Castelnuovo (Italia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Castelnuovo
comune
Castelnuovo – Stemma
Castelnuovo – Bandiera
Castelnuovo – Veduta
Castelnuovo – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Trentino-South Tyrol.svg Trentino-Alto Adige
ProvinciaTrentino CoA.svg Trento
Amministrazione
SindacoClaudio Ceppinati (lista civica) dal 22-9-2020
Territorio
Coordinate46°03′06.91″N 11°29′39.16″E / 46.05192°N 11.49421°E46.05192; 11.49421 (Castelnuovo)
Altitudine348 m s.l.m.
Superficie13,15 km²
Abitanti1 082[1] (31-10-2021)
Densità82,28 ab./km²
Comuni confinantiAsiago (VI), Borgo Valsugana, Carzano, Castel Ivano, Scurelle, Telve
Altre informazioni
Cod. postale38050
Prefisso0461
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT022049
Cod. catastaleC216
TargaTN
Cl. sismicazona 3 (sismicità bassa)[2]
Cl. climaticazona E, 2 934 GG[3]
Nome abitanticastelnuovati (i castarnovàti)
Patronosan Leonardo
Giorno festivo6 novembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Castelnuovo
Castelnuovo
Castelnuovo – Mappa
Castelnuovo – Mappa
Posizione del comune di Castelnuovo nella provincia autonoma di Trento
Sito istituzionale

Castelnuovo (Castarnóvo in dialetto locale) è un comune italiano di 1 082 abitanti della provincia di Trento.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Il municipio (al centro) e la chiesa di San Leonardo di Castelnuovo

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
9 maggio 2005 16 maggio 2010 Bruno Perozzo Lista civica Sindaco
17 maggio 2010 10 maggio 2015 Lionella Denicolò Lista civica Sindaco
11 maggio 2015 21 settembre 2020 Ivano Lorenzin Lista civica Sindaco
22 settembre 2020 in carica Claudio Ceppinati Lista civica Sindaco

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bilancio demografico mensile anno 2021 (dati provvisori), su demo.istat.it, ISTAT.
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE7745378-5
  Portale Trentino-Alto Adige: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Trentino-Alto Adige