Ledro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ledro
comune
Ledro – Stemma Ledro – Bandiera
Gli abitati della Val di Concei e Pieve di Ledro
Gli abitati della Val di Concei e Pieve di Ledro
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Trentino-South Tyrol.svg Trentino-Alto Adige
Provincia Trentino CoA.svg Trento
Amministrazione
Sindaco Renato Girardi (Lista Civica) dall'11/05/2015
Territorio
Coordinate 45°53′N 10°44′E / 45.883333°N 10.733333°E45.883333; 10.733333 (Ledro)Coordinate: 45°53′N 10°44′E / 45.883333°N 10.733333°E45.883333; 10.733333 (Ledro)
Altitudine 660 m s.l.m.
Superficie 156,39 km²
Abitanti 5 400[1] (31-12-2014)
Densità 34,53 ab./km²
Frazioni Barcesino, Bezzecca, Biacesa, Enguiso, Legos, Lenzumo, Locca, Mezzolago, Molina, Pré, Pieve (sede comunale), Pur, Tiarno di Sopra, Tiarno di Sotto
Comuni confinanti Storo, Bondone, Borgo Chiese, Borgo Lares, Bleggio Superiore, Fiavè, Tenno, Tione di Trento, Magasa (BS), Pieve di Bono-Prezzo, Riva del Garda, Limone sul Garda (BS), Nago-Torbole, Tremosine sul Garda (BS)
Altre informazioni
Cod. postale 38067
Prefisso 0464
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 022229
Cod. catastale M313
Targa TN
Cl. sismica zona 3 (sismicità bassa)
Nome abitanti ledrensi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Ledro
Ledro
Posizione del comune di Ledro nella provincia autonoma di Trento
Posizione del comune di Ledro
nella provincia autonoma di Trento
Sito istituzionale

Ledro (Léder in dialetto trentino centrale[2][3]) è un comune sparso italiano di 5.400 abitanti della provincia di Trento nel Trentino-Alto Adige, che comprende il lago di Ledro e si affaccia sul lago di Garda. Fa parte della comunità Alto Garda e Ledro. La sede municipale si trova nella frazione Pieve di Ledro.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Idrografia[modifica | modifica wikitesto]

Il torrente più importante è il Ponale: emmissario del Lago di Ledro, esce da questo a m.665 e scorre nella valle inferiore. Lungo 5,6 km sfocia nel Lago di Garda con un imponente cascata. Un altro importante immissario del lago è il torrente Assat di Pur, a sud. Ad ovest troviamo il Massangla, che dopo aver percorso 7,7 km si getta nel lago. Altri immissari meno importanti sono il Rì di Pieve ed il Rio di Scandolera. Dalla parte della Valle del Chiese troviamo il torrente Palvico, emmissario del Lago d'Ampola

Bar sulla via del Ponale

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Ledro è nato grazie al referendum popolare del 30 novembre 2008 fra gli elettori degli ex comuni di Pieve di Ledro, Bezzecca, Concei, Molina di Ledro, Tiarno di Sopra e Tiarno di Sotto che facevano parte dell'Unione dei Comuni della Valle di Ledro[4][5].

In seguito la legge regionale della Regione Trentino-Alto Adige 13 marzo 2009 n. 1 ha disposto che[6][7]:

« ai sensi dell'articolo 8 della legge regionale 21 ottobre 1963, n. 29 è istituito a decorrere dal 1º gennaio 2010 il Comune di Ledro mediante la fusione dei Comuni di Molina di Ledro, Pieve di Ledro, Concei, Bezzecca, Tiarno di Sotto e Tiarno di Sopra, che hanno costituito l'Unione dei comuni della Valle di Ledro. La circoscrizione territoriale del Comune di Ledro è costituita dalle circoscrizioni territoriali dei Comuni di Molina di Ledro, Pieve di Ledro, Concei, Bezzecca, Tiarno di Sotto e Tiarno di Sopra. La sede legale del comune di Ledro è situata nell'abitato di Pieve di Ledro, che costituisce il capoluogo del Comune. Lo statuto del Comune può prevedere che le sedute degli organi collegiali possano svolgersi anche al di fuori della sede legale. Il Comune di Ledro subentra nella titolarità di tutti i beni mobili e immobili e di tutte le situazioni giuridiche attive e passive dell'Unione dei comuni della Valle di Ledro e dei Comuni di origine. »

Nei territori dei comuni preesistenti lo statuto di Ledro (art. 33) ha istituito i municipi.

Il nuovo comune, come già gli ex comuni, fa parte della comunità Alto Garda e Ledro, che prende il posto dell'Unione dei Comuni della Valle di Ledro.

Nel comune è localizzata Molina di Ledro, uno degli Antichi insediamenti sulle Alpi, dal 2011 nell'elenco del patrimonio dell'umanità dell'UNESCO.

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

La Valle di Ledro è ricca di tradizioni e festività locali. Tra le più importanti ricordiamo la Fiera di S.Michele, in settembre. L'annuale gara estiva delle macchinine in legno durante la sagra di Locca. La gara delle barche di cartone sul lago. Il tuffo della Merla in gennaio. Il triathlon svolto in tutte le sue categorie attorno al lago.

Dal 4 al 6 aprile 2014 Ledro, in località Locca di Concei, ha ospitato la XII edizione del Festival della Canzone europea dei Bambini.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2014.
  2. ^ Quaresima, Enrico (1964; rist. 1991). Vocabolario anaunico e solandro. Firenze: Leo S. Olschki. ISBN 88-222-0754-8
  3. ^ Lydia Flöss - Caratteristiche del dialetto della Val di Ledro con esempi tratti dalla toponomastica
  4. ^ In Val di Ledro cittadini di 6 Comuni hanno votato per Amministrazione unica, IGN, 1º dicembre 2008.
  5. ^ La Val di Ledro è un solo Comune, l'Adige, 30 novembre 2008.
  6. ^ Regione TAA, L.R. n. 1 del 13/03/2009
  7. ^ Legge regionale 13 marzo 2009 n. 1
  8. ^ Patto del gemellaggio nella pagina del comune di Nový Knín

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Museo delle palafitte del lago di Ledro

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]