernali ha aggiunto un Torino nel nome commerciale).--Threecharlie (msg) 14:31, 5 nov 2014 (CET)
    Si, si! L'ho capito bene anch'io. Vigliacco se sen riuscito a trovare l'AIP rossocrociato o una pagina "terza" che li elenchi per bene... Se ne vieni a capo hai anche l'onore di drizzare il redirect perché ci sono due cronologie da salvare (anche a futura memoria, perché il prossimo che ci mette le mani se le strina come la gallina sul fornello quando la si pulisce prima di farne brodo!) ;-) --Leo P. - Playball!. 21:01, 6 nov 2014 (CET)

    Noto che la voce sta ancora al titolo "Aeroporto di Megadino" mentre l'incipit parla di "Aeroporto di Locarno". Spostiamo per i motivi espressi sopra? -- Gi87 (msg) 17:25, 14 ott 2015 (CEST)

    Che qualcuno abbia preso troppo sul serio la mia minaccia? :-P --Leo P. - Playball!. 22:17, 14 ott 2015 (CEST)
    Nessuna conferma? -- Gi87 (msg) 15:49, 26 nov 2015 (CET)
    Lo spostamento è stato effettuato da Headclass, lo segnalo in questa discussione affinché dia le sue spiegazioni in merito. --Gce ★★★+2 12:42, 29 nov 2015 (CET)
    Ottimo, sarebbe bello se potesse darci una mano. Speriamo bene! --Leo P. - Playball!. 21:45, 29 nov 2015 (CET)

    Volo MH17, POV ed editwar[modifica wikitesto]

    Segnalo questa discussione sul volo Volo Malaysia Airlines 17. Sarebbe gradita un'opinione da parte degli utenti del progetto.--5.170.158.110 (msg) 16:52, 18 lug 2015 (CEST)

    Disastro di Tenerife[modifica wikitesto]

    Vi avviso che ho apposto il {{Dubbio qualità}} a causa della presenza di un {{NN}} e di un cassetto, deprecato per le voci del namespace principale, e che se non saranno apportati miglioramenti significativi alla voce entro almeno 3 settimane da oggi la proporrò per la rimozione dalla Vetrina con procedura ordinaria. --Gce ★★★ 13:48, 29 lug 2015 (CEST)

    Crystal Clear action bookmark silver and gold-crossed.svg
    La voce Disastro aereo di Tenerife, attualmente considerata una voce in vetrina o di qualità, è stata proposta per la rimozione del riconoscimento.

    Si invita a esprimere un proprio parere nella pagina della segnalazione; ogni miglioramento è sempre benvenuto.

    --Gce ★★★★ 20:33, 21 ago 2015 (CEST)

    Incidente di Villa Castelli[modifica wikitesto]

    Nessuno ha ancora scritto la voce relativa a questo incidente aereo avvenuto in Argentina lo scorso 9 marzo, quello in cui hanno perso la vita la nuotatrice Camille Muffat e la velista Florence Arthaud?--Mauro Tozzi (msg) 18:36, 3 ago 2015 (CEST)

    Ero quasi convinto di averlo visto passare in Ns0 ma se la voce non è ancora stata fatta non vedo perché non farla. IMO come incidente aereo la sua enciclopedicità dal punto di vista tecnico è banale, non ho approfondito ma sono rimasto ad un errore del pilota, ma dato che i trasportati erano enciclopedici... Capirei comunque anche il punto di vista di chi sostenesse che basta farne cenno nella pagina dei biografati. PS: una volta tanto sono felice di non aver dovuto combattere con i soliti problemi di recentismo...--Threecharlie (msg) 19:02, 3 ago 2015 (CEST)
    Aggiungo la pagina di Wikidata con i vari interlink per chi volesse fare una traduzione: d:Q19523169.--Mauro Tozzi (msg) 09:40, 6 ago 2015 (CEST)

    Aeroporto di Ragusa (Croazia)[modifica wikitesto]

