Hank Aaron

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

«Tentare di lanciare una fastball a Hank Aaron è come tentare di annunciare l'alba prima di un gallo.»

(Curt Simmons)
Hank Aaron
Hank Aaron 1974.jpg
Aaron con gli Atlanta Braves nel 1974
Nazionalità Stati Uniti
Altezza 183 cm
Peso 81 kg
Baseball Baseball pictogram.svg
Ruolo Esterno destro
Termine carriera 1976
Carriera
Squadre di club
1954-1965Milwaukee Braves
1966-1974Atlanta Braves
1975-1976Milwaukee Brewers
Statistiche
Batte destro
Lancia destro
Media battuta ,305
Valide 3 771
Punti battuti a casa 2 297
Fuoricampo 755
Punti 2 174
Basi totali 6 856
Basi rubate 240
Palmarès
World Series 1
MVP della National League 1
All-Star 25
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Hank Aaron, nome completo Henry Louis Aaron (Mobile, 5 febbraio 1934Atlanta, 22 gennaio 2021[1][2][3]), è stato un giocatore di baseball statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Aaron con i Milwaukee Braves nel 1960
Aaron assieme al 39º presidente degli Stati Uniti Jimmy Carter nel 1978

Dopo aver giocato una stagione nella Negro League con gli Indianapolis Clowns nel 1952,[4] nel 1954 ha esordito nella Major League Baseball (MLB) dove ha disputato complessivamente 23 stagioni: 21 con i Milwaukee Braves, poi Atlanta Braves, dal 1954 al 1974, e due con i Milwaukee Brewers (dal 1975 al 1976).

Ha vinto le World Series nel 1957, anno in cui fu nominato Most Valuable Player (MVP) della National League. Ha partecipato inoltre a 25 All-Star Game ed è entrato a far parte della Baseball Hall of Fame nel 1982. Gli Atlanta Braves e i Milwaukee Brewers hanno ritirato il suo numero 44.

Hank Aaron ha avuto una delle più consistenti carriere offensive della storia del baseball. Nel 1974 con il suo 715° fuoricampo superò il record di Babe Ruth, diventando il nuovo primatista della MLB.[4] Nel 1999, per commemorare il 25º anniversario di tale evento, la MLB istituì l'Hank Aaron Award, che premia ogni anno il miglior giocatore offensivo di ciascuna lega.[5]

Hank Aaron chiuse la carriera a 755 fuoricampo, record rimasto imbattuto fino al 2007, quando venne superato da Barry Bonds.[6] Aaron detiene tuttora i record assoluti della MLB per totale basi (6 856), battute da extra-base (1 477) e punti battuti a casa (2 297). Ha vinto 3 Guanti d'oro (1958, 1959 e 1960). Soprannominato "Hammerin' Hank" o "The Hammer", nel 1991 ha pubblicato un'autobiografia intitolata I Had a Hammer.[4]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Milwaukee Braves: 1957

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1957
1955–1975
1958–1960
  • Miglior battitore della National League: 2
1956, 1959
  • Leader della National League in fuoricampo: 4
1957, 1963, 1966, 1967
  • Leader della National League in punti battuti a casa: 4
1957, 1960, 1963, 1966
  • Giocatore del mese: 2
NL: maggio 1959, giugno 1967
  • Giocatore della settimana: 1
NL: 14 aprile 1974

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Stagione G AB R H HR RBI BB SO AVG SLG
1954 122 468 58 131 13 69 28 39 .280 .447
1955 153 602 105 189 27 106 49 61 .314 .540
1956 153 609 106 200 26 92 37 54 .328 .558
1957 151 615 118 198 44 132 57 58 .322 .600
1958 153 601 108 196 30 95 59 49 .326 .546
1959 154 629 116 223 39 123 51 54 .355 .636
1960 153 590 102 172 40 126 60 63 .292 .566
1961 155 603 115 197 34 120 56 64 .327 .594
1962 156 592 127 191 45 128 66 73 .323 .618
1963 161 631 121 201 44 130 78 94 .319 .586
1964 145 570 103 187 24 95 62 46 .328 .514
1965 150 570 109 181 32 89 60 81 .318 .560
1966 158 603 117 168 44 127 76 96 .279 .539
1967 155 600 113 184 39 109 63 97 .307 .573
1968 160 606 84 174 29 86 64 62 .287 .498
1969 147 547 100 164 44 97 87 47 .300 .607
1970 150 516 130 154 38 118 74 63 .298 .574
1971 139 495 95 162 47 118 71 58 .327 .669
1972 129 449 75 119 34 77 92 55 .265 .514
1973 120 392 84 118 40 96 68 51 .301 .643
1974 112 340 47 91 20 69 39 29 .268 .491
1975 137 465 45 109 12 60 70 51 .234 .355
1976 85 271 22 62 10 35 35 38 .229 .368
Statistiche 3 298 12 364 2 174 3 771 755 2 297 1 402 1 383 .305 .555

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Hank Aaron nel 2013
Medaglia Presidenziale della Libertà - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia Presidenziale della Libertà
— 9 luglio 2002[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Baseball icon Hank Aaron dead at age 86, su al.com, 22 gennaio 2021. URL consultato il 28 gennaio 2021.
  2. ^ (EN) Baseball legend Hank Aaron has died at the age of 86, su emeatribune.uk, 22 gennaio 2021. URL consultato il 28 gennaio 2021.
  3. ^ (EN) Kip Kephart, Hall of Famer Henry "Hank" Aaron dies at 86, su cbs46.com, 22 gennaio 2021. URL consultato il 28 gennaio 2021.
  4. ^ a b c Hank Aaron - Played In Negro League And Major League, su sports.jrank.org. URL consultato il 3 gennaio 2013.
  5. ^ Hank Aaron Award History, su mlb.mlb.com, MLB.com. URL consultato il 3 gennaio 2012.
  6. ^ Barry Bonds Career Home Runs, su baseball-reference.com. URL consultato il 3 gennaio 2012.
  7. ^ Presidential Medal of Freedom Recipients, su senate.gov. URL consultato il 3 gennaio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN218096719 · ISNI (EN0000 0003 5939 6583 · LCCN (ENn80126307 · GND (DE129680486 · BNF (FRcb169460940 (data) · NDL (ENJA00430853 · WorldCat Identities (ENlccn-n80126307