Bandiera arancione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca

La Bandiera Arancione è un riconoscimento di qualità turistico-ambientale conferito dal Touring Club Italiano (TCI) ai piccoli comuni dell'entroterra italiano (massimo 15.000 abitanti) che si distinguono per un'offerta di eccellenza e un'accoglienza di qualità[1].

Bandiera Arancione
Fondazione1998
FondatoreTouring Club Italiano
ScopoValorizzazione di piccoli comuni dell'entroterra italiano
Sede centraleBandiera dell'Italia Milano
Area di azioneItalia
Lingua ufficialeItaliano
Membri285 (aprile 2024)
MottoEccellenze da vivere
Sito web

Nell'aprile 2024 l'iniziativa conta 285 località certificate[2].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'idea è nata nel 1998[3] a Sassello (in Liguria), dall'esigenza dell'ente regionale di promuovere e valorizzare l'entroterra. Il TCI, quindi, sviluppò un modello di analisi (detto modello di analisi territoriale o MAT) per individuare le prime località meritevoli[4]. In seguito il riconoscimento è stato promosso su scala nazionale, individuando piccole località d'eccellenza in ogni regione.

Nel 2002, gli allora 16 comuni Bandiera Arancione diedero vita, a Dolceacqua, all'Associazione dei Paesi Bandiera Arancione, con lo scopo di riunirli per aumentare il turismo.[5]

Riconoscimenti[6][modifica | modifica wikitesto]

  • Premio SKAL Ecotourism Award, categoria “Cities and villages” (2008)

Requisiti e criteri di assegnazione[modifica | modifica wikitesto]

Requisiti[7][modifica | modifica wikitesto]

I comuni che intendono candidarsi per la Bandiera Arancione devono anzitutto rispettare due requisiti fondamentali:

  • Territoriale: il territorio comunale deve trovarsi nell'entroterra italiano e non avere, quindi, sbocchi sul mare
  • Demografico: il comune non deve avere più di 15.000 abitanti

Criteri di assegnazione[8][modifica | modifica wikitesto]

I criteri per l'assegnazione della Bandiera Arancione sono oltre 250, divisi in cinque aree principali:

  • Accoglienza: informazione turistica, segnaletica, accessibilità, mezzi di trasporto
  • Ricettività e servizi complementari: qualità e completezza del sistema ricettivo
  • Fattori di attrazione turistica: patrimonio artistico e culturale, produzione agroalimentare, eventi, innovazione sociale
  • Sostenibilità ambientale: gestione dei rifiuti, risparmio energetico
  • Struttura e qualità della località: atmosfera, tipicità, ospitalità, integrità del centro storico

Elenco delle località premiate con la Bandiera Arancione[modifica | modifica wikitesto]

Nell'aprile 2024 le località premiate con la Bandiera Arancione sono 285[2].

Abruzzo (7)[modifica | modifica wikitesto]

Basilicata (6)[modifica | modifica wikitesto]

Calabria (6)[modifica | modifica wikitesto]

Campania (5)[modifica | modifica wikitesto]

Emilia-Romagna (21)[modifica | modifica wikitesto]

Friuli-Venezia Giulia (7)[modifica | modifica wikitesto]

Lazio (20)[modifica | modifica wikitesto]

Liguria (17)[modifica | modifica wikitesto]

Lombardia (16)[modifica | modifica wikitesto]

Marche (28)[modifica | modifica wikitesto]

Molise (5)[modifica | modifica wikitesto]

Piemonte (40)[modifica | modifica wikitesto]

Puglia (13)[modifica | modifica wikitesto]

Sardegna (7)[modifica | modifica wikitesto]

Bandiera arancione di Aggius.

Sicilia (1)[modifica | modifica wikitesto]

Toscana (38)[modifica | modifica wikitesto]

Trentino-Alto Adige (8)[modifica | modifica wikitesto]

Umbria (10)[modifica | modifica wikitesto]

Valle d'Aosta (3)[modifica | modifica wikitesto]

Veneto (12)[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Copia archiviata (PDF), su static.touringclub.it. URL consultato il 7 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 7 novembre 2016).
  2. ^ a b Bandiere Arancioni: scopri tutti i luoghi, su Touring Club Italiano. URL consultato il 17 aprile 2024.
  3. ^ AA.VV., Tante Italie Una Italia. Dinamiche territoriali e identitarie., IV: Nordovest, Franco Angeli Edizioni, 2011, p. 84, ISBN 9788856867954. URL consultato il 21 gennaio 2023.
  4. ^ L'eccellenza sventola Bandiera Arancione, su Touring Club Italiano. URL consultato il 17 aprile 2024.
  5. ^ Storia dell'associazione, su paesiarancioni.net. URL consultato il 3 ottobre 2020 (archiviato dall'url originale il 10 gennaio 2021).
  6. ^ Borghi accoglienti. Eccellenze da vivere (PDF), su admin-istituzionale.touringclub.it, p. 5.
  7. ^ Bandiere Arancioni, Come candidarsi, su touringclub.it.
  8. ^ L'eccellenza sventola Bandiera Arancione, su Touring Club Italiano. URL consultato il 18 aprile 2024.
  9. ^ jbbora@hotmail.com, Assegnate 5 nuove Bandiere Arancioni dal Touring Club Italiano, su Bandiere Arancioni TCI, 22 giugno 2023. URL consultato il 26 giugno 2023.
  10. ^ Bandiera arancione per Solferino.
  11. ^ Rocca Pietore nuova bandiera arancione.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Italia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Italia