Livo (Trentino-Alto Adige)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Livo
comune
Livo – Stemma
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Trentino-South Tyrol.svg Trentino-Alto Adige
ProvinciaTrentino CoA.svg Trento
Amministrazione
SindacoFerruccio Zanotelli (lista civica) dal 17-11-2014
Territorio
Coordinate46°24′N 11°01′E / 46.4°N 11.016667°E46.4; 11.016667 (Livo)Coordinate: 46°24′N 11°01′E / 46.4°N 11.016667°E46.4; 11.016667 (Livo)
Altitudine741 m s.l.m.
Superficie15,22 km²
Abitanti841[1] (31-3-2017)
Densità55,26 ab./km²
FrazioniPreghena (Preghéna), Varollo (Varòl), Scanna (Scàna)
Comuni confinantiBresimo, Cagnò, Cis, Cles, Rumo
Altre informazioni
Cod. postale38020
Prefisso0463
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT022106
Cod. catastaleE624
TargaTN
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitantimezzaloni; lìveri
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Livo
Livo
Sito istituzionale

Livo (Lìo o anche Lìu in nones[2], Lif in dialetto trentino[3]) è un comune italiano di 841 abitanti della provincia di Trento.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

  • Chiesa di San Martino, documentata nel 1209, ampliata nella seconda metà del XVII secolo.[4][5]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[6]

Ripartizione linguistica[modifica | modifica wikitesto]

Nel censimento del 2001, 172 abitanti del comune si sono dichiarati "ladini".[7]

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Il comune oltre al paese di Livo comprende le frazioni Scanna, Varollo e Preghena.[8]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
9 maggio 2005 16 maggio 2010 Franco Carotta Lista civica Sindaco
17 maggio 2010 10 aprile 2014 Franco Carotta Lista civica Sindaco [9]
11 aprile 2014 16 novembre 2014 Walter Iori Comm. pref. [10]
17 novembre 2014 in carica Ferruccio Zanotelli Lista civica Sindaco

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 marzo 2017.
  2. ^ Quaresima, Enrico (1964; rist. 1991). Vocabolario anaunico e solandro. Firenze: Leo S. Olschki. ISBN 8822207548
  3. ^ Teresa Cappello, Carlo Tagliavini, Dizionario degli Etnici e dei Toponimi Italiani, Bologna, ed. Pàtron, 1981.
  4. ^ Chiesa di San Martino a Livo, su necrologie.corrierealpi.gelocal.it. URL consultato il 10 novembre 2017.
  5. ^ Chiesa di San Martino, su comune.livo.tn.it, 23 maggio 2014. URL consultato il 10 novembre 2017.
  6. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  7. ^ Nel 2001 erano il 17,54% dei residenti | Trentino
  8. ^ Frazioni, su comune.livo.tn.it, 20 giugno 2014. URL consultato il 9 novembre 2017.
  9. ^ Mandato elettorale 2010 - aprile 2014, su comune.livo.tn.it, 29 giugno 2015. URL consultato il 10 novembre 2017.
  10. ^ Commissariamento aprile - novembre 2014, su comune.livo.tn.it, 29 giugno 2015. URL consultato il 10 novembre 2017.
Controllo di autoritàVIAF: (EN316390550
Trentino-Alto Adige Portale Trentino-Alto Adige: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Trentino-Alto Adige