Steve Carlton

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Steve Carlton
Steve Carlton - 2008 All Star Game Red Carpet Parade.jpg
Carlton nel 2008.
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Baseball Baseball pictogram.svg
Record
Batte sinistro
Tira sinistro
Debutto in MLB 12 aprile 1965 con i St. Louis Cardinals
Partite vinte-perse 329-244
Media PGL (ERA) 3.22
Strikeout (SO) 4186
Ruolo Lanciatore
Ritirato 1988
Hall of fame National Baseball Hall of Fame (1994)
Carriera
Squadre di club
1965-1971 St. Louis Cardinals
1972-1986 Philadelphia Phillies
1986 San Francisco Giants
1986 Chicago White Sox
1987 Cleveland Indians
1987-1988 Minnesota Twins
Palmarès
World Series 2
All-Star 10
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 18 ottobre 2015

Steven Norman "Steve" Carlton (Miami, 22 dicembre 1944) è un ex giocatore di baseball statunitense di ruolo lanciatore nella Major League Baseball (MLB). È stato introdotto nella National Baseball Hall of Fame nel 1994.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Carlton lanciò dal 1965 al 1988 per sei differenti squadre nel corso della carriera, disputando gli anni migliori con i Philadelphia Phillies dove vinse per quattro volte il Cy Young Award come miglior lanciatore dell'anno, il primo giocatore della storia a conquistarlo per quattro volte. È al secondo posto di tutti i tempi per strikeout per un lanciatore mancino (quarto complessivo) e secondo in vittorie sempre per un lanciatore mancino (11º assoluto). Detenne il record per il maggior numero di strikeout in carriera tra il 1982 e il 1984, prima di essere sorpassato da Nolan Ryan. Una delle sue imprese maggiormente degne di nota fu il contare per quasi la metà delle vittorie (46%) della propria squadra, quando vinse 27 partite per i Phillies che terminarono all'ultimo posto nel 1972 (59-97). È stato l'ultimo lanciatore della National League a vincere 25 o più gare in una stagione,[1] oltre che l'ultimo in assoluto a lanciare per più di 300 inning in una stagione.[2] Detiene anche il record per il maggior numero di balk in carriera per un lanciatore con 90 (il doppio del secondo in classifica, Bob Welch). In carriera, Carlton conquistò per due volte le World Series: nel 1967 con i St. Louis Cardinals e nel 1980 con i Phillies. Nel 1999 fu inserito da The Sporting News‍ al 30º posto nella classifica dei migliori cento giocatori di tutti i tempi.[3]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

St. Louis Cardinals: 1967
Philadelphia Phillies: 1980

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1968, 1969, 1971, 1972, 1974, 1977, 1979–1982
1972, 1977, 1980, 1982
1981
1972
  • Leader della National League in vittorie: 4
1972, 1977, 1980, 1982
  • Leader della National League in media PGL: 1
1972
  • Leader della National League in strikeout: 5
1972, 1974, 1980, 1982, 1983

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ List of Major League Wins Leaders by Year, su baseball-reference.com. URL consultato il 18 ottobre 2015.
  2. ^ List of Major League IP Leaders by Year, su baseball-reference.com. URL consultato il 18 ottobre 2015.
  3. ^ (EN) Baseball's 100 Greatest Players, baseball-almanac.com. URL consultato il 15 novembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN62924825 · LCCN (ENn83154173 · WorldCat Identities (ENn83-154173