Candy Cummings

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Candy Cummings
Candy Cummings 1872.jpg
Cummings nel 1872.
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Baseball Baseball pictogram.svg
Record
Batte destro
Tira destro
Debutto in MLB 22 aprile 1872 con i New York Mutuals
Partite vinte-perse 145-94
Media PGL (ERA) 2.49
Strikeout (SO) 259
Ruolo Lanciatore
Ritirato 1877
Hall of fame National Baseball Hall of Fame (1939)
Carriera
Squadre di club
1872600px vertical HEX-010080 White.svg New York Mutuals
1873Baltimore Canaries
1874Philadelphia White Stockings
1875-1876600px Blu e Grigio.svg Hartford Dark Blues
1877Cincinnati Reds
Statistiche aggiornate al 26 ottobre 2015

William Arthur "Candy" Cummings (Ware, 18 ottobre 1848Toledo, 16 maggio 1924) è stato un giocatore di baseball statunitense di ruolo lanciatore nella National League (NL). È stato introdotto nella National Baseball Hall of Fame nel 1939.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cummings, considerato l'inventore della curveball[1], il lancio a palla curva, giocò per cinque diversi squadre dal 1872 al 1877. Tra 1872 il 1875 lanciò nella National Association (NA) con New York Mutuals, Baltimore Canaries, Philadelphia White Stockings e Hartford Dark Blues. In ognuna di quelle stagioni vinse dalle 28 alle 35 partite. Le due stagioni successive le passò nella National League con Hartford nel 1876 e nel 1977 con i Cincinnati Reds.[2] Tra i suoi primati, Cummings fu il primo giocatore a disputare due gare complete nella stessa giornata, il 9 settembre 1876.[6] Cummings lasciò la NL dopo avere lanciato solo 19 partite per Cincinnati per diventare il presidente della nuova International Association for Professional Base Ball Players.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Peter Morris, Catcher: How the Man Behind the Plate Became an American Folk Hero, Government Institutes, 2010, p. 42, ISBN 1-56663-870-4. URL consultato il 26 ottobre 2015.
  2. ^ Eddie Gold, Candy Got the Credit, in The Pittsburgh Press, 21 febbraio 1981. URL consultato il 26 ottobre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]