Caderzone Terme

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Caderzone Terme
comune
Caderzone Terme – Stemma Caderzone Terme – Bandiera
Caderzone Terme – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Trentino-South Tyrol.svg Trentino-Alto Adige
ProvinciaTrentino CoA.svg Trento
Amministrazione
SindacoMarcello Mosca (lista civica Gente comune) dal 15-11-2015
Territorio
Coordinate46°08′N 10°45′E / 46.133333°N 10.75°E46.133333; 10.75 (Caderzone Terme)Coordinate: 46°08′N 10°45′E / 46.133333°N 10.75°E46.133333; 10.75 (Caderzone Terme)
Altitudine723 m s.l.m.
Superficie18,61 km²
Abitanti681[1] (31-3-2019)
Densità36,59 ab./km²
Comuni confinantiBocenago, Carisolo, Giustino, Massimeno, Pinzolo, Spiazzo, Strembo
Altre informazioni
Cod. postale38080
Prefisso0465
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT022029
Cod. catastaleB335
TargaTN
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanticaderzonesi (i cadärciùn)
Patronosan Biagio e San Giuliano
Giorno festivo3 febbraio (S. Biagio) e ultima domenica di luglio (S. Giuliano)
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Caderzone Terme
Caderzone Terme
Caderzone Terme – Mappa
Posizione del comune di Caderzone Terme nella provincia autonoma di Trento
Sito istituzionale

Caderzone Terme (Cadärción[2] o Cadarciùn[3] nella parlata locale) è un comune italiano di 681 abitanti[1] della provincia di Trento bagnato dal fiume Sarca, situato nella Val Rendena circa 3 chilometri più a sud di Pinzolo, all'inizio della piana prativa del maggior centro della valle.

Nel centro del paese è situato uno stabilimento termale alimentato da una sorgente di acqua ferruginosa, detta acqua forte, posta a monte del centro abitato.

Buona parte del territorio in quota di Caderzone Terme, comprendente i laghi di San Giuliano e Garzonè, le malghe Campo e San Giuliano, è incluso nel perimetro del Parco Naturale Adamello-Brenta, il più esteso parco naturale del Trentino.

I laghetti di San Giuliano, parte del territorio del comune di Caderzone

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Eremo di San Giuliano[modifica | modifica wikitesto]

Chiesa di San Biagio[modifica | modifica wikitesto]

La prima chiesa fu documentata la prima volta nel 1361 e consacrata nel 1454, dalla quale risale il campanile. L'edificio attuale è stato costruito nel 1854 e consacrato nel 1869.

Le Campane[modifica | modifica wikitesto]

Il campanile possiede 5 campane in tonalità Mi♭3 (Mi♭3, Fa3, Sol3, La♭3, Si♭3), collocate nel 1922, provenienti dalla fonderia Ottollina di Seregno (MB). Il "Campanon" è dedicato al patrono San Biagio, la "Seconda" è dedicata al compatrono San Giuliano, la "Terza" alla Madonna del Rosario, la "Quarta" alla Sacra Famiglia, la "Quinta" a Sant'Antonio Abate e San Rocco.

Zone circostanti[modifica | modifica wikitesto]

Sui monti del territorio di Caderzone sono presenti 4 laghi alpini: il Lago d'Amola, il Lago di Vacarsa e i laghi di Garzonè e San Giuliano, dove si pesca il salmerino. in Val Genova è presente una diga per produrre elettricità sotto il comune di Caderzone. Sono presenti anche varie malghe: Malga Campo, Malga San Giuliano, Malga Garzonè e Malga Campastril.

Palazzo Lodron Bertelli[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Caderzone è tra i cinque paesi trentini ai quali è stato assegnato il marchio Bandiera arancione del Touring Club Italiano.

A Caderzone c'è una banda musicale, la Banda Comunale di Caderzone Terme.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
17 maggio 2010 14 novembre 2015 Emilio Mosca lista civica Sindaco
15 novembre 2015 in carica Marcello Mosca lista civica Gente comune Sindaco

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2006, dopo un referendum comunale, il comune ha aggiunto il termine Terme alla denominazione Caderzone.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

La squadra di calcio a 11 maschile di Caderzone è denominata U.S. Tre P Val Rendena e gioca nel campionato di Seconda Categoria trentina[5].

Ogni anno ai primi di Settembre si tiene la "24H Val Rendena - Memorial Giorgio Ducoli", 24 ore in sella alla bicicletta attraversando Caderzone, Bocenago e Strembo.

Inoltre fuori paese sono presenti un campo da calcio sintetico, 2 campetti minori, un campo da basket e un laghetto dove si può pescare.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 31 marzo 2019.
  2. ^ Carla Marcato, Caderzone, in Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Torino, UTET, 1990, pp. 112-113.
  3. ^ Teresa Cappello, Carlo Tagliavini, Dizionario degli etnici e dei toponimi italiani, Bologna, ed. Pàtron, 1981.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ Informazioni sulla Tre P sul sito caderzone.net

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Trento Portale Trento: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Trento