Vigoleno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vigoleno
frazione
Vigoleno – Veduta
Le mura che cingono il borgo di Vigoleno
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Emilia-Romagna-Stemma.svg Emilia-Romagna
ProvinciaProvincia di Piacenza-Stemma.svg Piacenza
ComuneVernasca-Stemma.png Vernasca
Territorio
Coordinate44°49′00″N 9°54′04″E / 44.816667°N 9.901111°E44.816667; 9.901111 (Vigoleno)Coordinate: 44°49′00″N 9°54′04″E / 44.816667°N 9.901111°E44.816667; 9.901111 (Vigoleno)
Altitudine350 m s.l.m.
Abitanti
Altre informazioni
Cod. postale29010
Prefisso0523
Fuso orarioUTC+1
Nome abitantivigolenesi
Patronosan Giorgio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Vigoleno
Vigoleno

Vigoleno è una frazione del comune di Vernasca, in provincia di Piacenza in cui sorge l'omonimo castello. Fa parte de I borghi più belli d'Italia, pervenutoci fortunatamente intatta in tutte le sue parti è un esempio di borgo fortificato medievale di particolare bellezza. Collocata sul crinale tra la valle dell'Ongina e quella dello Stirone su un rilievo di non elevata altezza (350 m s.l.m.) gode di un ampio panorama sulle vallate e colline circostanti.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

San Giorgio

La pieve di San Giorgio[modifica | modifica wikitesto]

Chiesa romanica del XII secolo ha tre navate divise da quattro coppie di possenti pilastri rotondi con capitelli scolpiti con figure. Ha subito rimaneggiamenti rinascimentali e barocchi, ma grazie al restauro del 1963, si presenta oggi con il suo aspetto originale, austero ed imponente. La facciata è impreziosita da un portale scolpito con colonnine dai capitelli fogliati e nella lunetta una scultura raffigurante San Giorgio. Poche le tracce di affresco, San Giorgio nell'abside del XV secolo e San Benedetto su un pilastro, datato 19 luglio 1427. Il campanile di pianta quadrangolare, è sormontato da bifore.

San Giorgio

L'oratorio di Santa Maria[modifica | modifica wikitesto]

La Piazza

Piccolo edificio settecentesco elegante e sobrio con pianta a crociera. Si affaccia sulla piazzetta con una piccola gradinata. Oggi viene utilizzato per mostre e per piccoli concerti data l'acustica perfetta.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Tradizioni e folclore[modifica | modifica wikitesto]

A Vigoleno è ancora viva la tradizione della questua del cantamaggio, il 30 di aprile il gruppo dei canterini porta l'augurio del maggio per le case del borgo, ricevendone in cambio uova o altri doni che vengono calati con la cavagna appesa ad uno spago dalle finestre negli stretti vicoli.

Dà il nome ad un vino il Colli Piacentini Vin Santo di Vigoleno.

Vigoleno dal mastio del castello

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Carmen Artocchini Castelli piacentini - Edizioni TEP Piacenza 1967
  • Daniela Guerrieri Castelli del Ducato di Parma e Piacenza - NLF 2006

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Emilia Portale Emilia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Emilia