    Secondo le convenzioni del prog. sul titolo da dare alle voci sugli aeroporti, vorrei spostare "Aeroporto di Dubrovnik" a "Aeroporto di Ragusa" (da nome località in hr a nome località in it). Purtroppo non lo posso fare perché la voce "Aeroporto di Ragusa" è attualmente occupata da una disambiguazione, devo quindi chiedere di farlo ad un amministratore. Se siete d'accordo procederei secondo quanto segue:

    • la voce "Aeroporto di Dubrovnik" diventa "Aeroporto di Ragusa";
    • l'attuale pag. di disambiguazione "Aeroporto di Ragusa" viene eliminata;
    • alla nuova voce "Aeroporto di Ragusa" dedicata allo scalo croato aggiungere in testa due note di disambiguazione col template "Nota disambigua": "{{nota disambigua|l'aeroporto nei pressi di Ragusa in Italia|Aeroporto di Comiso}}"; "{{nota disambigua|l'aviosuperficie nei pressi di Ragusa in Italia|Aviosuperficie Giubiliana}}. Queste due note riprenderebbero quanto contenuto in precedenza nella pagina di disambiguazione.

    -- Gi87 (msg) 00:15, 4 dic 2015 (CET)

    A prima vista mi sembra che il ragionamento non faccia una piega... --Leo P. - Playball!. 13:50, 4 dic 2015 (CET)
    ✔ Fatto. -- Gi87 (msg) 23:40, 6 gen 2016 (CET)

    Eurowings e Germanwings[modifica wikitesto]

    Ciao a tutti, è la prima volta che scrivo qui. Scrivo solo per segnalarvi che le due compagnie Eurowings e Germanwings si sono unite, col nome della prima delle due. Le pagine sono ancora separate. --Gigidelneri(scrieisi) 19:44, 29 gen 2016 (CET)

    Noto che le due voci sono ancora separate, dato che io non sono molto competente nel trattare voci di compagnie aeree non c'è qualche volontario che valuti la situazione? Non è nemmeno scontato che le due voci possano essere fuse se le due precedenti entità aziendali storiche abbiano sufficienti ragioni per rimanere divise. Che ne pensate?--Threecharlie (msg) 09:47, 23 mar 2016 (CET)
    Secondo me le voci non sono da fondere, Germanwings ha avuto comunque la sua, anche se breve, storia; piuttosto la voce è da completare indicando l'incorporazione. Provvedo. --Gazzosa - Posta 17:23, 9 mag 2016 (CEST)

    Incidente 737 Flydubai[modifica wikitesto]

    Molte Wiki hanno già creato la pagina inerente l'incidente aereo del 737 in Russia. Avevo intenzione di creala anche per wiki.it, ma visti gli ultimi trascorsi quando su incidenti aerei recenti la pagina si è trasformata in televideo e citando fonti tutt'altro che attendibili...cosa fare? --ItalianAirForce (msg) 17:48, 21 mar 2016 (CET)

    Mi sembra che il caso sia leggermente diverso da quelli precedenti... Andrei comunque cauto, tenendomi sulle generali e riportando la dinamica facendo riferimenti precisi a fonti verificabili. Oltre alle esperienze pregresse, direi che potrebbe essere utile riferimento la pagina Wikipedia:Recentismo. Ovviamente il roveto della critica è sempre dietro il prossimo passo... qualunque cosa tu faccia, troverai qualcuno disposto a dirti che è sbagliata. --Leo P. - Playball!. 22:28, 21 mar 2016 (CET)
    Beh, se inizia la voce con un approccio corretto, NPOV e riportando fonti, se dovesse arrivare qualcuno che inizia a mettere delle RO prese da complottisti.org o iolosoèevidente.it semiproteggiamo e con buona pace degli IP semmai ci si confronta nella pagina di discussione della voce prima di introdurre modifiche non concordate.--Threecharlie (msg) 23:13, 21 mar 2016 (CET)
    [@ ItalianAirForce]: ho dato una sistematina alla voce, secondo le mie (scarse) conoscenze e (più che altro) usando il buonsenso. Secondo me devi dare uno sguardo all'infobox perché temo che i dati riportati soffrano di copiaincollismo. Però non conoscendo nulla di dettagliato sul volo mi sono astenuto da fare danni ulteriori. --Leo P. - Playball!. 22:56, 22 mar 2016 (CET)
    effettivamente non so come ma mi sono dimenticato di modificare i campi partenza e destinazione...la prox volta farò più attenzione. Comunque ottima diplomazia --ItalianAirForce (msg) 23:05, 22 mar 2016 (CET)

