Madruzzo (Italia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Madruzzo
comune
Madruzzo – Stemma Madruzzo – Bandiera
Madruzzo – Veduta
Castel Madruzzo
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Trentino-South Tyrol.svg Trentino-Alto Adige
ProvinciaTrentino CoA.svg Trento
Amministrazione
CapoluogoLasino
SindacoMichele Bortoli (lista civica) dal 9-5-2016
Data di istituzione1º gennaio 2016
Territorio
Coordinate
del capoluogo
46°03′N 10°59′E / 46.05°N 10.983333°E46.05; 10.983333 (Madruzzo)
Superficie28,93[1] km²
Abitanti2 880[2] (30-4-2020)
Densità99,55 ab./km²
FrazioniCalavino, Castel Madruzzo, Lagolo, Lasino (sede comunale), Pergolese, Ponte Oliveti, Sarche
Comuni confinantiCavedine, Comano Terme, Dro, San Lorenzo Dorsino, Trento, Vallelaghi
Altre informazioni
Cod. postale38076
Prefisso0461
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT022243
Cod. catastaleM357
TargaTN
Cl. sismicazona 3 (sismicità bassa)[3]
Cartografia
Madruzzo – Mappa
Posizione del comune di Madruzzo
nella provincia autonoma di Trento
Sito istituzionale

Madruzzo è un comune italiano sparso di 2 880 abitanti della provincia autonoma di Trento in Trentino-Alto Adige, nato il 1º gennaio 2016 dall'unione dei comuni di Calavino e Lasino, che ne è il capoluogo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma del comune di Madruzzo è stato approvato dal Presidente della Giunta Regionale di Trento con decreto n. 2108 del 7 dicembre 2017.[4]

«Troncato d'azzurro e di rosso da una fascia ondata partita d'argento e d'azzurro: nel primo, alla torre quadrata d'argento, merlata alla guelfa di quattro pezzi e finestrata di due del campo, fondata sulla partizione; nel secondo, al grappolo d'uva (4, 3, 2, 1) d'oro, stilizzato. Ornamenti esteriori da Comune.»

Il profilo turrito ricalca quello della torre di Gumpone, un tempo appartenente al casato dei locali principi vescovi, coronata da merlatura alla guelfa, che dall'alto di una rupe domina la valle di Cavedine.[5]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture civili[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[6]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
1º gennaio 2016 8 maggio 2016 Attilio Caldera Commissario prefettizio [7]
9 maggio 2016 in carica Michele Bortoli Lista civica Sindaco [8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.tuttitalia.it/trentino-alto-adige/18-madruzzo/
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 aprile 2020.
  3. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  4. ^ Provincia Autonoma di Trento, Approvazione di stemma e gonfalone del Comune di Madruzzo (PDF), su araldicacivica.it, 7 dicembre 2017.
  5. ^ Madruzzo ha un nuovo stemma, in l'Adige, 1º febbraio 2018.
  6. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 17-01-2016.
  7. ^ Nominati i commissari straordinari per i comuni nati dalle fusioni, su ufficiostampa.provincia.tn.it, 30 dicembre 2015. URL consultato il 3 gennaio 2016.
  8. ^ Elezioni Comunali 8 maggio 2016, su speciali.gelocal.it. URL consultato l'11 maggio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Trentino-Alto Adige Portale Trentino-Alto Adige: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Trentino-Alto Adige