Chick Hafey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chick Hafey
ChickHafeyGoudeycard.jpg
Hafey in una figurina del 1934
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Baseball Baseball pictogram.svg
Ruolo Esterno
Ritirato 1971
Hall of fame National Baseball Hall of Fame (1937)
Carriera
Squadre di club
1924-1931St. Louis Cardinals
1932-1935, 1937Cincinnati Reds
Statistiche
Batte destra
Lancia destra
Media battuta ,317
Punti battuti a casa 833
Fuoricampo 164
Palmarès
World Series 2
All-Star 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 19 aprile 2017

Charles James Hafey, soprannominato "Chick" (Berkeley, 12 febbraio 1903Calistoga, 2 luglio 1973), è stato un giocatore di baseball statunitense di ruolo esterno nella Major League Baseball (MLB). È stato introdotto nella National Baseball Hall of Fame nel 1971.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Hafey iniziò a giocare nella MLB con i St. Louis Cardinals nel 1924. Dal 1928 al 1930 mantenne una media di 27 fuoricampo e 114 RBI.[1] Nel luglio 1929 pareggiò il record della National League colpendo dieci valide in dieci turni in battuta consecutivi. Nel 1931 si aggiudicò il titolo di miglior battitore della lega e si classificò quinto nel premio di MVP della stagione.[2] Coi Cardinals, Hafey vinse due World Series, nel 1926 e nel 1931, venendo infine scambiato coi Cincinnati Reds dopo l'ennesima disputa salariale con la dirigenza. Con la nuova squadra, nel 1933 fu convocato per il primo All-Star Game della storia, dove fece registrare la prima battuta valida della storia dell'evento. Si ritirò dopo la stagione 1937. Nel gennaio 2014, i Cardinals annunciarono Hafey come uno dei 22 membri della classe inaugurale della Hall of Fame della squadra.[3]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

St. Louis Cardinals: 1926, 1931

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1933
  • Miglior battitore della National League: 1
1931
  • St. Louis Cardinals Hall of Fame

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Chick Hafey, Baseballlibrary.com. URL consultato il 19 aprile 2017 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2015).
  2. ^ 1931 Awards Voting, Baseball-Reference.com. URL consultato il 19 aprile 2017.
  3. ^ Cardinals Press Release, Cardinals establish Hall of Fame & detail induction process, www.stlouis.cardinals.mlb.com, 18 gennaio 2014. URL consultato il 19 aprile 2017 (archiviato dall'url originale il 26 gennaio 2014).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Chick Hafey, su baseball-reference.com, Sports Reference LLC.
  • (EN) Chick Hafey, su The Baseball Cube, Gary Cohen.