    Vandalismo?[modifica wikitesto]

    Vorrei segnalare che accidentalmente sono incappato nella voce sulla Crossair la quale temo sia stata oggetto di vandalismo, visti dati e date inverosimili (la tabella della flotta!) che però non sono, per mancanza di fonti, in grado di rettificare... NAC (msg) 16:11, 25 mar 2016 (CET)

    Ripristinato com'era in orogine --Gazzosa - Posta 17:15, 9 mag 2016 (CEST)

    Cancellazione multipla[modifica wikitesto]

    User-trash-full-4.svg
    La pagina «Wikipedia:Pagine da cancellare/multiple/Destinazioni delle compagnie aeree», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
    Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

    --ValterVB (msg) 23:02, 23 ago 2016 (CEST)

    Aeroporto di Candia-Nikos Kazantzakis‎[modifica wikitesto]

    Vi chiedo aiuto nella formattazione di questa voce: risulta tutto sballato nella pagina. -- Gi87 (msg) 16:02, 4 apr 2017 (CEST)

    Fatto, mancava la chiusura della tabella e quindi ti metteva tutto centrato.--Gazzosa - Posta 08:43, 5 apr 2017 (CEST)
    Grazie [@ Gazzosa]. -- Gi87 (msg) 10:13, 5 apr 2017 (CEST)

    Air Prishtina[modifica wikitesto]

    Vi invito a dare un occhio a questa pagina ed alla relativa discussione, secondo me voce da cancellare, a meno che sia ritenuta comunque enciclopedica e quindi andrebbe riscritta.--Gazzosa - Posta 10:38, 27 mag 2017 (CEST)

    Nessun parere? Posso far partire la procedura di cancellazione?--Gazzosa - Posta 17:53, 8 giu 2017 (CEST)
    Porta pazienza, oramai il sottoprogetto è quasi deserto... pur non essendo particolarmente affezionato al settore a me basta il tuo parere, che avendo oramai certezza del tuo approccio critico alle fonti, sono certo sia quello corretto. Se non ci sono altri pareri aspettiamo un paio di altri giorni e poi pingami che la cancello io stesso :-) --Threecharlie (msg) 18:24, 8 giu 2017 (CEST)
    Messa così è da semplificata, a mio parere. --Gce ★★★+4 19:09, 8 giu 2017 (CEST)
    IMHO da semplificata. Vi segnalo l'esilarante collegamento esterno tradotto con il google translator e la pagina info in italiano dove si legge, tra l'altro "...E il nostro obiettivo primario e la nostra ferma intenzione di rimanere il fornitore leader di voli aerei etnici per Kosovo e Macedonia". Vi prego, spiegatemi cos'è un Volo aereo etnico che creo la voce su wiki ;)--Flazaza (msg) 10:59, 9 giu 2017 (CEST)
    Potresti cominciarla così:
    Il Volo aereo etnico è un volo speciale effettuato da compagnie farlocche che trattano viaggi organizzati solo per gli appartenenti ad una certa etnia....
    --Gazzosa - Posta 16:13, 9 giu 2017 (CEST)
    Ah, come l'Air Brembana che organizza voli charter per riunire i celti padani di tutto il mondo...--Threecharlie (msg) 21:12, 9 giu 2017 (CEST)

    Ma potrebbe essere considerata una compagnia aerea virtuale? --Gazzosa - Posta 08:14, 10 giu 2017 (CEST)

    [@ Threecharlie] Penso si possa procedere. --Gazzosa - Posta 12:43, 13 giu 2017 (CEST)
    ✔ Fatto--Threecharlie (msg) 13:12, 13 giu 2017 (CEST)
    Grazie --Gazzosa - Posta 13:53, 13 giu 2017 (CEST)

    Aeroporto di Rotterdam[modifica wikitesto]

    Appurato che il titolo è sbagliato visto che l'aeroporto è condiviso tra Rotterdam e L'Aia, cosa che si evince già dal nome

    Flughafen Rotterdam Logo.svg

    essendo poco avvezzo di convenzioni per le voci sugli aeroporti, a che titolo deve essere spostato?

