Offagna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Offagna
comune
Offagna – Stemma Offagna – Bandiera
Offagna – Veduta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Marche.svg Marche
Provincia Provincia di Ancona-Stemma.png Ancona
Amministrazione
Sindaco Francesca Piccolo (Commissario Prefettizio) dal 26/02/2016
Territorio
Coordinate 43°31′38.16″N 13°26′29.4″E / 43.527267°N 13.4415°E43.527267; 13.4415 (Offagna)Coordinate: 43°31′38.16″N 13°26′29.4″E / 43.527267°N 13.4415°E43.527267; 13.4415 (Offagna)
Altitudine 306 m s.l.m.
Superficie 10,63 km²
Abitanti 1 931[1] (30-10-2015)
Densità 181,66 ab./km²
Comuni confinanti Ancona, Osimo, Polverigi
Altre informazioni
Cod. postale 60020
Prefisso 071
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 042033
Cod. catastale G003
Targa AN
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Cl. climatica zona E, 2 198 GG[2]
Nome abitanti offagnesi
Patrono san Bernardino da Siena
Giorno festivo 20 maggio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Offagna
Offagna
Posizione del comune di Offagna nella provincia di Ancona
Posizione del comune di Offagna nella provincia di Ancona
Sito istituzionale

Offagna è un comune italiano di 1 931 abitanti[1] della provincia di Ancona.

Durante le feste Medievali di Offagna, il paese è animato dal Gruppo Tamburi Offagna, che ha portato i suoi spettacoli in tutta Italia e all'estero.

Offagna è iscritta al club I borghi più belli d'Italia[3] e da maggio 2013 possiede anche il riconoscimento bandiera arancione.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il comune si erge attorno alla sua antica rocca, sulla sommità di una collina. Dista 15 km dal centro di Ancona ed è facilmente raggiungibile dal casello di Ancona sud dell'autostrada A14.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Della storia di questo paese non si hanno molti riferimenti per il periodo romano o preromano.

Le prime notizie si hanno quando ad alcuni nobili germanici viene concessa la zona marchigiana dall'arcivescovo di Ravenna nel tardo medioevo. Attorno al XII - XV secolo la sua storia fu comune a quella di Osimo. Nel 1445 venne data in via definitiva l'ingerenza alla città di Ancona dietro volere di papa Eugenio IV. Sotto la giurisdizione anconetana Offagna divenne uno dei circa venti castelli di Ancona e perciò tra il 1454 ed il 1456 venne costruita l'attuale rocca, con l'importante funzione di difendere il confine del fiume Aspio. Dopo il 1532, data che segna la fine della Repubblica Anconitana, fece parte in maniera stabile dello Stato della Chiesa, fino all'unificazione dell'Italia. Nonostante i pochi rilievi storici la fattura delle opere di alcuni palazzi nobiliari, ma soprattutto la perfetta conservazione, ne attestano una rilevante importanza.

Fa parte dei borghi più belli d'Italia e da maggio 2013 possiede anche il riconoscimento bandiera arancione.

Luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Offagna, Rocca, 1454
  • La Rocca di Offagna è il principale monumento cittadino e una delle opere difensive più importanti dei Castelli di Ancona. Venne edificata dagli anconetani nel 1454 e dopo molti restauri ora ha un aspetto alquanto integro. L'insieme ha una pianta quadrata con la torre angolare ed un maschio centrale.

Musei[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[5]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

L'economia è basata sulla coltivazione delle vite e sulla sua conseguente produzione di vino, abbondano cereali e foraggio. Non mancano piccole industrie di confezione e metalmeccaniche.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
13 giugno 2004 7 giugno 2009 Stefano Balzani lista civica Sindaco
8 giugno 2009 25 maggio 2014 Stefano Gatto centro-sinistra Sindaco
26 maggio 2014 25 febbraio 2016 Stefano Gatto Offagna per tutti Sindaco
26 febbraio 2016 in carica Francesca Piccolo Commissario Prefettizio [6]

[7]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Impianti sportivi[modifica | modifica wikitesto]

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2013 la squadra locale di calcio dell' A.P. Offagna, dopo la retrocessione dal campionato di Promozione, non si è iscritta al campionato regionale di Prima Categoria, fondendosi insieme al Sirolo Numana nella Conero Dribbling che milita in Promozione. L'altra squadra cittadina è l'Atletico Offagna che disputa la Seconda Categoria.

Volley[modifica | modifica wikitesto]

Ad Offagna è presente anche una società di pallavolo che quest'anno, dopo due promozioni in due anni, partendo dalla serie D, militerà nel campionato nazionale di B2.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 30 settembre 2015.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Sito ufficiale
  4. ^ Storia di Offagna nella Terra dei Castelli
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  6. ^ http://www.corriereadriatico.it/ancona/offagna_dimissioni_sindaco_commissario_francesca_piccolo-1575387.html
  7. ^ http://elezionistorico.interno.it/index.php

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN123060599
Marche Portale Marche: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marche