Mickey Cochrane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mickey Cochrane
MickeyCochraneGoudeycard.jpg
Cochrane in una figurina del 1930
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Baseball Baseball pictogram.svg
Record
Batte sinistro
Tira destro
Debutto in MLB 14 aprile 1925 con i Philadelphia Athletics
Media battuta (AVG) .320
Fuoricampo (HR) 119
Punti battuti a casa (RBI) 832
Ruolo Ricevitore
Ritirato 1937 (giocatore)
1938 (allenatore)
Hall of fame National Baseball Hall of Fame (1947)
Carriera
Squadre di club
1925-1933Philadelphia Athletics
1934-1938Detroit Tigers
Carriera da allenatore
1937-1938Detroit Tigers
Palmarès
World Series 3
MVP dell'American League 2
All-Star 2
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 22 ottobre 2015

Gordon Stanley "Mickey" Cochrane, soprannominato Black Mike (Bridgewater, 6 aprile 1903Lake Forest, 28 giugno 1962), è stato un giocatore di baseball e allenatore di baseball statunitense di ruolo ricevitore nella Major League Baseball (MLB). È stato introdotto nella National Baseball Hall of Fame nel 1947.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cochrane giocò per i Philadelphia Athletics e i Detroit Tigers ed è considerato uno dei migliori ricevitori della storia del gioco.[1][2][3] Nato in Massachusetts, praticò diversi sport alla Boston University e al termine del college preferì il baseball al basket e al football. Fece il debutto nelle major league nel 1925, dopo una sola stagione trascorsa nelle minor league. Fu premiato come MVP dell'American League nel 1928 e si qualificò per le World Series dal 1929 al 1931, vincendole nelle prime due occasioni. La sua media in battuta (.320) rimase un record per i ricevitori della MLB sino al 2009. Nel 1934 passò ai Tigers, vincendo il suo secondo titolo di MVP e l'anno successivo le sue terze World Series. La sua carriera di giocatore si interruppe improvvisamente nel 1937 quando fu colpito da un lancio del giocatore degli Yankees Bump Hadley, in un infortunio quasi fatale. Nel 1999, The Sporting News lo inserì al 65º posto nella classifica dei migliori cento giocatori di tutti i tempi[4].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Philadelphia Athletics: 1929, 1930
Detroit Tigers: 1935

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1928, 1934
1934, 1935

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Charlie Bevis, The Baseball Biography Project: Mickey Cochrane, Society for American Baseball Research. URL consultato il 22 ottobre 2015.
  2. ^ Mickey Cochrane Obituary at Baseball Almanac, Baseball-almanac.com. URL consultato il 22 ottobre 2015.
  3. ^ Mickey Cochrane at The Baseball Hall of Fame, Baseballhall.org. URL consultato il 22 ottobre 2015.
  4. ^ (EN) Baseball's 100 Greatest Players (baseball-almanac.com). URL consultato il 17 novembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN14080638 · ISNI (EN0000 0000 3747 8105 · LCCN (ENn98016770 · WorldCat Identities (ENn98-016770