    • Aeroporto di Rotterdam Den Haag
    • Aeroporto di Rotterdam L'Aia
    • Aeroporto di Rotterdam-L'Aia
    • ...

    --НУРшЯGIO(attenti all'alce bestadmin) 08:02, 17 giu 2017 (CEST)

    La convenzione dice di utilizzare il nome ICAO preceduto dalla dicitura "Aereoporto di ". Nel caso dell'aereoporto in questione è appunto Rotterdam, facendo riferimento ai Integrated Aeronautical Information Package dell'autorità competente. Facendo riferimento alla stessa pagina "Rotterdam The Hague Airport" è il nome della società di gestione.--Moroboshi scrivimi 08:17, 17 giu 2017 (CEST)
    Chiarissimo. --НУРшЯGIO(attenti all'alce bestadmin) 15:57, 17 giu 2017 (CEST)

    Sistemazione delle compagnie aeree[modifica wikitesto]

    Partendo anche da questa discussione al bar, è stata sollevata la questione delle compagnie aeree che, anche secondo me, avrebbe bisogno di una sistemazione "definitiva".

    Innanzitutto si dovrebbe "decidere" cosa fare per i sinottici nelle voci: è come minimo esteticamente bruttissimo che ci siano i due infobox sovrapposti tra loro con grandezze diverse e con parecchi dati raddoppiati.

    Prendiamo come esempio la voce Domodedovo Airlines, nell'ordine presenta:

    • due infobox sovrapposti di due grandezze diverse
    • dati di apertura diverse tra i due infobox
    • dato di chiusura presente in uno solo dei due e con un anno diverso da quello inserito nella voce
    • un elenco di destinazioni (almeno specificato che era al momento della chiusura) probabilmente inutile/superfluo anche se ci fosse una qualche fonte che non c'è

    Lasciando perdere il fatto che potrebbe anche essere limitato a quella voce, del contenuto testuale non aggiornato e con paragrafi come "strategia" che non so chi si sia inventato, limitandosi ai dati più o meno comuni a tutte le voci del tipo:

    • cosa si fa con gli infobox? (giusto per capirci, in questo momento ci sono 737 voci con quell'infobox)
    • cosa si fa con il paragrafo "destinazioni"?
    • una volta (e se) che l'azienda fosse chiusa/fallita ha senso lasciare negli infobox i dati di callsign/flotta/destinazioni/persone chiave ecc.ecc.?

    --Pil56 (msg) 18:34, 20 giu 2017 (CEST)

