Josh Gibson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Josh Gibson
Josh Gibson HOF Plaque.JPG
La placca di Gibson alla Baseball Hall of Fame
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 185 cm
Peso 95 kg
Baseball Baseball pictogram.svg
Ruolo Ricevitore
Ritirato 1946
Hall of fame National Baseball Hall of Fame (1972)
Carriera
Squadre di club
1930-1931Homestead Grays
1932-1936Pittsburgh Crawfords
1937Dragones de Ciudad Trujillo
1937-1939Homestead Grays
1940-1941Azules de Veracruz
1942-1946Homestead Grays
Statistiche
Batte destro
Lancia destro
Media battuta ,359
Statistiche aggiornate al 26 novembre 2016

Joshua Gibson (Buena Vista, 21 dicembre 1911Pittsburgh, 20 gennaio 1947) è stato un giocatore di baseball e allenatore di baseball statunitense di ruolo ricevitore nelle Negro League (MLB). È stato introdotto nella National Baseball Hall of Fame nel 1972.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Gli storici del baseball considerano Gibson uno dei migliori power hitter della storia di tutte le leghe, inclusa la Major League Baseball (MLB). Nel 1972 fu il secondo giocatore, dopo Satchel Paige, proveniente dalle Negro League ad essere introdotto Baseball Hall of Fame.

Gibson giocò per gli Homestead Grays dal 1930 al 1931, si trasferì ai Pittsburgh Crawfords dal 1932 al 1936 e fece ritorno ai Grays dal 1937 al 1939 e dal 1942 al 1946. Nel 1937 giocò per i Ciudad Trujillo nella lega dominicana di Rafael Trujillo e dal 1940 al 1941 nella lega messicana per i Rojos del Águila de Veracruz. Gibson fu anche il primo manager dei Santurce Crabbers, una delle più antiche squadre portoricane.

Gibson era conosciuto come "il Babe Ruth nero",[1] infatti alcuni tifosi che all'epoca videro giocare sia Ruth che Gibson soprannominarono il primo "il Josh Gibson bianco".[2] Gibson non giocò mai nelle major league a causa di un "gentleman agreement" non scritto che impediva ai giocatori non bianchi di prendervi parte.[3] Nel 1999, The Sporting News lo inserì al 18º posto nella classifica dei migliori cento giocatori di tutti i tempi, il giocatore proveniente dalle Negro League più in alto in classifica[4].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • Campione delle Negro League: 2
  • All-Star: 12

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Josh Gibson, su Encyclopædia Britannica Online.
  2. ^ Brashler, William (1978) Josh Gibson: A Life in the Negro Leagues. Chicago: Ivan R. Dee. ISBN 1-56663-295-1
  3. ^ James A. Riley, The Biographical Encyclopedia of the Negro Baseball Leagues, New York, Carroll & Graf, 1994, ISBN 0-7867-0959-6.
  4. ^ (EN) Baseball's 100 Greatest Players, baseball-almanac.com. URL consultato il 5 novembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN60718949 · ISNI (EN0000 0000 2947 2627 · LCCN (ENn91027802 · NDL (ENJA00620729 · WorldCat Identities (ENn91-027802