George Kell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
George Kell
George Kell.png
Kell nel 1946
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Baseball Baseball pictogram.svg
Ruolo Terza base
Ritirato 1957
Hall of fame National Baseball Hall of Fame (1983)
Carriera
Squadre di club
1943-1946Philadelphia Athletics
1946-1952Detroit Tigers
1952-1954Boston Red Sox
1954-1956Chicago White Sox
1956-1957Baltimore Orioles
Statistiche
Batte destro
Lancia destro
Media battuta ,306
Valide 2 054
Punti battuti a casa 870
Fuoricampo 78
Palmarès
All-Star 10
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 30 maggio 2017

George Clyde Kell (Swifton, 23 agosto 1922Swifton, 24 marzo 2009) è stato un giocatore di baseball statunitense che ha giocato nel ruolo di terza base nella Major League Baseball (MLB). È stato introdotto nella National Baseball Hall of Fame nel 1983.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Al college, Kell giocò ad Arkansas State dove il campo di baseball, il Tomlinson Stadium–Kell Field, gli è stato intitolato.[1]

Un solido battitore destro e un difensore di alto livello, Kell fu convocato per dieci All-Star Game, ebbe una media battuta sopra .300 nove volte, guidò i terza base della lega in assistenze quattro volte e in fielding percentage sette volte. Il suo unico titolo di miglior battitore nel 1949 (.343), negò a Ted Williams la sua terza Tripla corona. Fino all'ultima settimana di stagione regolare Williams era in vantaggio ma il 2 ottobre 1949, Kell batté con 2 su 3 mentre Williams fece zero su 2. La media finale di Kell fu .3429, quella di Williams .3427. Un anno dopo, Kell batté con .340, guidando la lega con 218 valide e 56 doppi ma perse il titolo di miglior battitore nei confronti del compagno di Williams, il seconda base Billy Goodman.

Kell concluse la carriera con i Baltimore Orioles (1956–57), dove aiutò l'altro nativo dell'Arkansas e futuro Hall of Famer Brooks Robinson a inserirsi nel ruolo di terza base. Nella sua ultima stagione batté con .297 in 345 turni.

Nel corso della carriera, Kell batté con .306, con 78 fuoricampo, 870 punti battuti a casa, 881 punti segnati, 2054 valide, 385 doppi, 50 tripli e 51 basi rubate.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

1947–1954, 1956, 1957
  • Miglior battitore dell'American League: 1
1949

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]