    Così a occhio direi che ci sono abbastanza parametri specifici per fare una variante dell'Azienda ci stiano (numero ICAO, hub, ecc..). Per i dati direi che possano restare sono dati che erano effettivi all'esistenza della ditta. Per la sezione destinazioni IMHO ha un senso solo se fa un discorso generale, non puntuale (del tipo "copriva/copre destinazioni dell'Europa orientale, facendo base da xxxx, ecc.." piuttosto che un elenco puntuale di destinazioni, spesso non aggiornato.--Moroboshi scrivimi 19:57, 20 giu 2017 (CEST)
    In realtà il {{Infobox compagnia aerea}} incorpora già i campi ri8tenuti peculiari per le compagnie aeree che erano in {{Azienda}} e si sarebbe dovuto avviare un lavoro sporco settoriale per eliminare in secondo e tenere solo il primo. Non ho idea se sia qualcosa gestibile da bot, forse, ma Pil56 essendo (se non erro) un manovratore potrebbe dire se è fattibile o meno. Facendolo comunque a mano sarebbe un'occasione per dare un'occhiata a centinaia di voci fatte negli anni e probabilmente mai aggiornate, lavoro che comunque non credo abbia grossi estimatori perché ben pochi sono gli utenti attivi solo su compagnie aeree. Le discussioni poi sulla enciclopedicità o meno delle info su voli e compagnie aeree ha credo allontanato uno degli utenti più conservatori (che tra l'altro ha introdotto una serie di novità che ha lasciato perplessi più d'una volta gli utenti del progetto) e non so se sia più utile affidare a un bot la sola questione dei sinottici o rischiare di varare un lavoro più complesso che lasci indietro la questione del doppio sinottico. Sappiate che non sono particolarmente attirato ma che se serve mi metterò al lavoro...--Threecharlie (msg) 20:41, 20 giu 2017 (CEST)
    La butto lì: ho visto l'esempio dell'infobox compagnia aerea "completo" ed esteticamente l'ho anche apprezzato, però cominciano i "ma". Abbiamo un infobox azienda che a mio parere (e ho provato anche a segnalarlo in pagina discussione) va molto migliorato, però dovrebbe essere quello la base operativa da cui partire, diversamente potrebbero nascere in seguito dei conflitti tra vari "settori". Io avevo pensato (e chiedo in particolare a Moroboshi che è un maghetto dei template) se non fosse impostabile una cosa similare al template sportivo, cioè la prima parte identica per tutti e una seconda specialistica per i vari settori.
    Per quanto riguarda la questione "destinazioni", sicuramente sarebbe molto bello un intervento umano singolo che darebbe modo di controllare anche situazioni come quella che ho citato nell'esempio, però, alla peggio, si potrebbe anche fare pulizia del paragrafo via bot (un po' cruenta ma efficace), --Pil56 (msg) 22:37, 20 giu 2017 (CEST)
    [@ Threecharlie]Sì lo so che hai abbandonato il primo amore per le gambe delle calciatrici! Vergogna!!! :-)))))))))))) --Pil56 (msg) 22:59, 20 giu 2017 (CEST)
    Per il momento mi sto occupando di destubbare le voci delle compagnie aeree, ma già che ci sono, se c'è da modificare/cambiare l'infobox anche manualmente, sono disposto a farlo. --Gazzosa - Posta 14:46, 21 giu 2017 (CEST)
    Ho proposto anche in Discussioni template:Azienda l'eventuale integrazione dei due infobox in uno solo, direi di vedere cosa ne esce e poi si potrà anche vedere cosa potrà essere fatto in maniera automatizzata via bot. --Pil56 (msg) 15:41, 21 giu 2017 (CEST)
    Se non ricordo male, se ne era già parlato anni fa, ma poi non è successo più nulla.--Gazzosa - Posta 16:45, 21 giu 2017 (CEST)

    Fly Romania reprise[modifica wikitesto]

    User-trash-full-4.svg
    La pagina «Fly Romania», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
    Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

    --Threecharlie (msg) 12:51, 24 giu 2017 (CEST)

    Aeroporto Teniente Rodolfo Marsh Martin[modifica wikitesto]

    In base alle linee guide sugli aeroporti, la voce "Aeroporto Teniente R. Marsh" non dovrebbe avere il titolo esteso completo "Aeroporto Teniente Rodolfo Marsh Martin"? -- Gi87 (msg) 11:09, 27 set 2017 (CEST)

    Heinrich Lübbe[modifica wikitesto]

    Ciao a tutti! un gentile utente ha fatto notare nel progetto guerra che la voce Heinrich Lübbe non aveva fonti (adesso ne ha un paio ;-) messe da me) e ho visto che in realtà era interessante anche per questo progetto, saprete già come mai. Non me la cavo molto bene con l'inglese, ci sono molte fonti in inglese e tedesco sul web. Ci sto lavorando pure io ma se qualcuno va di contribuire mi pare che la voce lo meriterebbe; mi sono permesso di aggiungerla al portale aviazione! Un saluto, buona serata!--Tostapanescrivimi 00:11, 1 dic 2017 (CET)

    Situazione Mistral Air[modifica wikitesto]

