Walter O'Malley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Walter Francis O'Malley

Walter Francis O'Malley (New York, 9 ottobre 1903Rochester, 16 aprile 1981) è stato un dirigente sportivo statunitense, introdotto nella National Baseball Hall of Fame nel 2008.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

O'Malley fu il proprietario dei Brooklyn/Los Angeles Dodgers della Major League Baseball dal 1950 al 1979. Nel 1958 portò la MLB nella West Coast, trasferendo i Dodgers da Brooklyn a Los Angeles malgrado fossero stati la seconda franchigia con maggiori profitti nel baseball nel periodo 1946–1956. Coordinò anche il trasferimento dei New York Giants a San Francisco in un'epoca in cui non vi erano squadra più a ovest di Kansas City, Missouri. Per tale motivo fu a lungo oggetto dell'odio dei tifosi dei Brooklyn Dodgers fans.[1] Tuttavia, i suoi sostenitori lo descrissero come un visionario per lo stesso motivo,[2] e molte fonti lo citano come uno dei dirigenti sportivi più influenti del ventesimo secolo. Altri osservatori lo ritengono non un visionario ma piuttosto qualcuno che si trovò al posto giusto nel momento giusto, considerandolo uno dei proprietari più influenti del baseball dopo il trasferimento.[3][4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Zimbalist, Andrew, Not Suitable for Families, in U.S. News & World Report, U.S. News & World Report, 12 gennaio 1997. URL consultato il 19 giugno 2019 (archiviato dall'url originale il 24 marzo 2011).
  2. ^ Hoffer, Richard, Dark Days in La-La Land, in Time, Time Inc., 9 maggio 1994. URL consultato il 19 giugno 2019.
  3. ^ Stout, p. 334.
  4. ^ Veterans elect five into Hall of Fame: Two managers, three executives comprise Class of 2008, National Baseball Hall of Fame and Museum, Inc., 3 dicembre 2007. URL consultato il 19 giugno 2019 (archiviato dall'url originale il 4 dicembre 2007).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Stout, Glenn (Richard A. Johnson photos and editing), The Dodgers: 120 Years of Dodgers Baseball, Houghton Mifflin Company, 2004, Boston/New York, ISBN 0-618-21355-4.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN43611579 · LCCN (ENn98026360 · WorldCat Identities (ENn98-026360