Tre Ville

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il comune piemontese, vedi Treville.
Tre Ville
comune
Tre Ville – Stemma Tre Ville – Bandiera
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Trentino-South Tyrol.svg Trentino-Alto Adige
Provincia Trentino CoA.svg Trento
Amministrazione
Sindaco Matteo Leonardi (lista civica)
Data di istituzione 1º gennaio 2016
Territorio
Coordinate 46°04′N 10°45′E / 46.066667°N 10.75°E46.066667; 10.75 (Tre Ville)Coordinate: 46°04′N 10°45′E / 46.066667°N 10.75°E46.066667; 10.75 (Tre Ville)
Altitudine 556 m s.l.m.
Superficie 81,94 km²
Abitanti 1 429[1] (31-3-2017)
Densità 17,44 ab./km²
Frazioni Montagne (comprensivo delle località di Binio, Cort e Larzana), Preore, Ragoli (sede comunale), Coltura, Palù di Madonna di Campiglio e Pez.
Comuni confinanti Bocenago, Borgo Lares, Comano Terme, Dimaro Folgarida, Molveno, Pelugo, Pinzolo, Porte di Rendena, San Lorenzo Dorsino, Spiazzo, Stenico, Tione di Trento, Ville d'Anaunia
Altre informazioni
Cod. postale 38095
Prefisso 0465
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 022247
Cod. catastale M361
Targa TN
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Tre Ville
Tre Ville
Tre Ville – Mappa
Posizione del comune di Tre Ville nella provincia autonoma di Trento
Sito istituzionale

Tre Ville è un comune italiano di 1 429 abitanti della provincia autonoma di Trento in Trentino-Alto Adige.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di Tre Ville fu istituito il 1º gennaio 2016 dalla fusione dei comuni di Montagne, Preore e Ragoli, che ne è il capoluogo.

Lo stemma del Comune raffigura uno scudo francese antico. In cuore allo scudo, sovrapposti ad un monte verde che termina nel capo allo stemma, tre rami di frassino intrecciati, d’argento, cimati rispettivamente di tre foglie (simboleggianti gli abitati di Binio, Cort e Larzana per Montagne), quattro foglie (abitati di Ragoli, Madonna di Campiglio, Coltura e Pez per Ragoli) e una foglia (abitato di Preore). Ai lati due ornamenti: una fronda d’alloro fogliata al naturale e fruttifera di rosso e una di quercia fogliata e ghiandifera al naturale.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[2]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
1º gennaio 2016 8 maggio 2016 Maurizio Polla Comm. pref. [3]
9 maggio 2016 in carica Matteo Leonardi Lista civica "Percorso comune" Sindaco [4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 marzo 2017.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  3. ^ Nominati i commissari straordinari per i comuni nati dalle fusioni, ufficiostampa.provincia.tn.it, 30 dicembre 2015. URL consultato il 3 gennaio 2016.
  4. ^ ELEZIONI COMUNALI 8 MAGGIO 2016, repubblica.it, 9 maggio 2016. URL consultato il 9 maggio 2016.
Trentino-Alto Adige Portale Trentino-Alto Adige: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Trentino-Alto Adige