    Ciao ragazzi, secondo voi la situazione attuale di Mistral Air (forti perdite, licenziamento di quasi il 50% dei piloti e di 40 assistenti di volo) va inserita nella pagina oppure non è enciclopedica?? --Scalvo98 (msg) 00:09, 28 mar 2018 (CEST)

    Se ci sono le fonti e se limiti la notizia a un paio di righe direi che ci può stare; così come sarebbe opportuno ricordarsi poi di inserire anche gli ulteriori sviluppi, positivi o negativi che siano :-) --Pil56 (msg) 08:18, 28 mar 2018 (CEST)
    Per le fonti ci sono vari articoli di Repubblica, Corriere della Sera e un paio di giornali locali. Appena posso mi preparo qualcosa in Sandbox così poi lo valutiamo prima di metterlo in produzione. --Scalvo98 (msg) 14:32, 28 mar 2018 (CEST)
    Potrebbe essere il caso di valutare l'inserimento di {{In corso}} perché in sé il fatto che un'azienda chiuda il bilancio con un disavanzo d'esercizio non è un evento così raro (e non tutte le volte che capita viene riportato da WP). Ovviamente sappiamo bene che la vicenda potrebbe avere risvolti di rilievo, ma siamo nel campo delle ipotesi. --Leo P. - Playball!. 21:48, 28 mar 2018 (CEST)

    Descrizioni incidenti[modifica wikitesto]

    Ciao a tutti, ieri sera stavo creando una nuova pagina su una aviosuperficie e mi è sorto un dubbio riguardo la sezione incidenti, ho cercato nella Convenzioni di stile per aeroporti ma non ho trovato nulla. Per gli incidenti in cui si hanno solo fonti giornalistiche e non rapporti dell'ANSV, è meglio narrare per ipotesi? Ovvero ipotizzare come si sarebbe svolto l'incidente non avendo appunto a disposizione i rapporti ufficiali e non essendoci quindi la "certezza" dello svolgimento dei fatti? Anche per evitare qualsiasi risvolto legale dai coinvolti/responsabili nell'incidente o loro famigliari? --Scalvo98 (msg) 22:12, 9 apr 2018 (CEST)

    Giammai! Vade retro Satanasso! Scherzi a parte. Wikipedia vive di fonti e non ci sono ragioni per usare altro. Se l'uso delle fonti, nel modo dovuto, può dare adito a "qualsiasi risvolto legale" da chicchessia, allora fermati e lascia stare. Chiaramente l'uso di fonti attendibili ti permette "anche" di considerare l'enciclopedicità di quanto scrivi. E se non trovi una fonte... non scriverlo! E' meglio. --Leo P. - Playball!. 23:27, 9 apr 2018 (CEST)
    [@ Leo Pasini] Perdonami ma non ho afferrato il concetto che intendevi esprimere. Intendi che le fonti giornalistiche non sono adeguate alla situazione? --Scalvo98 (msg) 00:16, 10 apr 2018 (CEST)
    Dico la mia: se l'ipotesi dell'incidente proviene solo da fonte giornalistica di solito si riporta così: "secondo il giornale XYZ ...." aggiungendo poi accuratamente la relativa nota; questo viene fatto di solito per gli incidenti ancora in corso di investigazione. --Gazzosa - Posta 08:46, 10 apr 2018 (CEST)
    [@ Scalvo98]Comincio chiarendo che mi riferisco al fatto che (cit.) «non essendoci quindi la "certezza" dello svolgimento dei fatti» si riporta quanto dicono le fonti "attendibili" disponibili (e per "attendibile", non c'è più bisogno che metta il link). Soprattutto le "ipotesi" non sono di chi scrive. Per quanto riguarda la forma, anch'io me la cavo più o meno come fa [@ Gazzosa]: "secondo le fonti reperite..." e poi la relativa nota. In merito alle vicende "ancora incorso", confesso di essere poco tifoso dei recentismi. --Leo P. - Playball!. 14:38, 10 apr 2018 (CEST)
    Grazie mille ragazzi, credo di aver capito come impostare la sezione.--Scalvo98 (msg) 23:57, 11 apr 2018 (CEST)